Unione Sportiva Livorno 1936-1937

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Livorno.

Livorno
Stagione 1936-1937
AllenatoreItalia Mario Magnozzi
PresidenteItalia Bruno Baiocchi
Serie B1º (promosso in Serie A)
Maggiori presenzeCampionato: Bulgheri e Bergamini (30)
Totale: Bulgheri, Arcari IV (31)
Miglior marcatoreCampionato: Arcari IV (30)
Totale: Arcari IV (30)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1936-1937.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'emblema del Livorno nella sua epoca d'oro è stato Mario Magnozzi con le 184 reti realizzate in maglia amaranto in 277 partite. La stagione scorsa ha chiuso a Livorno la sua carriera calcistica, ed in questa stagione 1936-37 inizia quella di allenatore, conducendo immediatamente la squadra labronica alla promozione in Serie A.

La squadra è la corazzata del campionato cadetto, rafforzata dagli arrivi di Ulisse Uslenghi ed Alfredo Pitto, cavalli di razza che ritornano a Livorno. I meriti di Magnozzi sono quelli di aver plasmato una formazione capace di ottenere il meglio da ogni singolo giocatore. L'esempio più significativo è quello di Bruno Arcari che si trasforma in un implacabile centravanti, autore di 30 reti in 29 partite di campionato.

Il torneo cadetto dominato dai livornesi con 42 punti, tre in più dell'Atalanta, unica squadra a vincere all'Ardenza, entrambe saranno promosse. Con la vittoria del 2º titolo di B della sua storia, il Livorno tornò in Serie A dopo due stagioni di assenza.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Trento Bongini
Italia P Attilio Bulgheri
Italia P Paolo Lami (I)
Italia D Emilio Bergamini
Italia D Armando Bertagni
Italia D Rodolfo Bonaccorsi (I)
Italia D Guido Duo
Italia D Amelio Lami (II)
Italia C Angelo Arcari (II)
Italia C Alfredo Pitto
Argentina C Francisco Garaffa
Uruguay C Ulisse Uslenghi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Mario Nicolini
Italia C Bruno Rossi
Italia A Sergio Angelini
Italia A Bruno Arcari (IV)
Italia A Ostilio Capaccioli
Italia A Giovanni Costanzo
Italia A Natale Faccenda
Italia A Luciano Lentini
Italia A Venuto Lombatti
Italia A Raggio Montanari
Italia A Osvaldo Trebbi
Italia A Aurelio Zennaro

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1936-1937.

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Vercelli
13 settembre 1936
1ª giornata
Pro Vercelli1 – 0LivornoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Moretti (Genova)

Livorno
20 settembre 1936
2ª giornata
Livorno3 – 0PalermoStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Bertone (Milano)

L'Aquila
27 settembre 1936
3ª giornata
Aquila1 – 5LivornoStadio XXVIII Ottobre
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Livorno
4 ottobre 1936
4ª giornata
Livorno1 – 0PisaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Gondola (Monfalcone)

Brescia
11 ottobre 1936
5ª giornata
Brescia2 – 1LivornoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Scotto (Savona)

Livorno
18 ottobre 1936
6ª giornata
Livorno0 – 1AtalantaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Modena
1º novembre 1936
7ª giornata
Modena1 – 5LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Livorno
8 novembre 1936
8ª giornata
Livorno3 – 0Vezio Parducci ViareggioStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Catanzaro
22 novembre 1936
9ª giornata
Catanzarese0 – 2LivornoStadio Militare
Arbitro:  Scotto (Savona)

Catania
29 novembre 1936
10ª giornata
Catania1 – 0LivornoCampo di piazza Verga
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Livorno
6 dicembre 1936
11ª giornata
Livorno6 – 0VeronaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Gamba (Napoli)

Livorno
20 dicembre 1936
12ª giornata
Livorno4 – 1SpeziaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Pasinati (Venezia)

Venezia
27 dicembre 1936
13ª giornata
Venezia1 – 1LivornoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Cremona
3 gennaio 1937
14ª giornata
Cremonese0 – 1LivornoPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Livorno
10 gennaio 1937
15ª giornata
Livorno2 – 0MessinaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Biancone (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
17 gennaio 1937
16ª giornata
Livorno5 – 1Pro VercelliStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Marini (Verona)

Palermo
24 gennaio 1937
17ª giornata
Palermo1 – 1LivornoStadio del Littorio
Arbitro:  Salvatori (Roma)

Livorno
31 gennaio 1937
18ª giornata
Livorno2 – 0AquilaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Fois (Roma)

Pisa
7 febbraio 1937
19ª giornata
Pisa1 – 1LivornoCampo del Littorio
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Livorno
14 febbraio 1937
20ª giornata
Livorno2 – 0BresciaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mazza (Torre del Greco)

Bergamo
21 febbraio 1937
21ª giornata
Atalanta1 – 1LivornoStadio Mario Brumana
Arbitro:  Mattea (Torino)

Livorno
28 febbraio 1937
22ª giornata
Livorno1 – 1ModenaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Carminati (Milano)

Viareggio
7 marzo 1937
23ª giornata
Vezio Parducci Viareggio0 – 0LivornoStadio Polisportivo del Littorio
Arbitro:  Sassi (Roma)

Livorno
14 marzo 1937
24ª giornata
Livorno5 – 0CatanzareseStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Biancone (Roma)

Livorno
28 marzo 1937
25ª giornata
Livorno4 – 1CataniaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mauri (Como)

Verona
4 aprile 1937
26ª giornata
Verona0 – 0LivornoStadio Comunale di Via Bentegodi
Arbitro:  Caironi (Milano)

La Spezia
18 aprile 1937
27ª giornata
Spezia0 – 0LivornoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Carminati (Milano)

Livorno
2 maggio 1937
28ª giornata
Livorno3 – 1VeneziaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Candela (Genova)

Livorno
9 maggio 1937
29ª giornata
Livorno4 – 0CremoneseStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  De Benedictis (Nardò)

Messina
16 maggio 1937
30ª giornata
Messina4 – 3LivornoStadio Gazzi
Arbitro:  Biancone (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
6 gennaio 1937
Sedicesimi di finale
Livorno6 – 2PiacenzaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Rosa (Roma)

Livorno
6 maggio 1937
Ottavi di Finale
Livorno1 – 2BariStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Mazza (Napoli)

Note[modifica | modifica wikitesto]


Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Serie B 42 30 17 8 5 66 20
Totale 42 30 17 8 5 66 20

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Di Luca, Amaranto d'altri tempi: 1933-1943, Livorno, Debatte, 2007, pp. 83-89, ISBN 8886705956.
  • Carlo Fontanelli, Paolo Nacarlo e Fabio Discalzi, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, Geo Editrice, 2015, p. 50-310-311.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio