Associazione Sportiva Livorno Calcio 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.S. Livorno Calcio
Stagione 2004-2005
AllenatoreItalia Franco Colomba
Italia Roberto Donadoni[1]
PresidenteItalia Aldo Spinelli
Serie A9º posto
Coppa ItaliaPrimo turno eliminatorio
Maggiori presenzeCampionato: Lucarelli C. (35)
Totale: Lucarelli C. (39)
Miglior marcatoreCampionato: Lucarelli C. (24)
Totale: Lucarelli C. (25)
Abbonati221 236[2]
Maggior numero di spettatori19 726 vs. Juventus (22 maggio 2005)[3]
Minor numero di spettatori13 051 vs. Atalanta (26 settembre 2004)[3]
Media spettatori11 968[3]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 29 maggio 2005

Questa voce raccoglie le informazioni sulle competizioni ufficiali disputate dal Livorno nella stagione sportiva 2004-2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

A seguito della promozione, la società cambia allenatore: Mazzarri passa alla Reggina, mentre Colomba siede sulla panchina amaranto.[4] Il debutto in campionato è a San Siro, contro i campioni d'Italia del Milan: finisce 2-2, con doppiette di Seedorf e Lucarelli.[5] Il mercoledì successivo, viene ottenuta una vittoria contro il Lecce in Coppa Italia:[6] il 2-1 non è sufficiente per la qualificazione agli ottavi, causa il 3-1 subìto al ritorno. A fine ottobre, il Livorno consegue la prima vittoria in campionato: al Picchi il Bologna cade 1-0, con rete del capitano.[7] Un suo gol alla Lazio permette alla squadra di salire a 15 punti, con un discreto margine sulla zona critica della classifica.[8] Prima del girone di ritorno, Donadoni sostituisce Colomba: il Livorno ne trae subito beneficio,[9] prendendo 3 punti anche contro i rossoneri.[10] Nelle ultime giornate, la formazione labronica incassa 2 sconfitte in gare piene di gol (7 all'attivo e 12 al passivo): ciò non compromette comunque la salvezza.[11][12] La posizione finale è un nono posto, coronata dalle reti di Lucarelli: i 24 centri gli valgono il titolo di capocannoniere.[13]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
1 Italia Marco Amelia
22 Italia Gianmatteo Mareggini
84 Italia Luca Mazzoni
Difensori
6 Italia Fabio Galante
13 Cile Jorge Vargas
5 Italia Alessandro Lucarelli
16 Italia Andrea Giallombardo
79 Italia Matteo Melara
69 Italia David Balleri
77 Italia Alessandro Grandoni
7 Francia Marc Pfertzel
Centrocampisti
23 Rep. Ceca Mario Lička
20 Italia Luca Vigiani
4 Portogallo José Luís Vidigal
14 Italia Claudio Grauso
28 Italia Dario Passoni
67 Italia Gennaro Ruotolo
21 Cile Nicolás Córdova
3 Italia Alessandro Gambadori
17 Ghana Emmanuel Osei
15 Italia Alessandro Doga
? Italia Alessandro Evangelisti
Attaccanti
99 Italia Cristiano Lucarelli
23 Italia Corrado Colombo
10 Italia Igor Protti
9 Lituania Tomas Danilevičius
21 Brasile Paulinho
? Romania Adrian Mutu
Allenatore
Italia Franco Colomba fino al 10/01/2005, poi
Italia Roberto Donadoni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2004-2005.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
11 settembre 2004, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Milan2 – 2
referto
LivornoStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Livorno
19 settembre 2004, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Livorno1 – 2
referto
ChievoStadio Armando Picchi
Arbitro:  Dattilo (Locri)

Reggio Calabria
22 settembre 2004, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Reggina2 – 1
referto
LivornoStadio Oreste Granillo
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Livorno
26 settembre 2004, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Livorno1 – 1
referto
AtalantaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Genova
3 ottobre 2004, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
LivornoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Livorno
17 ottobre 2004, ore 20:30 CEST
6ª giornata
Livorno0 – 2
referto
RomaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Livorno
24 ottobre 2004, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Livorno1 – 0
referto
BolognaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Palermo
27 ottobre 2004, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Palermo1 – 2
referto
LivornoStadio Renzo Barbera
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Livorno
31 ottobre 2004, ore 15:00 CET
9ª giornata
Livorno2 – 1
referto
BresciaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Cagliari
7 novembre 2004, ore 15:00 CET
10ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
LivornoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Livorno
10 novembre 2004, ore 20:30 CET
11ª giornata
Livorno1 – 0
referto
LazioStadio Armando Picchi
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Firenze
14 novembre 2004, ore 15:00 CET
12ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
LivornoStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Livorno
28 novembre 2004, ore 15:00 CET
13ª giornata
Livorno1 – 2
referto
UdineseStadio Armando Picchi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Lecce
5 dicembre 2004, ore 15:00 CET
14ª giornata
Lecce3 – 2
referto
LivornoStadio Via del Mare
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Livorno
12 dicembre 2004, ore 15:00 CET
15ª giornata
Livorno2 – 0
referto
ParmaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Siena
19 dicembre 2004, ore 15:00 CET
16ª giornata
Siena1 – 1
referto
LivornoStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Livorno
6 gennaio 2005, ore 15:00 CET
17ª giornata
Livorno0 – 2
referto
InterStadio Armando Picchi
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Torino
9 gennaio 2005, ore 15:00 CET
18ª giornata
Juventus4 – 2
referto
LivornoStadio delle Alpi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Livorno
16 gennaio 2005, ore 15:00 CET
19ª giornata
Livorno3 – 1
referto
MessinaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
23 gennaio 2005, ore 15:00 CET
20ª giornata
Livorno1 – 0
referto
MilanStadio Armando Picchi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Verona
30 gennaio 2005, ore 15:00 CET
21ª giornata
Chievo1 – 0
referto
LivornoStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Livorno
2 febbraio 2005, ore 20:30 CET
22ª giornata
Livorno1 – 1
referto
RegginaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Bergamo
6 febbraio 2005, ore 15:00 CET
23ª giornata
Atalanta1 – 0
referto
LivornoStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Livorno
13 febbraio 2005, ore 15:00 CET
24ª giornata
Livorno1 – 0
referto
SampdoriaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Roma
20 febbraio 2005, ore 15:00 CET
25ª giornata
Roma3 – 0
referto
LivornoStadio Olimpico
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Bologna
27 febbraio 2005, ore 15:00 CET
26ª giornata
Bologna0 – 0
referto
LivornoStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Rodomonti (Roma1)

Livorno
6 marzo 2005, ore 15:00 CET
27ª giornata
Livorno2 – 2
referto
PalermoStadio Armando Picchi
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Brescia
13 marzo 2005, ore 15:00 CET
28ª giornata
Brescia2 – 3
referto
LivornoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Livorno
20 marzo 2005, ore 15:00 CET
29ª giornata
Livorno3 – 3
referto
CagliariStadio Armando Picchi
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Roma
3 aprile 2005, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Lazio3 – 1
referto
LivornoStadio Olimpico
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Livorno
10 aprile 2005, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Livorno2 – 0
referto
FiorentinaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Udine
17 aprile 2005, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Udinese1 – 1
referto
LivornoStadio Friuli
Arbitro:  Palanca (Roma1)

Livorno
24 aprile 2005, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Livorno1 – 0
referto
LecceStadio Armando Picchi
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Parma
1º maggio 2005, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Parma6 – 4
referto
LivornoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rodomonti (Roma1)

Livorno
8 maggio 2005, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Livorno3 – 6
referto
SienaStadio Armando Picchi
Arbitro:  De Santis (Roma1)

Milano
15 maggio 2005, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Inter1 – 0
referto
LivornoStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Livorno
22 maggio 2005, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Livorno2 – 2
referto
JuventusStadio Armando Picchi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Messina
29 maggio 2005, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Messina1 – 1
referto
LivornoStadio San Filippo
Arbitro:  Romeo (Verona)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2004-2005.

Fase a Gironi[modifica | modifica wikitesto]

Cesena
14 agosto 2004, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Cesena1 – 1LivornoStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Livorno
22 agosto 2004, ore 20:30 CEST
2ª giornata
Livorno2 – 1AscoliStadio Armando Picchi

Arezzo
29 agosto 2004, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Arezzo2 – 3LivornoStadio Città di Arezzo

Squadra Pt G V N P RF RS
1. Livorno 7 3 2 1 0 6 4
2. Cesena 5 3 1 2 0 4 3
3. Ascoli 4 3 1 1 1 3 3
4. Arezzo 0 3 0 0 3 3 6

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
15 settembre 2004, ore 20:30 CEST
andata
Livorno2 – 1
referto
LecceStadio Armando Picchi
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Lecce
29 settembre 2004, ore 18:00 CEST
ritorno
Lecce3 – 1
referto
LivornoStadio Via del Mare
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 11 novembre 2017.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V N P G V N P G V N P Gf Gs D.R.
Scudetto.svg Serie A 45 19 9 5 5 19 2 3 10 38 11 12 15 49 60 -11
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 7 2 2 0 0 3 1 1 1 5 3 1 1 9 8 +1
Totale 48 21 11 7 5 22 3 6 11 43 14 13 16 58 68 -10

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C C T C T C T C T C T C T C C T C T C T T C T C T C T C T C T C T
Risultato N P P N P P V V V N V N P P V N P P V V P N P V P N N V N P V N V P P P N N
Posizione 10 15 16 18 20 20 18 16 13 13 8 9 15 15 11 12 14 15 13 10 13 12 13 12 13 13 13 12 11 12 9 8 7 8 9 9 10 9

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.
}}

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Subentrato alla 19ª giornata.
  2. ^ Almanacco Illustrato del Calcio 2006, Modena, Panini Editore, 2005, p. 367.
  3. ^ a b c Spettatori Campionato 2004-05, stadiapostcards.com.
  4. ^ G.M., Agroppi come al solito fa il grande cerimoniere «Caro presidente, per ora le ha indovinate tutte», in Il Tirreno, 1º luglio 2004.
  5. ^ Corrado Sannucci, via al campionato, in la Repubblica, 12 settembre 2004.
  6. ^ Coppa Italia, vittorie importanti per Livorno, Siena e Cagliari, su repubblica.it, 15 settembre 2004.
  7. ^ Prima vittoria del Livorno Lucarelli sfata il tabù, su repubblica.it, 24 ottobre 2004.
  8. ^ Lucarelli dà i 3 punti al Livorno È spuntato l'attacco della Lazio, su repubblica.it, 10 novembre 2004.
  9. ^ Primi effetti della cura Donadoni Livorno spietato contro il Messina, su repubblica.it, 16 gennaio 2005.
  10. ^ Livorno super, vittoria storica Milan ko, ora è a −5 dalla Juve, su repubblica.it, 23 gennaio 2005.
  11. ^ Parma e Livorno a colpi di poker alla fine fanno festa gli emiliani, su repubblica.it, 1º maggio 2005.
  12. ^ Girandola di gol a Livorno Alla fine è il Siena che ride, su repubblica.it, 8 maggio 2005.
  13. ^ Luca Salvetti, Maglia azzurra in arrivo per Lucarelli capocannoniere, in la Repubblica, 30 maggio 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]