Felice Centofanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Felice Centofanti
Felice Centofanti.jpg
Felice Centofanti con la maglia dell'Ancona (1992)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Giovanili
1980-1985 Teramo
1986-1987 Verona
Squadre di club1
1985-1986 Teramo 2 (0)
1986-1988 Verona 1 (0)
1988-1989 Jesina 31 (5)
1989-1991 Barletta 7 (0)
1990 Nola 27 (3)
1991-1992 Palermo 28 (8)
1992-1995 Ancona 73 (9)
1995-1996 Inter 9 (1)
1996-1997 Genoa 38 (5)
1997-2000 Ravenna 68 (7)
2000-2003 Padova 66 (23)
2004 Bassano Virtus 1 (0)
2011-2012 600px Bianco e Azzurro2.svg Sannicolese ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 aprile 2013

«Felice Centofanti
li sistema tutti quanti»

(grido di battaglia a Striscia la notizia)

Felice Centofanti (Teramo, 23 maggio 1969) è un dirigente sportivo, personaggio televisivo ed ex calciatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Una volta lasciato il calcio, dal 2005 fino al 2009 viene ingaggiato da Striscia la notizia come inviato per gag a sfondo sportivo.

Anche suo fratello Fabio, cinque anni più giovane di Felice, è un calciatore.[2]

È il padre di Martina, ginnasta facente parte della nazionale italiana di ginnastica ritmica.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava nel ruolo di terzino. Mancino puro, in passato ha anche giocato come centrocampista esterno realizzando vari gol nella serie cadetta. Era molto abile nei calci piazzati dalla lunga distanza, dai quali poteva sfruttare il suo potente tiro.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua lunga carriera ha giocato in molte squadre, ma sicuramente il club più prestigioso in cui ha militato è l'Inter, a metà della sua carriera. Approda alla società nerazzurra durante il primo mercato della gestione di Massimo Moratti.

Nonostante sia un difensore, Centofanti sceglie il numero 9 (il 1995 è l'anno dell'introduzione dei numeri personali). Viene più impiegato da Roy Hodgson che non da Ottavio Bianchi, tecnico esonerato dopo due giornate di campionato. Si ricorda di lui un gol alla Fiorentina. Sempre con l'Inter vanta anche una presenza in Coppa UEFA e 3 in Coppa Italia.[4]

Nell'Inter non gioca praticamente più dopo l'arrivo di Alessandro Pistone che gioca spesso titolare come terzino sinistro (ruolo di Centofanti) nella difesa a quattro di Hodgson alle spalle del brasiliano Roberto Carlos.

Ha disputato una finale di Coppa Italia ed una di Coppa Anglo-Italiana con l'Ancona, rispettivamente nel 1993-1994 e nel 1994-1995.

Nel 2011, a 42 anni, torna a giocare stipulando un contratto con la Sannicolese, squadra del suo paese che milita in Terza Categoria Abruzzese.[5][6]

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 conclusa la carriera da calciatore divenne Direttore Sportivo dell'Ancona. Il 21 luglio 2009 torna nel mondo del calcio ricoprendo il ruolo di direttore generale del San Marino[7].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1985-1986 Italia Teramo C2 2 0 CI-C ? ? - - - - - - 2+ 0+
1986-1987 Italia Verona A 0 0 CI ? ? - - - - - - 0+ 0+
1987-1988 A 1 0 CI ? ? - - - - - - 1 0+
Totale Verona 1 0 ? ? - - - - 1+ 0+
1988-1989 Italia Jesina C2 31 5 CI-C ? ? 31+ 5+
1989-1990 Italia Barletta B 7 0 CI ? ? - - - - - - 7+ 0+
lug.-ott. 1990 B 0 0 CI ? ? 0+ 0+
Totale Barletta 7 0 ? ? - - - - 7+ 0+
ott. 1990-1991 Italia Nola C1 27 3 CI-C ? ? - - - - - - 27+ 3+
1991-1992 Italia Palermo B 28 8 CI ? ? - - - - - - 29+ 8+
1992-1993 Italia Ancona A 18 1 CI ? ? - - - - - - 18+ 1+
1993-1994 B 28 4 CI ? ? - - - - - - 28+ 4+
1994-1995 B 27 4 CI ? ? - - - CAI ? ? 27+ 4+
Totale Ancona 73 9 ? ? - - - - 73+ 9+
1995-1996 Italia Inter A 9 1 CI 3 0 CU 1 0 - - - 13 1
1996-1997 Italia Genoa B 34 5 CI ? ? - - - - - - 34+ 5+
lug.-nov. 1997 B 4 0 CI ? ? - - - - - - 4+ 0+
Totale Genoa 38 5 ? ? - - - - 38+ 5+
nov. 1997-1998 Italia Ravenna B 25 3 CI ? ? - - - - - - 25+ 3+
1998-1999 B 17 1 CI ? ? - - - - - - 17+ 1+
1999-2000 B 26 3 CI ? ? - - - - - - 26+ 3+
Totale Ravenna 68 7 ? ? - - - - 68+ 7+
2000-2001 Italia Padova C2 30 15 CI-C ? ? - - - - - - 30+ 15+
2001-2002 C1 28 7 CI-C ? ? - - - - - - 28+ 7+
2002-2003 C1 8 1 CI-C ? ? - - - - - - 8+ 1+
Totale Padova 66 23 ? ? - - - - 66+ 23+
feb.-giu. 2004 Italia Bassano Virtus D 1 0 CI-D ? ? - - - - - - 1+ 0+
2011-2012 Italia Sannicolese TC ? ? - - - - - - - - - ? ?
Totale carriera 351 61 ? ? 1 0 ? ? 351+ 61+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Teramo: 1985-1986
Padova: 2000-2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 8 (1991-1992), Panini, 25 giugno 2012, p. 82.
  2. ^ Profilo di Fabrio Centofanti su Calciozz.it
  3. ^ Marco Sappino, Dizionario del calcio italiano, vol. 1, Baldini & Castoldi, novembre 2000, p. 144.
  4. ^ Presenze nell'Inter, su interfc.it. URL consultato il 10 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2014).
  5. ^ Felice Centofanti torna a giocare in Terza Categoria al Sannicolese Calciopadova1910.com
  6. ^ Sannicolese 2011: se son rose fioriranno Altraparola.it
  7. ^ Ata Quark, Centofanti a TLP: "Gasparello è una possibilità" Tuttolegapro.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]