Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Fiorenzuola 1922
Stagione 2001-2002
AllenatoreItalia Fabio Querin (1ª-6ª),
Italia Fabio Querin e Marco Bozzi (7ª-21ª),
Italia Massimo Ficcadenti (22ª-34ª)
PresidenteItalia Antonio Villa
Serie C217º posto nel girone A. Retrocesso dopo i play-out.
Coppa Italia Serie Cfase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Berardo (31)
Miglior marcatoreCampionato: Parma (4)
StadioComunale
Maggior numero di spettatori800 vs Sambenedettese[1]
Minor numero di spettatori200 vs Gualdo[1]
Media spettatori435[1]

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2001-2002 il Fiorenzuola disputa il settimo campionato della sua storia in Serie C2, il quarto consecutivo.

In campionato i rossoneri sono inseriti nel girone B, insieme a squadre dell'Italia nord-orientale, mentre in Coppa Italia Serie C prendono parte al girone F, insieme a Spezia, Reggiana, Carrarese e Brescello, le prime tre militanti in Serie C1.

Dopo aver ottenuto il ripescaggio in Serie C2, viene nominato allenatore Fabio Querin, proveniente dal settore giovanile[2], parallelamente alla preparazione vengono portate avanti le trattative riguardanti alla cessione del club ad un gruppo di imprenditori capeggiati da Alessandro Aleotti, presidente del Brera[2]. Il prosieguo delle trattative porta ad avere contemporaneamente due squadre: una, composta perlopiù da giovani del settore giovanile, allenata da Querin che disputa le gare ufficiali, ed un'altra, composta da giocatori sudamericani, allenata dall'ex nazionale argentino Mario Kempes, che si allena e prende parte ad alcune amichevoli in attesa della formalizzazione dell'accordo[2].

La prima partita stagionale, il 12 agosto, è la prima giornata del girone di Coppa e vede il Fiorenzuola allenato da Querin sconfitto per 4-1 in casa dalla Reggiana. Nelle successive partite di Coppa i rossoneri ottengono una vittoria, un pareggio ed una sconfitta, chiudendo il loro girone all'ultimo posto con 4 punti e venendo, di conseguenza, eliminati.

Il debutto in campionato avviene il 2 settembre, in casa dell'Imolese che vince per 1-0 di fronte ad un Fiorenzuola che schiera sette esordienti[2]. La prima vittoria arriva alla terza giornata ed è un 3-0 in casa del Sassuolo con reti di Parma, Lanati e Luciani[2]. Dopo questa vittoria arrivano altri tre risultati utili, una vittoria e due pareggi, nonostante ciò, la società decide di affiancare a Querin il più esperto Marco Bozzi[2].

Il 29 ottobre la trattativa per la vendita salta definitivamente, con la società che resta nelle mani di Antonio Villa, mentre Kempes e i giocatori sudamericani rimangono liberi di accasarsi in altre società[2].

Con l'aggiunta di Bozzi i risultati sul campo non migliorano e, nelle restanti gare del girone d'andata il Fiorenzuola vince solo una partita, il 16 dicembre col Faenza, chiudendo la prima metà della stagione al quartultimo posto con 14 punti[2].

Quattro sconfitte di fila tra la fine del girone d'andata e l'inizio del girone di ritorno costano, dopo il 3-1 casalingo subito dal Sassuolo, l'esonero a Querin, sostituito da Massimo Ficcadenti[3], anch'egli al debutto su una panchina di una prima squadra. Col nuovo tecnico i risultati non migliorano: i valdardesi tornano alla vittoria soltanto il 10 marzo, quando, dopo dieci partite senza i tre punti, superano per 1-0 la Poggese ultima in classifica con una rete di Sabato. Nelle giornate successive i rossoneri, condizionati da molti pareggi, non riescono ad uscire dalla zona play-out, evitanado comunque, con la vittoria per 2-0 sul Faenza alla penultima giornata, la retrocessione diretta[2].

A fine stagione la classifica vede il Fiorenzuola al penultimo posto con 27 punti conquistati in 34 partite. L'avversario nei play-out è il Trento classificatosi in quattordicesima posizione con 32 punti. La gara di andata si gioca a Fiorenzuola il 19 maggio e vede i rossoneri soccombere per 1-0 grazie ad un rigore trasformato da Garofalo[2]. Il 26 maggio si gioca il ritorno in Trentino con i gialloblù che passano in vantaggio con Mantovani, sono poi raggiunti da una rete di Merloni e, ridotti in inferiorità numerica per l'espulsione di Garofalo, subiscono il forcing finale dei rossoneri che colpiscono per due volte il palo, ma non riescono a trovare la via del gol, venendo quindi condannati alla retrocessione in Serie D[2].

A fine stagione il giocatore più presente in campionato è il difensore Berardo con 31 partite disputate, mentre il miglior realizzatore è Parma con 4 gol in campionato ed 1 in Coppa Italia.

Organigramma societario[2][modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Antonio Villa
  • Vicepresidente: Roberto Bricchi
  • Allenatore: Fabio Querin, dal 9 ottobre 2001 Fabio Querin e Marco Bozzi[2], dal 24 gennaio 2002 Massimo Ficcadenti[3]

Rosa [2][modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i giocatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
Italia P Davide Bertaccini
Italia P Andrea Ferrari (II)
Italia P Ermanno Fumagalli
Italia D Riccardo Balzano
Italia D Marco Berardo
Italia D Silvio Cassaro [4]
Italia D Roberto Di Francia
Italia D Andrea Gorrini (capitano[5])
Italia D Pierpaolo Lanati
Italia D Simone Mazzocchi [6]
Italia D Rocco Sabato
Italia C Gianmarco Agostinelli [7]
Italia C Andrea Ciceri [7]
Italia C Maurizio De Falco
Italia C Rinaldo Del Santo [4]
Italia C Gianluca Desiderio
Italia C Andrea Ferrari (I) [7]
Italia C Alessandro Livi [7]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Damiano Longhi [6]
Italia C Manolo Manoni [6]
Italia C Omar Melizza
Italia C Daniele Mello
Italia C Dario Mileo
Italia C Nicola Nieddu
Italia C Roberto Occhiuzzi [6]
Italia C Daniele Pizzelli
Italia C Donato Pugliese
Italia C Antonio Sessa
Italia A Fabio De Luca [6]
Italia A Gennaro Fragiello
Italia A Alberto Frisenda
Italia A Roberto Impreso
Italia A Saverio Luciani
Italia A Matteo Merloni [7]
Italia A Enea Parma
Italia A Massimo Perna [6]

Calciomercato[2][modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Tra i nuovi acquisti della sessione estiva spicca un elevato numero di giovani che rientrano da prestiti: il portiere Fumagalli dal Fanfulla, i difensori Balzano dal Tempio, Berardo dal Pizzighettone, Sabato dal Pavia, i centrocampisti Mello dal Fanfulla e Mileo dal Rodengo Saiano e l'attaccante Parma dal Pizzighettone. Oltre a loro arrivano il portiere Ferrari dal Bologna, il difensore Lanati dal Faenza, il centrocampista Nieddu dall'Inter[8] e la coppia formata da Gorrini e Luciani che tornano in rossonero dopo l'esperienza alla Maceratese.

Lasciano la Val d'Arda il portiere Pegolo che, terminato il suo prestito, torna al Verona, i difensori Cecchetto (al Legnano), Colicchio (al Pizzighettone), Cozzi (al Belluno), Grossi che termina la sua carriera, Medda (al Lumezzane), Miccoli (alla Bagnolese) e Teresi (al Chievo che poi lo gira alla Carrarese[9]). A centrocampo Coppola si trasferisce al Bassano, Drascek torna al Vicenza per fine prestito, Liberti si accasa al Camerino e Nicoletti alla Poggese. In attacco Dosi passa al Rimini, Guerra al Bassano, Lauria al San Marino e Romanini al Pizzighettone.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Andrea Ferrari (II) Bologna
P Ermanno Fumagalli Fanfulla fine prestito
D Riccardo Balzano Tempio fine prestito
D Marco Berardo Pizzighettone fine prestito
D Andrea Gorrini Maceratese
D Pierpaolo Lanati Faenza
D Rocco Sabato Pavia fine prestito
C Daniele Mello Fanfulla fine prestito
C Dario Mileo Rodengo Saiano fine prestito
C Nicola Nieddu Inter
A Saverio Luciani Maceratese
A Enea Parma Pizzighettone fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gianluca Pegolo Verona fine prestito
D Gabriele Cecchetto Legnano
D Umberto Colicchio Pizzighettone
D Daniele Cozzi Belluno
D Paolo Grossi fine carriera
D Stefano Medda Lumezzane
D Francesco Miccoli Bagnolese
D Gaetano Teresi Chievo
C Paolo Coppola Bassano
C Davide Drascek Vicenza fine prestito
C Emanuele Liberti Camerino
C Eugenio Nicoletti Poggese
A Luca Dosi Rimini
A Marcello Gambino Sampdoria[10]
A Loris Guerra Bassano
A Federico Lauria San Marino
A Marco Romanini Brescia fine prestito

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione autunnale vengono acquistati il centrocampisti Agostinelli dalla Pistoiese[11], Ciceri e Ferrari pescando tra gli svincolati e Livi in prestito dall'Inter[8], oltre all'attaccante Merloni dal Padova. Vengono ceduti il difensore Cassaro alla Sanremese[12] e il centrocampista Del Santo in prestito al Grosseto[13].

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Gianmarco Agostinelli Pistoiese
C Andrea Ciceri svincolato
C Andrea Ferrari (I) svincolato
C Alessandro Livi Inter prestito
A Matteo Merloni Padova
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Silvio Cassaro Sanremese
C Rinaldo Del Santo Grosseto prestito

Sessione invernale-primaverile[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione invernale arrivano in rossonero il difensore Mazzocchi dal Brescello, l'esperto centrocampista svincolato Damiano Longhi[3], il mediano Manoni dalla Santegidiese[14] e l'attaccante De Luca dalla Salernitana, ingaggiato a marzo. Dal Cosenza arrivano il tornante Occhiuzzi e l'attaccante Perna, in cambio della comproprietà di Rocco Sabato che rimane fino a fine stagione al Fiorenzuola[15].

Nel mese di dicembre lascia la squadra Moreschi che si trasferisce all'Oggiono.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Simone Mazzocchi Brescello
C Damiano Longhi svincolato
C Manolo Manoni Santegidiese
C Roberto Occhiuzzi Cosenza
A Fabio De Luca Salernitana
A Massimo Perna Cosenza
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Mauro Moreschi Rosso e Blu.svg Oggiono

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 2001-2002.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

2 settembre 2001
1ª giornata
Imolese1 – 0Fiorenzuola

9 settembre 2001
2ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Rimini

16 settembre 2001
3ª giornata
Sassuolo0 – 3Fiorenzuola

23 settembre 2001
4ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Südtirol

30 settembre 2001
5ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Teramo

7 ottobre 2001
6ª giornata
Montichiari0 – 1Fiorenzuola

14 ottobre 2001
7ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Mantova

21 ottobre 2001
8ª giornata
Thiene2 – 0Fiorenzuola

28 ottobre 2001
9ª giornata
Trento3 – 2Fiorenzuola

4 novembre 2001
10ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Poggese

11 novembre 2001
11ª giornata
Gualdo0 – 0Fiorenzuola

18 novembre 2001
12ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Sambenedettese

25 novembre 2001
13ª giornata
Gubbio3 – 0Fiorenzuola

2 dicembre 2001
14ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Brescello

9 dicembre 2001
15ª giornata
San Marino1 – 0Fiorenzuola

16 dicembre 2001
16ª giornata
Fiorenzuola1 – 0Faenza

23 dicembre 2001
17ª giornata
Mestre2 – 0Fiorenzuola

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

6 gennaio 2002
18ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Imolese

13 gennaio 2002
19ª giornata
Rimini2 – 1Fiorenzuola

20 gennaio 2002
20ª giornata
Fiorenzuola1 – 3Sassuolo

27 gennaio 2002
21ª giornata
Südtirol0 – 0Fiorenzuola

3 febbraio 2002
22ª giornata
Teramo1 – 1Fiorenzuola

10 febbraio 2002
23ª giornata
Fiorenzuola0 – 2Montichiari

17 febbraio 2002
24ª giornata
Mantova2 – 0Fiorenzuola

24 febbraio 2002
25ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Thiene

3 marzo 2002
26ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Trento

10 marzo 2002
27ª giornata
Poggese0 – 1Fiorenzuola

24 marzo 2002
28ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Gualdo

30 marzo 2002
29ª giornata
Sambenedettese2 – 0Fiorenzuola

7 aprile 2002
30ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Gubbio

14 aprile 2002
31ª giornata
Brescello1 – 0Fiorenzuola

21 aprile 2002
32ª giornata
Fiorenzuola1 – 1San Marino

28 aprile 2002
33ª giornata
Faenza0 – 2Fiorenzuola

5 maggio 2002
34ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Mestre

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C2 27 34 5 12 17 22 39 -17
Play-out 2 0 1 1 1 2 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Serie C 4 1 1 2 5 4 +1
Totale 40 6 14 20 28 45 -17

Statistiche dei giocatori [2][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C2 Play-out Coppa Italia Serie C Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Agostinelli, G. G. Agostinelli 20?0--2+0
Balzano, R. R. Balzano 231?0?023+1
Berardo, M. M. Berardo 310?0?031+0
Bertaccini, D. D. Bertaccini 3-31-1?-?4+-4+
Cassaro, S. S. Cassaro 10--?01+0
Ciceri, A. A. Ciceri 192?0--19+2
De Falco, M. M. De Falco 20?0?02+0
De Luca, F. F. De Luca 31?0--3+1
Del Santo, R. R. Del Santo 10--?11+1
Desiderio, G. G. Desiderio 10?0?01+0
Di Francia, R. R. Di Francia 140?0?014+0
Ferrari (I), A. A. Ferrari (I) 241?0--24+1
Ferrari (II), A. A. Ferrari (II) 2-20-0?-?2+-2+
Fragiello, G. G. Fragiello 40?0?04+0
Frisenda, A. A. Frisenda 100?0?010+0
Fumagalli, E. E. Fumagalli 29-341-1?-?30+-35+
Gorrini, A. A. Gorrini 292?0?029+2
Impreso, M. M. Impreso 30?0?03+0
Lanati, P. P. Lanati 131?0?013+1
Livi, A. A. Livi 191?0--19+1
Longhi, D. D. Longhi 2000--20
Luciani, S. S. Luciani 192?0?119+3
Manoni, M. M. Manoni 120?0--12+0
Mazzocchi, S. S. Mazzocchi 90?0--9+0
Melizza, O. O. Melizza 170?0?017+0
Mello, D. D. Mello 281?0?128+2
Merloni, M. M. Merloni 102?1--10+3
Mileo, D. D. Mileo 252?0?025+2
Nieddu, N. N. Nieddu 20?0?02+0
Occhiuzzi, R. R. Occhiuzzi 130?0--13+0
Parma, E. E. Parma 304?0?130+5
Perna, M. M. Perna 111?0--11+1
Pizzelli, D. D. Pizzelli 220?0?022+0
Pugliese, D. D. Pugliese 40?0?04+0
Sabato, R. R. Sabato 281?0?128+2
Sessa, A. A. Sessa 10?0?01+0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Attendance Statistics of Serie C2-B - 2001-2002, Stadiapostcards.com. URL consultato il 25 agosto 2015.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Stagione 2001-02 Fiorenzuola1922.blogspot.com
  3. ^ a b c Ficcadenti e Longhi a Fiorenzuola Gubbiofans.it
  4. ^ a b Ceduto nella sessione autunnale del calciomercato.
  5. ^ I capitani in rossonero Fiorenzuola1922.blogspot.com
  6. ^ a b c d e f Acquistato nella sessione invernale del calciomercato.
  7. ^ a b c d e Acquistato nella sessione autunnale del calciomercato.
  8. ^ a b Acquisti e cessioni 2001-2002 Storiainter.it
  9. ^ Preziosi: «Una Carrarese competitiva», Il Tirreno, 8 luglio 2001
  10. ^ Carriere ex attaccanti rossoneri Fiorenzuola1922.blogspot.com
  11. ^ Il vice-presidente Roberto Bricchi Fiorenzuola1922.blogspot.com
  12. ^ Per la Sanremese arrivano Galoppo, Paduano e Cassaro, La Stampa, 13 settembre 2001, pag.59
  13. ^ MERCATO Il Fiorenzuola presta Del Santo Sono partiti Matrone e Verga, Il Tirreno, 11 settembre 2001
  14. ^ Calciomercato invernale: oggi si chiude Gubbiofans.it
  15. ^ Fiorenzuola: due nuovi arrivi dal Cosenza Gubbiofans.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio