Eccellenza 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eccellenza 2013-2014
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 467
Formula 28 gironi all'italiana, play-off e play-out
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza 2013-2014 è il sesto livello del campionato italiano di calcio per la stagione 2013-2014 ed il primo a livello regionale. È costituito da 28 gironi gestiti direttamente dai Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti. Questa è l'ultima stagione come 6º livello, dalla prossima scalerà al quinto grazie alla sparizione della Lega Pro Seconda Divisione, fermo restando che resterà sempre il 1º livello regionale.

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

Quadro riepilogativo nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Emilia-Romagna Girone A 18 Fiorenzuola 600px Verde e Giallo.svg Lentigione Meldola
Emilia-Romagna Girone B 18 Bianco e Azzurro.svg Ribelle Castiglione Giallo e Rosso (Strisce).png Sammaurese
Lazio Girone A 18 Giallo e Blu (Strisce).png Viterbese Castrense Rieti[1] Rieti Empolitana Giovenzano
Lazio Girone B 18 Lupa Castelli Romani Albalonga
Trentino-Alto Adige 16 Mori Santo Stefano Giallo e Blu.png Levico Terme Mori Santo Stefano
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18 San Nicolò Avezzano (2°) Avezzano
Basilicata 16 Rosso e Blu (Strisce).png Rossoblu Potenza AZ Picerno[2] (2°) AZ Picerno
Calabria 16 Roccella Castrovillari (2°) Isola Capo Rizzuto
Campania Girone A 16 Nerostellati Frattese Quarto (2°) Virtus Volla
Campania Girone B 16 Virtus Scafatese Granata.png Real Trentinara[3] Granata.png Real Trentinara (2°)
Friuli-Venezia Giulia 16 Fontanafredda Kras Repen[3] Kras Repen[4] (2°) Chions
Liguria 16 Rosso e Nero (Strisce).png Argentina 600px Bianco e Azzurro2.svg Magra Azzurri[5] (2°) Sammargheritese
Lombardia Girone A 16[6] OltrepoVoghera Legnano[7] (2°) Ciserano
Lombardia Girone B 16 Ciserano Sondrio[8] Sondrio (2°)
Lombardia Girone C 16 Giallo e Blu.png Ciliverghe Mazzano Giallo e Blu.png Brusaporto (2°)
Marche 18 Sambenedettese 600px Bianco e Verde (Strisce).png Castelfidardo[3] 600px Bianco e Verde (Strisce).png Castelfidardo[9] (2°) Montegiorgio
Molise 16 Campobasso Blu.png Gioventù Calcio Dauna[10] (2°) Campobasso
Piemonte Girone A 18 Pro Settimo & Eureka Sporting Bellinzago[3] Sporting Bellinzago[11] (2°) Pro Settimo & Eureka
Piemonte Girone B 18 Acqui Rosso e Blu3.png Libarna (3°)
Puglia 18 Gallipoli Fidelis Andria[3] Fidelis Andria (2°) Casarano
Sardegna 16 Nuorese Fertilia (2°) Porto Corallo
Sicilia Girone A 16 Verde e Bianco (Strisce)2.png Leonfortese 600px Bianco e Blu (Strisce).png Parmonval (4°) Catania San Pio X
Sicilia Girone B 16 Giallo e Nero (Strisce).png Tiger Brolo Bianco e Azzurro.svg Misterbianco (2°)
Toscana Girone A 15[12] Ponsacco Azzurro Bianco e Azzurro.png Pietrasanta Marina (2°) Ponsacco
Toscana Girone B 16 600px Bianco Giallo Blu e Bianco.png San Donato Tavarnelle Azzurro.png San Giovanni Valdarno[3] Azzurro.png San Giovanni Valdarno (2°)
Umbria 16 Rosso e Blu (Quadrati).png Villabiagio Torgiano (2°) Città di Castello
Veneto Girone A 16 600px Amaranto e Blu.png Villafranca Veronese ArzignanoChiampo[13]
Abano[3]
Abano (4°) ArzignanoChiampo
Veneto Girone B 16 Bianco e Blu.svg Union Pro Bianco e Azzurro3.png Calvi Noale (2°)
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 465 Campobasso

Play-off nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Date semifinali: and. 25 maggio, rit. 1º giugno
Date finali: and. 8 giugno, rit. 15 giugno

  Semifinali Finali
                         
   Bianco e Azzurro3.png Calvi Noale 0 3 3  
 Giallo e Blu.png Brusaporto 2 0 2  
   Bianco e Azzurro3.png Calvi Noale 0 1 1
   600px Giallo e Blu (Strisce)2.png Sporting Bellinzago 1 1 2
 Sondrio 1 1 2
   600px Giallo e Blu (Strisce)2.png Sporting Bellinzago 2 3 5  
                         
   Kras 3 0 3  
 Rosso e Blu3.png Libarna 0 1 1  
   Kras 2 2 4
   600px Bianco e Azzurro2.svg Magra Azzurri 0 2 2
 600px Bianco e Azzurro2.svg Magra Azzurri 4 2 6
   Legnano 3 0 3  
                         
   Giallo e Blu.png Levico Terme 3 0 3  
 Abano 3 0 3  
   Abano 2 3 5
   Fertilia 0 0 0
 Torgiano 1 1 2
   Fertilia 2 1 3  
                         
   Azzurro.png S. Giovanni Valdarno 0 2 2  
 Avezzano 0 1 1  
   Azzurro.png S. Giovanni Valdarno 1 1 2
   600px Verde e Giallo.svg Lentigione 0 1 1
 Azzurro Bianco e Azzurro.png Pietrasanta Marina 0 1 1
   600px Verde e Giallo.svg Lentigione 0 2 2  
                         
   Amaranto e Celeste.svg Football Club Rieti 1 1 2  
 Giallo e Rosso (Strisce).png Sammaurese 1 0 1  
   Amaranto e Celeste.svg Football Club Rieti 1 1 2
   600px Bianco e Verde (Strisce).png Castelfidardo 2 2 4
 600px Bianco e Verde (Strisce).png Castelfidardo 1 1 2
   600px Bianco e Azzurro (Strisce).png Albalonga 0 1 1  
                         
   Castrovillari 0 1 1  
 600px Bianco e Blu (Strisce).png Parmonval 0 2 2  
   600px Bianco e Blu (Strisce).png Parmonval 1 1 2
   600px Blu con ottagono Bianco.png Fidelis Andria 3 0 3
 600px Blu con ottagono Bianco.png Fidelis Andria 4 2 6
   Quarto 0 2 2  
                         
   Bianco e Azzurro.svg Misterbianco 0 0 0  
 Blu e Rosso (Strisce)2.png AZ Picerno 0 5 5  
   Blu e Rosso (Strisce)2.png AZ Picerno 0 1 1
   Granata.png Real Trentinara 2 2 4
 Granata.png Real Trentinara 2 1 3
   Blu.png Gioventù Calcio Dauna 1 1 2  


Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Calvi Noale Bianco e Azzurro3.png 3 - 2 Giallo e Blu.png Brusaporto 0 - 2 3 - 0
Sondrio 2 - 5 Sporting Bellinzago 1 - 2 1 - 3
Kras 3 - 1 Rosso e Blu3.png Libarna 3 - 0 0 - 1
Magra Azzurri 600px Bianco e Azzurro2.svg 6 - 3 Legnano 4 - 3 2 - 0
Levico Terme Giallo e Blu.png 3 - 3 Abano 3 - 3 0 - 0
Torgiano 2 - 3 Fertilia 1 - 2 1 - 1
San Giovanni Valdarno 2 - 1 Avezzano 0 - 0 2 - 1
Pietrasanta Marina 1 - 2 600px Verde e Giallo.svg Lentigione 0 - 0 1 - 2
Rieti 2 - 1 Sammaurese 1 - 1 1 - 0
Castelfidardo 600px Bianco e Verde (Strisce).png 2 - 1 Albalonga 1 - 0 1 - 1
Castrovillari 1 - 2 600px Bianco e Blu (Strisce).png Parmonval 0 - 0 1 - 2
Fidelis Andria 6 - 2 Quarto 4 - 0 2 - 2
Misterbianco Bianco e Azzurro.svg 0 - 5 AZ Picerno 0 - 0 0 - 5
Real Trentinara Granata.png 3 - 2 Blu.png Gioventù Calcio Dauna 2 - 1 1 - 1

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Calvi Noale Bianco e Azzurro3.png 1 - 2 Sporting Bellinzago 0 - 1 1 - 1
Kras 4 - 2 600px Bianco e Azzurro2.svg Magra Azzurri 2 - 0 2 - 2
Abano 5 - 0 Fertilia 2 - 0 3 - 0
San Giovanni Valdarno 2 - 1 600px Verde e Giallo.svg Lentigione 1 - 0 1 - 1
Rieti 2 - 4 600px Bianco e Verde (Strisce).png Castelfidardo 1 - 2 1 - 2
Parmonval 600px Bianco e Blu (Strisce).png 2 - 3 Fidelis Andria 1 - 3 1 - 0
AZ Picerno 1 - 4 Granata.png Real Trentinara 0 - 2 1 - 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Promosso in Serie D per ripescaggio
  2. ^ L'AZ Picerno avendo un vantaggio di oltre 9 punti sul Viggiano (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  3. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  4. ^ Il Kras avendo un vantaggio di oltre 9 punti sul San Daniele (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  5. ^ Il Magra Azzurri avendo un vantaggio di oltre 9 punti sul Genova Calcio (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  6. ^ Escluso ad inizio campionato il Sant'Angelo
  7. ^ Il Legnano avendo un vantaggio di oltre 9 punti sul Verbano (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  8. ^ Promosso in Serie D in sovrannumero dopo aver vinto il ricorso all'Alta Corte del CONI
  9. ^ Il Castelfidardo avendo un vantaggio di oltre 9 punti sulla Biagio Nazzaro (terza classificata) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  10. ^ La Gioventù Calcio Dauna avendo un vantaggio di oltre 9 punti sul Venafro (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  11. ^ Lo Sporting Bellinzago avendo un vantaggio di oltre 9 punti sull'Osmon Suno (terzo classificato) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.
  12. ^ Esclusa ad inizio campionato la Fortis Lucchese
  13. ^ L'Union ArzignanoChiampo è promosso in serie D come semifinalista della Coppa Italia Dilettanti dopo aver vinto lo spareggio contro il Catania San Pio X 2-1 il 7-5-2014 a Firenze, in quanto le due finaliste del torneo sono risultate entrambe vincitrici dei propri campionati regionali e quindi già promosse

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]