Catanzaro Calcio 2011 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Catanzaro Calcio 2011.

Catanzaro Calcio 2011
Stagione 2013-2014
AllenatoreItalia Oscar Brevi
All. in secondaItalia Ferdinando Passariello
PresidenteItalia Giuseppe Cosentino
Lega Pro Prima Divisione
Coppa Italia Lega ProSecondo Turno
StadioNicola Ceravolo

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Giuseppe Cosentino
  • Vice Presidente: Ambra Cosentino
  • Amministratore delegato: Marco Pecora
  • Consulente legale delegato ai rapporti con Federcalcio e Lega: Sabrina Rondinelli

Area organizzativa

  • Team Manager: Michele Serraino
  • Segretario generale: Nazario Sauro

Ufficio stampa

  • Responsabile Ufficio Stampa: Antonio Capria
  • Ufficio Stampa: Vittorio Ranieri
  • Fotografo ufficiale: Salvatore Monteverde
  • Fotografo ufficiale: Romana Monteverde
  • Operatore di ripresa: Francesco Massaro

Area tecnica

  • Allenatore: Oscar Brevi
  • Allenatore in seconda: Ferdinando Passariello
  • Direttore Sportivo: Armando Ortoli
  • Preparatore dei portieri: Ottavio Strano
  • Preparatore atletico: Fabio Martinelli
  • Responsabile Settore Giovanile: Carmelo Moro
  • Responsabile Settore Giovanile: Franco Modestia
  • Osservatore: Salvatore Accursi
  • Osservatore: Michele Ruggiero

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Dott. Giuseppe Gualtieri
  • Medico dello Sport: Dott. Francesco De Francesca
  • Medico consulente cardiologo: Dott. Roberto Ceravolo
  • Medico consulente ortopedico: Dott. Vincenzo Macrì
  • Fisioterapista: Saverio Arena

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

L'Unione Sportiva Catanzaro ha come sponsor, dalla stagione 2011-2012, la GICOS import export s.r.l., azienda di proprietà di Giuseppe Cosentino, presidente del club stesso.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

Rosa tratta dal sito ufficiale del Catanzaro.[1]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giacomo Bindi
Italia P Loris Cannizzaro
Italia P Tommaso Scuffia
Italia D Eugenio Calvarese
Italia D Gennaro Mallamaci
Italia D Salvatore Ferraro (capitano)
Italia D Michele Rigione
Italia D Fabio Catacchini
Italia D Loris Bacchetti
Italia D Sergio Sabatino
Italia D Daniele Rosania
Italia C Tommaso Morosini
N. Ruolo Giocatore Uscatanzarostemma.png
Italia C Antonio Vacca
Italia C Gianluca Di Chiara
Italia C Alessandro Marchi
Italia C Leandro Vitiello
Italia C Riccardo Casini
Italia C Alessio Benedetti
Italia C Andrea Russotto
Italia A Riccardo Martignago
Italia A Domenico Germinale
Italia A Giordano Fioretti
Italia A Giuseppe Madonia

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Tommaso Scuffia Melfi svincolato
P Giacomo Bindi Genoa svincolato
D Salvatore Ferraro Ternana ?
D Michele Rigione Inter ?
D Eugenio Calvarese Pescara ?
D Alessio Mariotti Aprilia fine prestito
C Davide Corso Mantova fine prestito
C Riccardo Casini Bologna prestito
C Alessandro Marchi Bologna prestito
C Francesco Uliano Südtirol svincolato
A Domenico Germinale - svincolato
A Riccardo Martignago Cittadella ?
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Matteo Pisseri Parma fine prestito
D Michelangelo Papasidero Bisceglie ?
D Alessio Mariotti Alessandria ?
D Simone Narducci - svincolato
D Christian Conti - svincolato
D Ciro Oreste Sirignano Follonica Gavorrano definitivo
C Juan Martìn Ulloa Novese svincolato
C Alberto Quadri Mantova ?
C Roberto Romeo - svincolato
C Ivan Castiglia Reggina fine prestito
C Ronaldo Pompeu da Silva Empoli fine prestito
A Federico Ezequiel Bugatti Novese ?
A Stefano D'Agostino Sampdoria fine prestito
A Salvatore Carboni - svincolato
A Simone Masini Ascoli fine prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Daniele Rosania Ascoli prestito
C Gianluca Di Chiara Palermo prestito
C Tommaso Morosini AlbinoLeffe definitivo
C Antonio Vacca Benevento definitivo
A Giuseppe Madonia Trapani definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Alessandro Orchi Aprilia prestito
C Tommaso Squillace Messina prestito
C Francesco Uliano Mantova definitivo
C Nicola Fiore Teramo definitivo
A Emiliano Tortolano Catania prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2013-2014.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro
1º settembre 2013, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Catanzaro1 – 1
referto
ViareggioStadio Nicola Ceravolo (4400[2] spett.)
Arbitro:  Martinelli (Roma 2)

Prato
8 settembre 2013, ore 17:00 CEST
2ª giornata
Prato0 – 0
referto
CatanzaroStadio Lungobisenzio (891[2] spett.)
Arbitro:  Di Martino (Teramo)

Catanzaro
15 settembre 2013, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Catanzaro1 – 0
referto
FrosinoneStadio Nicola Ceravolo (3800[2] spett.)
Arbitro:  Pelagatti (Arezzo)

Lecce
22 settembre 2013, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Lecce1 – 2
referto
CatanzaroStadio Via del Mare (3893[2] spett.)
Arbitro:  Giovani (Grosseto)

Catanzaro
29 settembre 2013, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Catanzaro0 – 0
referto
PisaStadio Nicola Ceravolo (4523[2] spett.)
Arbitro:  Ripa (Nocera Inferiore)

Come da regolamento, il Catanzaro osserva un turno di riposo alla 6ª giornata.

Nocera Inferiore
6 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Nocerina0 – 4
referto
CatanzaroStadio San Francesco d'Assisi
Arbitro:  Morreale (Roma 1)

Catanzaro
18 ottobre 2013, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Catanzaro1 – 1
referto
AscoliStadio Nicola Ceravolo (4584[2] spett.)
Arbitro:  Sacchi (Macerata)

Perugia
27 ottobre 2013, ore 14:30 CEST
9ª giornata
Perugia2 – 1
referto
CatanzaroStadio Renato Curi (6392[2] spett.)
Arbitro:  Baroni (Firenze)

Catanzaro
3 novembre 2013, ore 14:30 CEST
10ª giornata
Catanzaro1 – 0
referto
PontederaStadio Nicola Ceravolo (3440[2] spett.)
Arbitro:  Marini (Roma 1)

Grosseto
10 novembre 2013, ore 14:30 CEST
11ª giornata
Grosseto0 – 1
referto
CatanzaroStadio Carlo Zecchini (1041[2] spett.)
Arbitro:  Albertini (Ascoli Piceno)

Catanzaro
17 novembre 2013, ore 14:30 CEST
12ª giornata
Catanzaro2 – 2
referto
SalernitanaStadio Nicola Ceravolo (4100[2] spett.)
Arbitro:  Ros (Pordenone)

Gubbio
24 novembre 2013, ore 14:30 CEST
13ª giornata
Gubbio1 – 1
referto
CatanzaroStadio Pietro Barbetti (1615[2] spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Catanzaro
11 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
14ª giornata
Catanzaro1 – 0
referto
BeneventoStadio Nicola Ceravolo (3079[2] spett.)
Arbitro:  Fiore (Barletta)

Catanzaro
8 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
15ª giornata
Catanzaro1 – 1
referto
BarlettaStadio Nicola Ceravolo (3100[2] spett.)
Arbitro:  Piscopo (Imperia)

Pagani
15 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
16ª giornata
Paganese1 – 3
referto
CatanzaroStadio Marcello Torre (500[2] spett.)
Arbitro:  Giovani (Grosseto)

Catanzaro
22 dicembre 2013, ore 14:30 CEST
17ª giornata
Catanzaro0 – 2
referto
L'AquilaStadio Nicola Ceravolo (4374[2] spett.)
Arbitro:  Serra (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Viareggio
5 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
18ª giornata
Viareggio1 – 1
referto
CatanzaroStadio Torquato Bresciani (800[3] spett.)
Arbitro:  Rasia (Bassano del Grappa)

Catanzaro
12 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
19ª giornata
Catanzaro0 – 0
referto
PratoStadio Nicola Ceravolo (3312[4] spett.)
Arbitro:  Illuzzi (Molfetta)

Frosinone
19 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
20ª giornata
Frosinone3 – 0
referto
CatanzaroStadio comunale Matusa
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Catanzaro
26 gennaio 2014, ore 14:30 CEST
21ª giornata
Catanzaro0 – 0
referto
LecceStadio Nicola Ceravolo (3430[5] spett.)
Arbitro:  Rapuano (Rimini)

Pisa
2 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
22ª giornata
Pisa0 – 0
referto
CatanzaroStadio Arena Garibaldi (4100[6] spett.)
Arbitro:  Marini (Roma)

Come da regolamento, il Catanzaro osserva un turno di riposo alla 23ª giornata.

Catanzaro
16 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
24ª giornata
Catanzaro3 – 0 (tav)
referto
NocerinaStadio Nicola Ceravolo

Ascoli Piceno
23 febbraio 2014, ore 14:30 CEST
25ª giornata
Ascoli0 – 1
referto
CatanzaroStadio Cino e Lillo Del Duca (2486[7] spett.)
Arbitro:  Colarossi (Roma)

Catanzaro
2 marzo 2014, ore 14:30 CEST
26ª giornata
Catanzaro1 – 0
referto
PerugiaStadio Nicola Ceravolo (2567[8] spett.)
Arbitro:  Sacchi (Macerata)

Pontedera
9 marzo 2014, ore 14:30 CEST
27ª giornata
Pontedera0 – 0
referto
CatanzaroStadio Ettore Mannucci (800[9] spett.)
Arbitro:  Aversano (Treviso)

Catanzaro
16 marzo 2014, ore 14:30 CEST
28ª giornata
Catanzaro1 – 0
referto
GrossetoStadio Nicola Ceravolo (3063[10] spett.)
Arbitro:  Martinelli (Roma)

Salerno
23 marzo 2014, ore 14:30 CEST
29ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
CatanzaroStadio Arechi (8166[11] spett.)
Arbitro:  Cifelli (Campobasso)

Catanzaro
30 marzo 2014, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Catanzaro1 – 1
referto
GubbioStadio Nicola Ceravolo (3307[12] spett.)
Arbitro:  Niccolo' Baroni (Firenze)

Benevento
6 aprile 2014, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Benevento0 – 0
referto
CatanzaroStadio Ciro Vigorito (5000[13] spett.)
Arbitro:  Serra (Torino)

Barletta
13 aprile 2014, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Barletta0 – 3
referto
CatanzaroStadio Cosimo Puttilli (2000[14] spett.)
Arbitro:  Verdenelli (Foligno)

Catanzaro
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Catanzaro3 – 0
referto
PaganeseStadio Nicola Ceravolo (3328[15] spett.)
Arbitro:  Greco (Lecce)

L'Aquila
4 maggio 2014, ore 15:00 CEST
34ª giornata
L'Aquila0 – 0CatanzaroStadio Tommaso Fattori

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro
11 maggio 2014, ore 16:00 UTC+2
Quarti di finale
Catanzaro1 – 2BeneventoStadio Nicola Ceravolo

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2013-2014.

Fase 1 a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Girone P[modifica | modifica wikitesto]
Catanzaro
18 agosto 2013, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Catanzaro2 – 1
referto
Vigor LameziaStadio Nicola Ceravolo (1750 spett.)
Arbitro:  Rocca (Vibo Valentia)

Messina
28 agosto 2013, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Messina1 – 0
referto
CatanzaroStadio San Filippo (400 circa spett.)
Arbitro:  Guarino (Caltanissetta)

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Melfi
2 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Primo Turno
Melfi1 – 2
referto
CatanzaroStadio Arturo Valerio

Secondo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
6 novembre 2013, ore 15:00 CET
Secondo Turno
Salernitana 600px Granata3.png2 – 1
(d.t.s.)
referto
600px Rosso e Giallo (Strisce).png CatanzaroStadio Arechi (914 spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 aprile 2014.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Lega Pro Prima Divisione 54 16 7 8 1 17 8 15 6 8 2 17 9 32 13 16 3 34 17 +17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 1 1 - - 2 1 3 1 0 2 3 4 4 2 0 2 5 5 0
Totale - 17 8 8 1 19 9 18 7 8 4 20 13 35 15 16 5 39 22 +17

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T C - T C T C T C T C C T C T C T C T - C T C T C T C T T C T
Risultato N N V V N - V N P V V N N V N V P N N P N N - V V V N V N N N V V N

Fonte: Prima Divisione B: Classifica, Eurosport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.
- = Turno di riposo.

Note[modifica | modifica wikitesto]