Eccellenza 2003-2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eccellenza 2003-2004
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 473
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002-2003 2004-2005 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Eccellenza regionale 2003-2004 è stato il tredicesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano. Il campionato è strutturato su vari gironi all'italiana su base regionale.

Questo è il quadro delle squadre promosse alla Serie D dai vari campionati di Eccellenza regionale. Sono ammesse alla massima categoria dilettantistica italiana le vincenti dei rispettivi campionati regionali più le sette migliori squadre risultanti dai play-off a cui accedono le squadre designate dai vari comitati regionali a seguito dei propri regolamenti.

Campionati con i play-off regionali:
Abruzzo, Calabria, Marche, Molise, Sicilia, Toscana ed Umbria.
Campionati con i play-out regionali:
Abruzzo, Calabria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana ed Umbria.

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

Quadro riepilogativo nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Basilicata 18 Lavello - 600px bisection vertical HEX-F9A7D2 Black.svg Ruggiero di Lauria Flag blue HEX-539ADE.svg Abriola 90
Campania Girone A 16 Acerrana - Ischia Ischia
Campania Girone B 16 Scafatese Solofra[1] Solofra
Emilia-Romagna Girone A 18 600px chequered HEX-FFDE15 White.svg Virtus Castelfranco - 600px vertical HEX-1C903C HEX-100F82.svg Virtus Pavullese 600px chequered HEX-FFDE15 White.svg Virtus Castelfranco
Emilia-Romagna Girone B 18 Azzurro e Blu.svg Reno Centese Mezzolara[1] Mezzolara
Friuli-Venezia Giulia 17 Pro Romans - Rivignano Pro Romans
Lazio Girone A 18 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Sorianese 600px Azzurro e Bianco (Strisce).svg Spes Mentana[1] 600px Azzurro e Bianco (Strisce).svg Spes Mentana Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Torrenova
Lazio Girone B 18 Amaranto2.svg Ferentino - Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Cecchina Al.Pa.
Liguria 16 Loanesi - Entella Loanesi
Lombardia Girone A 18 Caratese 600px Bianco e Azzurro2.svg Venegono[1] 600px Bianco e Azzurro2.svg Venegono Salò
Lombardia Girone B 18 600px pentasection vertical Black HEX-0033DD.svg Fiorente Bergamo[2] - Colognese
Lombardia Girone C 18 Salò Chiari[1] Chiari
Piemonte Girone A 16 600px chequered HEX-B20E0D HEX-22366C.svg Giavenocoazze - Rivoli Derthona
Piemonte Girone B 17 Novese - Derthona
Puglia 18 Gallipoli 600px Red White HEX-EE3123 HEX-FFFFFF.svg San Paolo Bari[3] 600px Giallo e Blu.svg Ostuni Sport 600px Red White HEX-EE3123 HEX-FFFFFF.svg San Paolo Bari
Sardegna 16 Alghero - Tavolara Tempio
Trentino-Alto Adige 16 Arco - Giallo e Nero.svg Comano Terme Fiavè Arco
Veneto Girone A 17 Rosso e Blu.svg Union Vigontina - Celeste e Bianco.svg Casalserugo 600px Bianco e Azzurro (Strisce).svg Unione Camisano Torri[4]
Veneto Girone B 16 Montebelluna - San Donà
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18 Flag maroon HEX-7B1C20.svg Guardiagrele - Penne (5°) 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Francavilla al Mare
Calabria 16 Nuova Rosarnese - Bianco e Nero.svg Boca Pellaro (5°) Nuova Rosarnese
Marche 16 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Pergolese - Arancione e Blu.svg Urbisalviense (4°) Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Caldarola
Molise 16 Venafro - 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Montenero (3°) 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Montenero
Sicilia Girone A 16 Folgore Castelvetrano Alcamo[1] Alcamo (3°) Giarre
Sicilia Girone B 16 Giarre - Comiso (2°)
Toscana Girone A 17 Cecina Forcoli[1] Forcoli (3°) Giallo e Rosso.svg Lunigiana 1919[4]
Toscana Girone B 17 Poggibonsi - Bianco e Verde.svg Montalcino (3°)
Umbria 16 600px pentasection HEX-E42B2E White.svg Fortis Spoleto - Bastia (5°) 600px HEX-1D2B79 HEX-D31E26.svg Cannara
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 473 Salò

Play-off nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piemonte A
Rivoli
2 - 5 Piemonte B
Derthona
0 - 2 2 - 3
Lombardia C
Chiari
6 - 2 Liguria
Chiavari VL
4 - 1 2 - 1
Lombardia A
Venegono
3 - 2 Lombardia B
Colognese
0 - 1 3 - 1
Veneto B
San Donà
3 - 3 Veneto A
Casalserugo
2 - 1 1 - 2 dts
(3-5 dcr)
Trentino-Alto Adige
Comano Terme Fiavè Giallo e Nero.svg
1 - 3 Friuli-Venezia Giulia
Rivignano
1 - 1 0 - 2
Emilia-Romagna A
Virtus Pavullese
2 - 2
(gfc)
Emilia-Romagna B
Mezzolara
2 - 1 0 - 1
Toscana B
Montalcino
1 - 1
(gfc)
Toscana A
Forcoli
1 - 1 0 - 0
Umbria
Bastia
2 - 3 Sardegna
Tavolara
1 - 0 1 - 3
Umbria
Penne
1 - 0 Marche
Arancione e Blu.svg Urbisalviense
0 - 0 1 - 0
Lazio A
Spes Mentana
3 - 2 Lazio B
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Cecchina Al.Pa.
3 - 0 0 - 2
Campania A
Ischia
1 - 2 Campania B
Solofra
0 - 2 1 - 0
Puglia
Ostuni
2 - 1 Molise
600px vertical stripes Blue HEX-0E3193 Red HEX-FF0000.svg Montenero
0 - 1 2 - 0
Basilicata
Ruggiero di Lauria 600px bisection vertical HEX-F9A7D2 Black.svg
0 - 3 Calabria
Bianco e Nero.svg Boca Pellaro
0 - 1 0 - 2
Sicilia A
Alcamo
4 - 2 Sicilia B
Comiso
1 - 0 3 - 2

Secondo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piemonte B
Derthona
1 - 5 Lombardia C
Chiari
0 - 3 1 - 2
Veneto A
Casalserugo
1 - 2 Lombardia A
Venegono
1 - 2 0 - 0
Friuli-Venezia Giulia
Rivignano
0 - 2 Emilia-Romagna B
Mezzolara
0 - 0 0 - 2
Toscana A
Forcoli
4 - 4
(gfc)
Sardegna
Tavolara
2 - 0 2 - 4
Abruzzo
Penne
3 - 4 Lazio A
Spes Mentana
0 - 0 3 - 4
Campania B
Solofra
1 - 0 Puglia
Ostuni
1 - 0 0 - 0
Calabria
Boca Pellaro Bianco e Nero.svg
1 - 3 Sicilia B
Alcamo
1 - 1 0 - 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali.
  2. ^ Nella Serie D 2004-2005 giocherà come Bergamo Fiorente per poi cedere il titolo al Caravaggio.
  3. ^ Promosso nel Serie D come finalista della Coppa Nazionale (la vincitrice Salò aveva vinto il proprio campionato).
  4. ^ a b Militava in Promozione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]