Fabrizio Grillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabrizio Grillo
Fabrizio Grillo.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Direttore sportivo, ex Difensore
Squadra Atletico Lariano
Ritirato 2018 - giocatore
Carriera
Giovanili
2000-2001 Lazio
2001-2006 Roma
Squadre di club1
2006-2007Roma0 (0)
2007Sambenedettese13 (0)
2007-2009Arezzo39 (1)
2009-2010Crotone18 (0)
2010-2011CSKA Sofia3 (0)
2011-2013Varese56 (0)[1]
2013-2014Siena11 (2)
2014Varese15 (1)[2]
2014-2016Pescara13 (0)
2016Pavia6 (0)
2016-2017Livorno2 (0)
2017Sambenedettese5 (0)[3]
2017-2018Triestina14 (0)
Nazionale
2001 Italia Italia U-15 1 (0)
2003 Italia Italia U-16 4 (0)
2001-2001 Italia Italia U-17 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2018

Fabrizio Grillo (Roma, 2 febbraio 1987) è un ex calciatore e dirigente sportivo italiano, difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare a calcio ad alti livelli nel settore giovanile prima della Lazio e successivamente della Roma, entrando a far parte della prima squadra all'età di 16 anni.

Dopo aver debuttato nel calcio professionistico con la Sambenedettese, nel luglio del 2007 viene acquistato dall'Arezzo, e dopo aver militato per due stagioni nel club toscano, il 17 agosto 2009 viene ceduto in prestito al Crotone.[4] Nel 2010 si trasferisce in Bulgaria al CSKA Sofia[5], con cui gioca l'Europa League, esordendo il 30 settembre 2010 nella partita casalinga contro il Porto terminata 0-1[6].

Il 20 luglio 2011 firma un triennale con il Varese.[7] Con i lombardi, gioca i play-off nella stagione 2011-2012.

Nel gennaio del 2013 passa in compartecipazione al Siena.[8] Esordisce con la maglia bianconera e in Serie A il 12 maggio 2013 nella trasferta contro il Napoli persa per 2-1, segnando il suo primo gol in massima serie.[9] Rimane con la Robur anche in Serie B nella prima parte di stagione.[10]

Nel gennaio del 2014 torna a Varese in prestito fino al termine della stagione.[11]

Dopo essere tornato dal prestito[12], rimane svincolato a causa del fallimento dei toscani.[13]

Il 13 agosto 2014 viene ufficializzato il suo trasferimento a titolo definitivo tra le file del Pescara.[14] Il 7 gennaio 2016, dopo una prima parte di stagione in cui non ha collezionato nemmeno una presenza con la squadra abruzzese, passa in prestito al Pavia.[15]

Il 5 luglio viene ufficializzato il suo trasferimento a titolo definitivo al Livorno.[16]

Il 13 gennaio 2017, dopo aver totalizzato soltanto quattro presenze totali con la squadra toscana, viene ceduto in prestito con diritto di riscatto alla Sambenedettese, facendo così ritorno ai Rossoblù dopo undici anni.[17]

Il 24 Agosto 2017, firma per la Triestina, neoripescata in Serie C.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 gennaio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-gen. 2007 Italia Roma A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 SI 0 0 0 0
gen.giu. 2007 Italia Sambenedettese C1 13 0 CI-C - - - - - - - - 13 0
2007-2008 Italia Arezzo C1 10 0 CI-C 3 0 - - - - - - 13 0
2008-2009 1D 29+1[18] 1+0 CI+CI-LP 0+2 0+1 - - - - - - 32 2
Totale Arezzo 39+1 1 5 1 - - - - 45 2
2009-2010 Italia Crotone B 18 0 CI 1 0 - - - - - - 19 0
2010-2011 Bulgaria CSKA Sofia A-PFG 3 0 CB 2 1 UEL 4 0 - - - 9 1
2011-2012 Italia Varese B 34+2[18] 0 CI 0 0 - - - - - - 36 0
2012-gen. 2013 B 22 0 CI 1 0 - - - - - - 23 0
gen.-giu. 2013 Italia Siena A 1 1 CI - - - - - - - - 1 1
2013-gen. 2014 B 10 1 CI 0 0 - - - - - - 10 1
Totale Siena 11 2 0 0 - - - - 11 2
gen.-giu. 2014 Italia Varese B 15+2[19] 1 CI - - - - - - - - 17 1
Totale Varese 71+4 1 1 0 - - - - 76 1
2014-2015 Italia Pescara B 12 0 CI 2 0 - - - - - - 14 0
2015-gen. 2016 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Pescara 12 0 2 0 - - - - 14 0
gen.-giu. 2016 Italia Pavia LP 6 0 CI+CILP 0 0 - - - - - - 6 0
2016-gen. 2017 Italia Livorno LP 2 0 CI+CILP 1+1 0+0 - - - - - - 4 0
gen. 2017- Italia Sambenedettese LP 2 0 CILP - - - - - - - - 3 0
Totale Sambenedettese 16 0 - - - - - - 16 0
Totale carriera 177+5 4 13 2 4 0 0 0 200 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Lazio: 2000-2001

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Roma: 2006-2007
CSKA Sofia: 2010-2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 58 (0) se si contano i play-off
  2. ^ 17 (1) se si contano i play-out
  3. ^ 6 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ UFFICIALE: Grillo al Crotone tuttomercatoweb.com
  5. ^ UFFICIALE: Grillo dall'Arezzo al CSKA tuttomercatoweb.com
  6. ^ CSKA Sofia-Porto 0-1, it.uefa.com, 30 settembre 2010.
  7. ^ UFFICIALE: l'ex Crotone Grillo al Varese tuttomercatoweb.com
  8. ^ UFFICIALE: arrivi e partenze del Siena tuttomercatoweb.com
  9. ^ Napoli-Siena 2-1. Cavani e Hamsik in gol. Addio per il Matador e Mazzarri?, in Gazzetta.it. URL consultato il 12 maggio 2013.
  10. ^ UFFICIALE: Varese, il comunicato sulle dodici comproprietà risolte tuttomercatoweb.com
  11. ^ UFFICIALE: Varese, torna Grillo tuttomercatoweb.com
  12. ^ UFFICIALE: Varese, perso Grillo. Resta al Siena tuttomercatoweb.com
  13. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 33/A Archiviato il 27 luglio 2014 in Internet Archive. Figc.it
  14. ^ UFFICIALE: Pescara, depositato il contratto di Grillo tuttomercatoweb.com
  15. ^ UFFICIALE: Pavia, dal Pescara arriva in prestito un terzino Archiviato il 13 gennaio 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  16. ^ UFFICIALE: Livorno, arriva un difensore ex Pavia Archiviato il 13 gennaio 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  17. ^ UFFICIALE: Sambenedettese, c'è un gradito ritorno in difesa Archiviato il 16 gennaio 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  18. ^ a b Play-off.
  19. ^ Play-out.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio 2010. Modena, Panini, 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]