Campionato Dilettanti 1957-1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato Nazionale Dilettanti
1957-1958
Competizione Campionato Dilettanti
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Leghe Regionali
Luogo Italia Italia
Risultati
Vincitore Civitavecchiese
(1º titolo)
Promozioni 32 (ma solo 30 sfruttate)
Retrocessioni Variabili (in genere 2 per girone)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1956-1957 1958-1959 Right arrow.svg

Il Campionato Nazionale Dilettanti 1957-1958 è stato il quinto livello del campionato italiano di calcio, il primo a livello regionale. La manifestazione costituì un rilancio della vecchia Promozione, cui fu aggiunto un torneo finale nazionale ad eliminazione diretta volto ad assegnare il neocreato Scudetto Dilettanti.[1]

Il campionato era organizzato su base regionale dalle Leghe Regionali e, rispetto alla vecchia Promozione, la gestione venne completamente liberalizzata tanto che alcune leghe regionali decisero di aumentare i propri gironi, anche se la suddivisione dei posti promozione fra le regioni rimase inalterato.[2] Le vincenti dei gironi della stagione regolare o, nelle regioni riformate, delle finali regionali, venivano sia promosse che ammesse alla successiva fase nazionale che attribuiva lo scudetto dei Dilettanti.

Non sempre le migliori classificate venivano però promosse in Interregionale: la FIGC, valutati diversi criteri tra i quali il bacino d'utenza e soprattutto la disponibilità di un campo omologato per questi campionati nazionali, sceglieva le squadre da promuovere. In questa stagione furono ben tre le squadre escluse, una per ciascuna delle regioni del Triveneto:[3] ad una di esse venne dato rimedio tramite i marchigiani della Vis Pesaro, mentre le altre due vennero rimesse alla Lega IV Serie.

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

Quadro riepilogativo nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Regione Alle finali interregionali Promossa in Interregionale Ammessa in Interregionale
Abruzzi Bianco e Azzurro.svg A.C. Pro Vasto Bianco e Azzurro.svg A.C. Pro Vasto
Basilicata Nero e Bianco (Strisce).png C.S. Vultur Rionero Nero e Bianco (Strisce).png C.S. Vultur Rionero
Calabria Rosso e Blu.svg U.S. Vibonese Rosso e Blu.svg U.S. Vibonese
Campania 600px Nero con stella Bianca.svg A.C. Ilva Bagnolese (gir.A)
600px Blu Rosso e Azzurro.png S.S. Alba (gir.B)
600px Nero con stella Bianca.svg A.C. Ilva Bagnolese
600px Blu Rosso e Azzurro.png S.S. Alba
Emilia-Romagna Giallo e Blu (Strisce).png C.R.A.L. Saline (gir.A)
600px Rosso e Verde.png S.S. C.R.A.L. Tranvieri (gir.B)
Giallo e Blu (Strisce).png C.R.A.L. Saline
600px Rosso e Verde.png S.S. C.R.A.L. Tranvieri
Friuli-Venezia Giulia 600px Cremisi e Bianco (Bordato).png S.S. Sangiorgina (gir.A)
Rosso e Nero (Strisce).png A.S. Edera (gir.B)
Rosso e Nero (Strisce).png A.S. Edera
Lazio Nero e Azzurro (Strisce).png U.S. Civitavecchiese (gir.A)
600px Bianco e Celeste (Strisce).png A.S. Nuova Cisterna (gir.B)
Nero e Azzurro (Strisce).png U.S. Civitavecchiese
600px Bianco e Celeste (Strisce).png A.S. Nuova Cisterna
Liguria Azzurro e Nero (Strisce).png F.B.C. Varazze (gir.A)
Bianco e Azzurro.svg G.S. Arsenale (gir.B)
Azzurro e Nero (Strisce).png F.B.C. Varazze
Bianco e Azzurro.svg G.S. Arsenale
Lombardia BlauGrana.svg A.S.C. Leffe (gir.A)
Bianco e Azzurro3.png Sondrio Sportiva (gir.B)
Giallo e Blu.png U.S. Inveruno (gir.C)
Azzurro.png U.S. Rescaldinese (gir.D)
Bianco e Nero.svg A.C. O.M.T. Derthona (gir.E)
BlauGrana.svg A.S.C. Leffe
Bianco e Azzurro3.png Sondrio Sportiva
Giallo e Blu.png U.S. Inveruno
Azzurro.png U.S. Rescaldinese
Bianco e Nero.svg O.M.T. Derthona
Marche Bianco e Rosso (Strisce).png S.S. Maceratese Bianco e Rosso (Strisce).png S.S. Maceratese Bianco e Rosso (Strisce).png S.P. Vis Sauro
Piemonte-V.d'Aosta Rosso e Nero (Strisce).png Omegna Sportiva (gir.A)
600px Azzurro.svg U.S. Trinese (gir.B)
Rosso e Nero (Strisce).png Omegna Sportiva
600px Azzurro.svg U.S. Trinese
Puglia Nero e Blu (Strisce).png A.S. Bisceglie Nero e Blu (Strisce).png A.S. Bisceglie
Sardegna 600px Blu e Verde.png U.S. Nuorese 600px Blu e Verde.png U.S. Nuorese
Sicilia Granata.png A.S. Acquapozzillo-Acireale Granata.png A.S. Acquapozzillo-Acireale
Toscana Bianco e Rosso.svg A.S. Lucca (gir.A)
Azzurro e Bianco.svg U.S. Sangiovannese (gir.B)
Bianco e Blu.svg G.S. Az. Larderello (gir.C)
Bianco e Rosso.svg A.S. Lucca
Azzurro e Bianco.svg U.S. Sangiovannese
Bianco e Blu.svg G.S. Az. Larderello
Trentino-Alto Adige Giallo e Blu (Strisce).png S.S. Olivo -
Umbria Rosso e Blu.png A.S. Gubbio Rosso e Blu.png A.S. Gubbio
Veneto Azzurro.png U.S. Azzurra (gir.B)
Bianco e Rosso.svg U.S. Lendinarese (gir.C)
Bianco e Nero (Strisce).png U.S. Miranese (gir.D)
Bianco e Nero (Strisce).png U.S. Miranese 600px Bianco e Celeste (Strisce).png A.C. Pro Mogliano

Fase finale interregionale[modifica | modifica wikitesto]

Alle finali partecipavano le 32 promosse sul campo.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Omegna 3 - 10 Rescaldinese 2 - 1 1 - 9
O.M.T. Derthona 2 - 5 Arsenale Spezia 2 - 2 0 - 3
Varazze 2 - 1 Trinese 1 - 0 1 - 1
Azzurra Sandrigo 1 - 0 Sondrio 1 - 0 0 - 0
Tramvieri Bologna 2 - 3 Lendinarese 1 - 1 1 - 2
Sangiorgina 3 - 6 Leffe 3 - 2 0 - 4
Inveruno 3 - 0 Olivo Arco 1 - 0 2 - 0
Miranese 6 - 2 Edera Trieste 5 - 0 1 - 2
Lucca 7 - 2 Saline Cervia 6 - 1 1 - 1
Maceratese 2 - 3 Sangiovannese 1 - 1 1 - 2
Nuorese 1 - 6 Civitavecchiese 1 - 5 0 - 1
Gubbio 2 - 3 Larderello 1 - 1 1 - 2
Nuova Cisterna 3 - 2 Pro Vasto 2 - 0 1 - 2
ILVA Bagnolese 12 - 0 Vultur 12 - 0 n.d.
Bisceglie 8 - 1 Alba Napoli 6 - 0 2 - 1
Acquapozzillo-Acireale p.r.[4] Vibonese n.d. n.d.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Rescaldinese 3 - 1 Arsenale Spezia 3 - 0 0 - 1
Varazze 6 - 2 Azzurra Sandrigo 4 - 1 2 - 1
Lendinarese 1 - 7 Leffe 1 - 5 0 - 2
Inveruno 6 - 3 Miranese 3 - 0 3 - 3
Lucca 1 - 0 Sangiovannese 1 - 0 0 - 0
Civitavecchiese 4 - 2 Larderello 1 - 0 3 - 2
Nuova Cisterna 2 - 3 ILVA Bagnolese 2 - 0 0 - 3
Bisceglie 3 - 7 Acquapozzillo-Acireale 3 - 2 1 - 5

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Rescaldinese 2 - 7 Varazze 1 - 2 1 - 5
Leffe 4 - 3 Inveruno 4 - 0 0 - 3
ILVA Bagnolese 3 - 4 Acquapozzillo-Acireale 1 - 2 2 - 2
Lucca 1 - 2 Civitavecchiese 0 - 0 1 - 2[5]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

  • a Tortona, il 6 luglio 1958: Leffe - Varazze 2-0
  • a Caserta, il 6 luglio 1958: Civitavecchiese - Acquapozzillo-Acireale 1-0

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
13 luglio 1958, ore 17:30
Civitavecchiese 2 – 0 Leffe Stadio Flaminio (7 000 spett.)
Arbitro Cesare Jonni di Macerata

Premiazione per mano del presidente del CONI, Giulio Onesti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La FIGC era in quel periodo intenzionata ad esaltare la tripartizione dei campionati e dei calciatori fra professionisti, semiprofessionisti e dilettanti. In questo senso lo scudetto dilettanti avrebbe dovuto affiancarsi a quello classico e a quello di IV Serie.
  2. ^ Il Veneto, l'Emilia, la Campania, la Basilicata crearono nuovi gironi, ma furono costrette a istituire gironi finali di promozione per non attribuirsi nuovi posti in eccesso.
  3. ^ In realtà il Veneto ebbe ben due esclusioni, ma una fu risolta internamente tramite la locale Coppa Regionale.
  4. ^ La Vibonese dichiara forfait definitivo prima della programmazione delle partite.
  5. ^ Il Lucca si è ritirato durante il secondo incontro.

In questa stagione a parità di punteggio non era prevista alcuna discriminante: le squadre a pari punti erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (sia per la promozione che per la retrocessione) era previsto uno spareggio in campo neutro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri:


Libri di società sportive

  • La storia del Nettuno Calcio di Silvano Casaldi - Cicconi Editore.
  • L'Unione che forza! 90 anni con l'U.S. Lavagnese di Gianluigi Raffo, Carlo Fontanelli - Geo Edizioni.
  • 1893-2006: Oltre un secolo di calcio a Rovigo di Stefano Casalicchio, Carlo Fontanelli - Geo Edizioni.
  • Emozioni in rete - Storia fotografica della Scafatese dal 1922 al 2002 di Guglielmo Formisano - Edizioni GM-Calamos.
  • Almanacco Canarino - 1945/2005 - 60 anni con la Sanromanese di Carlo Fontanelli - Geo Edizioni.
  • Leggenda e storia gialloblù - A cura dell'U.S. Castelnuovo di G.Poli, M.Magagnini, E.Guidi - Grafica Lotti.
  • Orbetello 1908 - Un secolo di pallone in laguna di Alessandro Orrù, Carlo Fontanelli, Iano Caporali - Geo Edizioni.
  • 100 anni di calcio a Conegliano 1907/2008 di Carlo Fontanelli, Union CSV, Circolo Sostenitori Calcio Conegliano - Geo Edizioni.
  • Almanacco Illustrato del Calcio 1958, edizioni de "Il Calcio Illustrato" - Rizzoli, 1958.
  • La Sebinia - Un secolo della nostra storia di Pietro Serina - Stilgraf Editore.
  • Francesco Ottone, Tutti gli uomini del pallone - F.C. Laveno Mombello 50° di fondazione (1947-1997).
  • Almanacco del calcio regionale Trentino Alto Adige di A. Gianotti, S. Braghini e L. Gerlin - G & G.
  • Libero di Signa 90 anni di calcio fra Arno e Bisenzio di Carlo Fontanelli e Libero Sarchielli - GEO Edizioni.
  • 1912-2006 I lupi biancorossi - La storia del calcio a San Giovanni Lupatoto di Cristian Canazza, Carlo Fontanelli e Franco Lerin - GEO Edizioni.
  • Almanacco storico del calcio centese di Carlo Mazzaschi - Ediz. L'Accento Promotion.
  • Pietro Serina, Bergamo in campo 1905-1994: il nostro calcio, i suoi numeri L'Impronta Edizioni, Zanica (BG).
  • Giulio Schillaci, Almanacco storico del calcio siciliano.

Giornali:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio