Unione Sportiva Città di Palermo 2003-2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Città di Palermo
Stagione 2003-2004
AllenatoreItalia Silvio Baldini[1]
poi Italia Francesco Guidolin[2]
All. in secondaItalia Diego Bortoluzzi
PresidenteItalia Maurizio Zamparini
Serie B1º posto (promosso in Serie A)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Toni (45)
Totale: Toni (47)
Miglior marcatoreCampionato: Toni (30)
Totale: Toni (30)
Abbonati12.771

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Città di Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 2003-2004.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 2004 è per il Palermo l'anno del ritorno in Serie A, dopo un'assenza di 31 anni (l'ultima apparizione risale al 1972-1973). La campagna abbonamenti, svolta in due tranche (quella classica estiva e una inedita a metà stagione chiusa a gennaio), portò a 12.771 il numero di tessere sottoscritte.

La squadra, allenata da Silvio Baldini prima e Francesco Guidolin dopo, si piazza al primo posto del campionato cadetto durante il girone di ritorno: l'aritmetica certezza della promozione viene raggiunta il 29 maggio, con due gare ancora da giocare, a seguito della vittoria casalinga sulla Triestina (3-1).[3]

In Coppa Italia i rosanero, che si erano qualificati disputando una sola partita, uscirono negli ottavi di finale contro la Roma: i capitolini vinsero 1-0 all'Olimpico e 2-1 al Barbera.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia era rosanero mentre i calzoncini erano neri.[4]

Organigramma societario[4][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Maurizio Zamparini
  • Amministratore delegato: Guglielmo Micciché
  • Segretario: Salvatore Francoforte
  • Consiglieri: Andrea Zamparini, Diego Zamparini, Avv. Santi Magazzù
  • Responsabile amministrazione: Adelina Ferrara

Area organizzativa

  • Addetto stampa: Rosario Naimo, Fabrizio Giaconia
  • Accompagnatore ufficiale: Giuseppe Conti

Area marketing

  • Addetto marketing: Bedin

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Roberto Matracia, Giuseppe Puleo
  • Massofisioterapisti: Giovanni Bianchi, Andrea Bondielli

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Gianluca Berti
2 Italia D Paolo Cotroneo
3 Italia D Francesco Modesto[5]
4 Italia D Gianluca Atzori
5 Italia C Eugenio Corini
6 Italia D Christian Terlizzi
7 Italia C Gaetano Vasari
8 Italia C Daniele Di Donato
9 Italia A Luca Toni
10 Italia C Lamberto Zauli
11 Italia C Salvatore Masiello
12 Italia P Nicola Santoni
13 Italia D Pietro Accardi
14 Camerun C Frank Oliver Ongfiang[6]
14 Italia D Rocco D'Aiello
16 Italia A Pietro Balistreri
17 Italia A Antonino Asta
18 Italia A Franco Brienza[5]
18 Italia D Fabio Grosso[7]
19 Italia D Daniele Zito
N. Ruolo Giocatore
20 Italia A Simone Pepe
21 Romania C Paul Codrea[5]
21 Italia D Giuseppe Biava[7]
22 Italia C Massimo Mutarelli
23 Italia C Ighli Vannucchi[5]
23 Italia C Emanuele Filippini[7]
24 Nigeria A John Olufemi
25 Sierra Leone D Kewullay Conteh
26 Italia C Antonio Filippini[7]
27 Italia C Michele Trionfante
29 Romania D Valentin Năstase
30 Brasile A Jeda[7]
32 Italia C Marco Fina
46 Italia C Andrea Gasbarroni
51 Italia C Vincenzo Giannusa
79 Italia C Evans Soligo
81 Italia D Michele Ferri
82 Italia C Nicola Milano
84 Italia P Paolo Comi

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gianluca Berti Empoli
P Paolo Comi Monza
D Michele Ferri Milan
D Gianluca Atzori Empoli
D Christian Terlizzi Cesena
C Evans Soligo Venezia
C Ighli Vannucchi Empoli
C Andrea Gasbarroni Juventus
C Eugenio Corini Chievo
C Gaetano Vasari Cesena
A Simone Pepe Roma
A Franco Brienza Ascoli rientro prestito
A Luca Toni Brescia
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Vincenzo Sicignano Parma
D Alessandro Lucarelli Fiorentina
D Oscar Brevi Ascoli
D Matteo Pivotto Modena
D Leandro Rinaudo Salernitana prestito
C Valentino Lai Salernitana prestito
C Manolo Pestrin Cesena
C Frank Oliver Ongfiang Cesena
A Filippo Maniero Brescia
A Christian La Grottería Padova

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Fabio Grosso Perugia
D Giuseppe Biava AlbinoLeffe
C Antonio Filippini Brescia
C Emanuele Filippini Parma
A Jeda Vicenza Virtus
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Francesco Modesto Ascoli prestito
C Paul Codrea Perugia
C Ighli Vannucchi Empoli
A Franco Brienza Perugia

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2003-2004.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
23 settembre 2003, ore 20:30
1ª giornata[8]
Salernitana 1 – 1
referto
Palermo Stadio Arechi
Arbitro Girardi (San Donà di Piave)

Palermo
8 ottobre 2003, ore 20:30
2ª giornata[8]
Palermo 1 – 1
referto
Piacenza Stadio Renzo Barbera
Arbitro Cruciani (Pesaro)

Avellino
11 settembre 2003, ore 20:30
3ª giornata
Avellino 0 – 0
referto
Palermo Stadio Partenio
Arbitro Bergonzi (Genova)

Palermo
14 settembre 2003, ore 20:30
4ª giornata
Palermo 1 – 0
referto
Cagliari Stadio Renzo Barbera
Arbitro Nucini (Bergamo)

Palermo
20 settembre 2003, ore 20:30
5ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Ternana Stadio Renzo Barbera
Arbitro Rosetti (Torino)

Torino
27 settembre 2003, ore 20:30
6ª giornata
Torino 2 – 1
referto
Palermo Stadio delle Alpi
Arbitro Trefoloni (Siena)

Palermo
4 ottobre 2003, ore 20:30
7ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Pescara Stadio Renzo Barbera
Arbitro Bolognino (Milano)

Como
12 ottobre 2003, ore 15:00
8ª giornata
Como 0 – 1
referto
Palermo Stadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro Gabriele (Frosinone)

Palermo
15 ottobre 2003, ore 20:30
9ª giornata
Palermo 2 – 0
referto
Florentia Viola Stadio Renzo Barbera
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Venezia
18 ottobre 2003, ore 20:30
10ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
Palermo Stadio Pierluigi Penzo
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Ascoli Piceno
25 ottobre 2003, ore 20:30
11ª giornata
Ascoli 1 – 2
referto
Palermo Stadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro De Santis (Roma)

Palermo
2 novembre 2003, ore 15:00
12ª giornata
Palermo 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Renzo Barbera
Arbitro Gabriele (Frosinone)

Catania
9 novembre 2003, ore 15:00
13ª giornata
Catania 0 – 2
referto
Palermo Stadio Angelo Massimino
Arbitro Paparesta (Bari)

Palermo
16 novembre 2003, ore 15:00
14ª giornata
Palermo 4 – 0
referto
Napoli Stadio Renzo Barbera
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Treviso
20 novembre 2003, ore 20:30
15ª giornata
Treviso 1 – 1
referto
Palermo Stadio Omobono Tenni
Arbitro Rodomonti (Roma)

Palermo
23 novembre 2003, ore 15:00
16ª giornata
Palermo 3 – 1
referto
Verona Stadio Renzo Barbera
Arbitro Palanca (Roma)

Genova
28 novembre 2003, ore 20:30
17ª giornata
Genoa 1 – 1
referto
Palermo Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Palermo
7 dicembre 2003, ore 15:00
18ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
AlbinoLeffe Stadio Renzo Barbera
Arbitro Romeo (Verona)

Vicenza
14 dicembre 2003, ore 15:00
19ª giornata
Vicenza 0 – 0
referto
Palermo Stadio Romeo Menti
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Palermo
21 dicembre 2003, ore 15:00
20ª giornata
Palermo 0 – 0
referto
Messina Stadio Renzo Barbera
Arbitro De Santis (Roma)

Trieste
6 gennaio 2004, ore 15:00
21ª giornata
Triestina 1 – 0
referto
Palermo Stadio Nereo Rocco
Arbitro Tombolini (Ancona)

Palermo
11 gennaio 2004, ore 15:00
22ª giornata
Palermo 4 – 1
referto
Livorno Stadio Renzo Barbera
Arbitro Brighi (Cesena)

Bari
18 gennaio 2004, ore 15:00
23ª giornata
Bari 2 – 1
referto
Palermo Stadio San Nicola
Arbitro Collina (Viareggio)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
25 gennaio 2004, ore 15:00
24ª giornata
Palermo 0 – 2
referto
Salernitana Stadio Renzo Barbera
Arbitro De Marco (Chiavari)

Piacenza
2 febbraio 2004, ore 20:30
25ª giornata
Piacenza 2 – 2
referto
Palermo Stadio Leonardo Garilli
Arbitro Paparesta (Bari)

Palermo
8 febbraio 2004, ore 15:00
26ª giornata
Palermo 1 – 1
referto
Avellino Stadio Renzo Barbera
Arbitro Brighi (Cesena)

Cagliari
15 febbraio 2004, ore 15:00
27ª giornata
Cagliari 3 – 2
referto
Palermo Stadio Sant'Elia
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Terni
22 febbraio 2004, ore 15:00
28ª giornata
Ternana 1 – 1
referto
Palermo Stadio Libero Liberati
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Palermo
29 febbraio 2004, ore 15:00
29ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Torino Stadio Renzo Barbera
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Pescara
4 marzo 2004, ore 20:30
30ª giornata
Pescara 0 – 2
referto
Palermo Stadio Adriatico
Arbitro Girardi (San Donà di Piave)

Palermo
7 marzo 2004, ore 15:00
31ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Como Stadio Renzo Barbera
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Firenze
12 marzo 2004, ore 20:30
32ª giornata
Fiorentina 2 – 1
referto
Palermo Stadio Artemio Franchi
Arbitro Bolognino (Milano)

Palermo
18 marzo 2004, ore 20:30
33ª giornata
Palermo 4 – 0
referto
Venezia Stadio Renzo Barbera
Arbitro De Marco (Chiavari)

Palermo
21 marzo 2004, ore 15:00
34ª giornata
Palermo 1 – 0
referto
Ascoli Stadio Renzo Barbera
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Bergamo
28 marzo 2004, ore 20:30
35ª giornata
Atalanta 0 – 0
referto
Palermo Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro De Santis (Roma)

Palermo
4 aprile 2004, ore 15:00
36ª giornata
Palermo 5 – 0
referto
Catania Stadio Renzo Barbera
Arbitro Messina (Bergamo)

Napoli
10 aprile 2004, ore 15:00
37ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Palermo Stadio San Paolo
Arbitro Rodomonti (Roma)

Palermo
17 aprile 2004, ore 20:30
38ª giornata
Palermo 2 – 3
referto
Treviso Stadio Renzo Barbera
Arbitro De Santis (Roma)

Verona
23 aprile 2004, ore 20:30
39ª giornata
Verona 1 – 2
referto
Palermo Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Palermo
1º maggio 2004, ore 20:30
40ª giornata
Palermo 3 – 1
referto
Genoa Stadio Renzo Barbera
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Bergamo
8 maggio 2004, ore 20:30
41ª giornata
AlbinoLeffe 1 – 1
referto
Palermo Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro Tombolini (Ancona)

Palermo
15 maggio 2004, ore 20:30
42ª giornata
Palermo 3 – 0
referto
Vicenza Stadio Renzo Barbera
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Messina
22 maggio 2004, ore 20:30
43ª giornata
Messina 1 – 1
referto
Palermo Stadio Giovanni Celeste
Arbitro Rodomonti (Roma)

Palermo
29 maggio 2004, ore 20:30
44ª giornata
Palermo 3 – 1 Triestina Stadio Renzo Barbera
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Livorno
5 giugno 2004, ore 20:30
45ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Palermo Stadio Armando Picchi
Arbitro Saccani (Mantova)

Palermo
12 giugno 2004, ore 20:30
46ª giornata
Palermo 3 – 0
referto
Bari Stadio Renzo Barbera
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2003-2004.
Palermo
17 agosto 2003, ore 20:30
Primo turno - 1ª giornata
Palermo 2 – 0
referto
AlbinoLeffe Stadio Renzo Barbera (408 spett.)
Arbitro Castellani (Verona)

Treviso
Primo turno - 2ª giornata
Treviso  – 
(Non disputata[9])
Palermo

Verona
Primo turno - 3ª giornata
Verona  – 
(Non disputata[9])
Palermo

Palermo
1º ottobre 2003, ore 20:30
Secondo turno - Andata
Palermo 1 – 1
referto
Brescia Stadio Renzo Barbera
Arbitro Castellani (Verona)

Brescia
30 ottobre 2003, ore 20:30
Secondo turno - Ritorno
Brescia 2 – 3
referto
Palermo Stadio Mario Rigamonti
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Roma
4 dicembre 2003, ore 18:00
Ottavi di finale - Andata
Roma 1 – 0
referto
Palermo Stadio Olimpico
Arbitro Saccani (Mantova)

Palermo
17 dicembre 2003, ore 17:30
Ottavi di finale - Ritorno
Palermo 1 – 2
referto
Roma Stadio Renzo Barbera
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 83 23 17 4 2 50 16 23 5 13 5 25 23 46 22 17 7 75 39 +36
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 3 1 1 1 4 3 2 1 0 1 3 3 5 2 1 2 7 6 +1
Totale 26 18 5 3 54 19 25 6 13 6 28 26 51 24 18 9 82 45 +37

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46
Luogo T C T C C T C T C T T C T C T C T C T C T C T C T C T T C T C T C C T C T C T C T C T C T C
Risultato N N N V V P V V V N V N V V N V N V N N P V P P N N P N V V V V V V N V N P V V N V N V N V
Posizione 6 12 13 7 7 9 8 4 3 3 3 3 3 2 2 1 2 2 2 2 2 1 3 3 3 3 4 4 3 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[10][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Accardi, P. P. Accardi 32040300035040
Asta, A. A. Asta 000000000000
Atzori, G. G. Atzori 17050100018050
Balistrieri, P. P. Balistrieri 000000000000
Berti, G. G. Berti 42-35501-00043-3550
Biava, G. G. Biava 19340000019340
Brienza, F. F. Brienza 18130300021130
Codrea, P. P. Codrea 8021400012021
Comi, P. P. Comi 0-0000-0000-000
Conteh, K. K. Conteh 32010200034010
Corini, E. E. Corini 4012813000431281
Cotroneo, P. P. Cotroneo 000000000000
D'Aiello, R. R. D'Aiello 000000000000
Di Donato, D. D. Di Donato 39351000039351
Ferri, M. M. Ferri 36170312039290
Filippini, A. A. Filippini 21231000021231
Filippini, E. E. Filippini 20461000020461
Fina, M. M. Fina 000000000000
Gasbarroni, A. A. Gasbarroni 39610200041610
Giannusa, V. V. Giannusa 000000000000
Grosso, F. F. Grosso 21110000021110
Jeda, Jeda 17300000017300
Masiello, S. S. Masiello 18050400022050
Milano, N. N. Milano 000010001000
Modesto, F. F. Modesto 100050006000
Mutarelli, M. M. Mutarelli 4121503000442150
Năstase, V. V. Năstase 16161302019181
Olufemi, J. J. Olufemi 000010??100+0+
Ongfiang, F.O. F.O. Ongfiang 000000000000
Pepe, S. S. Pepe 1912052??2432+0+
Santoni, N. N. Santoni 4-4004-6008-1000
Soligo, E. E. Soligo 9000410013100
Terlizzi, C. C. Terlizzi 12020301015030
Toni, L. L. Toni 4530602010473070
Trionfante, M. M. Trionfante 000000000000
Vannucchi, I. I. Vannucchi 8000320011200
Vasari, G. G. Vasari 26141410030241
Zauli, L. L. Zauli 21420300024420
Zito, D. D. Zito 000000000000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dalla 1ª alla 24ª giornata.
  2. ^ Dalla 25ª giornata.
  3. ^ L'ultima notte è di Toni, archiviostorico.gazzetta.it.
  4. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 20 (2003-2004), Panini, 17 settembre 2012, p. 127.
  5. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  6. ^ Ceduto a stagione iniziata.
  7. ^ a b c d e Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  8. ^ a b I primi due turni di campionato, in calendario per il 23 agosto e 7 settembre, furono rinviati per la protesta contro l'allargamento della Serie B a 24 squadre.
  9. ^ a b Incontro non disputato per protesta contro l'allargamento della serie cadetta: il giudice sportivo, Maurizio Laudi, comminò alle squadre non scese in campo la sconfitta a tavolino (3 – 0) e un punto di penalizzazione.
  10. ^ I numeri, Ilpalermocalcio.it (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]