Castel Rigone Calcio 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Castel Rigone Calcio.

Castel Rigone Calcio
Stagione 2013-2014
AllenatoreItalia Marco Di Loreto (1ª-8ª), poi
Italia Luca Fusi (9ª-34ª)
All. in secondaItalia Marco Pobega
PresidenteItalia Brunello Cucinelli
2ª Divisione - Gir. B17º posto (retrocesso in Serie D)
Coppa Italia Lega ProPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Tranchitella (33)
Totale: Tranchitella (35)
Miglior marcatoreCampionato: Tranchitella (17)
Totale: Tranchitella (19)
StadioSan Bartolomeo (800 posti)
Abbonati136
Maggior numero di spettatori712 vs Messina (21 settembre 2013)
Minor numero di spettatori300 vs Sorrento (4 maggio 2014)
Media spettatori509¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 4 maggio 2014

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Castel Rigone Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Al debutto tra i professionisti, il Castel Rigone riparte con il tecnico Marco Di Loreto e con l'allenatore in seconda Marco Pobega, quest'ultimo ex capitano della squadra; alla presidenza vi è il patron Brunello Cucinelli, con Luca Quarta direttore sportivo. Per quest'anno la squadra ha ottenuto il permesso (su richiesta del proprio presidente) di giocare le partite casalinghe al sabato.

L'avvio di stagione vede la partecipazione alla Coppa Italia di Lega Pro: i biancoblù, inseriti nel girone H insieme a Prato e Poggibonsi, battono 4-1 i pratesi al San Bartolomeo e pareggiano 1-1 contro i poggibonsesi in trasferta, qualificandosi alla fase a eliminazione diretta dove hanno modo di giocare uno storico derby umbro con il Perugia allo stadio Renato Curi, cadendo però 0-1 e venendo eliminati dalla competizione.[1] Il Castel Rigone debutta quindi nel girone B della Lega Pro Seconda Divisione, uscendo sconfitto 1-3 dallo stadio Guido Angelini di Chieti; il primo punto in stagione arriva dopo il pareggio interno con il Martina Franca, mentre la prima vittoria arriva il 21 settembre 2013, al San Bartolomeo con il Messina.

Il successivo 19 ottobre, nonostante il 2-1 dei lacustri sul Tuttocuoio, viene esonerato l'allenatore Di Loreto; al suo posto subentra Luca Fusi il quale debutta con un successo 3-2 sul campo dell'Arzanese, peraltro la prima vittoria in trasferta della squadra. A metà torneo la matricola rigonese, trascinata dalle reti del suo numero 9 Dario Pietro Tranchitella, staziona a sorpresa al quinto posto della classifica;[2] tuttavia un disastroso prosieguo di stagione vanifica il cammino fin lì compiuto, coi biancoblù che di domenica in domenica scivolano verso la zona retrocessione. Il 27 aprile 2014, in seguito alla sconfitta 1-2 sul campo della Vigor Lamezia, il Castel Rigone retrocede in Serie D con una giornata di anticipo (complice anche una sopravvenuta riforma dei campionati, che rendeva necessario almeno il dodicesimo posto in classifica per giocare i play-out), salutando dopo una sola stagione il calcio professionistico.[2]

A fine stagione arriverà poi lo scioglimento della società, inglobata da Cucinelli in un nuovo progetto dedicato al calcio giovanile.[3]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico per la stagione 2013-2014 è adidas, mentre non è presente uno sponsor di maglia. La prima divisa consta di un completo bianco con dettagli blu; la seconda uniforme è a tinte inverse.[4]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Direttore sportivo: Luca Quarta
  • Segretario: Francesco Scarpelloni

Area tecnica

  • Allenatore: Marco Di Loreto, poi Luca Fusi
  • Allenatore in seconda: Marco Pobega
  • Preparatori atletici: Thomas Lucianetti e Fabrizio Sdringola
  • Preparatore dei portieri: Gianni Capissi

Area sanitaria

  • Medico sociale: Ermanno Trinchese

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Francesco Franzese
Italia P Federico Zucconi
Italia D Gianluigi Bianco [5]
Italia D Andrea Bonaiuti [6]
Italia D Francesco Cangi
Italia D Matteo De Pasquale [7]
Italia D Roberto Gimmelli (capitano)
Italia D Francesco Luoni
Italia D Riccardo Mattelli
Italia D Leonardo Moracci
Italia D Filippo Petterini
Italia D Giorgio Santarelli
Italia D Simone Sbaraglia
Italia C Francesco Bontà
Italia C Mauro Calvi [6]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Matteo Coresi
Italia C Salvatore Luna
Italia C Andrea Montanari
Italia C Luca Ubaldi
Italia C Carlo Vicedomini
Italia A Marco Agostinelli
Italia A Nicolas Battistelli
Italia A Roberto Cappai
Italia A Francesco Di Paola [8]
Italia A Michelangelo Guarino
Italia A Lorenzo Liurni
Italia A Nicholas Redi
Italia A Stefano Scappini [6]
Italia A Dario Pietro Tranchitella (vicecapitano)

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Francesco Cangi Verona prestito
D Francesco Luoni AlbinoLeffe prestito
D Riccardo Mattelli Foligno definitivo
D Leonardo Moracci Portogruaro definitivo
D Filippo Petterini Barletta definitivo
C Francesco Bontà Reggina definitivo
C Carlo Vicedomini Taranto definitivo
A Roberto Cappai Catania prestito
A Nicholas Redi Siena prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Matteo De Pasquale Bastia definitivo
D Adriano Disanto Bari fine prestito
D Manuel Polpetta Foligno prestito
C Manuel Polpetta Villabiagio definitivo
C Nicola Gai Martina Franca definitivo
C Leonardo Nonni Martina Franca definitivo
C Andrea Pirchi Pontevecchio definitivo
A Lorenzo Belli Martina Franca definitivo
A Alessandro Santini Trestina definitivo

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Andrea Bonaiuti Deruta definitivo
C Mauro Calvi Carrarese definitivo
A Stefano Scappini Sampdoria prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Francesco Di Paola rescissione[9]

Operazioni esterne alle sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Gianluigi Bianco - svincolato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Seconda Dvisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Seconda Divisione 2013-2014.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Chieti
1º settembre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 1ª giornata
Chieti3 – 1Castel RigoneStadio Guido Angelini (900 spett.)
Arbitro:  Casaluci (Lecce)

Passignano sul Trasimeno
8 settembre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 2ª giornata
Castel Rigone0 – 0Martina FrancaStadio San Bartolomeo (688 spett.)
Arbitro:  Cangiano (Napoli)

Aversa Normanna
15 settembre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 3ª giornata
Aversa Normanna4 – 1Castel RigoneStadio Augusto Bisceglia (500 spett.)
Arbitro:  Perotti (Legnano)

Passignano sul Trasimeno
21 settembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 4ª giornata
Castel Rigone2 – 0MessinaStadio San Bartolomeo (712 spett.)
Arbitro:  Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Poggibonsi
29 settembre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 5ª giornata
Poggibonsi1 – 0Castel RigoneStadio Stefano Lotti (500 spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Passignano sul Trasimeno
6 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 6ª giornata
Castel Rigone1 – 2CosenzaStadio San Bartolomeo (550 spett.)
Arbitro:  Strippoli (Bari)

Caserta
13 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 7ª giornata
Casertana1 – 0Castel RigoneStadio Alberto Pinto (2704 spett.)
Arbitro:  Greco (Lecce)

Passignano sul Trasimeno
20 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 8ª giornata
Castel Rigone2 – 1TuttocuoioStadio San Bartolomeo (550 spett.)
Arbitro:  Cadeo (Este)

Frattamaggiore
27 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 9ª giornata
Arzanese2 – 3Castel RigoneStadio Pasquale Janniello (200 spett.)
Arbitro:  Mastrodonato (Molfetta)

Passignano sul Trasimeno
4 novembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 10ª giornata
Castel Rigone1 – 0MelfiStadio San Bartolomeo (470 spett.)
Arbitro:  Catona (Reggio Calabria)

Ischia
10 novembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 11ª giornata
Ischia Isolaverde1 – 0Castel RigoneStadio Enzo Mazzella (1300 spett.)
Arbitro:  Baroni (Firenze)

Passignano sul Trasimeno
17 novembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 12ª giornata
Castel Rigone0 – 0Follonica GavorranoStadio San Bartolomeo (400 spett.)
Arbitro:  Casaluci (Lecce)

Foggia
24 novembre 2013, ore 15:00 CEST
Girone B – 13ª giornata
Foggia2 – 1Castel RigoneStadio Pino Zaccheria (2600 spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Passignano sul Trasimeno
1º dicembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 14ª giornata
Castel Rigone4 – 1ApriliaStadio San Bartolomeo (350 spett.)
Arbitro:  Panarese (Lecce)

Teramo
8 dicembre 2013, ore 14:30
Girone B – 15ª giornata
Teramo3 – 4Castel RigoneStadio di Piano d'Accio (600 spett.)
Arbitro:  Strippoli (Bari)

Passignano sul Trasimeno
15 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 16ª giornata
Castel Rigone2 – 0Vigor LameziaStadio San Bartolomeo (500 spett.)
Arbitro:  Illuzzi (Molfetta)

Sorrento
22 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
Girone B – 17ª giornata
Sorrento0 – 1Castel RigoneStadio Italia (275 spett.)
Arbitro:  Oliveri (Palermo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Passignano sul Trasimeno
5 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 18ª giornata
Castel Rigone1 – 0ChietiStadio San Bartolomeo (350 spett.)
Arbitro:  Dei Giudici (Latina)

Martina Franca
12 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 19ª giornata
Martina Franca2 – 0Castel RigoneStadio Giuseppe Domenico Tursi (700 spett.)
Arbitro:  Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Passignano sul Trasimeno
18 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 20ª giornata
Castel Rigone1 – 2Aversa NormannaStadio San Bartolomeo (450 spett.)
Arbitro:  Vesprini (Macerata)

Messina
26 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 21ª giornata
Messina2 – 0Castel RigoneStadio San Filippo (1000 spett.)
Arbitro:  Marini (Roma)

Passignano sul Trasimeno
1º febbraio 2014, ore 15:00 CEST
Girone B – 22ª giornata
Castel Rigone2 – 1PoggibonsiStadio San Bartolomeo (500 spett.)
Arbitro:  Capraro (Cassino)

Cosenza
9 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 23ª giornata
Cosenza1 – 1Castel RigoneStadio San Vito (1300 spett.)
Arbitro:  Rapuano (Rimini)

Passignano sul Trasimeno
15 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 24ª giornata
Castel Rigone0 – 1CasertanaStadio San Bartolomeo (700 spett.)
Arbitro:  Martinelli (Roma 2)

Pontedera
22 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 25ª giornata
Tuttocuoio2 – 1Castel RigoneStadio Ettore Mannucci (386 spett.)
Arbitro:  Ceccarelli (Rimini)

Passignano sul Trasimeno
1º marzo 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 26ª giornata
Castel Rigone3 – 4ArzaneseStadio San Bartolomeo (500 spett.)
Arbitro:  Greco (Lecce)

Melfi
9 marzo 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 27ª giornata
Melfi1 – 1Castel RigoneStadio Arturo Valerio (700 spett.)
Arbitro:  Luciano (Lamezia Terme)

Passignano sul Trasimeno
15 marzo 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 28ª giornata
Castel Rigone0 – 1Ischia IsolaverdeStadio San Bartolomeo (700 spett.)
Arbitro:  Pelagatti (Arezzo)

Gavorrano
23 marzo 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 29ª giornata
Follonica Gavorrano2 – 1Castel RigoneStadio Romeo Malservisi-Mario Matteini (120 spett.)
Arbitro:  Fiore (Barletta)

Passignano sul Trasimeno
29 marzo 2014, ore 15:00 CEST
Girone B – 30ª giornata
Castel Rigone1 – 6FoggiaStadio San Bartolomeo (700 spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Aprilia
6 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Girone B – 31ª giornata
Aprilia3 – 1Castel RigoneStadio Quinto Ricci (386 spett.)
Arbitro:  Balice (Termoli)

Passignano sul Trasimeno
13 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Girone B – 32ª giornata
Castel Rigone1 – 2TeramoStadio San Bartolomeo (450 spett.)
Arbitro:  Rocca (Vibo Valentia)

Lamezia Terme
27 aprile 2014, ore 14:30 CEST
Girone B – 33ª giornata
Vigor Lamezia2 – 1Castel RigoneStadio Guido D'Ippolito (2930 spett.)
Arbitro:  Bellotti (Verona)

Passignano sul Trasimeno
4 maggio 2014, ore 15:00 CEST
Girone B – 34ª giornata
Castel Rigone1 – 3SorrentoStadio San Bartolomeo (300 spett.)
Arbitro:  Rapuano (Rimini)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2013-2014.
Passignano sul Trasimeno
25 agosto 2013, ore 17:00 CEST
Girone H – 2ª giornata
Castel Rigone4 – 1PratoStadio San Bartolomeo (500 spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Poggibonsi
28 agosto 2013, ore 17:00 CEST
Girone H – 3ª giornata
Poggibonsi1 – 1Castel RigoneStadio Stefano Lotti (170 spett.)
Arbitro:  Casaluci (Lecce)

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Perugia
2 ottobre 2013, ore 20:30 CEST
Primo turno
Perugia1 – 0
referto
Castel RigoneStadio Renato Curi (1 200 spett.)
Arbitro:  Albertini (Ascoli Piceno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Lega Pro Seconda Divisione 34 17 7 2 8 22 24 17 3 2 12 17 32 34 10 4 20 39 56 -17
Coccarda Coppa Italia LegaPro.svg Coppa Italia Lega Pro - 1 1 0 0 4 1 2 0 1 1 1 2 3 1 1 1 5 3 +2
Totale - 18 8 2 8 26 25 19 3 3 13 18 34 37 11 5 21 44 59 -15

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato P N P V P P P V V V P N P V V V V V P P P V N P P P N P P P P P P P
Posizione 17 15 17 14 15 17 17 17 13 15 16 16 16 16 14 12 8 7 7 9 12 8 10 11 12 13 13 14 16 16 17 17 17 17

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Area tecnica

  • Berretti
    • Allenatore: Filippo Furiani
  • Allievi Nazionali
    • Allenatore: David Del Prete
  • Giovanissimi Nazionali
    • Allenatore: Filippo Brachini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Baricca, Coppa Italia, passa il Perugia: il Castel Rigone china il capo al gol di Fabinho, finisce 1-0, su umbria24.it, 2 ottobre 2013.
  2. ^ a b Nicola Agostini, Castel Rigone, addio alla Lega Pro, su giornaledellumbria.it, 14 aprile 2014. URL consultato il 19 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  3. ^ Cucinelli "chiude" il Castel Rigone: al via l'oratorio laico contemporaneo, su corrieredellumbria.corr.it, 1º luglio 2014.
  4. ^ Daniele Costantini, L'esordio del Castel Rigone nel calcio professionistico con le divise adidas 2013-2014, su soccerstyle24.it, 1º novembre 2013.
  5. ^ Aggregato da svincolato in autunno.
  6. ^ a b c Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  7. ^ Ceduto a stagione in corso.
  8. ^ Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  9. ^ Trasferitosi al Foligno nella stessa sessione di mercato.