Unione Sportiva Catanzaro 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Catanzaro.

Unione Sportiva Catanzaro
Stagione 2004-2005
AllenatoreItalia Piero Braglia, poi Italia Luigi Cagni, poi Italia Bruno Bolchi
PresidenteItalia Claudio Parente
Serie B22º posto (retrocesso in Serie C1 e successivamente riammesso)
Coppa ItaliaGirone eliminatorio
Miglior marcatoreCampionato: Giorgio Corona (14)
Totale: Giorgio Corona (14)
StadioNicola Ceravolo
Maggior numero di spettatori9 650 vs Crotone[1]
(2 ottobre 2004)
Minor numero di spettatori4 000 vs Empoli[1]
(30 aprile 2005)
Media spettatori6 416[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Catanzaro nelle competizioni ufficiali della stagione 2004-2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2004-2005, quella del tanto atteso ritorno in Serie B dopo quattordici anni, cominciò con grandi auspici per i tifosi giallorossi. Vennero acquistati diversi calciatori di categoria, quali Julio Cesar Leon, Fabrizio Cammarata, Emanuele Manitta, Mauro Bonomi, Antonio Nocerino, Davide Micillo, Sergio Campolo, Gianluca Grava, e, soprattutto, Benito Carbone. Tuttavia, il campionato fu sin dall'inizio in salita per i giallorossi, e non bastarono tre allenatori (oltre a Braglia anche Luigi Cagni e Bruno Bolchi) per evitare la retrocessione in C1.

La squadra chiuse il torneo mestamente all'ultimo posto, ottenendo però un ripescaggio per la stagione successiva.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico, per la stagione 2004-2005, è Asics mentre gli sponsor ufficiali sono Guglielmo Caffè e Catanzaro città tra due mari.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[3][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Claudio Parente

Ufficio stampa

  • Capo ufficio stampa: Mario Mirabello

Area organizzativa

  • Segretario generale: Francesco Iacopino
  • Segreteria: Luciano Sacco
  • Segreteria: Pina Sergio

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Cristian Agnelli
Italia C Mario Alfieri
Italia C Michele Andrisani
Italia A Antonio Arcadio
Italia D Nicola Ascoli
Italia A Cristian Biancone
Italia D Mauro Bonomi
Italia C Mauro Briano
Italia A Fabrizio Cammarata
Italia C Sergio Campolo
Italia A Benito Carbone
Italia D Nicodemo Caroleo
Italia D Giovanni Caterino
Italia A Davide Corapi
Italia C Francesco Corapi
Italia A Giorgio Corona
Italia A Antonio Criniti
Italia A Evangelista Cunzi
Italia D Alessandro Dal Canto
Italia D Tommaso Dei
Italia C Domenico De Simone
Italia D Nicola Diliso
Italia P Salvatore D'Urso
N. Ruolo Giocatore
Italia D Gianluca Grava
Italia C Antonio La Fortezza
Italia P Silvio Lafuenti
Honduras C Julio César de León
Italia D Amedeo Mangone
Italia P Emanuele Manitta
Italia D Carmelo Miceli
Italia P Davide Micillo
Italia D Salvatore Monaco
Italia D Giovanni Morabito
Italia A Antonio Morello
Albania A Florian Myrtaj
Italia C Antonio Nocerino
Italia C Andrea Ottonello
Italia D Ivano Pastore
Italia D Luca Pierotti
Argentina C Braian Robert
Italia C Antonio Salomone
Italia C Pasquale Taralico
Italia D Antonio Vanacore
Italia C Salvatore Vicari
Italia D Gianluca Zattarin

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2004-2005.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 2004, ore 20:30
1ª giornata
Catanzaro2 – 1Bari

18 settembre 2004, ore 20:30
2ª giornata
Triestina1 – 0Catanzaro

21 settembre 2004, ore 20:30
3ª giornata
Catanzaro2 – 3Catania

24 settembre 2004, ore 20:30
4ª giornata
Ascoli1 – 0Catanzaro

2 ottobre 2004, ore 20:30
5ª giornata
Catanzaro2 – 2Crotone

6 ottobre 2004, ore 20:30
6ª giornata
AlbinoLeffe1 – 1Catanzaro

10 ottobre 2004, ore 15:00
7ª giornata
Catanzaro3 – 0Salernitana

16 ottobre 2004, ore 20:30
8ª giornata
Piacenza2 – 1Catanzaro

22 ottobre 2004, ore 20:45
9ª giornata
Catanzaro2 – 1Modena

26 ottobre 2004, ore 20:30
10ª giornata
Cesena2 – 1Catanzaro

30 ottobre 2004, ore 20:30
11ª giornata
Catanzaro0 – 0Venezia

7 novembre 2004, ore 15:00
12ª giornata
Vicenza5 – 0Catanzaro

14 novembre 2004, ore 15:00
13ª giornata
Catanzaro1 – 0Pescara

21 novembre 2004, ore 15:00
14ª giornata
Catanzaro1 – 1Arezzo

26 novembre 2004, ore 20:45
15ª giornata
Empoli2 – 0Catanzaro

5 dicembre 2004, ore 15:00
16ª giornata
Catanzaro1 – 3Perugia

12 dicembre 2004, ore 15:00
17ª giornata
Torino3 – 0Catanzaro

19 dicembre 2004, ore 15:00
18ª giornata
Treviso2 – 0Catanzaro

6 gennaio 2005, ore 15:00
19ª giornata
Catanzaro1 – 1Genoa

9 gennaio 2005, ore 15:00
20ª giornata
Verona4 – 1Catanzaro

16 gennaio 2005, ore 15:00
21ª giornata
Catanzaro1 – 4Ternana

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

23 gennaio 2005, ore 15:00
22ª giornata
Bari1 – 1Catanzaro

30 gennaio 2005, ore 15:00
23ª giornata
Catanzaro1 – 0Triestina

2 febbraio 2005, ore 20:30
24ª giornata
Catania2 – 0Catanzaro

6 febbraio 2005, ore 15:00
25ª giornata
Catanzaro2 – 3Ascoli

13 febbraio 2005, ore 15:00
26ª giornata
Crotone3 – 0Catanzaro

20 febbraio 2005, ore 15:00
27ª giornata
Catanzaro0 – 1AlbinoLeffe

27 febbraio 2005, ore 15:00
28ª giornata
Salernitana0 – 0Catanzaro

6 marzo 2005, ore 15:00
29ª giornata
Catanzaro1 – 3Piacenza

13 marzo 2005, ore 15:00
30ª giornata
Modena2 – 0Catanzaro

26 marzo 2005, ore 15:00
31ª giornata
Catanzaro2 – 2Cesena

9 aprile 2005, ore 20:30
32ª giornata
Venezia2 – 0Catanzaro

16 aprile 2005, ore 20:30
33ª giornata
Catanzaro1 – 1Vicenza

20 aprile 2005, ore 20:30
34ª giornata
Pescara3 – 2Catanzaro

23 aprile 2005, ore 20:30
35ª giornata
Arezzo2 – 1Catanzaro

2 maggio 2005, ore 20:45
36ª giornata
Catanzaro2 – 3Empoli

7 maggio 2005, ore 20:30
37ª giornata
Perugia3 – 1Catanzaro

14 maggio 2005, ore 20:30
38ª giornata
Catanzaro1 – 1Torino

21 maggio 2005, ore 20:30
39ª giornata
Catanzaro1 – 4Treviso

28 maggio 2005, ore 20:30
40ª giornata
Genoa3 – 1Catanzaro

5 giugno 2005, ore 20:30
41ª giornata
Catanzaro1 – 1Verona

11 giugno 2005, ore 20:30
42ª giornata
Ternana3 – 2Catanzaro

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2004-2005.
14 agosto 2004
1ª giornata
Catania2 – 0Catanzaro

22 agosto 2004
2ª giornata
Catanzaro1 – 1Avellino

29 agosto 2004
3ª giornata
Salernitana2 – 1Catanzaro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Statistiche Spettatori Serie B 2004-2005 Attendance Statistics of Serie B (2nd Div) 2004-2005 Albinoleffe,Ascoli,Bari,Catania,Gen, www.stadiapostcards.com.
  2. ^ Tra giudici e veleni, ecco i calendari, Ricerca.repubblica.it, 17 agosto 2005. URL consultato il 26 luglio 2011.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 21 (2004-2005), Panini, 25 novembre 2013, p. 89.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Edizioni Panini, 2006, p. 378.