Bologna Football Club 1909 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club 1909.

Bologna Football Club 1909
Stagione 2001-2002
AllenatoreItalia Francesco Guidolin
All. in secondaItalia Maurizio Trombetta
PresidenteItalia Renato Cipollini
Serie A7º posto (in Coppa Intertoto)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Pagliuca (34)
Totale: Pecchia (37)
Miglior marcatoreCampionato: Cruz (10)
Totale: Cruz (12)
StadioRenato Dall'Ara (38 279)
Maggior numero di spettatori35 756 vs. Juventus (20 ottobre 2001)[1]
Minor numero di spettatori16 844 vs. Udinese (19 dicembre 2001)[1]
Media spettatori22 843[1]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 5 maggio 2002

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Bologna Football Club 1909 nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2001-02 la compagine felsinea disputò un positivo campionato, impreziosito dalle vittorie con entrambe le milanesi nel girone di ritorno[2][3], terminando al settimo posto e qualificandosi per l'Intertoto.[4]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore di materiale tecnico per la stagione 2001-2002 fu Macron, mentre gli sponsor ufficiali furono Area Banca per il campionato e Stream TV per la Coppa Italia.[5]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
3ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[5]

Area direttiva

  • Presidente: Renato Cipollini
  • Vice-presidenti: Tommaso Gazzoni Frascara e Maurizio Pasi
  • Amministratore delegato: Cesare Giacobazzi
  • Direttore marketing: Cesare Bergamaschi
  • Direttore sportivo: Oreste Cinquini
  • Team Manager: Gianni Rava
  • Addetto stampa: Patrizio Caniato
  • Segretario: Gabriele Tacconi

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Gianni Nanni
  • Medico sociale: Angelo Ziosi
  • Massofisioterapisti: Giovanni Bianchi, Giorgio Gasparini e Luca Ghelli

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[6]

N. Ruolo Giocatore
12 Italia P Ferdinando Coppola
22 Francia P Michaël Fabre
1 Italia P Gianluca Pagliuca
6 Italia D Emanuele Brioschi
5 Italia D Marcello Castellini
19 Italia D Giulio Falcone
8 Italia D Salvatore Fresi
16 Italia D Alessandro Gamberini
13 Italia D Fabio Macellari
23 Italia D Massimo Tarantino
4 Camerun D Pierre Womé
2 Italia D Cristian Zaccardo
25 Italia C Matteo Brighi (I)
N. Ruolo Giocatore
15 Italia C Fabio Firmani
14 Italia C Roberto Goretti
20 Italia C Tomas Locatelli
17 Francia C Mourad Meghni
7 Italia C Carlo Nervo
14 Italia C Renato Olive
24 Italia C Fabio Pecchia
30 Italia C Lamberto Zauli
11 Italia A Claudio Bellucci
9 Argentina A Julio Ricardo Cruz
32 Italia A Luigi Della Rocca
38 Italia A Marco Negri
10 Italia A Giuseppe Signori

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2001-2002.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
25 agosto 2001, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Bologna1 – 0
referto
AtalantaStadio Renato Dall'Ara (22.070 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Verona
9 settembre 2001, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Chievo2 – 0
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi (9.852 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bologna
16 settembre 2001, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Bologna1 – 0
referto
ParmaStadio Renato Dall'Ara (17.945 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Venezia
23 settembre 2001, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Venezia0 – 1
referto
BolognaStadio Pierluigi Penzo (6.513 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Milano
30 settembre 2001, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Inter1 – 0
referto
BolognaStadio Giuseppe Meazza (70.000 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Verona
14 ottobre 2001, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Verona0 – 1
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi (16.278 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Bologna
20 ottobre 2001, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Bologna0 – 0
referto
JuventusStadio Renato Dall'Ara (38.000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Milano
28 ottobre 2001, ore 15:00 CET
9ª giornata
Milan0 – 0
referto
BolognaStadio Giuseppe Meazza (55.000 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Bologna
4 novembre 2001, ore 15:00 CET
10ª giornata
Bologna3 – 2
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (25.000 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Lecce
18 novembre 2001, ore 15:00 CET
11ª giornata
Lecce1 – 0
referto
BolognaStadio Via del Mare (12.000 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Bologna
25 novembre 2001, ore 15:00 CET
12ª giornata
Bologna1 – 3
referto
RomaStadio Renato Dall'Ara (30.000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Bologna
2 dicembre 2001, ore 20:30 CET
13ª giornata
Bologna1 – 0
referto
TorinoStadio Renato Dall'Ara (18.200 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Piacenza
8 dicembre 2001, ore 20:30 CET
14ª giornata
Piacenza2 – 0
referto
BolognaStadio Leonardo Garilli (6.000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bologna
16 dicembre 2001, ore 15:00 CET
15ª giornata
Bologna2 – 1
referto
PerugiaStadio Renato Dall'Ara (15.000 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Bologna
19 dicembre 2001, ore 15:00 CET
6ª giornata[7]
Bologna0 – 1
referto
UdineseStadio Renato Dall'Ara (16.844 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Roma
22 dicembre 2001, ore 20:30 CET
16ª giornata
Lazio2 – 2
referto
BolognaStadio Olimpico (35.000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Bologna
6 gennaio 2002, ore 15:00 CET
17ª giornata
Bologna2 – 1
referto
BresciaStadio Renato Dall'Ara (16.000 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
13 gennaio 2002, ore 15:00 CET
18ª giornata
Atalanta2 – 2
referto
BolognaStadio Atleti Azzurri d'Italia (15.000 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bologna
20 gennaio 2002, ore 15:00 CET
19ª giornata
Bologna3 – 1
referto
ChievoStadio Renato Dall'Ara (23.000 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Parma
26 gennaio 2002, ore 20:30 CET
20ª giornata
Parma2 – 1
referto
BolognaStadio Ennio Tardini (17.286 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Bologna
3 febbraio 2002, ore 15:00 CET
21ª giornata
Bologna1 – 1
referto
VeneziaStadio Renato Dall'Ara (17.500 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Bologna
10 febbraio 2002, ore 15:00 CET
22ª giornata
Bologna2 – 1
referto
InterStadio Renato Dall'Ara (37.000 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Udine
17 febbraio 2002, ore 15:00 CET
23ª giornata
Udinese0 – 1
referto
BolognaStadio Friuli (13.369 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Bologna
24 febbraio 2002, ore 15:00 CET
24ª giornata
Bologna2 – 1
referto
VeronaStadio Renato Dall'Ara (20.790 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Torino
3 marzo 2002, ore 15:00 CET
25ª giornata
Juventus2 – 1
referto
BolognaStadio delle Alpi (35.703 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Bologna
10 marzo 2002, ore 15:00 CET
26ª giornata
Bologna2 – 0
referto
MilanStadio Renato Dall'Ara (31.754 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Firenze
17 marzo 2002, ore 15:00 CET
27ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
BolognaStadio Comunale (15.000 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bologna
24 marzo 2002, ore 15:00 CET
28ª giornata
Bologna4 – 3
referto
LecceStadio Renato Dall'Ara (22.146 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Roma
30 aprile 2002, ore 15:00 CET
29ª giornata
Roma3 – 1
referto
BolognaStadio Olimpico (59.408 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Torino
6 aprile 2002, ore 20:30 CEST
30ª giornata
Torino1 – 1
referto
BolognaStadio delle Alpi (18.626 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bologna
14 aprile 2002, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Bologna1 – 2
referto
PiacenzaStadio Renato Dall'Ara (21.871 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Perugia
21 aprile 2002, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Perugia1 – 0
referto
BolognaStadio Renato Curi (7.113 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Bologna
28 aprile 2002, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Bologna2 – 0
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara (28.869 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Brescia
5 maggio 2002, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Brescia3 – 0
referto
BolognaStadio Mario Rigamonti (20.144 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2001-2002.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Empoli
19 settembre 2001
Andata
Empoli1 – 4BolognaStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Bologna
24 ottobre 2001
Ritorno
Bologna1 – 3EmpoliStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Palmieri (Cosenza)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
10 novembre 2001
Andata
Bologna2 – 2
referto
AtalantaStadio Renato Dall'Ara (5.000 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bergamo
29 novembre 2001
Ritorno
Atalanta0 – 0
referto
BolognaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[9] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 52 17 12 2 3 28 17 17 3 5 9 12 23 34 15 7 12 40 40 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 2 0 1 1 3 5 2 1 1 0 4 1 4 1 2 1 7 6 +1
Totale 19 12 3 4 31 22 19 4 6 9 16 24 38 16 9 13 47 46 +1

Statistiche dei giocatori[10][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bellucci, C. C. Bellucci 241??41??282??
Brighi (I), M. M. Brighi (I) 320??20??340??
Brioschi, E. E. Brioschi 241??20??261??
Castellini, M. M. Castellini 300??30??330??
Coppola, F. F. Coppola --??4-6??4-6??
Cruz, R. R. Cruz 3310??32??3612??
Della Rocca, L. L. Della Rocca 60??30??90??
Falcone, G. G. Falcone 320??30??350??
Firmani, F. F. Firmani 50??--??50??
Fresi, S. S. Fresi 258??20??278??
Gamberini, A. A. Gamberini 150??31??181??
Goretti, R. R. Goretti 20??20??40??
Locatelli, T. T. Locatelli 20??--??20??
Macellari, F. F. Macellari 100??20??120??
Meghni, M. M. Meghni --??10??10??
Negri, M. M. Negri 20??--??20??
Nervo, C. C. Nervo 291??41??332??
Olive, R. R. Olive 282??21??303??
Pagliuca, G. G. Pagliuca 34-40??--??34-40??
Pecchia, F. F. Pecchia 335??41??376??
Signori, G. G. Signori 143??10??153??
Tarantino, M. M. Tarantino 220??30??250??
Womé, P. P. Womé 131??30??161??
Zaccardo, C. C. Zaccardo 191??20??211??
Zauli, L. L. Zauli 276??30??306??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Spettatori Serie A 2001-2002, su stadiapostcards.com.
  2. ^ L'Inter è piccola la festa è del Bologna, su repubblica.it, 10 febbraio 2002.
  3. ^ Bologna senza pietà per il Milan è crisi dura, su repubblica.it, 10 marzo 2002.
  4. ^ Baggio in campo Il Brescia resta in A, su repubblica.it, 5 maggio 2002.
  5. ^ a b Melegari, 2001, p. 243.
  6. ^ Melegari, 2001, p. 244.
  7. ^ Recupero delle gare della sesta giornata di Serie A, inizialmente previste per il turno infrasettimanale del 10 ottobre, poi rinviate per la concomitanza con la Champions League.
  8. ^ Altre fonti indicano autorete di Nervo
  9. ^ Melegari, 2002, 275, 393-396.
  10. ^ Melegari, 2002, 196, 393-396.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 2002. Modena, Panini, 2001.
  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 2003. Modena, Panini, 2002.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio