Unione Sportiva Livorno 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Livorno
Stagione 1962-1963
AllenatoreItalia Guido Mazzetti
PresidenteItalia Arno Ardisson
Serie C2º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Bellinelli (34)
Miglior marcatoreCampionato: Virgili (9)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1962-1963.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1962-1963 il presidente Arno Ardisson chiama a Livorno il tecnico Guido Mazzetti, uomo deciso, pratico, ambizioso ed in ascesa in fatto di risultati. Gli vengono messi a disposizione Giuseppe Virgili, Gianni Caleffi, Roberto Balestri, Carlo Azzali e Mario Castellazzi, un vero lusso per la categoria. Nel campionato la prima vittoria arriva solo alla sesta giornata nel derby con il Grosseto. In un torneo dove si segna poco, le nove reti di Virgili proiettano comunque la squadra nei quartieri alti della classifica in lotta con Prato, Arezzo, Reggiana e Rimini, ma il Prato, imbattuto in casa, ha qualcosa in più del Livorno, le sconfitte interne labroniche con Pisa e Perugia alla fine risulteranno decisive, saranno così ancora una volta i cugini lanieri a salire meritatamente in Serie B.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Mario Amidei
Italia C Carlo Azzali
Italia D Roberto Balestri
Italia P Renato Bellinelli
Italia C Giancarlo Beltrami
Italia D Gianni Caleffi
Italia C Mario Cartasegna
Italia A Mario Castellazzi
Italia D Franco Castriotta
Italia A Adelio Colombo
N. Ruolo Giocatore
Italia D Viviano Coluccia
Italia D Luciano Costanzo
Italia D Mauro Lessi
Italia C Franco Mantovani
Italia A Antonio Mattioli
Italia A Antonio Pellis
Italia D Mauro Porri
Italia C Piero Ribechini
Italia D Fulvio Varglien
Italia A Giuseppe Virgili

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1962-1963.

Serie C girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
23 settembre 1962
1ª giornata
Livorno1 – 1Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Arezzo
30 settembre 1962
2ª giornata
Arezzo1 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Minghetti (Roma)

Perugia
7 ottobre 1962
3ª giornata
Perugia0 – 0LivornoStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Vitullo (Campobasso)

Livorno
14 ottobre 1962
4ª giornata
Livorno1 – 1AnconitanaStadio Comunale
Arbitro:  Gonella (Asti)

Rapallo
31 ottobre 1962
5ª giornata
Rapallo Ruentes1 – 0LivornoStadio Umberto Macera
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Livorno
28 ottobre 1962
6ª giornata
Livorno2 – 1GrossetoStadio Comunale
Arbitro:  Nobilia (Roma)

Sassari
4 novembre 1962
7ª giornata
Torres1 – 2LivornoStadio Acquedotto
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Livorno
11 novembre 1962
8ª giornata
Livorno0 – 0RiminiStadio Comunale
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Prato
18 novembre 1962
9ª giornata
Prato1 – 1LivornoStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Livorno
25 novembre 1962
10ª giornata
Livorno3 – 1ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Donato (Civitavecchia)

Rosignano Solvay
2 dicembre 1962
11ª giornata
Rosignano Solvay0 – 1LivornoStadio Ernesto Solvay
Arbitro:  Cipparrone (Cosenza)

Livorno
9 dicembre 1962
12ª giornata
Livorno0 – 1PisaStadio Comunale
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Civitanova Marche
16 dicembre 1962
13ª giornata
Civitanovese3 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Sabatella (Potenza)

Livorno
23 dicembre 1962
14ª giornata
Livorno1 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Ciferri (Roma)

Pistoia
30 dicembre 1962
15ª giornata
Pistoiese0 – 0LivornoStadio Monteoliveto
Arbitro:  Acernese (Roma)

Livorno
6 gennaio 1963
16ª giornata
Livorno1 – 0SienaStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Cesena
13 gennaio 1963
17ª giornata[1]
Cesena0 – 1LivornoStadio La Fiorita
Arbitro:  Negri (Monza)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna
20 gennaio 1963
18ª giornata[2]
Sarom Ravenna1 – 1LivornoStadio della Darsena
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Livorno
27 gennaio 1963
19ª giornata
Livorno2 – 0ArezzoStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Livorno
3 febbraio 1963
20ª giornata[3]
Livorno1 – 2PerugiaStadio Comunale
Arbitro:  Virgili (Roma)

Ancona
10 febbraio 1963
21ª giornata
Anconitana1 – 0LivornoStadio Dorico
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Livorno
17 febbraio 1963
22ª giornata
Livorno1 – 0Rapallo RuentesStadio Comunale
Arbitro:  Paciello (Foggia)

Grosseto
24 febbraio 1963
23ª giornata
Grosseto0 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Livorno
3 marzo 1963
24ª giornata
Livorno3 – 2TorresStadio Comunale
Arbitro:  Lojacono (Palermo)

Rimini
24 marzo 1963
25ª giornata
Rimini1 – 1LivornoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Livorno
31 marzo 1963
26ª giornata
Livorno1 – 0PratoStadio Comunale
Arbitro:  De Angelis (Bussi)

Forlì
14 aprile 1963
27ª giornata
Forlì1 – 0LivornoStadio Tullio Morgagni
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Livorno
21 aprile 1963
28ª giornata
Livorno4 – 0Rosignano SolvayStadio Comunale
Arbitro:  Olivati (Genova)

Pisa
28 aprile 1963
29ª giornata
Pisa1 – 1LivornoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Acernese (Roma)

Livorno
12 maggio 1963
30ª giornata
Livorno1 – 0CivitanoveseStadio Comunale
Arbitro:  Firmi (Crema)

Reggio Emilia
19 maggio 1963
31ª giornata
Reggiana0 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Livorno
26 maggio 1963
32ª giornata
Livorno1 – 0PistoieseStadio Comunale
Arbitro:  Riva (Cagliari)

Siena
2 giugno 1963
33ª giornata
Siena1 – 0LivornoStadio del Rastrello
Arbitro:  Nobilia (Roma)

Livorno
9 giugno 1963
34ª giornata
Livorno1 – 0CesenaStadio Comunale
Arbitro:  Castoldi (Milano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 10 marzo 1963.
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 17 marzo 1963.
  3. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 7 aprile 1963.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1964, p. 185.
  • Fntanelli, Nacarlo e Discalzi, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 92 e 358-359.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio