Unione Sportiva Città di Palermo 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Città di Palermo
Stagione 2001-2002
AllenatoreItalia Bortolo Mutti
PresidenteItalia Sergio D'Antoni
Serie B10º posto
Coppa ItaliaPrima fase
Maggiori presenzeCampionato: Sicignano (35)
Miglior marcatoreCampionato: La Grottería, Guidoni (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Città di Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'anno 2001-2002 fu l'ultima stagione dell'era di Franco Sensi, iniziata nel corso del 1999-2000, per poi gettare le basi per una nuova squadra destinata a grandi risultati e palcoscenici.

Il ritiro estivo della compagine si è svolto a luglio a Pinzolo, nella provincia autonoma di Trento. Sempre nella stessa provincia trentina il Palermo ha giocato anche un amichevole, terminata 9-0 contro i dilettanti dell'attuale U.S. Primiero (società calcistica di Primiero San Martino di Castrozza).

Il 12 agosto successivo inizia l'avventura in Coppa Italia, ove il club viene eliminato nella prima fase a gironi, piazzandosi al secondo posto nel proprio girone 3, a un punto dal capolista Siena che precedeva difatto il Palermo e che lo aveva sconfitto nello scontro diretto a Siena (4-2), sancendo l'unica sconfitta per i rosanero in tale competizione.

Nel frattempo, il 22 agosto, nel post raduno di pre-campionato, disputa un'altra e ultima amichevole, in casa allo stadio La Favorita contro la Roma di Fabio Capello e dell'appena tornato a fare il vice allenatore Ezio Sella, già vincitrice del suo terzo scudetto della storia, partita finita 1-3.

Nella propria annata di Serie B si ottenne la salvezza con 48 punti, a pari merito con la Sampdoria, quindi con la posizione finale del decimo posto nel centroclassifica.

Nell'estate successiva Franco Sensi cederà la società a Maurizio Zamparini per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia era rosanero mentre i calzoncini erano neri.[1]

Lo sponsor ufficiale era invece "Le Telecomunicazioni del Sud", abbreviato in "LTS".

Organigramma societario[1][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Sergio D'Antoni
  • Vice Presidente: Giuseppe D'Antoni
  • Segretario: Salvatore Francoforte
  • Addetto stampa: Alessandro Amato

Area tecnica

  • Responsabile area tecnica: Giorgio Perinetti
  • Direttore sportivo: Antonio Schio
  • Allenatore: Bortolo Mutti
  • Allenatore Primavera: Alfonso Ammirata
  • Preparatore atletico : Michele Palmieri

Area sanitaria

  • Medico sociale: Dott. Roberto Matracia

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Vincenzo Sicignano
2 Italia D Vincenzo Montalbano
3 Italia D Simone Altobelli[2]
4 Italia D Silvio Vittorio Giampietro
5 Italia D Espedito Chionna
6 Italia C Aladino Valoti
7 Italia C Davide Bombardini
8 Italia C Daniele Di Donato
9 Italia A Giuseppe Mascara
10 Italia C Massimiliano Cappioli
11 Italia C Franco Brienza
12 Italia P Sebastiano Luca Aprile
13 Italia D Maurizio Lanzaro
14 Nigeria D Jero Shakpoke[3]
15 Italia A Vincenzo Palumbo
16 Italia C Daniele Amerini
17 Italia C Raffaele Longo
18 Argentina A Christian La Grottería
19 Italia P Alberto Maria Fontana
N. Ruolo Giocatore
20 Italia A Emilio Belmonte[3]
21 Italia A Stefano Guidoni
23 Italia C Filippo Furiani
25 Perù A Gustavo Enrique Vassallo
26 Italia D Luca Ferri
30 Brasile D Marco Aurélio
32 Italia D Andrea Guerra
33 Italia C Michele Scaringella[2]
72 Italia C Riccardo Rimondini[4]
80 Italia D Luigi Malafronte
85 Italia C Daniele De Vezze[2]
Italia D Pietro Accardi
Italia D Paolo Cotroneo
Italia D Armando Perna[3]
Italia D Leandro Rinaudo
Italia C Maurizio Ciaramitaro[2]
Italia A Giovanni Abate[2]
Italia A Roberto Cortese
Italia A Giammarco Frezza

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D A.Guerra Chievo
D Luigi Malafronte Napoli
A Giuseppe Mascara Salernitana
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Armando Perna Livorno
D Jero Shakpoke Reggiana
A Emilio Belmonte Nocerina

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Riccardo Rimondini Cittadella
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Simone Altobelli Cittadella
C Maurizio Ciaramitaro Avellino
C Daniele De Vezze Lanciano
C Michele Scaringella Catanzaro
A Giovanni Abate Avellino

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2001-2002.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Empoli
26 agosto 2001, ore 15:00
1ª giornata
Empoli5 – 3
referto
PalermoStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Palermo
3 settembre 2001, ore 20:30
2ª giornata
Palermo0 – 0
referto
CagliariStadio La Favorita
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Palermo
9 settembre 2001, ore 15:00
3ª giornata
Palermo1 – 0
referto
PistoieseStadio La Favorita
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bari
17 settembre 2001, ore 20:30
4ª giornata
Bari2 – 0
referto
PalermoStadio San Nicola
Arbitro:  Braschi (Prato)

Palermo
23 settembre 2001, ore 15:00
5ª giornata
Palermo3 – 1
referto
CittadellaStadio La Favorita
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Genova
30 settembre 2001, ore 15:00
6ª giornata
Sampdoria1 – 2
referto
PalermoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Cruciani (Pesaro)

Reggio Calabria
7 ottobre 2001, ore 15:00
7ª giornata
Reggina1 – 1
referto
PalermoStadio Oreste Granillo
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Palermo
19 dicembre 2001, ore 15:00
8ª giornata[5]
Palermo2 – 0
referto
CrotoneStadio La Favorita
Arbitro:  Palanca (Roma)

Messina
14 ottobre 2001, ore 15:00
9ª giornata
Messina2 – 0
referto
PalermoStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Palermo
29 ottobre 2001, ore 20:30
10ª giornata
Palermo3 – 0
referto
TernanaStadio La Favorita
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Siena
4 novembre 2001, ore 15:00
11ª giornata
Siena1 – 1
referto
PalermoStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Palermo
11 novembre 2001, ore 15:00
12ª giornata
Palermo2 – 1
referto
ModenaStadio La Favorita
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona P.G.)

Como
18 novembre 2001, ore 15:00
13ª giornata
Como3 – 0
referto
PalermoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Palermo
25 novembre 2001, ore 15:00
14ª giornata
Palermo1 – 0
referto
GenoaStadio La Favorita
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Benevento
3 dicembre 2001, ore 20:30
15ª giornata
Napoli3 – 2
referto
PalermoStadio Santa Colomba
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Palermo
9 dicembre 2001, ore 15:00
16ª giornata
Palermo1 – 3
referto
VicenzaStadio La Favorita
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Salerno
16 dicembre 2001, ore 15:00
17ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
PalermoStadio Arechi
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Palermo
23 dicembre 2001, ore 15:00
18ª giornata
Palermo1 – 1
referto
CosenzaStadio La Favorita
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Ancona
7 gennaio 2002, ore 20:30
19ª giornata
Ancona3 – 3
referto
PalermoStadio Del Conero
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
13 gennaio 2002, ore 15:00
20ª giornata
Palermo1 – 0
referto
EmpoliStadio La Favorita
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Cagliari
20 gennaio 2002, ore 15:00
21ª giornata
Cagliari4 – 0
referto
PalermoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Pistoia
1º febbraio 2002, ore 20:30
22ª giornata
Pistoiese0 – 2
referto
PalermoStadio Comunale di Pistoia
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Palermo
11 febbraio 2002, ore 20:30
23ª giornata
Palermo0 – 0
referto
BariStadio La Favorita
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Padova
17 febbraio 2002, ore 15:00
24ª giornata
Cittadella2 – 2
referto
PalermoStadio Euganeo
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Palermo
24 febbraio 2002, ore 15:00
25ª giornata
Palermo2 – 0
referto
SampdoriaStadio La Favorita
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Palermo
3 marzo 2002, ore 15:00
26ª giornata
Palermo4 – 2
referto
RegginaStadio La Favorita
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Crotone
10 marzo 2002, ore 15:00
27ª giornata
Crotone1 – 1
referto
PalermoStadio Ezio Scida
Arbitro:  Palanca (Roma)

Palermo
18 marzo 2002, ore 20:30
28ª giornata
Palermo1 – 0
referto
MessinaStadio La Favorita
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Terni
30 marzo 2002, ore 20:30
29ª giornata
Ternana2 – 0
referto
PalermoStadio Libero Liberati
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Palermo
7 aprile 2002, ore 15:00
30ª giornata
Palermo0 – 2
referto
SienaStadio La Favorita
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Modena
14 aprile 2002, ore 15:00
31ª giornata
Modena2 – 0
referto
PalermoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Palermo
21 aprile 2002, ore 15:00
32ª giornata
Palermo0 – 0
referto
ComoStadio La Favorita
Arbitro:  Dattilo (Locri)

Genova
28 aprile 2002, ore 15:00
33ª giornata
Genoa1 – 0
referto
PalermoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Palermo
5 maggio 2002, ore 15:00
34ª giornata
Palermo1 – 1
referto
NapoliStadio La Favorita
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Vicenza
12 maggio 2002, ore 15:00
35ª giornata
Vicenza1 – 1
referto
PalermoStadio Romeo Menti
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Palermo
19 maggio 2002, ore 15:00
36ª giornata
Palermo1 – 1
referto
SalernitanaStadio La Favorita
Arbitro:  Cruciani (Pesaro)

Cosenza
26 maggio 2002, ore 15:00
37ª giornata
Cosenza3 – 2
referto
PalermoStadio San Vito
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Palermo
2 giugno 2002, ore 15:00
38ª giornata
Palermo2 – 3
referto
AnconaStadio La Favorita
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2001-2002.
Palermo
12 agosto 2001, ore 20:30
Prima fase - 1ª giornata
Palermo3 – 0LivornoStadio La Favorita

Siena
19 agosto 2001, ore 20:30
Prima fase - 2ª giornata
Siena4 – 2PalermoStadio Artemio Franchi

Palermo
29 agosto 2001, ore 20:30
Prima fase - 3ª giornata
Palermo3 – 0NapoliStadio La Favorita

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 48 19 10 6 3 26 15 19 2 6 11 21 39 38 12 12 14 47 54 -7
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 2 2 0 0 6 0 1 0 0 1 2 4 3 2 0 1 8 4 +4
Totale 21 12 6 3 32 15 20 2 6 12 23 43 41 14 12 15 55 58 -3

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Abate, G. G. Abate 30???0??3+0??
Accardi, P. P. Accardi 30???0??3+0??
Altobelli, S. S. Altobelli 40???0??4+0??
Amerini, D. D. Amerini 341???1??34+2??
aprile, S. L. S. L. aprile 3-0???-???3+-0+??
Belmonte, E. E. Belmonte 000032??320+0+
Bombardini, D. D. Bombardini 337???1??33+8??
Brienza, F. F. Brienza 292???0??29+2??
Cappioli, M. M. Cappioli 242???1??24+3??
Chionna, E. E. Chionna 271???0??27+1??
Ciaramitaro, M. M. Ciaramitaro 000000000000
Cortese, R. R. Cortese 10???0??1+0??
Cotroneo, P. P. Cotroneo 000000000000
De Vezze, D. D. De Vezze 000000000000
Di Donato, D. D. Di Donato 301???0??30+1??
Ferri, L. L. Ferri 200???0??20+0??
Fontana, A. M. A. M. Fontana 1-0??0-0001-00+0+
Frezza, G. G. Frezza 90???1??9+1??
Furiani, F. F. Furiani 321???0??32+1??
Giampietro, S. V. S. V. Giampietro 50???0??5+0??
Guerra, A. A. Guerra 330??00003300+0+
Guidoni, S. S. Guidoni 3311???0??33+11??
La Grottería, C. C. La Grottería 3111???0??31+11??
Lanzaro, M. M. Lanzaro 140???0??14+0??
Longo, R. R. Longo 80???1??8+1??
Malafronte, L. L. Malafronte 50??0000500+0+
Marco Aurélio, Marco Aurélio 322???0??32+2??
Mascara, G. G. Mascara 216??00002160+0+
Montalbano, V. V. Montalbano 301???0??30+1??
Palumbo, V. V. Palumbo 10???0??1+0??
Perna, A. A. Perna 0000?0??0+00+0+
Rimondini, R. R. Rimondini 10??0000100+0+
Rinaudo, L. L. Rinaudo 000000000000
Scaringella, M. M. Scaringella 000000000000
Shakpoke, J. J. Shakpoke 0000?0??0+00+0+
Sicignano, V. V. Sicignano 35-53???-???35+-53+??
Valoti, A. A. Valoti 240???0??24+0??
Vassallo, G. E. G. E. Vassallo 10???0??1+0??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 18 (2001-2002), Panini, 3 settembre 2012, p. 114.
  2. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  3. ^ a b c Ceduto a stagione iniziata
  4. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  5. ^

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]