Stefano Strappa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefano Strappa
Stefano Strappa.jpg
Strappa al Varese nel 1982
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1993
Carriera
Giovanili
19??-19?? Maceratese
19??-19?? Conegliano
Squadre di club1
1978-1980 Conegliano 47 (6)
1980-1981 Udinese 0 (0)
1981-1985 Varese 133 (12)
1985-1988 Triestina 99 (1)
1988-1989 Avellino 33 (0)
1989-1991 Barletta 57 (1)
1991-1992 Palermo 10 (0)
1992-1993 Maceratese 32 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stefano Strappa (Camerino, 22 giugno 1959) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuto in diversi settori giovanili: prima Invicta, squadra rionale di Macerata, poi alla Maceratese, infine è stato acquistato dal Conegliano.

Strappa (a destra) in azione alla Triestina nel 1988, in contrasto sul bolognese Marocchi.

Con i veneti ha giocato prima nella Beretti, poi ha esordito in Serie C2, dove si è fatto notare per i suoi buonissimi piedi. Nel 1980 venne acquistato dall'Udinese, che poi lo girò per alcuni anni in prestito al Varese, dove disputò dei campionati di Serie B.

Nell'estate del 1985 venne ceduto a titolo definitivo alla Triestina, dove nella stagione 1985-1986 sfiorò la promozione in Serie A. Negli anni seguenti ha vestito le maglie di Avellino, Barletta e Palermo. Con l'eccezione dell'Avellino, tutte le sue militanze in compagini del campionato cadetto (Varese, Triestina, Barletta e Palermo) si sono concluse con la retrocessione in Serie C1.

Nella stagione 1992-1993 tornò alla Maceratese, dove vinse il campionato e riportò i pistacoppi in Serie C2.

In carriera ha totalizzato 332 presenze e 14 reti in Serie B.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Ha collaborato a lungo con la Cingolana, club in cui ha ricoperto il ruolo di direttore generale e di direttore sportivo. Nel dicembre del 2012 ha assunto il ruolo di collaboratore all'interno dei quadri dirigenziali del club.[1]

Oltre a intraprendere la carriera di direttore sportivo, ha collaborato con la Scuola Calcio Giovanni Pagliari fondata da Moreno Morbiducci e dai fratelli Giovanni e Dino Pagliari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefano Strappa torna alla Cingolana, in cronachemaceratesi.it, 15 dicembre 2012. URL consultato l'8 luglio 2017.