Modena Football Club 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Modena Football Club.

Modena Football Club
Stagione 2013-2014
AllenatoreItalia Walter Alfredo Novellino
All. in secondaItalia Giuseppe De Gradi
PresidenteItalia Angelo Forcina
Serie B5º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Senegal Babacar (39+2)
Miglior marcatoreCampionato: Senegal Babacar (20)
StadioStadio Alberto Braglia (21.151)
Maggior numero di spettatori10.940 vs Cesena (8 giugno 2014)
Minor numero di spettatori1.650 vs Frosinone (11 agosto 2013)
Media spettatori5.539

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Modena Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Alla guida della squadra viene confermato Walter Alfredo Novellino. Persa una pedina importante come il bomber Matteo Ardemagni, viene allestita una rosa formata in prevalenza da giovani. Dopo essere stata eliminatata nel secondo turno di Coppa Italia dal Frosinone la squadra inizia il campionato alternando un buon rendimento nelle partite interne con risultati deficitari in trasferta. Il giovane Babacar si propone come uno dei migliori marcatori della categoria. A partire dalla sconfitta casalinga nel derby con il Carpi la squadra entra in una crisi di risultati che le consente di raccogliere solo tre punti in otto giornate terminando il girone di andata a un solo punto dalla zona play-out. Si ribalta completamente la situazione nel girone di ritorno, quando i canarini, anche grazie all'apporto di Pablo Granoche, arrivato nel mercato invernale, iniziano a risalire velocemente la classifica abbandonando prima le zone basse e poi raggiungendo i play-off, dove superano il turno preliminare battendo lo Spezia, ma vengono eliminati in semifinale dal Cesena.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2013-2014 è Erreà, mentre lo sponsor ufficiale è CPL Concordia - Coopgas.

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente onorario: Cav. Sergio Brighenti
  • Presidente: Angelo Forcina
  • Amministratore delegato: Marja Caliendo
  • Consigliere: Luca Costa

Area organizzativa

  • Segretario generale: Francesco Iacopino
  • Ufficio Stampa: Stefano Prandini
  • Segreteria sportiva: Stefano Casolari
  • Segreteria sportiva: Andrea Russo
  • Responsabile sicurezza: Stefano Zoboli
  • Responsabile amministrativo: Annamaria Manicardi

Area comunicazione e marketing

  • Sviluppo commerciale e marketing: Società GSport

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Dott. Enrico Ligabue
  • Massaggiatori: Enrico Corradini, Andrea Martinelli

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Costantino Juventus definitivo
P Carlo Pinsoglio Vicenza prestito
D Luca Calapai Catania comproprietà
D Filippo Carini Pisa fine prestito
D Thiago Cionek Padova prestito
D Agostino Garofalo Siena prestito
D Gianni Manfrin Chievo comproprietà
D Alessandro Potenza Catania definitivo
C Niccolò Belloni Inter comproprietà
C Tommaso Bianchi Sassuolo prestito
C Salvatore Burrai Latina definitivo
C Salvatore Molina Atalanta prestito
C Luca Rizzo Sampdoria prestito
C Amidu Salifu Fiorentina prestito
A Khouma el Babacar Fiorentina prestito
A Salvatore Bruno Juve Stabia definitivo
A Doudou Mangni Atalanta prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Simone Colombi Atalanta fine prestito
P Angelo Di Stasio Vicenza svincolato
D Siniša Anđelković Palermo fine prestito
D Filippo Carini Padova definitivo
D Nikola Gulan Partizan svincolato
D Alberto Massacci Latina prestito
D Armando Perna Padova svincolato
D William Lacerda Genoa fine prestito
C Pasquale Maiorino Vicenza fine prestito
C Federico Moretti Catania fine prestito
C Wilfred Osuji Padova fine prestito
C Stefano Sturaro Genoa fine prestito
A Matteo Ardemagni Atalanta fine prestito
A Dejan Lazarević Genoa fine prestito
A Biagio Pagano Ponsacco svincolato
A Giammario Piscitella Genoa fine prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Lino Marzorati Sassuolo definitivo
A Pablo Granoche Chievo prestito
A Manuel Bellentani Milan Comproprietà
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Juan Surraco Cittadella definitivo
P Giorgio Gagliani Caputo Carpi prestito

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Nicolò Manfredini
2 Italia D Luca Calapai
4 Italia C Riccardo Nardini
5 Italia D Filippo Minarini
6 Italia D Gianluca Zucchini
7 Italia A Francesco Stanco
8 Italia C Francesco Signori
9 Italia A Salvatore Bruno
10 Italia C Andrea Mazzarani
11 Italia C Luca Rizzo
12 Italia P Carlo Pinsoglio
13 Italia D Simone Gozzi
14 Italia D Alessandro Potenza
15 Senegal A Khouma el Babacar
16 Italia C Giordano Vaccari
N. Ruolo Giocatore
17 Italia C Salvatore Molina
18 Italia D Lino Marzorati [1]
19 Italia A Doudou Mangni
20 Ghana C Amidu Salifu
21 Italia C Daniele Dalla Bona
22 Italia P Marco Costantino
23 Italia C Niccolò Belloni
24 Italia C Tommaso Bianchi
25 Italia C Giuseppe Franco
26 Polonia D Thiago Cionek
27 Italia D Gianni Manfrin
28 Italia D Davide Zoboli
29 Italia D Agostino Garofalo
30 Italia C Salvatore Burrai
32 Uruguay C Pablo Granoche [2]

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Walter Alfredo Novellino
Allenatore in seconda: Italia Giuseppe De Gradi
Team manager: Italia Andrea Russo
Preparatore atletico: Italia Ivano Tito
Preparatore atletico: Italia Alberto Berselli
Preparatore dei portieri: Italia Marco Bizzarri
Magazziniere: Italia Andrea Carra
Magazziniere: Italia Claudio Pifferi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Modena
24 agosto 2013, ore 20:30 UTC+2
1ª giornata
Modena 1 – 1
referto
Palermo Stadio Alberto Braglia (4.552 spett.)
Arbitro Leonardo Baracani

Varese
31 agosto 2013, ore 20:30 UTC+2
2ª giornata
Varese 1 – 1
referto
Modena Stadio Franco Ossola (2.590 spett.)
Arbitro Daniele Chiffi

Modena
8 settembre 2013, ore 15:00 UTC+2
3ª giornata
Modena 2 – 0
referto
Cittadella Stadio Alberto Braglia (4.184 spett.)
Arbitro Francesco Paolo Saia

Bari
14 settembre 2013, ore 15:00 UTC+2
4ª giornata
Bari 1 – 0
referto
Modena Stadio San Nicola (936 spett.)
Arbitro Diego Bruno

Modena
21 settembre 2013, ore 15:00 UTC+2
5ª giornata
Modena 3 – 1
referto
Trapani Stadio Alberto Braglia (4.578 spett.)
Arbitro Diego Roca

Crotone
24 settembre 2013, ore 20:30 UTC+2
6ª giornata
Crotone 3 – 1
referto
Modena Stadio Ezio Scida (3.487 spett.)
Arbitro Federico La Penna

Modena
28 settembre 2013, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Modena 3 – 1
referto
Padova Stadio Alberto Braglia (4.430 spett.)
Arbitro Davide Ghersini

Empoli
5 ottobre 2013, ore 15:00 UTC+2
8ª giornata
Empoli 2 – 1
referto
Modena Stadio Carlo Castellani (2.912 spett.)
Arbitro Eugenio Abbattista

Latina
13 ottobre 2013, ore 15:00 UTC+2
9ª giornata
Latina 0 – 0
referto
Modena Stadio Domenico Francioni (5.298 spett.)
Arbitro Diego Bruno

Modena
19 ottobre 2013, ore 15:00 UTC+2
10ª giornata
Modena 3 – 0
referto
Reggina Stadio Alberto Braglia (4.544 spett.)
Arbitro Gianluca Manganiello

La Spezia
26 ottobre 2013, ore 15:00 UTC+2
11ª giornata
Spezia 2 – 1
referto
Modena Stadio Alberto Picco (5.774 spett.)
Arbitro Fabrizio Pasqua

Modena
1º novembre 2013, ore 18:00 UTC+1
12ª giornata
Modena 1 – 0
referto
Virtus Lanciano Stadio Alberto Braglia (6.450 spett.)
Arbitro Filippo Merchiori

Castellammare di Stabia
9 novembre 2013, ore 15:00 UTC+1
13ª giornata
Juve Stabia 1 – 1
referto
Modena Stadio Romeo Menti (2.237 spett.)
Arbitro Renzo Candussio

Modena
17 novembre 2013, ore 12:30 UTC+1
14ª giornata
Modena 2 – 3
referto
Carpi Stadio Alberto Braglia (7.171 spett.)
Arbitro Angelo Cervellera

Terni
23 novembre 2013, ore 15:00 UTC+1
15ª giornata
Ternana 1 – 1
referto
Modena Stadio Libero Liberati (4.290 spett.)
Arbitro Daniele Chiffi

Modena
30 novembre 2013, ore 15:00 UTC+1
16ª giornata
Modena 1 – 1
referto
Siena Stadio Alberto Braglia (4.102 spett.)
Arbitro Emilio Ostinelli

Novara
7 dicembre 2013, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Novara 1 – 0
referto
Modena Stadio Silvio Piola (4.370 spett.)
Arbitro Eugenio Abbattista

Modena
14 dicembre 2013, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Modena 0 – 1
referto
Brescia Stadio Alberto Braglia (4.213 spett.)
Arbitro Federico La Penna

Avellino
22 dicembre 2013, ore 12:30 UTC+1
19ª giornata
Avellino 2 – 1
referto
Modena Stadio Partenio-Adriano Lombardi (ca. 7.000 spett.)
Arbitro Riccardo Pinzani

Modena
26 dicembre 2013, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Modena 0 – 1
referto
Pescara Stadio Alberto Braglia (5.035 spett.)
Arbitro Luca Pairetto

Cesena
29 dicembre 2013, ore 18:00 UTC+1
21ª giornata
Cesena 1 – 1
referto
Modena Stadio Dino Manuzzi (10.965 spett.)
Arbitro Leonardo Baracani

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
25 gennaio 2014, ore 15:00 UTC+1
22ª giornata
Palermo 0 – 0
referto
Modena Stadio Renzo Barbera (7.462 spett.)
Arbitro Francesco Borriello

Modena
1º febbraio 2014, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Modena 4 – 1
referto
Varese Stadio Alberto Braglia (4.012 spett.)
Arbitro Fabio Maresca

Cittadella
8 febbraio 2014, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Cittadella 0 – 1
referto
Modena Stadio Piercesare Tombolato (2.304 spett.)
Arbitro Diego Bruno

Modena
16 febbraio 2014, ore 12:30 UTC+1
25ª giornata
Modena 4 – 0
referto
Bari Stadio Alberto Braglia (4.441 spett.)
Arbitro Fabrizio Pasqua

Trapani
22 febbraio 2014, ore 15:00 UTC+1
26ª giornata
Trapani 2 – 0
referto
Modena Stadio Polisportivo Provinciale (4.986 spett.)
Arbitro Davide Ghersini

Modena
1º marzo 2014, ore 15:00 UTC+1
27ª giornata
Modena 2 – 0
referto
Crotone Stadio Alberto Braglia (4.220 spett.)
Arbitro Daniele Minelli

Padova
8 marzo 2014, ore 15:00 UTC+1
28ª giornata
Padova 2 – 2
referto
Modena Stadio Euganeo (4.913 spett.)
Arbitro Riccardo Pinzani

Modena
15 marzo 2014, ore 15:00 UTC+1
29ª giornata
Modena 0 – 0
referto
Empoli Stadio Alberto Braglia (4.661 spett.)
Arbitro Daniele Chiffi

Modena
22 marzo 2014, ore 15:00 UTC+1
30ª giornata
Modena 4 – 0
referto
Latina Stadio Alberto Braglia (4.474 spett.)
Arbitro Fabrizio Pasqua

Reggio Calabria
25 marzo 2014, ore 20:30 UTC+1
31ª giornata
Reggina 2 – 2
referto
Modena Stadio Oreste Granillo (3.726 spett.)
Arbitro Filippo Merchiori

Modena
29 marzo 2014, ore 15:00 UTC+1
32ª giornata
Modena 0 – 0
referto
Spezia Stadio Alberto Braglia (4.378 spett.)
Arbitro Eugenio Abbattista

Lanciano
5 aprile 2014, ore 15:00 UTC+2
33ª giornata
Virtus Lanciano 1 – 3
referto
Modena Stadio Guido Biondi (2.493 spett.)
Arbitro Daniele Minelli

Modena
12 aprile 2014, ore 15:00 UTC+2
34ª giornata
Modena 4 – 2
referto
Juve Stabia Stadio Alberto Braglia (4.444 spett.)
Arbitro Gianluca Aureliano

Carpi
17 aprile 2014, ore 20:30 UTC+2
35ª giornata
Carpi 2 – 2
referto
Modena Stadio Sandro Cabassi (4.100 spett.)
Arbitro Maurizio Ciampi

Modena
25 aprile 2014, ore 18:00 UTC+2
36ª giornata
Modena 3 – 3
referto
Ternana Stadio Alberto Braglia (5.347 spett.)
Arbitro Francesco Borriello

Siena
3 maggio 2014, ore 15:00 UTC+2
37ª giornata
Siena 1 – 3
referto
Modena Stadio Artemio Franchi-Montepaschi Arena (6.057 spett.)
Arbitro Aleandro Di Paolo

Modena
10 maggio 2014, ore 15:00 UTC+2
38ª giornata
Modena 3 – 1
referto
Novara Stadio Alberto Braglia (5.255 spett.)
Arbitro Claudio Gavillucci

Brescia
13 maggio 2014, ore 20:30 UTC+2
39ª giornata
Brescia 0 – 1
referto
Modena Stadio Mario Rigamonti (4.637 spett.)
Arbitro Fabio Maresca

Modena
17 maggio 2014, ore 15:00 UTC+2
40ª giornata
Modena 1 – 0
referto
Avellino Stadio Alberto Braglia (7.232 spett.)
Arbitro Angelo Cervellera

Pescara
25 maggio 2014, ore 18:00 UTC+2
41ª giornata
Pescara 2 – 2
referto
Modena Stadio Adriatico (7.005 spett.)
Arbitro Filippo Merchiori

Modena
30 maggio 2014, ore 20:30 UTC+2
42ª giornata
Modena 0 – 0
referto
Cesena Stadio Alberto Braglia (9.710 spett.)
Arbitro Marco Di Bello

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Modena
3 giugno 2014, ore 20:30 UTC+2
Gara unica
Modena 1 – 0
referto
Spezia Stadio Alberto Braglia (9.028 spett.)
Arbitro Luigi Nasca

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Modena
8 giugno 2014, ore 20:30 UTC+2
Andata
Modena 0 – 1
referto
Cesena Stadio Alberto Braglia (10.940 spett.)
Arbitro Maurizio Mariani

Cesena
11 giugno 2014, ore 18:00 UTC+2
Ritorno
Cesena 1 – 1
referto
Modena Stadio Dino Manuzzi (9.424 spett.)
Arbitro Leonardo Baracani

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Modena
11 agosto 2013, ore 18:00 UTC+2
Secondo turno
Modena 0 – 1 Frosinone Stadio Alberto Braglia (1.650 spett.)
Arbitro Filippo Merchiori

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B (Stag. Regol.) 64 21 12 6 3 41 16 21 4 10 7 24 27 42 16 16 10 65 43 -20
Scudetto.svg Serie B (Play-Off) 2 1 0 1 1 1 1 0 1 0 1 1 3 1 1 1 2 2 -3
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 0 0 1 0 1 1 0 0 1 0 1 -3
Totale - 24 13 6 5 42 18 22 4 11 7 25 28 46 17 17 12 67 46

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Acquistato dal Sassuolo nel mercato invernale.
  2. ^ Acquistato dal Chievo nel mercato invernale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio