L'Aquila Calcio 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: L'Aquila Calcio.

L'Aquila Calcio
Stagione 2000-2001
AllenatoreItalia Paolo Stringara
PresidenteItalia Michele Passarelli
Serie C1
Coppa Italia Serie CFase eliminatoria a gironi
Miglior marcatoreCampionato: Di Nicola (17)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la società sportiva L'Aquila Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2000-2001.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per L'Aquila Calcio, la stagione 2000-2001 è stata la 1ª assoluta in Serie C1 e la 23ª complessiva nel terzo livello del campionato di calcio italiano, cui mancava dal 1968-1969 (ultimo campionato disputato dai rossoblù nella Serie C unica). Durante la stagione il club ha inoltre partecipato per la 7ª volta alla Coppa Italia Serie C, competizione dalla quale è stato subito eliminato avendo totalizzato solo 3 punti - 3 pareggi e una sconfitta - sui 12 disponibili nel girone iniziale.

La nuova società, guidata dall'imprenditore calabrese Michele Passarelli, si adoperò per rinnovare la rosa mettendo a segno anche diversi colpi di mercato tra cui quello della giovane promessa tra i pali, Gabriele Paoletti, del bomber marsicano Davide Di Nicola e, soprattutto, del n°10 Lorenzo Battaglia, soprannominato il Baggio della Serie C; quest'ultimo, tuttavia, venne inizialmente fermato da un infortunio e, al rientro in campo, il suo inserimento tra i meccanismi collaudati della squadra risultò molto difficoltoso[1]. Per la panchina venne invece scelto Paolo Stringara.

L'avvio in campionato dei rossoblù fu eccezionale; nei primi 6 turni L'Aquila conquistò 15 punti, frutto di 5 vittorie e una sola sconfitta sul campo del Savoia, mettendo a segno ben 14 reti e piazzandosi sin dall'inizio nella parte alta della classifica. Alla 10ª giornata gli abruzzesi batterono, in un Tommaso Fattori pressoché esaurito, la capolista Palermo e, due giornate dopo, vincendo con la Nocerina, agganciarono proprio i rosanero in testa alla classifica. Il 7 gennaio 2001, vincendo al Cibali contro l'Atletico Catania, L'Aquila si laureò campione d'inverno in coabitazione con il Palermo[2]. Nel girone di ritorno, tuttavia, la formazione abruzzese accusò un notevole calo di rendimento. Le vittorie furono solo 4 e i punti conquistati 15, meno della metà di quelli ottenuti nel girone d'andata.

Al termine della stagione L'Aquila si piazzò in 9ª posizione, a 8 lunghezze dalla zona play-off. Il crollo costò il posto al direttore sportivo Lorenzo Perrone che venne sostituito, nella stagione successiva, da Glauco Balzano[2] mentre la società, gravata da impegni economici che non avevano portato al risultato sperato, dovette ridimensionare le proprie ambizioni negli anni a venire.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2000-2001 vede il consolidarsi del rapporto, cominciato già l'anno precedente, tra L'Aquila Calcio e la Galex. L'azienda di Alessandro Gaucci sfornò per il sodalizio abruzzese una maglia decisamente innovativa e particolare, caratterizzata da sole tre strisce sul busto e da una colorazione molto tenue del rosso-blu sociale, tendente al rosso-azzurro del Catania[3]. I pantaloncini, prevalentemente blu, si presentavano lateralmente bicolori, dettaglio ripreso anche nelle maniche. La maglia di trasferta, sostanzialmente analoga nel concept, utilizzava il bianco come colore principale lasciando il blu nelle bordature laterali. Il main sponsor, presente in entrambi i completi, era quello della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Complice anche l'apertura di un negozio ufficiale in piazza del Duomo, le maglie della Galex (e tutto il merchandising correlato) ebbero un successo straordinario risultando tra le più vendute nella storia della società. È da rimarcare inoltre il fatto che solo l'anno precedente il logo societario era stato oggetto di un completo restyling e questo dettaglio rendeva la casacca decisamente moderna e suggestiva agli occhi degli appassionati[3].

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Stefano Grilli
Italia P Gabriele Paoletti
Italia D Rosario Bernardo
Italia D Alessandro Cagnale
Italia D Massimo De Amicis
Italia D Gabriele Grossi
Italia D Raffaele Perna
Italia D Michele Scotti Di Uccio
Italia D Alessandro Ubaldi [4]
Italia D Maurizio Vincioni
Italia C Luca Amelii
Italia C Lorenzo Battaglia
Italia C Stefano Bellè
Italia C Giuseppe Brescia
Italia C Antonio Cardinale [5]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonello Cicchetti
Italia C Daniele Cinelli [4]
Italia C Vincenzo Lanotte
Italia C Franco Micco
Italia C Paolo Rachini [5]
Italia C Alessandro Tatomir
Italia A Alan Carlet [5]
Italia A Andrea Cecchini
Italia A Aldo Di Corcia
Italia A Davide Di Nicola
Italia A Mario La Cava
Italia A Alessandro Ruscioli [4]
Italia A Stefano Santini [4]
Argentina A Jonathan Vidallé [4]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C1[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 2000-2001.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

L'Aquila
3 settembre 2000
1ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png3 – 1600px Rosso e Giallo (Strisce).png BeneventoStadio Tommaso Fattori

Torre Annunziata
10 settembre 2000
2ª giornata
Savoia4 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Alfredo Giraud

L'Aquila
17 settembre 2000
3ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 0600px Quarti BluScuro con croce Bianca e Rosso con torre Bianca2.png TorresStadio Tommaso Fattori

Catania
24 settembre 2000
4ª giornata
Catania 600px vertical HEX-0096D6 HEX-EE3123.svg0 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Angelo Massimino

L'Aquila
1º ottobre 2000
5ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png4 – 0Blu e Bianco2.png Fidelis AndriaStadio Tommaso Fattori

L'Aquila
8 ottobre 2000
6ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png3 – 0Bianco e Rosso (Bordato).png LodigianiStadio Tommaso Fattori

Fermo
15 ottobre 2000
7ª giornata
Fermana Giallo e Blu3.png0 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Bruno Recchioni

L'Aquila
22 ottobre 2000
8ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 0Verde e Bianco con lupo.png AvellinoStadio Tommaso Fattori

Ascoli Piceno
29 ottobre 2000
9ª giornata
Ascoli Bianconero ascolano.png1 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Cino e Lillo Del Duca

L'Aquila
5 novembre 2000
10ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png1 – 0600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png PalermoStadio Tommaso Fattori

Pesaro
19 novembre 2000
11ª giornata
Vis Pesaro Bianco e Rosso (Strisce).png0 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Tonino Benelli

L'Aquila
26 novembre 2000
12ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 0600px pentasection vertical Black HEX-DE1100.svg NocerinaStadio Tommaso Fattori

Viterbo
3 dicembre 2000
13ª giornata
Viterbese Giallo e Blu (Strisce).png0 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Enrico Rocchi

L'Aquila
10 dicembre 2000
14ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 2Giallo e Rosso.svg Castel di SangroStadio Tommaso Fattori

Messina
17 dicembre 2000
15ª giornata
Messina 600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg1 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Giovanni Celeste

L'Aquila
23 dicembre 2000
16ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 0Giallo e Rosso (Strisce).png GiulianovaStadio Tommaso Fattori

Catania
7 gennaio 2001
17ª giornata
Atletico Catania 600px Blu Con Striscia Rossa.png1 – 2Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Angelo Massimino

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Benevento
14 gennaio 2001
18ª giornata
Benevento 600px Rosso e Giallo (Strisce).png2 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Ciro Vigorito

L'Aquila
21 gennaio 2001
19ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png1 – 2SavoiaStadio Tommaso Fattori

Sassari
28 gennaio 2001
20ª giornata
Torres 600px Quarti BluScuro con croce Bianca e Rosso con torre Bianca2.png1 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Vanni Sanna

L'Aquila
4 febbraio 2001
21ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 2600px vertical HEX-0096D6 HEX-EE3123.svg CataniaStadio Tommaso Fattori

Andria
11 febbraio 2001
22ª giornata
Fidelis Andria Blu e Bianco2.png0 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Degli Ulivi

Roma
18 febbraio 2001
23ª giornata
Lodigiani Bianco e Rosso (Bordato).png1 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Flaminio

L'Aquila
25 febbraio 2001
24ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 0Giallo e Blu3.png FermanaStadio Tommaso Fattori

Avellino
4 marzo 2001
25ª giornata
Avellino Verde e Bianco con lupo.png1 – 2Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Partenio

L'Aquila
11 marzo 2001
26ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 2Bianconero ascolano.png AscoliStadio Tommaso Fattori

Palermo
18 marzo 2001
27ª giornata
Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png3 – 1Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Renzo Barbera

L'Aquila
25 marzo 2001
28ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 2Bianco e Rosso (Strisce).png Vis PesaroStadio Tommaso Fattori

Nocera Inferiore
8 aprile 2001
29ª giornata
Nocerina 600px pentasection vertical Black HEX-DE1100.svg1 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio San Francesco d'Assisi

L'Aquila
14 aprile 2001
30ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png4 – 3Giallo e Blu (Strisce).png ViterbeseStadio Tommaso Fattorii

Castel di Sangro
22 aprile 2001
31ª giornata
Castel di Sangro Giallo e Rosso.svg1 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Teofilo Patini

L'Aquila
29 aprile 2001
32ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 2600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg MessinaStadio Tommaso Fattori

Giulianova
6 maggio 2001
33ª giornata
Giulianova Giallo e Rosso (Strisce).png1 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Rubens Fadini

L'Aquila
13 maggio 2001
34ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png0 – 1600px Blu Con Striscia Rossa.png Atletico CataniaStadio Tommaso Fattori

Coppa Italia Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 2000-2001.

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Roma
17 agosto 2000
1ª giornata
Lodigiani Bianco e Rosso (Bordato).png5 – 4Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Flaminio

Sora
20 agosto 2000
2ª giornata
Sora Bianco e Nero (Strisce).png0 – 0Blu e Rosso (Strisce).png L'AquilaStadio Claudio Tomei

L'Aquila
23 agosto 2000
3ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png1 – 1600px pentasection vertical Black HEX-DE1100.svg LancianoStadio Tommaso Fattori

L'Aquila
30 agosto 2000
5ª giornata
L'Aquila Blu e Rosso (Strisce).png2 – 2Nero e Verde (Strisce).png ChietiStadio Tommaso Fattori

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C1 46 17 9 2 6 28 17 17 4 5 8 11 18 34 13 7 14 39 35 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Serie C - 2 0 2 0 3 3 2 0 1 1 4 5 4 0 3 1 7 8 -1
Totale - 19 9 4 6 31 20 19 4 6 9 15 23 38 13 10 15 46 43 +3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lorenzo Battaglia, su web.tiscali.it.
  2. ^ a b L'Aquila Calcio, Anni 2000, su laquilacalcio.com (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2012).
  3. ^ a b Matteo Massacesi, L’Aquila Calcio: strisce strette e rivisitazioni anni ’60 per le nuove maglie 2013-2014 scelte dai tifosi, in passionemaglie.it, 29 novembre 2013.
  4. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  5. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio