Associazione Sportiva Livorno Calcio 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Livorno Calcio.

Livorno Calcio
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Claudio Foscarini
All. in seconda Italia Alessandro Turone
Presidente Italia Silvano Siri
Lega Pro
Coppa Italia primo turno
Coppa Italia di Lega Pro sedicesimi di finale
Maggiori presenze Campionato: Marchi e Mazzoni (36)
Totale: Marchi (37)
Miglior marcatore Campionato: Cellini (11)
Totale: Cellini (12)
Stadio Armando Picchi 19.238
Abbonati 3200
Maggior numero di spettatori 5605 vs. Alessandria
(30 dicembre 2016)
Minor numero di spettatori 2031 vs. Juve Stabia
(29 luglio 2016)
Media spettatori 4141
Dati aggiornati al 29 Aprile 2017

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Livorno Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2016-2017 degli amaranto inizia con il ritiro ad Acqui Terme seguito dal nuovo mister Claudio Foscarini. La prima amichevole estiva della squadra amaranto ha luogo allo stadio Jona Ottolenghi di Acqui Terme, il 17 Luglio contro il Canelli, squadra militante nel campionato di Promozione; la partita finisce 7-0[1] in favore degli amaranto. La seconda amichevole del Livorno si tiene il 21 Luglio contro una rappresentativa astigiana, sempre allo stadio Jona Ottolenghi di Acqui Terme; la partita finisce 8-1[2] per il Livorno. La prima gara ufficiale ha luogo allo stadio Armando Picchi, valida per il primo turno ad eliminazione diretta contro la Juve Stabia: la partita finisce 3-1[3] in favore delle vespe che, quindi, eliminano gli amaranto da questa competizione. La squadra di Foscarini si ritroverà dunque a giocare la Coppa Italia di Serie C. Il 3 Agosto il Livorno effettua il suo terzo test estivo contro la Massese, squadra militante in Serie D, le due formazioni si incontrano allo Stadio degli Oliveti, di Massa. La partita si sblocca al 78esimo grazie a un rigore trasformato dall'ex amaranto Tommaso Biasci che chiude la gara[4] portando alla vittoria la squadra di casa. Il 10 Agosto il Livorno gioca in trasferta contro il Ponsacco, la squadra mostra grinta e voglia di vincere, infatti espugna lo stadio Comunale per 3-0[5] con reti di Morelli, Vantaggiato e Murilo. Invece il 14 Agosto alle 17 a Gavorrano si tiene un'altra amichevole per gli amaranto contro la squadra di casa; la partita è molto sterile e si sblocca solo al 67esimo grazie ad un gol di Brega per il Gavoranno[6]. La penultima amichevole della squadra amaranto è un derby tutto cittadino contro la Pro Livorno Sorgenti, allo stadio Magnozzi, il Livorno vince 3-0[7] con reti di Murilo, Dell'Agnello e Gonnelli. Per il Livorno l'ultima amichevole è contro l'ex squadra di Foscarini: la Pro Vercelli. Il match resta a reti inviolate per tutto il primo tempo, ma nel secondo tempo la squadra militante nel campionato cadetto sblocca il risultato e vince 3-0[8] grazie alla rete di La Mantia e alla doppietta di Morra. Durante quest'amichevole il capitano della squadra ospite viene espulso e l'arbitro, visto anche il contesto amichevole della gara, lo squalifica per 3 giornate di Lega Pro. Buona la prima per il Livorno che in casa, di fronte a 4546 spettatori, batte per 1 a 0 il Racing Roma grazie ad un gol di Cellini su rimpallo del portiere Savelloni che aveva neutralizzato un tiro di Vantaggiato al 43esimo del primo tempo. La prima partita ufficiale fuori casa di questa stagione si gioca al Moccagatta di Alessandria: partita buona per i padroni di casa che controllano il gioco e vincono 3-1, il gol amaranto viene da un rigore trasformato da Vantaggiato, ma per il resto il gol di Pablo González e la doppietta di Iocolano non lasciano scampo al Livorno. Dopo il pareggio per 1-1 in casa contro l'Arezzo, si inizia a parlare di un possibile esonero dell'allenatore Foscarini; questo perché per buona parte del secondo tempo il Livorno era in superiorità numerica di 11 contro 9 e non è riuscito a vincere. Il Livorno conclude un buon girone d'andata al terzo posto, con tre sconfitte totali e tre punti di distanza dalla seconda classificata, la Cremonese. L'ultima partita del 2016 per la squadra si gioca in casa, contro la capolista, l'Alessandria. Dopo un quarto d'ora la squadra ospite è in vantaggio ma alla fine il Livorno riesce a rimontare vincendo 2-1; è la prima sconfitta in campionato dell'Alessandria. Inizia bene il 2017 per il Livorno, che in casa della Carrarese vince 2-0 con una rete spettacolare di Maritato e un rigore trasformato da Cellini. Il campionato si chiude con la vittoria per 0-2 in trasferta contro la Pistoiese, dove segna il suo primo gol in amaranto Calil. Il Livorno dunque si classifica terzo ed affronta i playoff dove nel primo turno gioca contro il Renate; la gara è secca e finisce 2-1 per gli amaranto all'Armando Picchi. Negli ottavi di finale il Livorno gioca contro la Virtus Francavilla, formazione della città di Francavilla Fontana; sia la partita di andata, sia quella del ritorno a Livorno terminano senza reti e dunque passa la squadra amaranto per classifica avulsa. Successivamente nei quarti di finale, a seguito del sorteggio, il Livorno sfida la Reggiana: all'andata al picchi vincono gli ospiti 2-1, al ritorno che si gioca al Mapei Stadium, il Livorno gioca un bel primo tempo, portandosi avanti con due reti respettivamente di Franco e Borghese, ma nel secondo tempo la squadra di casa riesce a capitalizzare un rigore con Cesarini e nel primo tempo supplementare affonda le speranze amaranto con Guidone. Finisce cosí dunque la stagione degli amaranto.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Legea. La prima maglia amaranto ha la sua più grande novità nello sponsor che sarà Gruppo Spinelli. Nella sua fattura la maglia ha alcune particolarità come due piccoli bottoni al centro del colletto. Il completo prevede: maglia amaranto con maniche gialle, calzoncini bianchi con bordo amaranto-giallo, calzettoni bianchi con bordo amaranto.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza Divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

ORGANI DI AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO

Consiglio di Amministrazione

  • Presidente: Aldo Spinelli
  • Amministratore Delegato: Roberto Spinelli
  • Consigliere: Mauro Malatesta
  • Organismo di vigilanza: Enrico Molisani

AREE E MANAGEMENT

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Franco Ceravolo
  • Club Manager: Igor Protti
  • Delegato sicurezza: Maurizio Spazzoni
  • Assistente alla prima squadra: Paolo Nassi

Area organizzativa

  • Direttore generale: Paolo Armenia
  • Segretario generale: Alessandro Bini
  • Responsabile area comunicazione: Paolo Nacarlo
  • Amministrazione: Diego Guidi, Rita Pasquini
  • Segreteria organizzativa: Cristina Martorella
  • Segreteria generale: Silvia Scaramelli
  • Biglietteria e slo: Massimiliano Casali

Staff

  • Allenatore: Claudio Foscarini
  • Allenatore in seconda: Alessandro Turone
  • Collaboratore tecnico: Daniel Native
  • Preparatore dei portieri: Pietro Spinosa
  • Preparatori atletici: Iuri Bartoli
  • Medico sociale: Manlio Porcellini,
  • Massofisioterapista: Gianni Scappini, Daniele Cambi
  • Magazziniere: Pasquale Russo, Massimiliano Lucignano

Rose[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 6 febbraio 2017[9]

Prima Squadra[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Thomas Romboli
2 Italia D Dario Toninelli
4 Italia D Maikol Benassi [10]
5 Svizzera D Martino Borghese
6 Italia D Andrea Gasbarro
7 Danimarca C Martin Bergvold [11]
7 Italia C Francesco Valiani [10]
8 Italia C Andrea Luci (capitano)
9 Italia A Marco Cellini
10 Italia A Daniele Vantaggiato
11 Italia D Alessandro Lambrughi
12 Italia P Wladimiro Falcone [11]
14 Italia C Alessandro Marchi
15 Italia C Filippo Gemmi
16 Italia D Iacopo Galli [10]
16 Italia D Fabrizio Grillo [11]
17 Italia C Housem Ferchichi
N. Ruolo Giocatore
18 Italia A Piergiuseppe Maritato [12]
19 Italia D Gabriele Morelli
20 Italia A Simone Dell'Agnello
21 Italia D Lorenzo Gonnelli
22 Italia P Alessandro Vono
23 Italia C Dario Venitucci
24 Italia C Manuel Giandonato
26 Svizzera D Jonathan Rossini
27 Brasile A Caetano Prósperi Calil [10]
27 Slovenia C Enej Jelenič [11]
29 Brasile A Murilo
30 Italia P Luca Mazzoni
38 Italia D Michele Franco [10]
Italia A Lorenzo Di Curzio [13]
Italia A Andrea Favilli [13]
Brasile D Maicon [11]
Italia D Roberto Pirrello [13]

Berretti[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Damiano Nunziati
Italia P Matteo Piccioni
Italia D Adenew Amore
Italia D Giorgio Angioli
Italia D Matteo Annibale
Italia D Paolo Bellemo
Italia D Alberto Lischi
Italia D Manuele Macera
Italia D Marco Marinelli
Italia D Gabriele Santini
Italia D Matteo Vittorini
Italia C Filippo Bardini
Italia C Leonardo Bartolini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Jano Bozhanaj
Italia C Fabio Cortopassi
Italia C Matteo De Wit
Italia C Simone Dell'Aversana
Italia C Lorenzo Dibatte
Italia C Thomas Diolaiti
Italia C Mattia Lucarelli
Italia A Giulio Camarlinghi
Italia A Alessio Canessa
Marocco A Fateh Ettajani
Italia A Gabriel Folegnani
Italia A Jonathan Nigiotti
Italia A Alessandro Raimo

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

La società amaranto effettua importanti manovre di mercato, rivoluzionando quasi del tutto la rosa. Arrivano a titolo definitivo Alessandro Vono[14] dall'Akragas, Fabrizio Grillo[15] dal Pescara, Dario Toninelli[16] dal Bassano Virtus, Dario Venitucci[14] dal Santarcangelo, Marco Cellini[16], reduce da una buona annata alla S.P.A.L., Manuel Giandonato[17] dal Padova, Lorenzo di Curzio[16] dall'Avezzano e Alessandro Marchi[18] dal Pavia. Arrivano invece a titolo temporaneo il portiere Wladimiro Falcone[16] dalla Sampdoria, il difensore Jonathan Rossini[19] dal Sassuolo e il giovane difensore Roberto Pirrello[15] e il centrocampista Housem Ferchichi[15], entrambi prelevati dal settore giovanile del Palermo; infine rientrano dai rispettivi prestiti: Simone dell'Agnello dal Savona e Andrea Favilli dalla primavera della Juventus. Dalla lista degli svincolati il Livorno preleva l'attaccante brasiliano Murilo Mendes, che sceglie la maglia numero 29, e il centrocampista Martin Bergvold[20], per lui un ritorno in Toscana, dove aveva giocato negli anni 2007-2010. Per quanto riguarda le cessioni ben 16 giocatori rientrano dai rispettivi prestiti, da chi aveva trovato spazio in campo nella stagione precedente, come Andrea Schiavone, a chi non era riuscito a ritagliarsi uno spazio nella formazione titolare dell'annata 2015-2016, come Paolo Regoli o Andrés Schetino. La squadra amaranto decide di mandare in prestito i giovani Samuele Buselli e Andrea Cragno in Serie D, rispettivamente con lo Sporting Recco e con la Fezzanese, e l'attaccante Alberto Testa[21] alla primavera della Sampdoria. La cessione più remunerativa è quella di Federico Ceccherini[22], che si trasferisce per 1,5 milioni di Euro al Crotone, dove ritrova mister Davide Nicola. Martedì 16 Agosto la Virtus Entella ufficializza tramite il proprio sito ufficiale l'acquisto delle prestazioni sportive a titolo temporaneo con diritto di riscatto del centrocampista Marco Moscati[23]. Anche Marco Biagianti[24] lascia la società amaranto per ritornare al Catania a parametro zero. Il 1º Luglio 2016 scade ufficialmente il contratto del difensore Emerson[25] che si aggrega al Padova; quest'ultimo era in amaranto da ben 4 stagioni. Nell'ultima giornata di mercato il Livorno ufficializza l'arrivo a titolo definitivo del portiere livornese Luca Mazzoni[26], in arrivo dalla Ternana a parametro zero, la cessione a titolo temporaneo alla Vibonese del giovane attaccante Lorenzo Di Curzio[27] e il rientro del difensore Roberto Pirrello[28] con la primavera del Palermo; la squadra di Zamparini cederà poi il giovane difensore in prestito al Siracusa. Inoltre la squadra amaranto decide di cedere in prestito il giovane Andrea Favilli[29], che militerà nel campionato cadetto con l'Ascoli per una stagione. Per sostituire il giovane ex Juventus gli amaranto si rivolgono alla lista degli svincolati e ingaggiano Piergiuseppe Maritato[30]; l'attaccante classe 89 l'anno scorso era in forza alla Lucchese dove ha segnato 1 gol in 11 presenze. La sessione invernale di mercato per gli amaranto si apre con l'acquisto a titolo definitivo di Michele Franco[31], calciatore classe 1985 prelevato dalla Salernitana; quest'anno non aveva ancora giocato nel campionato cadetto. Il 13 Gennaio la società decide di cedere in prestito alla Sambenedettese il terzino Fabrizio Grillo[32], che quest'anno non era riuscito a ritagliarsi un suo spazio nella squadra; sempre nell'ambito nelle cessioni, il 17 Gennaio il centrocampista danese Martin Bergvold[33] rescinde il proprio contratto dopo soli 6 mesi, per tornare in patria. Per sopperire alla partenza di quest'ultimo centrocampista, la squadra preleva dal campionato cadetto Francesco Valiani[34], finora in forza al Bari, che sceglie la maglia numero 7. Durante l'ultimo giorno di mercato il Livorno effettua molte operazioni: cede a titolo definitivo lo sloveno Enej Jelenic[35] al Carpi, risolve il contratto di prestito che legava il portiere Wladimiro Falcone[36] alla squadra ed effettua tre acquisti, anche per sopperire agli infortuni di Cellini, Gonnelli e Rossini; i nuovi acquisti sono Iacopo Galli, Maikol Benassi e Caetano Prósperi Calil.[37] Il caso Maicon si risolve poco dopo la fine del calciomercato di riparazione: il brasiliano, messo fuori rosa al rientro dal prestito dallo Sport, viene ceduto nuovamente in prestito, sempre in Brasile, ma stavolta al Boavista nella Serie D brasiliana.[38]

Sessione estiva (dall'1/7/2016 al 31/8/2016)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Wladimiro Falcone Sampdoria prestito
P Luca Mazzoni Ternana svincolato
P Alessandro Vono Akragas definitivo
D Fabrizio Grillo Pescara svincolato
D Roberto Pirrello Palermo prestito
D Jonathan Rossini Sassuolo prestito
D Dario Toninelli Bassano Virtus svincolato
C Houssem Ferchichi Palermo prestito
C Dario Venitucci Santarcangelo definitivo
C Alessandro Marchi Pavia definitivo
C Manuel Giandonato Padova definitivo
A Marco Cellini SPAL definitivo
A Lorenzo di Curzio Avezzano svincolato
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Maicon Sport fine prestito
C Martin Bergvold svincolato svincolato
A Murilo Mendes svincolato svincolato
A Simone dell'Agnello Savona fine prestito
A Andrea Favilli Juventus fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Emerson Padova svincolato
D Federico Ceccherini Crotone definitivo (1,5 milioni di Euro)
D Samuele Buselli Sporting Recco prestito
C Marco Biagianti Catania svincolato
C Marco Moscati Virtus Entella prestito con diritto di riscatto
A Andrea Cragno Fezzanese prestito
A Andrea Favilli Ascoli prestito
A Lorenzo di Curzio Vibonese prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Carlo Pinsoglio Juventus fine prestito
D Luca Antonini Ascoli fine prestito
D Roberto Pirrello Palermo fine prestito
D Jherson Vergara Milan fine prestito
C Mattia Aramu Torino fine prestito
C Riccardo Cazzola Atalanta fine prestito
C Andrea Palazzi Inter fine prestito
C Jami Rafati Genoa fine prestito
C Paolo Regoli Latina fine prestito
C Andrés Schetino Fiorentina fine prestito
C Andrea Schiavone Juventus fine prestito
C Armando Vajushi Chievo fine prestito
C Mattia Valoti Verona fine prestito
A Jaime Báez Fiorentina fine prestito
A Christian Bunino Juventus fine prestito
A Gianmario Comi Milan fine prestito
A Francesco Fedato Sampdoria fine prestito
A Alberto Testa Sampdoria prestito

Operazioni tra le due sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Piergiuseppe Maritato svincolato svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità

Sessione invernale (dal 3 al 31 gennaio)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Maikol Benassi Parma definitivo
D Michele Franco Salernitana definitivo
D Iacopo Galli Spezia prestito
C Francesco Valiani Bari definitivo
A Caetano Prósperi Calil Catania prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Fabrizio Grillo Sambenedettese prestito con diritto di riscatto
C Martin Bergvold svincolato svincolato
C Enej Jelenic Carpi definitivo
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Wladimiro Falcone Sampdoria fine prestito

Trasferimenti dopo la sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Maicon Boavista prestito con diritto di riscatto

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 69 19 10 7 3 30 17 19 9 6 4 20 14 38 19 12 7 52 31
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia primo turno 1 0 0 1 1 3 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 1 3
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia di Lega Pro sedicesimi di finale 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0
Totale 69 21 10 8 4 31 20 19 9 6 4 20 14 40 19 13 8 53 34

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T T C T C T C T C C T C T C T C T C T C C T C T C T C T T C T C T
Risultato V P V V N P N V P N N V V V N V N V V V V V P N V P N P P V V N V N N N V V
Posizione 3 6 5 3 5 5 7 6 7 8 9 6 4 3 3 4 4 4 3 3 3 3 3 4 2 3 4 3 4 3 3 4 4 4 4 4 3 3

Fonte: Lega Pro Girone A – Classifiche, Lega Pro.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Lega Pro Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni

Benassi, M. M. Benassi 10 0 1 0 0 0 0 0 10 0 1 0
Bergvold, M. M. Bergvold 4 0 0 0 0 0 0 0 4 0 0 0
Borghese, M. M. Borghese 28 0 7 3 0 0 0 0 28 0 7 3
Calil, C. C. Calil 10 1 0 0 0 0 0 0 10 1 0 0
Cellini, M. M. Cellini 19 11 1 0 1 1 0 0 20 12 1 0
Dell'Agnello, S. S. Dell'Agnello 11 1 1 1 0 0 0 0 11 1 1 1
Di Curzio, L. L. Di Curzio 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Diolaiti, T. T. Diolaiti 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Falcone, W. W. Falcone 1 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0
Ferchichi, H. H. Ferchichi 19 0 2 0 1 0 0 0 20 0 2 0
Franco, M. M. Franco 12 0 2 0 0 0 0 0 12 0 2 0
Galli, I. I. Galli 13 2 0 0 0 0 0 0 13 2 0 0
Gasbarro, A. A. Gasbarro 26 2 1 0 0 0 0 0 26 2 1 0
Gemmi, F. F. Gemmi 5 0 1 0 1 0 0 0 6 0 1 0
Giandonato, M. M. Giandonato 15 0 4 0 0 0 0 0 15 0 4 0
Grillo, F. F. Grillo 2 0 0 0 1 0 0 0 3 0 0 0
Gonnelli, L. L. Gonnelli 18 0 5 0 1 0 0 0 19 0 5 0
Jelenic, E. E. Jelenic 15 3 1 0 0 0 0 0 15 3 1 0
Lambrughi, A. A. Lambrughi 29 4 1 1 1 0 0 0 30 4 1 1
Luci, A. A. Luci 33 2 4 1 0 0 0 0 33 2 4 1
Macera, M. M. Macera 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Marchi, A. A. Marchi 36 2 5 0 1 0 1 0 37 2 6 0
Maritato, P. P. Maritato 31 7 3 0 0 0 0 0 31 7 3 0
Mazzoni, L. L. Mazzoni 36 0 3 0 0 0 0 0 36 0 3 0
Morelli, G. G. Morelli 18 1 1 0 1 0 0 0 19 1 1 0
Murilo, M. M. Murilo 31 6 4 0 0 0 0 0 31 6 4 0
Pirrello, R. R. Pirrello 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Rossini, J. J. Rossini 16 1 1 0 0 0 0 0 16 1 1 0
Romboli, T. T. Romboli 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Toninelli, D. D. Toninelli 28 0 2 1 1 0 0 0 29 0 2 1
Valiani, F. F. Valiani 16 1 2 0 0 0 0 0 16 1 2 0
Vantaggiato, D. D. Vantaggiato 13 3 0 0 1 0 0 0 14 3 0 0
Venitucci, D. D. Venitucci 28 4 3 0 0 0 0 0 28 4 3 0
Vono, A. A. Vono 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Precampionato estivo[modifica | modifica wikitesto]

Acqui Terme
17 Luglio 2016
Livorno 7 – 0
referto
Canelli Stadio Jona Ottolenghi

Acqui Terme
21 Luglio 2016
Livorno 8 – 1
referto
Asti Stadio Jona Ottolenghi

Massa
3 Agosto 2016
Massese 1 – 0
referto
Livorno Stadio degli Oliveti

Ponsacco
10 Agosto 2016, ore 20:30
Ponsacco 0 – 3
referto
Livorno Comunale
Arbitro Montalto (Lucca)

Gavorrano
14 Agosto 2016, ore 17:00
Gavorrano 1 – 0
referto
Livorno Stadio Romeo Malservisi-Mario Matteini
Arbitro Solito (Piombino)

Livorno
18 Agosto 2016, ore 17:00
Pro Livorno 0 – 3
referto
Livorno Stadio Magnozzi

Vercelli
20 Agosto 2016, ore 18:30
Pro Vercelli 3 – 0
referto
Livorno Stadio Silvio Piola
Arbitro Schirru (Nichelino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.
Livorno
29 luglio 2016, ore 21:00
Primo turno
Livorno 1 – 3
referto
Juve Stabia Stadio Armando Picchi (2031 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2016-2017.
Livorno
2 Novembre 2016, ore 14:30
Sedicesimi
Livorno 3 – 4
referto
Carrarese Stadio Armando Picchi
Arbitro Lorenzin (Castelfranco Veneto)

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
28 agosto 2016, ore 18:30
1ª giornata
Livorno 1 – 0
referto
Racing Roma Stadio Armando Picchi (4546 spett.)
Arbitro Amabile (Vicenza)

Alessandria
4 settembre 2016, ore 18:30
2ª giornata
Alessandria 3 – 1
referto
Livorno Stadio Giuseppe Moccagatta (3987 spett.)
Arbitro Strippoli (Bari)

Livorno
11 settembre 2016, ore 18:30
3ª giornata
Livorno 1 – 0
referto
Carrarese Stadio Armando Picchi (4298 spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Como
14 settembre , ore 16:30
4ª giornata
Como 0 – 1
referto
Livorno Stadio Giuseppe Sinigaglia (732 spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Livorno
18 settembre , ore 14:30
5ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Lucchese Stadio Armando Picchi (4348 spett.)
Arbitro Mancini (Fermo)

Olbia
25 settembre 2016, ore 14:30
6ª giornata
Olbia 1 – 0
referto
Livorno Stadio Bruno Nespoli (1610 spett.)
Arbitro Meleleo (Casarano)

Gorgonzola
2 ottobre , ore 14:30
7ª giornata
Giana Erminio 2 – 2
referto
Livorno Stadio Città di Gorgonzola (963 spett.)
Arbitro Valiante (Salerno)

Livorno
9 ottobre 2016, ore 14:30
8ª giornata
Livorno 1 – 0
referto
Renate Stadio Armando Picchi (3879 spett.)
Arbitro Prontera (Bologna)

Siena
16 ottobre 2016, ore 14:30
9ª giornata
Robur Siena 1 – 0
referto
Livorno Stadio Artemio Franchi (3044 spett.)
Arbitro Fourneau (Roma)

Livorno
24 ottobre 2016, ore 20:45
10ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Arezzo Stadio Armando Picchi (4445 spett.)
Arbitro Pillitteri (Palermo)

Viterbo
30 ottobre 2016, ore 14:30
11ª giornata
Viterbese 1 – 1
referto
Livorno Stadio Enrico Rocchi
Arbitro Amoroso (Paola)

Livorno
6 novembre 2016, ore 14:30
12ª giornata
Livorno 5 – 1
referto
Prato Stadio Armando Picchi (3683 spett.)
Arbitro Curti (Milano)

Roma
12 novembre 2016, ore 14:30
13ª giornata
Lupa Roma 1 – 2
referto
Livorno Stadio Olindo Galli (Tivoli) (300 spett.)
Arbitro Guida (Salerno)

Livorno
20 novembre 2016, ore 18:30
14ª giornata
Livorno 3 – 1
referto
Pro Piacenza Stadio Armando Picchi (3958 spett.)
Arbitro Paolini (Ascoli Piceno)

Livorno
27 novembre 2016, ore 18:30
15ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Pontedera Stadio Armando Picchi (4318 spett.)
Arbitro Panarese (Lecce)

San Miniato
4 dicembre 2016, ore 17:00
16ª giornata
Tuttocuoio 0 – 1
referto
Livorno Stadio Ettore Mannucci (Pontedera) (500 spett.)
Arbitro Giua (Olbia)

Livorno
7 dicembre 2016, ore 14:30
17ª giornata
Livorno 2 – 2
referto
Piacenza Stadio Armando Picchi (3848 spett.)
Arbitro Zufferli (Udine)

Cremona
12 dicembre 2016, ore 20:45
18ª giornata
Cremonese 2 – 3
referto
Livorno Stadio Giovanni Zini
Arbitro Balice (Termoli)

Livorno
18 dicembre 2016, ore 20:30
19ª giornata
Livorno 3 – 0
referto
Pistoiese Stadio Armando Picchi (4054 spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ardea
23 dicembre 2016, ore 14:30
20ª giornata
Racing Roma 1 – 2
referto
Livorno Stadio Casal del Marmo (Roma) (200 spett.)
Arbitro D'Ascanio (Ancona)

Livorno
30 dicembre 2016, ore 20:45
21ª giornata
Livorno 2 – 1
referto
Alessandria Stadio Armando Picchi (5605 spett.)
Arbitro Amoroso (Paola)

Carrara
22 gennaio 2017, ore 16:30
22ª giornata
Carrarese 0 – 2
referto
Livorno Stadio dei Marmi
Arbitro Rinaldi (Tivoli)

Livorno
29 gennaio 2017, ore 16:30
23ª giornata
Livorno 1 – 2
referto
Como Stadio Armando Picchi (4954 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Lucca
5 febbraio 2017, ore 14:30
24ª giornata
Lucchese 0 – 0
referto
Livorno Stadio Porta Elisa (2872 spett.)
Arbitro Amabile (Vicenza)

Livorno
12 febbraio 2017, ore 14:30
25ª giornata
Livorno 3 – 1
referto
Olbia Stadio Armando Picchi (4064 spett.)
Arbitro Mastrodonato (Molfetta)

Livorno
19 febbraio 2017, ore 14:30
26ª giornata
Livorno 0 – 1
referto
Giana Erminio Stadio Armando Picchi (4257 spett.)
Arbitro Dionisi (L'Aquila)

Renate
26 febbraio 2017, ore 14:30
27ª giornata
Renate 0 – 0
referto
Livorno Stadio Città di Meda (Meda) (400 spett.)
Arbitro Strippoli (Bari)

Livorno
4 marzo 2017, ore 20:30
28ª giornata
Livorno 0 – 2
referto
Siena Stadio Armando Picchi (3918 spett.)
Arbitro Balice (Termoli)

Arezzo
12 marzo 2017, ore 20:30
29ª giornata
Arezzo 1 – 0
referto
Livorno Stadio Città di Arezzo (4000 spett.)
Arbitro Valiante (Salerno)

Livorno
18 marzo 2017, ore 14:45
30ª giornata
Livorno 1 – 0
referto
Viterbese Castrense Stadio Armando Picchi (3812 spett.)
Arbitro Meleleo (Casarano)

Prato
25 marzo 2017, ore 18:30
31ª giornata
Prato 1 – 3
referto
Livorno Stadio Lungobisenzio (1568 spett.)
Arbitro Chindremi (Viterbo)

Livorno
1 aprile 2017, ore 14:30
32ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Lupa Roma Stadio Armando Picchi (3901 spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Piacenza
4 aprile , ore 14:30
33ª giornata
Pro Piacenza 0 – 2
referto
Livorno Stadio Leonardo Garilli
Arbitro Mei (Pistoia)

Pontedera
8 aprile , ore 18:30
34ª giornata
Pontedera 0 – 0
referto
Livorno Stadio Ettore Mannucci (1187 spett.)
Arbitro De Angeli (Abbiategrasso)

Livorno
13 aprile 2017, ore 20:30
35ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Tuttocuoio Stadio Armando Picchi (4056 spett.)
Arbitro Curti (Milano)

Piacenza
22 aprile , ore 14:30
36ª giornata
Piacenza 0 – 0
referto
Livorno Stadio Leonardo Garilli (1593 spett.)
Arbitro Miele (Torino)

Livorno
29 aprile 2017, ore 16:30
37ª giornata
Livorno 1 – 0
referto
Cremonese Stadio Armando Picchi (4835 spett.)
Arbitro Pilitteri (Palermo)

Pistoia
6 maggio , ore 16:30
38ª giornata
Pistoiese 0 – 2
referto
Livorno Stadio Marcello Melani (708 spett.)
Arbitro Vigile (Cosenza)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
14 maggio 2017, ore 16:30
Primo turno
Livorno 2 – 1
referto
Renate Stadio Armando Picchi (4505 spett.)
Arbitro Andrea Zanonato (Padova)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Francavilla Fontana
21 maggio 2017, ore 17:30
Ottavi di finale - Andata
Virtus Francavilla 0 – 0
referto
Livorno Stadio Giovanni Paolo II (1374 spett.)
Arbitro Francesco Guccini (Albano Laziale)

Livorno
24 maggio 2017, ore 20:30
Ottavi di finale - Ritorno
Livorno 0 – 0
referto
Virtus Francavilla Stadio Armando Picchi (5374 spett.)
Arbitro Robilotta (Sala Consilina)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
31 maggio 2017, ore 18:30
Quarti di finale - Andata
Livorno 1 – 2
referto
Reggiana Stadio Armando Picchi (5508 spett.)
Arbitro Giua (Pisa)

Reggio nell'Emilia
4 giugno 2017, ore 18:30
Quarti di finale - Ritorno
Reggiana 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Livorno Mapei Stadium-Città del Tricolore (7764 spett.)
Arbitro Pilitteri (Palermo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PRIMO TEST ESTIVO: 7-0 AMARANTO AL CANELLI, livornocalcio.it.
  2. ^ JUVE STABIA IN COPPA. OTTO GOL NEL TEST, livornocalcio.it.
  3. ^ COPPA: NON BASTA CELLINI, 3-1 JUVE STABIA, livornocalcio.it.
  4. ^ DECIDE UN RIGORE MASSESE-LIVORNO 1-0, livornocalcio.it.
  5. ^ TRIS E VITTORIA DEL LIVORNO A PONSACCO, livornocalcio.it.
  6. ^ AMARANTO KO IN AMICHEVOLE A GAVORRANO, livornocalcio.it.
  7. ^ TRE GOL IN AMICHEVOLE CON LA PRO LIVORNO, livornocalcio.it.
  8. ^ MARANTO KO NELLA RIPRESA: 3-0 PRO VERCELLI, livornocalcio.it.
  9. ^ Rosa, livornocalcio.it.
  10. ^ a b c d e Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  11. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  12. ^ Acquistato tra le due sessioni di calciomercato.
  13. ^ a b c Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato.
  14. ^ a b VENITUCCI E VONO SONO AMARANTO, livornocalcio.it.
  15. ^ a b c TRE NUOVI ACQUISTI PER IL LIVORNO CALCIO, livornocalcio.it.
  16. ^ a b c d UFFICIALI CELLINI, DI CURZIO, TONINELLI E FALCONE, livornocalcio.it. (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2016).
  17. ^ MANUEL GIANDONATO NUOVO AMARANTO, livornocalcio.it.
  18. ^ MARCHI NUOVO ACQUISTO DEL LIVORNO, livornocalcio.it.
  19. ^ ROSSINI NUOVO ACQUISTO DEL LIVORNO, livornocalcio.it.
  20. ^ MARTIN BERGVOLD TORNA IN AMARANTO, livornocalcio.it.
  21. ^ IL GIOVANE TESTA PASSA ALLA SAMPDORIA, livornocalcio.it.
  22. ^ CECCHERINI È ROSSOBLÙ. BENVENUTO FEDERICO!, fccrotone.it.
  23. ^ MARCO MOSCATI PASSA ALLA VIRTUS ENTELLA, livornocalcio.it.
  24. ^ Marco Biagianti nuovamente in maglia rossazzurra: per il centrocampista toscano, contratto biennale, calciocatania.it.
  25. ^ Emerson Ramos Borges è un giocatore del Calcio Padova, padovacalcio.it.
  26. ^ LUCA MAZZONI TORNA IN AMARANTO!, livornocalcio.it.
  27. ^ PIRRELLO E DI CURZIO LASCIANO IL LIVORNO, livornocalcio.it.
  28. ^ PIRRELLO E DI CURZIO LASCIANO IL LIVORNO, livornocalcio.it.
  29. ^ FAVILLI PASSA ALL'ASCOLI PICCHIO, livornocalcio.it.
  30. ^ MARITATO NUOVO ACQUISTO AMARANTO, livornocalcio.it.
  31. ^ Michele Franco al Livorno a titolo definitivo, ussalernitana1919.it.
  32. ^ Tesserato il difensore Fabrizio Grillo, sambenedettesecalcio.it.
  33. ^ Risoluzione consensuale del contratto tra Martin Bergvold e il Livorno Calcio., twitter.com.
  34. ^ Francesco Valiani nuovo acquisto del Livorno., livornocalcio.it.
  35. ^ Mercato: ecco Jelenic, carpifc.com.
  36. ^ FALCONE LASCIA IL LIVORNO, livornocalcio.it.
  37. ^ Calil, Benassi e Galli nuovi amaranto, livornocalcio.it.
  38. ^ Maicon passa al Boavista Sport Club, livornocalcio.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]