Società Sportiva Calcio Palermo 1983-1984

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S.S.C. Palermo
Palermo 1983-1984.jpg
Stagione 1983-1984
AllenatoreItalia Gustavo Giagnoni, poi
Italia Graziano Landoni
PresidenteItalia Roberto Parisi
Serie B17º posto (retrocesso in Serie C1)
Coppa ItaliaPrima fase
Maggiori presenzeCampionato: Paleari, Volpecina (38)
Miglior marcatoreCampionato: De Stefanis (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Calcio Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 1983-1984.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione, l'undicesima consecutiva in Serie B, dopo essersi salvato in extremis nella stagione precedente, il Palermo si classificò in 17ª posizione e quindi retrocedette in Serie C1, per un clamoroso punto. Fu così che accadde la prima retrocessione sul campo nella terza serie nazionale di calcio della squadra rosanero; fu anche la prima volta che lasciò la cadetteria con una distanza di un punto. Il campionato era iniziato male e continuato peggio, intermezzato da un periodo dove il club era giunto momentaneamente al 4º posto, ma che in poco tempo dal 4º scivolò al quartultimo di posto.

In Coppa Italia la formazione viene eliminata nella prima fase dopo due pareggi e tre sconfitte.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 1983-1984 fu NR, presente già da quattro annate e dal biennio 1977-1979, che durerà anche per le successive due stagioni, mentre lo sponsor ufficiale fu Pasta Ferrara.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Presidente: Roberto Parisi

N. Ruolo Giocatore
Italia P Angelo Conticelli
Italia P Franco Paleari
Italia P Giacomo Violini
Italia D Tebaldo Bigliardi
Italia D Rosario Biondo
Italia D Mauro Di Cicco
Italia D Giuseppe Guerini
Italia D Maurizio Venturi
Italia D Giuseppe Volpecina
Italia D Maurizio Miranda
Italia C Onofrio Barone
Italia C Gianni De Biasi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Massimo De Stefanis
Italia C Valerio Majo
Italia C Luciano Malaman
Italia C Giacomo Modica
Italia C Carlo Odorizzi
Italia C De Ponte
Italia C Antonino Santonocito
Italia A Claudio Fermanelli
Italia A Francesco La Rosa
Italia A Giampaolo Montesano
Italia A Hubert Pircher
Allenatore
Italia Gustavo Giagnoni
Italia Graziano Landoni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1983-1984.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 1983
1ª giornata
Triestina0 – 0Palermo

18 settembre 1983
2ª giornata
Palermo1 – 0Sambenedettese

Cagliari
25 settembre 1983
Cagliari1 – 0PalermoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Facchin (Udine)

2 ottobre 1983
4ª giornata
Palermo1 – 0Catanzaro

Como
9 ottobre 1983, ore 15.00
5ª giornata
Como2 – 0
referto
PalermoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Leni (Perugia)

16 ottobre 1983
6ª giornata
Palermo1 – 1Lecce

23 ottobre 1983
7ª giornata
Palermo5 – 0Pescara

30 ottobre 1983
8ª giornata
Empoli0 – 0Palermo

6 novembre 1983
9ª giornata
Palermo2 – 0Pistoiese

13 novembre 1983
10ª giornata
Arezzo1 – 1Palermo

20 novembre 1983
11ª giornata
Padova0 – 0Palermo

Palermo
27 novembre 1983
12ª giornata
Palermo0 – 0
referto
CaveseStadio La Favorita
Arbitro:  Sguizzato (Verona)

4 dicembre 1983
13ª giornata
Atalanta1 – 0Palermo

11 dicembre 1983
14ª giornata
Palermo1 – 0Campobasso

18 dicembre 1983
15ª giornata
Varese2 – 0Palermo

31 dicembre 1983
16ª giornata
Palermo1 – 1Perugia

18 ottobre 1959
17ª giornata
Cesena2 – 1Palermo

15 gennaio 1984
18ª giornata
Palermo0 – 0Cremonese

22 gennaio 1984
19ª giornata
Monza1 – 0Palermo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

29 gennaio 1984
20ª giornata
Palermo0 – 3Triestina

5 febbraio 1984
21ª giornata
Sambenedettese1 – 1Palermo

Palermo
12 febbraio 1984
Palermo1 – 1CagliariStadio La Favorita
Arbitro:  Da Pozzo (Monza)

26 febbraio 1984
23ª giornata
Catanzaro2 – 1Palermo

Palermo
4 marzo 1984, ore 15.00
24ª giornata
Palermo0 – 0
referto
ComoStadio La Favorita
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

11 marzo 1984
25ª giornata
Lecce1 – 0Palermo

18 marzo 1984
26ª giornata
Pescara3 – 1Palermo

25 marzo 1984
27ª giornata
Palermo1 – 0Empoli

1º aprile 1984
28ª giornata
Pistoiese1 – 0Palermo

8 aprile 1984
29ª giornata
Palermo1 – 1Arezzo

15 aprile 1984
30ª giornata
Palermo0 – 1Padova

Cava de' Tirreni
21 aprile 1984
31ª giornata
Cavese1 – 1
referto
PalermoStadio Simonetta Lamberti
Arbitro:  Leni (Perugia)

29 aprile 1984
32ª giornata
Palermo2 – 0Atalanta

6 maggio 1984
33ª giornata
Campobasso1 – 0Palermo

13 maggio 1984
34ª giornata
Palermo2 – 1Varese

20 maggio 1984
35ª giornata
Perugia0 – 0Palermo

27 maggio 1984
36ª giornata
Palermo0 – 0Cesena

3 giugno 1984
37ª giornata
Cremonese3 – 3Palermo

10 giugno 1984
38ª giornata
Palermo2 – 0Monza

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1983-1984.
Genova
21 agosto 1983, ore
Prima fase - 1ª giornata
Genoa3 – 1
referto
PalermoStadio Luigi Ferraris

Monza , ore
Prima fase - 2ª giornata
Monza1 – 1Palermo

Palermo , ore
Prima fase - 3ª giornata
Palermo1 – 2
referto
Torino

Vicenza , ore
Prima fase - 4ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0Palermo

Palermo , ore
Prima fase - 5ª giornata
Palermo1 – 1Foggia

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1983-1984 Pt G V N P GF GS
17. Palermo 34 38 9 16 13 30 32
Girone 6 Pt G V N P GF GS
5. Palermo 2 5 0 2 3 4 8

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le presenze e le eventuali reti segnate

  • Paleari (38, -32)
  • Volpecina (38, 6)
  • De Biasi (37, 5)
  • Montesano (36, 3)
  • Guerini (35)
  • De Stefanis (35, 11)
  • Majo (31)
  • Venturi (30)
  • Malaman (28)
  • Odorizzi (27)
  • La Rosa (26, 1)
  • Bigliardi (25)
  • Di Cicco (25)
  • Pircher (24, 2)
  • Barone (18)
  • Fermanelli (11)
  • Modica (8)
  • Biondo (3)
  • De Ponte (1)
  • Santonocito (1)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]