Unione Sportiva Palermo 1991-1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Palermo
Stagione 1991-1992
AllenatoreItalia Enzo Ferrari, poi
Italia Gianni Di Marzio
All. in secondaItalia Pasqualino Borsellino (vice di Di Marzio)
PresidenteItalia Giovanni Ferrara
Serie B18º posto (retrocesso in Serie C1)
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Taglialatela (38)
Miglior marcatoreCampionato: Rizzolo (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 1991-1992.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il nuovo stemma voluto dal presidente Giovanni Ferrara nel 1991

In questa stagione venne adottato, dal presidente Giovanni Ferrara, un nuovo stemma societario: uno scudo rosanero sormontato da un'aquila nell'atto di spiccare il volo.[1]

In estate, il 13 agosto 1991, il Palermo ha giocato un'amichevole "di lusso", in casa allo stadio La Favorita, contro il Milan del neo allenatore Fabio Capello e di Ruud Gullit, Frank Rijkaard e Marco van Basten. La partita, però, terminerà nettamente a sfavore con un risultato di 0-8.

Appena promosso, dopo un solo anno di Serie B, il club torna in Serie C1 a causa della peggiore classifica avulsa rispetto a Venezia, Taranto e Casertana.

In Coppa Italia la squadra viene eliminata al secondo turno dal Parma, poi vincitore della manifestazione calcistica.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia era rosanero mentre i calzoncini erano esclusivamente neri.[2]

Per questa stagione lo sponsor ufficiale è Sèleco.

Organigramma societario[2][modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Roberto Renzi
Italia P Giuseppe Taglialatela
Italia D Roberto Biffi
Italia D Fabrizio Bucciarelli
Italia D Pietro De Sensi
Italia D Germano Fragliasso
Italia D Bruno Incarbona
Italia D Marco Pullo
Italia C Felice Centofanti
Italia C Erasmo Salvatore Cosentino
Italia C Massimiliano Favo
Italia C Giacomo Modica
Italia C Silvio Paolucci
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giampiero Pocetta
Italia C Giampiero Scaglia
Italia C Stefano Strappa
Italia C Salvatore Tarantino
Italia C Carlo Valentini
Italia C Massimiliano Pisciotta
Italia C Davide Campofranco
Italia C Donato Cancelli
Italia A Pierpaolo Bresciani
Italia A Luca Cecconi
Italia A Giacomo Galli
Italia A Giorgio Lunerti
Italia A Antonio Rizzolo
Allenatore
Italia Enzo Ferrari
Italia Gianni Di Marzio

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti: Luca Cecconi (Catania, settembre), Giacomo Galli (Barletta, novembre)

Cessioni: Donato Cancelli (settembre), Davide Campofranco (Savoia, novembre)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1991-1992.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

4 novembre 1991
1ª giornata
Palermo1 – 1Brescia

8 settembre 1991
2ª giornata
Cesena2 – 1Palermo

15 settembre 1991
3ª giornata
Palermo1 – 1Venezia

22 settembre 1991
4ª giornata
Casertana1 – 0Palermo

29 settembre 1991
5ª giornata
Piacenza2 – 1Palermo

6 ottobre 1991
6ª giornata
Palermo1 – 0Lecce

13 ottobre 1991
7ª giornata
Pisa2 – 0Palermo

20 ottobre 1991
8ª giornata
Palermo2 – 0Pescara

27 ottobre 1991
9ª giornata
Bologna0 – 0Palermo

3 novembre 1991
10ª giornata
Palermo1 – 1Ancona

10 novembre 1991
11ª giornata
Messina0 – 0Palermo

17 novembre 1991
12ª giornata
Palermo2 – 0Modena

24 novembre 1991
13ª giornata
Taranto1 – 0Palermo

1º dicembre 1991
14ª giornata
Palermo3 – 1Udinese

8 dicembre 1991
15ª giornata
Padova2 – 1Palermo

15 dicembre 1991
16ª giornata
Palermo1 – 0Avellino

22 dicembre 1991
17ª giornata
Reggiana3 – 1Palermo

12 gennaio 1992
18ª giornata
Palermo1 – 1Cosenza

19 gennaio 1992
19ª giornata
Lucchese1 – 1Palermo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

26 gennaio 1992
20ª giornata
Brescia4 – 2Palermo

2 febbraio 1992
21ª giornata
Palermo1 – 1Cesena

9 febbraio 1992
22ª giornata
Venezia3 – 2Palermo

16 febbraio 1992
23ª giornata
Palermo3 – 0Casertana

23 febbraio 1992
24ª giornata
Palermo1 – 1Piacenza

1º marzo 1992
25ª giornata
Lecce1 – 0Palermo

15 marzo 1992
26ª giornata
Palermo1 – 1Pisa

22 marzo 1992
27ª giornata
Pescara2 – 1Palermo

29 marzo 1992
28ª giornata
Palermo2 – 1Bologna

5 aprile 1992
29ª giornata
Ancona1 – 1Palermo

12 aprile 1992
30ª giornata
Palermo2 – 1Messina

18 aprile 1992
31ª giornata
Modena1 – 1Palermo

3 maggio 1992
32ª giornata
Palermo1 – 1Taranto

10 maggio 1992
33ª giornata
Udinese1 – 0Palermo

17 maggio 1992
34ª giornata
Palermo2 – 0Padova

24 maggio 1992
35ª giornata
Avellino2 – 1Palermo

31 maggio 1992
36ª giornata
Palermo1 – 0Reggiana

7 giugno 1992
37ª giornata
Cosenza3 – 0Palermo

14 giugno 1992
38ª giornata
Palermo1 – 0Lucchese

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1991-1992.
Messina , ore
Primo turno - Andata
Messina1 – 0Palermo

Palermo , ore
Primo turno - Ritorno
Palermo3 – 0Messina

Parma , ore
Secondo turno - Andata
Parma0 – 0Palermo

Palermo , ore
Secondo turno - Ritorno
Palermo1 – 2Parma

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1991-1992 Pt G V N P GF GS
1downarrow red.svg 18. Palermo[3] 35 38 11 13 14 41 43

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le presenze e le eventuali reti segnate

  • Taglialatela (38, -43)
  • Biffi (36, 3)
  • Modica (32, 3)
  • Favo (32)
  • Rizzolo (31, 11)
  • Bresciani (31, 6)
  • Cecconi (31, 3)
  • Paolucci (31, 2)
  • Centofanti (29, 8)
  • Fragliasso (28)
  • Valentini (28)
  • De Sensi (27, 2)
  • Incarbona (26)
  • Bucciarelli (22)
  • Pocetta (18)
  • Lunerti (15, 3)
  • Pullo (11)
  • Strappa (10)
  • Scaglia (4)
  • Galli (4)
  • Tarantino (2)
  • Cosentino (1)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cenni di storia del Palermo Archiviato il 3 novembre 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.org
  2. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 8 (1991-1992), Panini, 25 giugno 2012, p. 82.
  3. ^ Retrocesso per classifica avulsa sfavorevole.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]