Associazione Sportiva Varese 1910 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Varese Calcio.

Associazione Sportiva Varese 1910
Stagione 2013-2014
Allenatore Italia Stefano Sottili
Italia Carmine Gautieri (dal 26/11/2013)
Italia Stefano Sottili (dal 15/03/2014)
Italia Stefano Bettinelli (dal 17/05/2014)
All. in seconda Italia Massimiliano Bongiorni
Presidente Italia Nicola Laurenza
Serie B 18º
Coppa Italia Quarto turno
Maggiori presenze Campionato: Ely (37)
Totale: Ely (41)
Miglior marcatore Campionato: Pavoletti (20)
Totale: Pavoletti (24)
Stadio Stadio Franco Ossola
Maggior numero di spettatori 6 183 vs Juve Stabia
(1º novembre 2013)
Minor numero di spettatori 2 590 vs Modena
(31 agosto 2013)
Media spettatori 3 539[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Varese 1910 nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nicola Laurenza, nuovo patron del Varese 1910.

Al termine della stagione 2012-2013, il patron Antonio Rosati lascia Varese per affiancare Enrico Preziosi alla guida del Genoa, cedendo le quote di maggioranza della società varesina a Nicola Laurenza, titolare dell'azienda "Oro in Euro", già main sponsor nelle stagioni precedenti, che assume direttamente il controllo del club. Una quota di minoranza viene rilevata invece dall'amministratore delegato Enzo Montemurro (10%), mentre il 3,5% rimane ai due soci napoletani Fabbozzi e Vitiello, già subentrati nel 2013[2]. Nuovo allenatore è Stefano Sottili, ex tecnico del Venezia[3]. Già alla fine di giugno, vengono depositati i documenti necessari per l'iscrizione della squadra al campionato di Serie B 2013-2014, il ventiquattresimo della sua storia[4].

Il 26 novembre, dopo quindici giornate e con uno score di cinque vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte, Sottili e tutto il suo staff vengono sollevati dalla guida tecnica della squadra[5]. Al loro posto arriva Carmine Gautieri, che viene a sua volta esonerato il 15 marzo, dopo la sconfitta interna col Padova (con susseguente reintegro di Sottili e relativo staff)[6]. Sempre il 15 marzo la società solleva dall'incarico di direttore sportivo Mauro Milanese[7], sostituendolo con Gabriele Ambrosetti il mese successivo[8]. Stefano Sottili viene di nuovo esonerato il 17 maggio a seguito della sconfitta interna contro il Brescia; gli subentra Stefano Bettinelli, già assistente di Giuseppe Sannino e poi tecnico della primavera[9], affiancato da Mario Belluzzo, già primo tecnico della squadra dopo la rifondazione del 2004.

La squadra conclude il campionato in 18ª posizione e si gioca la permanenza in serie B ai play-out contro il Novara. Nella partita di andata, giocata il 6 giugno al Silvio Piola di Novara, il Varese si impone 2-0 con una doppietta di Leonardo Pavoletti. Il ritorno, disputato il 13 giugno a Varese, termina 2-2 (con due doppiette per parte, rispettivamente di González per i piemontesi e di Pavoletti per il Varese) sancisce la salvezza per i biancorossi.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La prima divisa è bianca, con una croce rossa che si estende su tutta la parte anteriore; i profili delle maniche sono rossi, i pantaloncini bianchi con bordini rossi, la numerazione rossa e i calzettoni bianchi con risvolti rossi. La seconda divisa è rossa con numeri e scritte bianche, profili, colletto e spalline bianche e calzettoni rossi con risvolti bianchi. La terza maglia è nera, con una larga V rossa sul petto, profili rossi e calzettoni neri con risvolti rossi[10]. Fornitore tecnico è Zeus Sport, che inizia in questa stagione la collaborazione con la società bosina[11].

Gli sponsor di maglia sono due: il principale è Oro in Euro (il network di compravendita di oro e preziosi usati di proprietà del presidente Nicola Laurenza), mentre lo sponsor in seconda è l'impresa immobiliare R.Invest. Sul dorso della maglia, al di sotto dei numeri, appare anche uno dei title sponsor della Serie B: la NGM (tale marchio appare su tutte le casacche di tutte le squadre della serie cadetta). Nel 2014 sui pantaloncini appare anche il logo di un altro title sponsor del campionato cadetto, la CAME.

Durante alcune amichevoli extra-campionato e coppe, la squadra è scesa in campo con un completo (maglia e pantaloncini) color arancione chiaro[12].

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Nicola Laurenza
  • Vicepresidente: Paolo Vitiello
  • Amministratore delegato: Enzo Montemurro
  • Direttore sportivo: Mauro Milanese (fino al 15 marzo 2014[7].), poi Gabriele Ambrosetti
  • Direttore amministrativo: Anna Zanfardin

Area organizzativa

  • Segretario generale: Giuseppe D'Aniello
  • Team manager: Silvio Papini
  • Dirigente accompagnatore: Pietro Frontini

Area comunicazione

  • Direttore comunicazione e ufficio stampa: Michele Marocco

Area legale

  • Responsabile: Marco Amirante

Area Marketing

  • Responsabile commerciale: Massimo Carpino
  • Direttore marketing: Paola Frascaroli

Area tecnica

  • Allenatore: Stefano Sottili, poi Carmine Gautieri, di nuovo Sottili e infine Stefano Bettinelli
  • Allenatore in seconda: Massimiliano Bongiorni, poi Pierluca Cincione, di nuovo Bongiorni e infine Mario Belluzzo
  • Collaboratore tecnico: Renato Baldi
  • Preparatore dei portieri: Maurizio Rollandi, poi Valerio Visconti, di nuovo Rollandi e infine Stefano Ciucci
  • Preparatore atletico: Diego Gemignani, poi Francesco Delmorgine, di nuovo Gemignani e infine Ivan Ferraresi
  • Recupero infortuni: Giuseppe Carluccio
  • Responsabile area scouting e osservatori: Alessandro Andreini

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Marco Salvucci
  • Medico sociale: Giulio Clerici
  • Ortopedici: Carlo Montoli, Alessandro Faggetti
  • Fisioterapisti: Francesco Smargiassi, Bruno Caratozzolo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 5 settembre 2013 [13]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Walter Bressan
2 Italia D Raffaele Pucino[14]
3 Marocco D Achraf Lazaar[15]
4 Brasile D Rodrigo Ely
5 Italia C Loris Damonte
6 Italia C Manuele Blasi
7 Brasile A Caetano Calil
8 Italia C Daniele Corti
9 Italia A Arturo Lupoli[15]
10 Brasile A Neto Pereira (capitano)
11 Croazia A Saša Bjelanović
12 Italia P Damiano Milan
13 Italia D Riccardo Fiamozzi
14 Italia A Leonardo Pavoletti
15 Italia C Andrea Cristiano
16 Italia D Cristiano Rossi[15]
16 Italia A Nunzio Di Roberto[16]
17 Italia C Luigi Falcone
18 Italia C Luca Tremolada
N. Ruolo Giocatore
19 Italia D Angelo Rea
20 Italia A Luca Forte
21 Italia C Andrea Barberis
22 Italia P Elia Bastianoni
23 Italia A Matteo Momentè
24 Italia C Gianpietro Zecchin
25 Brasile D Renan Wagner[17]
25 Italia D Trevor Trevisan[16]
26 Italia D Luca Zamparo[15]
27 Italia D Lorenzo Laverone
28 Italia D Simone Pasa[15]
29 Austria D Lukas Spendlhofer
30 Italia D Mirko Miceli[15]
30 Nigeria A Nnamdi Oduamadi[16]
31 Italia D Luca Ricci
32 Italia D Michele Franco[15]
33 Italia C Matteo Lignani[15]
33 Brasile D Ferreira Pinto[14]
33 Italia D Fabrizio Grillo[16]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione estiva di calciomercato, la rosa viene fortemente rinnovata: tra i vari giocatori che lasciano la società biancorossa vi sono i centrocampisti Pietro Tripoli e Ferreira Pinto, il centravanti Osarimen Ebagua (nel frattempo divenuto il bomber più prolifico nella storia del club), i difensori Magnus Troest, Moris Carrozzieri e Raffaele Pucino. Vengono confermate le "bandiere" Daniele Corti, Gianpietro Zecchin e Neto Pereira. Sul fronte acquisiti, si menziona l'arrivo a vario titolo dei centravanti Leonardo Pavoletti, Caetano Calil, Arturo Lupoli e Saša Bjelanović, oltre ai centrocampisti Andrea Cristiano e Manuele Blasi.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Alex Benvenga Como fine prestito
D Rodrigo Ely Milan prestito
D Lorenzo Laverone Sassuolo definitivo
D Mirko Miceli Valle d'Aosta fine prestito
D Simone Pasa Inter prestito
D Luca Ricci Cesena prestito
D Cristiano Rossi Salernitana riscatto compartecipazione
D Lukas Spendlhofer Inter prestito
C Andrea Barberis Pisa fine prestito
C Manuele Blasi - svincolato
C Andrea Cristiano - svincolato
C Luigi Falcone Lecce prestito
C Matteo Lignani - svincolato
C Luca Tremolada Inter compartecipazione
C Renan Wagner Entella fine prestito
A Saša Bjelanović - svincolato
A Caetano Prósperi Calil - svincolato
A Arturo Lupoli - svincolato
A Leonardo Pavoletti Sassuolo prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Riccardo Fiamozzi Pisa riscatto compartecipazione
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Gaetano Carrieri - svincolato
D Moris Carrozzieri - svincolato
D Antonio Marino - svincolato
D Raffaele Pucino Sassuolo compartecipazione
D Aljaž Struna Palermo fine prestito
D Magnus Troest - svincolato
C Filipe Siena fine prestito
C Moussa Koné Atalanta fine prestito
C Nnamdi Oduamadi Milan fine prestito
C Juan Antonio Sampdoria fine prestito
C Ferreira Pinto Lecce definitivo
C Pietro Tripoli - svincolato
A Osarimen Ebagua - svincolato
A Umberto Eusepi Perugia prestito
A Luca Miracoli Feralpisalò prestito
A Luca Scapuzzi Manchester City fine prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Giuseppe Figliomeni Juve Stabia risoluzione compartecipazione
D Andrea Impagliazzo HinterReggio risoluzione compartecipazione
C Daniel Ferreira Barletta risoluzione compartecipazione
C Luca Pompilio Juve Stabia risoluzione compartecipazione
C Alessandro Scialpi Como risoluzione compartecipazione

Trasferimenti tra le due sessioni di mercato[modifica | modifica wikitesto]

Cessioni
R. Nome a Modalità
D Renan Wagner - svincolato

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Fabrizio Grillo Siena prestito
D Trevor Trevisan Padova prestito
A Nunzio Di Roberto Cittadella definitivo
A Nnamdi Oduamadi Milan prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Alex Benvenga Forlì prestito
D Michele Franco Perugia definitivo
D Achraf Lazaar Palermo prestito
D Mirko Miceli - svincolato
D Simone Pasa Padova prestito
D Cristiano Rossi Feralpisalò prestito
A Arturo Lupoli Honvéd prestito
A Luca Zamparo Feralpisalò prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Tarmo Kink - svincolato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2013-2014.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cesena
26 agosto 2013, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Cesena 1 – 0
referto
Varese Stadio Dino Manuzzi (10 567 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Varese
31 agosto 2013, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Varese 1 – 1
referto
Modena Stadio Franco Ossola (2 590 spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Latina
8 settembre 2013, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Latina 0 – 3
referto
Varese Stadio Domenico Francioni (5 353 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Varese
14 settembre 2013, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Varese 3 – 2
referto
Pescara Stadio Franco Ossola (2 854 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Avellino
21 settembre 2013, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Avellino 1 – 1
referto
Varese Partenio-Lombardi (7 000 spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Varese
24 settembre 2013, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Varese 1 – 0
referto
Reggina Stadio Franco Ossola (2 875 spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Varese
28 settembre 2013, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Varese 2 – 1
referto
Ternana Stadio Franco Ossola (2 736 spett.)
Arbitro Roca (Foggia)

Padova
5 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Padova 3 – 2
referto
Varese Stadio Euganeo (5 101 spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Varese
13 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Varese 0 – 0
referto
Trapani Stadio Franco Ossola (3 646 spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Empoli
19 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Empoli 2 – 0
referto
Varese Stadio Carlo Castellani (2 962 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Palermo
26 ottobre 2013, ore 15:00 CET
11ª giornata
Palermo 0 – 0
referto
Varese Stadio Renzo Barbera (9 395 spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Varese
1º novembre 2013, ore 12:30 CET
12ª giornata
Varese 2 – 2
referto
Juve Stabia Stadio Franco Ossola (6 183 spett.)
Arbitro Di Bello (Molfetta)

Bari
9 novembre 2013, ore 15:00 CET
13ª giornata
Bari 2 – 1
referto
Varese Stadio San Nicola (2 636 spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Varese
17 novembre 2013, ore 15:00 CET
14ª giornata
Varese 2 – 0
referto
Crotone Stadio Franco Ossola (3 530 spett.)
Arbitro Bruno (Torino)

Lanciano
23 novembre 2013, ore 15:00 CET
15ª giornata
Virtus Lanciano 2 – 0
referto
Varese Stadio Guido Biondi (2 799 spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Varese
30 novembre 2013, ore 15:00 CET
16ª giornata
Varese 2 – 1
referto
Cittadella Stadio Franco Ossola (2 715 spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Carpi
7 dicembre 2013, ore 15:00 CET
17ª giornata
Carpi 1 – 0
referto
Varese Stadio Sandro Cabassi (1 459 spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Varese
14 dicembre 2013, ore 15:00 CET
18ª giornata
Varese 4 – 0
referto
Spezia Stadio Franco Ossola (2 951 spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Brescia
21 dicembre 2013, ore 15:00 CET
19ª giornata
Brescia 4 – 2
referto
Varese Stadio Mario Rigamonti (5 000 spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Varese
19 gennaio 2014, ore 12:30 CET
20ª giornata[18]
Varese 1 – 1
referto
Novara Stadio Franco Ossola (3 504 spett.)
Arbitro Di Paolo (Avezzano)

Siena
29 dicembre 2013, ore 12:30 CET
21ª giornata
Siena 1 – 1
referto
Varese Stadio Artemio Franchi-Montepaschi Arena (5 854 spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Varese
25 gennaio 2014, ore 15:00 CET
22ª giornata
Varese 1 – 3
referto
Cesena Stadio Franco Ossola (2 949 spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Modena
1º febbraio 2014, ore 15:00 CET
23ª giornata
Modena 4 – 1
referto
Varese Stadio Alberto Braglia (4 012 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Varese
8 febbraio 2014, ore 15:00 CET
24ª giornata
Varese 0 – 0
referto
Latina Stadio Franco Ossola (2 740 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Pescara
15 febbraio 2013, ore 15:00 CET
25ª giornata
Pescara 1 – 2
referto
Varese Stadio Adriatico (7 668 spett.)
Arbitro Borriello (Mantova)

Varese
22 febbraio 2013, ore 15:00 CET
26ª giornata
Varese 1 – 1
referto
Avellino Stadio Franco Ossola (4 067 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Reggio Calabria
1º marzo 2013, ore 15:00 CET
27ª giornata
Reggina 3 – 4
referto
Varese Stadio Oreste Granillo (3 840 spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Terni
8 marzo 2014, ore 15:00 CET
28ª giornata
Ternana 2 – 0
referto
Varese Stadio Libero Liberati (4 842 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Varese
15 marzo 2014, ore 15:00 CET
29ª giornata
Varese 0 – 3
referto
Padova Stadio Franco Ossola (2 899 spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Trapani
21 marzo 2014, ore 19:00 CET
30ª giornata
Trapani 1 – 1
referto
Varese Stadio Franco Ossola (6 006 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Varese
25 marzo 2014, ore 21:00 CET
31ª giornata
Varese 1 – 0
referto
Empoli Stadio Franco Ossola (3 078 spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Varese
29 marzo 2014, ore 15:00 CET
32ª giornata
Varese 1 – 2
referto
Palermo Stadio Franco Ossola (3 818 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Castellammare di Stabia
5 aprile 2014, ore 15:00 CET
33ª giornata
Juve Stabia 2 – 4
referto
Varese Stadio Romeo Menti (2 090 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Varese
12 aprile 2014, ore 15:00 CET
34ª giornata
Varese 0 – 1
referto
Bari Stadio Franco Ossola (3 608 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Crotone
17 aprile 2014, ore 18:00 CEST
35ª giornata
Crotone 3 – 2
referto
Varese Stadio Ezio Scida (5 428 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Varese
26 aprile 2013, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Varese 0 – 1
referto
Virtus Lanciano Stadio Franco Ossola (3 083 spett.)
Arbitro Bruno (Torino)

Cittadella
3 maggio 2014, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Cittadella 5 – 1
referto
Varese Stadio Piercesare Tombolato (3 483 spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Varese
10 maggio 2014, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Varese 0 – 2
referto
Carpi Stadio Franco Ossola (4 836 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

La Spezia
13 maggio 2014, ore 20:30 CEST
39ª giornata
Spezia 2 – 1
referto
Varese Stadio Alberto Picco (5 531 spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Varese
17 maggio 2014, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Varese 1 – 2
referto
Brescia Stadio Franco Ossola (4 237 spett.)
Arbitro Ciampi (Roma 1)

Novara
24 maggio 2014, ore 18:00 CEST
41ª giornata
Novara 0 – 0
referto
Varese Silvio Piola (8 191 spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Varese
31 maggio 2014, ore 20:30 CEST
42ª giornata
Varese 2 – 0
referto
Siena Stadio Franco Ossola (5 426 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Novara
6 giugno 2014, ore 20:30 CEST
Andata
Novara 0 – 2
referto
Varese Silvio Piola (8 797 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Varese
13 giugno 2014, ore 20:30 CEST
Ritorno
Varese 2 – 2
referto
Novara Stadio Franco Ossola (5 100 spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2013-2014.
Varese
11 agosto 2013, ore 20:45 CEST
Secondo turno
Varese 1 – 0
referto
Vicenza Stadio Franco Ossola (1 604 spett.)
Arbitro Bruno (Torino)

Castellammare di Stabia
17 agosto 2013, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Juve Stabia 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Varese Stadio Romeo Menti (2 828 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Parma
4 dicembre 2013, ore 20:45 CET
Quarto turno
Parma 4 – 1
referto
Varese Stadio Ennio Tardini (1 420 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 giugno 2014.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 47 21 8 6 7 25 23 21 4 5 12 26 40 42 12 11 19 51 63 -12
Play-out - 1 0 1 0 2 2 1 1 0 0 2 0 2 1 1 0 4 2 +2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 1 0 2 0 1 1 2 5 3 1 1 1 3 5 -2
Totale - 23 9 7 7 28 25 24 5 6 13 30 45 47 14 13 20 58 70 -12

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T C
Risultato P N V V N V V P N P N N P V P V P V P N N P P N V N V P P N V P V P P P P P P P N V
Posizione 17 16 11 5 5 4 3 4 5 8 8 8 9 7 10 8 10 6 11 14 14 14 15 16 14 14 13 15 16 16 15 16 14 16 17 17 17 18 18 18 18 18

Fonte: Serie B – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Barberis, A. A. Barberis 18+2[19] 0 0 0 1 0 0 0 21 0 0 0
Bastianoni, E. E. Bastianoni 15+2[19] -18-2[19] 1 0 2 1 1 0 19 -17 2 0
Bjelanović, S. S. Bjelanović 22 4 3 1 1 0 0 0 23 4 3 1
Bressan, W. W. Bressan 27 -45 2 1 0 0 0 0 27 -45 2 1
Blasi, M. M. Blasi 22 0 6 3 2 0 0 0 24 0 6 3
Caetano Calil, Caetano Calil 23 2 2 0 3 0 0 0 26 2 2 0
Corti, D. D. Corti 33+2[19] 1 5+1[19] 2 0 0 0 0 35 1 6 2
Cristiano, A. A. Cristiano 18+2[19] 1 7 1 2 0 0 0 22 1 7 1
Damonte, L. L. Damonte 27+1[19] 1 7 2 3 1 1 0 31 2 8 2
Di Roberto, N. N. Di Roberto[16] 18+1[19] 1 2 0 - - - - 19 1 2 0
Ely, R. R. Ely 37+2[19] 0 11+1[19] 0 2 0 0 0 41 0 12 0
Falcone, L. L. Falcone 9+1[19] 2 0 0 0 0 0 0 10 2 0 0
Ferreira Pinto, Ferreira Pinto[14] 2 0 0 0 1 0 0 0 3 0 0 0
Fiamozzi, R. R. Fiamozzi 27+2[19] 1 2 1 2 0 0 0 31 1 2 1
Forte, L. L. Forte 24+2[19] 3 3+1[19] 0 1 0 0 0 27 3 4 0
Franco, M. M. Franco[15] 16 0 2 1 1 0 0 0 17 0 2 1
Grillo, F. F. Grillo[16] 15+2[19] 1 4+1[19] 1 - - - - 17 1 5 1
Laverone, L. L. Laverone 24+2[19] 0 5 1 1 0 0 0 27 0 5 1
Lazaar, A. A. Lazaar[15] 17 0 2 1 3 0 0 0 20 0 2 1
Lignani, M. M. Lignani[15] - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Lupoli, A. A. Lupoli[15] 5 0 0 0 0 0 0 0 5 0 0 0
Miceli, M. M. Miceli[15] - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Milan, D. D. Milan - - - - 1 -4 0 0 1 -4 0 0
Momentè, M. M. Momentè 3+1[19] 1 0 0 3 0 1 0 7 1 1 0
Oduamadi, N. N. Oduamadi[16] 12 4 3 0 - - - - 12 4 3 0
Pavoletti, L. L. Pavoletti 36+2[19] 20+4[19] 12 0 1 0 0 0 39 24 12 0
Neto Pereira, Neto Pereira 25 1 0 0 1 0 0 0 26 1 0 0
Pasa, S. S. Pasa[15] 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Pucino, R. R. Pucino[14] 2 0 2 0 2 0 0 0 4 0 2 0
Rea, A. A. Rea 32+2[19] 2 10 4 2 1 1 0 36 3 11 4
Ricci, L. L. Ricci 14 0 1 0 1 0 0 0 15 0 1 0
Rossi, C. C. Rossi[15] 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Spendlhofer, L. L. Spendlhofer 3 0 0 0 2 0 2 0 5 0 2 0
Tremolada, L. L. Tremolada 15 1 4 0 3 1 0 0 18 2 4 0
Trevisan, T. T. Trevisan[16] 13 1 4 1 - - - - 13 1 4 1
Zamparo, L. L. Zamparo[15] 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Zecchin, G. G. Zecchin 31+2[19] 3 9 1 1 0 0 0 34 3 9 1

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Responsabile: Giorgio Scapini
  • Direttore generale: Alessandro Andreini
  • Coordinatore tecnico: Mario Belluzzo
  • Responsabile Scouting: Roberto Verdelli
  • Segretario: Marco Bof

Area Tecnica

  • Allenatore Primavera: Maurizio Ganz
  • Allenatore Berretti: Alessandro Pistone
  • Allenatore Allievi Nazionali A e B: Gianluca Antonelli
  • Allenatore Allievi Nazionali I e II Div.: Paolo Tresoldi
  • Allenatore Giovanissimi Nazionali: Andrea Scandroglio
  • Allenatore Giovanissimi Regionali: Pierluigi Gennari

Scuola Calcio

  • Presidente ad honorem: Alfredo Speroni
  • Responsabili tecnici: Stefano Milanta e Paolo Masini
  • Responsabile organizzativo: Nicola Piatti
  • Responsabile Progetto Bimbo, Progetto Scuola, Piccoli Amici: Marco Caccianiga
  • Responsabile Progetto Affiliate "Corsari Biancorossi": Stefano Milanta
  • Responsabile Area Medica: Dott. Antonio Pascazio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati che riguardano il Serie B. Cfr. Spettatori Serie B 2013-2014, stadiapostcards.com. URL consultato il 26 gennaio 2014.
  2. ^ Laurenza si prende quasi tutto il Varese, in VareseNews, 25 giugno 2013. URL consultato il 9 luglio 2013.
  3. ^ Sottili ha firmato: il Varese ha l'allenatore, in VareseNews, 20 giugno 2013. URL consultato il 9 luglio 2013.
  4. ^ Varese iscritto, ora la campagna acquisti, in VareseNews, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 luglio 2013.
  5. ^ Il Varese cambia: via Sottili, arriva Gautieri, in VareseNews, 26 novembre 2013. URL consultato il 26 novembre 2013.
  6. ^ Esonerato Gautieri, torna Sottili, in sito ufficiale A.S. Varese 1910, 15 marzo 2014. URL consultato il 15 marzo 2014.
  7. ^ a b Interrotto il rapporto con il D.S. Milanese - varese1910.it, 15 mar 2014.
  8. ^ Gabriele Ambrosetti nuovo Direttore Sportivo, in varese1910.it, 28 aprile 2014. URL consultato il 29 aprile 2014.
  9. ^ Stefano Bettinelli è il nuovo allenatore del Varese, in varese1910.it, 17 maggio 2014. URL consultato il 17 maggio 2014.
  10. ^ Varese in Piazza: le nuove divise ufficiali, varese1910.it, 23 luglio 2013. URL consultato il 23 agosto 2013.
  11. ^ Comunicato: Zeus nuovo sponsor tecnico, Varese1910.it, 1º luglio 2013. URL consultato il 2 luglio 2013.
  12. ^ Varese, prima amichevole e prime note positive, VareseNews, 25 luglio 2013. URL consultato il 23 agosto 2013.
  13. ^ Varese 2013-2014, varese1910.it. URL consultato l'11 agosto 2013.
  14. ^ a b c d Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato, a stagione iniziata.
  15. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Ceduto nella sessione invernale del calciomercato.
  16. ^ a b c d e f g h Acquistato nella sessione invernale del calciomercato.
  17. ^ Il contratto di Wagner viene rescisso il 10 settembre 2013. Cfr Parini e Wagner: risoluzione consensuale, in varese1910.it, 10 settembre 2013. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  18. ^ In programma il 26 dicembre 2013, la gara viene rinviata per impraticabilità di campo e recuperata il 19 gennaio 2014.
  19. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v Play-out

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio