Unione Sportiva Livorno 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Livorno
AllenatoreItalia Leandro Remondini
PresidenteItalia Renato Tedeschi
Serie B7º posto
Maggiori presenzeCampionato: Azzali (40)
Miglior marcatoreCampionato: Nardoni (8)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1967-1968.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In casa amaranto si volta pagina nella stagione 1967-1968, dopo averla traghettata da Arno Ardisson, il vecchio presidente Ricciotti Paggini lascia la società in mano a Renato Tedeschi, il quale affida la conduzione tecnica a Leandro Remondini. I nuovi innesti sono Vittorio Calvani, Ulisse Gualtieri, Umberto Depetrini e Mauro Nardoni che con otto reti risulterà il miglior marcatore di stagione. In effetti la squadra è esperta e quadrata in ogni reparto con il solo neo di segnare poco. Dopo la partita con il Monza il 19 novembre accadono fatti incresciosi che costeranno cinque turni di squalifica del campo e come conseguenza la perdita di alcuni punti di troppo in classifica, che avrebbero permesso ai labronici di migliorare la settima posizione finale, a sole cinque lunghezze da Pisa e Verona salite in Serie A con il Palermo che ha vinto il torneo.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Claudio Azzali
Italia P Renato Bellinelli
Italia D Enrico Cairoli
Italia D Gianni Caleffi
Italia D Vittorio Calvani
Italia A Albino Cella
Italia A Carlo Di Cristofaro
Italia C Umberto Depetrini
Italia A Paolo Franzoni
Italia C Paolo Garzelli
Italia P Roberto Gori
N. Ruolo Giocatore
Italia A Ulisse Gualtieri
Italia D Mauro Lessi
Italia C Paolo Lombardo
Italia P Sauro Morri
Italia A Mauro Nardoni
Italia A Corrado Nastasio
Italia C Mauro Niccolai
Italia D Giuseppe Papadopulo
Italia A Bruno Santon
Italia D Gaetano Vergazzola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1967-1968.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
10 settembre 1967
1ª giornata
Reggina0 – 1LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Potenza
17 settembre 1967
2ª giornata
Potenza0 – 1LivornoStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Livorno
24 settembre 1967
3ª giornata
Livorno2 – 1PerugiaStadio Comunale
Arbitro:  Canova (Bologna)

1º ottobre 1967
4ª giornata
 – 
Turno di riposo LIVORNO

Livorno
8 ottobre 1967
5ª giornata
Livorno0 – 0PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Livorno
15 ottobre 1967
6ª giornata
Livorno1 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Modena
22 ottobre 1967
7ª giornata
Modena1 – 1LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Livorno
29 ottobre 1967
8ª giornata
Livorno0 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Livorno
5 novembre 1967
9ª giornata
Livorno1 – 1MessinaStadio Comunale
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Genova
12 novembre 1967
10ª giornata
Genoa0 – 0LivornoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Livorno
19 novembre 1967
11ª giornata[1]
Livorno2 – 2MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Padova
26 novembre 1967
12ª giornata
Padova1 – 2LivornoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Pisa
3 dicembre 1967
13ª giornata
Pisa3 – 0LivornoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Monti (Ancona)

Firenze
10 dicembre 1967
14ª giornata[2]
Livorno0 – 1LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Venezia
17 dicembre 1967
15ª giornata
Venezia1 – 0LivornoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Arezzo
24 dicembre 1967
16ª giornata[3]
Livorno1 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Verona
31 dicembre 1967
17ª giornata
Verona1 – 0LivornoStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Torelli (Milano)

Firenze
7 gennaio 1968
18ª giornata[2]
Livorno2 – 0BariStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Empoli
14 gennaio 1968
19ª giornata[4]
Livorno0 – 0Foggia & InceditStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Reggio Emilia
21 gennaio 1968
20ª giornata
Reggiana2 – 1LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Genel (Trieste)

Catania
28 gennaio 1968
21ª giornata
Catania2 – 1LivornoStadio Cibali
Arbitro:  Caligaris (Alessandria)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lucca
4 febbraio 1968
22ª giornata[5]
Livorno2 – 0RegginaStadio Porta Elisa
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Livorno
11 febbraio 1968
23ª giornata
Livorno2 – 0PotenzaStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Perugia
18 febbraio 1968
24ª giornata
Perugia0 – 1LivornoStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Possagno (Treviso)

25 febbraio 1968
25ª giornata
 – 
Turno di riposo LIVORNO

Palermo
3 marzo 1968
26ª giornata
Palermo1 – 0LivornoStadio La Favorita
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Roma
10 marzo 1968
27ª giornata
Lazio0 – 2
A tav.[6]
LivornoStadio Olimpico
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Livorno
17 marzo 1968
28ª giornata
Livorno0 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Catanzaro
24 marzo 1968
29ª giornata
Catanzaro0 – 1LivornoStadio Militare
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Messina
31 marzo 1968
30ª giornata
Messina2 – 0LivornoCeleste
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Livorno
7 aprile 1968
31ª giornata
Livorno0 – 3GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Monza
14 aprile 1968
32ª giornata
Monza1 – 0LivornoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Gonella (Torino)

Livorno
21 aprile 1968
33ª giornata
Livorno1 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Canova (Bologna)

Livorno
28 aprile 1968
34ª giornata
Livorno2 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Lecco
5 maggio 1968
35ª giornata
Lecco2 – 0LivornoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Livorno
12 maggio 1968
36ª giornata
Livorno1 – 0VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Novara
19 maggio 1968
37ª giornata
Novara3 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Livorno
26 maggio 1968
38ª giornata
Livorno0 – 0VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Bari
2 giugno 1968
39ª giornata
Bari1 – 0LivornoStadio della Vittoria
Arbitro:  Torelli (Milano)

Foggia
9 giugno 1968
40ª giornata
Foggia & Incedit2 – 2LivornoStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Livorno
16 giugno 1968
41ª giornata
Livorno1 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Valgaussa (Lecco)

Livorno
23 giugno 1968
42ª giornata
Livorno3 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Rodomonte (Teramo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Monza
27 settembre 1967
2º Turno Eliminatorio
Monza0 – 1LivornoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Trono (Torino)

Bari
8 novembre 1967
Ottavi di Finale[7]
Bari2 – 0LivornoStadio della Vittoria
Arbitro:  Valgaussa (Lecco)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Al termine della partita si sono verificati fatti molto gravi, sanzionati da cinque giornate di squalifica dell'Ardenza.
  2. ^ a b Partita disputata sul campo neutro di Firenze.
  3. ^ Partita disputata sul campo neutro di Arezzo.
  4. ^ Partita disputata sul campo neutro di Empoli.
  5. ^ Partita disputata sul campo neutro di Lucca.
  6. ^ Assegnata (0-2) a tavolino dal Giudice Sportivo. Sul campo è terminata (0-1).
  7. ^ Partita anticipata il 2 novembre 1967.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano Edizioni, 1969, p. 196.
  • Fontanelli, Nacarlo e Discalzi, Livornocento....un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 99 e 368-369.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio