Associazione Sportiva Livorno Calcio 2006-2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Sportiva Livorno Calcio
Stagione 2006–2007
AllenatoreItalia Daniele Arrigoni
Italia Fernando Orsi
PresidenteItalia Aldo Spinelli
Serie A11º posto
Coppa UEFASedicesimi di finale
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Morrone (37)
Totale: Morrone (47)
Miglior marcatoreCampionato: Lucarelli (20)
Totale: Lucarelli (25)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Livorno Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2006-2007.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione, il Livorno per la prima volta partecipa a una competizione europea, favorita dalle sentenze di "Calciopoli".

Ai preliminari i labronici pescano il Pasching, squadra di una piccola cittadina austriaca nei pressi di Linz: il Livorno vince facilmente entrambi gli incontri.[1][2]

Nel sorteggio di Lione la squadra viene inserita come testa di serie n°4. Essa farà parte del girone A, assieme a Glasgow Rangers (testa di serie n°1), Auxerre (testa di serie n°2), Partizan Belgrado (testa di serie n°3) e Maccabi Haifa (testa di serie n°5).[3]

La prima partita è contro il Glasgow Rangers, squadra scozzese che chiude la partita in poco meno di mezz'ora, lasciando in seguito fare gioco ai labronici che tentano di riaccendere la partita.[4]

La seconda giornata del gruppo A vede di fronte gli amaranto e il Partizan Belgrado in Serbia. È il Partizan a passare in vantaggio per primo, e nei minuti finali, da un calcio di punizione per il Livorno, il portiere Marco Amelia batte la difesa del Partizan con un colpo di testa sancendo il risultato di parità tra le squadre.[5]

Il 29 novembre 2006 il Livorno affronta, tra le mura amiche, gli israeliani del Maccabi Haifa. Il Livorno passa al 19' con Cristiano Lucarelli facendosi pareggiare dall'attaccante Colautti nei minuti di recupero della ripresa.[6]

Il Livorno, quindi, ha l'obbligo di vincere in terra francese, ma, questo obbligo, sarebbe pervenuto ugualmente poiché l'Auxerre ha battuto per 4-1 il Partizan Belgrado in trasferta e può, quindi, godere di una migliore differenza reti. La sfida contro i francesi si gioca il 14 dicembre 2006, e il Livorno, dopo 45' passati a difendere e provare il contrattacco, riesce a passare nella ripresa con un colpo di testa di Cristiano Lucarelli. Il risultato non cambia nei restanti minuti e il Livorno passa così al turno successivo della competizione europea.[7] È la prima volta che la società toscana raggiunge un traguardo continentale simile.

Ai sedicesimi gli avversari sono gli spagnoli dell'Espanyol: gli iberici vincono entrambi gli incontri.[8][9] contro i labronici proseguendo il loro cammino fino alla finale di Glasgow, dove, al termine dei tempi supplementari, cadranno ai rigori contro i conterranei del Siviglia, alla loro seconda Coppa UEFA consecutiva[10]

Per quanto riguarda la Coppa Italia, grazie al raggiungimento della sesta posizione nel campionato, per via delle sentenze della Corte Federale, il Livorno ottiene il diritto a iniziare la partecipazione alla Coppa Italia direttamente agli ottavi di finale, nella quale perde il doppio confronto con l'Arezzo.

In campionato, invece, i labronici terminano al 12º posto con 43 punti. Lucarelli è ancora il miglior realizzatore stagionale con 20 reti, secondo nella classifica marcatori dietro Francesco Totti (26).

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Marco Amelia
2 Italia D Stefano Fanucci
3 Italia C Antonio Filippini
4 Italia C Stefano Morrone
5 Italia C Stefano Argilli [11]
6 Italia D Fabio Galante
7 Francia D Marc Pfertzel
8 Portogallo C Vidigal
9 Costa d'Avorio A Ibrahima Bakayoko [11]
9 Danimarca C Martin Bergvold
11 Italia C Luca Vigiani [11]
14 Ghana D Samuel Kuffour
15 Croazia D Dario Knežević
16 Italia D Andrea Giallombardo [11]
17 Italia P Niccolò Casini
18 Iran D Rahman Rezaei
N. Ruolo Giocatore
19 Italia C Stefano Fiore [12]
21 Brasile A Paulinho
22 Brasile C Cesar [12]
23 Italia P Emanuele Manitta
24 Italia C Carmine Coppola [12]
26 Italia D Giovanni Pasquale
28 Italia C Dario Passoni
29 Brasile C César Prates [11]
32 Italia D Simone Pavan
37 Italia A Manuel Iarrusso
69 Italia D David Balleri
77 Italia D Alessandro Grandoni
78 Lituania A Tomas Danilevičius [11]
87 Italia C Alessandro Stefanini [11]
99 Italia A Cristiano Lucarelli
Italia C Giuseppe Feola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2006-2007.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
9 settembre 2006, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Roma2 – 0
referto
LivornoStadio Olimpico (38.529 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Livorno
17 settembre 2006, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Livorno1 – 0
referto
FiorentinaStadio Armando Picchi (10.964 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Cagliari
20 settembre 2006, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Cagliari2 – 2
referto
LivornoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Marelli (Como)

Livorno
23 settembre 2006, ore 18:00 CEST
4ª giornata
Livorno0 – 0
referto
MilanStadio Armando Picchi (12.456 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Messina
1º ottobre 2006, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Messina0 – 1
referto
LivornoStadio San Filippo (10.000 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Ascoli Piceno
15 ottobre 2006, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Ascoli0 – 2
referto
LivornoStadio Cino e Lillo Del Duca (7.078 spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Livorno
22 ottobre 2006, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Livorno0 – 0
referto
SienaStadio Armando Picchi (8.646 spett.)
Arbitro:  Girardi (San Donà di Piave)

Milano
25 ottobre 2006, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Inter4 – 1
referto
LivornoStadio Giuseppe Meazza (39.057 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Livorno
29 ottobre 2006, ore 20:30 CET
9ª giornata
Livorno0 – 0
referto
EmpoliStadio Armando Picchi (8.379 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Livorno
5 novembre 2006, ore 15:00 CET
10ª giornata
Livorno1 – 0
referto
UdineseStadio Armando Picchi (7.289 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Catania
12 novembre 2006, ore 15:00 CET
11ª giornata
Catania3 – 2
referto
LivornoStadio Angelo Massimino (17.976 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Livorno
19 novembre 2006, ore 15:00 CET
12ª giornata
Livorno3 – 0
referto
ParmaStadio Armando Picchi (7.445 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Reggio Calabria
26 novembre 2006, ore 15:00 CET
13ª giornata
Reggina2 – 2
referto
LivornoStadio Oreste Granillo (9.871 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Livorno
3 dicembre 2006, ore 15:00 CET
14ª giornata
Livorno0 – 2
referto
ChievoStadio Armando Picchi (7.087 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Palermo
9 dicembre 2006, ore 20:30 CET
15ª giornata
Palermo3 – 0
referto
LivornoStadio Renzo Barbera (20.441 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Livorno
17 dicembre 2006, ore 15:00 CET
16ª giornata
Livorno1 – 1
referto
LazioStadio Armando Picchi (8.641 spett.)
Arbitro:  Pantana (Macerata)

Genova
20 dicembre 2006, ore 20:30 CET
17ª giornata
Sampdoria4 – 1
referto
LivornoStadio Luigi Ferraris (17.506 spett.)
Arbitro:  Palanca (Roma 1)

Livorno
23 dicembre 2006, ore 15:00 CET
18ª giornata
Livorno1 – 1
referto
TorinoStadio Armando Picchi (8.618 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Bergamo
14 gennaio 2007, ore 15:00 CET
19ª giornata
Atalanta5 – 1
referto
LivornoStadio Atleti Azzurri d'Italia (11.639 spett.)
Arbitro:  Marelli (Como)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
21 gennaio 2007, ore 15:00 CET
20ª giornata
Livorno1 – 1
referto
RomaStadio Armando Picchi (10.389 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Firenze
28 gennaio 2007, ore 15:00 CET
21ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
LivornoStadio Artemio Franchi (31.423 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Livorno
18 aprile 2007, ore 17:30 CEST
22ª giornata
Livorno2 – 1
referto
CagliariStadio Armando Picchi (7.461 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Milano
11 febbraio 2007, ore 15:00 CET
23ª giornata
Milan2 – 1
referto
LivornoStadio Giuseppe Meazza (37.297 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Livorno
18 febbraio 2007, ore 15:00 CET
24ª giornata
Livorno2 – 1
referto
MessinaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Livorno
25 febbraio 2007, ore 15:00 CET
25ª giornata
Livorno0 – 0
referto
AscoliStadio Armando Picchi (5.641 spett.)
Arbitro:  Girardi (San Donà di Piave)

Siena
28 febbraio 2007, ore 20:30 CET
26ª giornata
Siena0 – 0
referto
LivornoStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (6.134 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Livorno
3 marzo 2007, ore 15:00 CET
27ª giornata
Livorno1 – 2
referto
InterStadio Armando Picchi (5.641 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Empoli
11 marzo 2007, ore 15:00 CET
28ª giornata
Empoli2 – 2
referto
LivornoStadio Carlo Castellani (4.925 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Udine
18 marzo 2007, ore 15:00 CET
29ª giornata
Udinese4 – 0
referto
LivornoStadio Friuli (13.652 spett.)
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Livorno
1º aprile 2007, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Livorno4 – 1
referto
CataniaStadio Armando Picchi (5.641 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Parma
7 aprile 2007, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Parma1 – 0
referto
LivornoStadio Ennio Tardini (13.080 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Livorno
15 aprile 2007, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Livorno1 – 1
referto
RegginaStadio Armando Picchi (8.643 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Verona
22 aprile 2007, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Chievo2 – 1
referto
LivornoStadio Marcantonio Bentegodi (5.433 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Livorno
29 aprile 2007, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Livorno1 – 2
referto
PalermoStadio Armando Picchi (7.750 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Roma
6 maggio 2007, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Lazio1 – 0
referto
LivornoStadio Olimpico (24.000 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Livorno
13 maggio 2007, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Livorno1 – 0
referto
SampdoriaStadio Armando Picchi (13.209 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Torino
20 maggio 2007, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Torino0 – 0
referto
LivornoStadio Olimpico (22.036 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Livorno
27 maggio 2007, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Livorno4 – 2
referto
AtalantaStadio Armando Picchi (8.587 spett.)
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 2006-2007.

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
14 settembre 2006, ore 20:45 CEST
Primo turno - Andata
Livorno2 – 0
referto
Austria KärntenStadio Armando Picchi
Arbitro: Francia Philippe Kalt

Pasching
28 settembre 2006, ore 18:30 CEST
Primo turno - Ritorno
Austria Kärnten0 – 1
referto
LivornoWaldstadion
Arbitro: Ungheria Viktor Kassai

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
19 ottobre 2006, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Livorno2 – 3
referto
RangersStadio Armando Picchi (13.200 spett.)
Arbitro: Spagna Julián Rodríguez Santiago

Belgrado
2 novembre 2006, ore 19:00 CET
2ª giornata
Partizan1 – 1
referto
LivornoStadio Partizan (12.170 spett.)
Arbitro: Germania Peter Sippel

Livorno
29 novembre 2006, ore 20:45 CET
3ª giornata
Livorno1 – 1
referto
Maccabi HaifaStadio Armando Picchi (7.874 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Pieter Vink

Auxerre
14 dicembre 2006, ore 20:45 CET
4ª giornata
Auxerre0 – 1
referto
LivornoStadio Abbé-Deschamps (8.000 spett.)
Arbitro: Croazia Ivan Bebek

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
14 febbraio 2007, ore 20:45 CET
Andata
Livorno1 – 2
referto
EspanyolStadio Armando Picchi (a porte chiuse spett.)
Arbitro: Francia Stéphane Lannoy

Barcellona
22 febbraio 2007, ore 20:30 CEST
Ritorno
Espanyol2 – 0
referto
LivornoStadio olimpico Lluís Companys (12.134 spett.)
Arbitro: Belgio Paul Allaerts

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2006-2007.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Arezzo
8 novembre 2006, ore 20:30 CET
andata
Arezzo2 – 1
referto
LivornoStadio Città di Arezzo
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Livorno
6 dicembre 2006, ore 20:30 CET
ritorno
Livorno1 – 1
referto
ArezzoStadio Armando Picchi
Arbitro:  Lops (Torino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

[13]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 43 19 8 8 3 24 15 19 2 5 12 17 39 38 10 13 15 41 54 -13
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 0 1 0 1 1 1 0 0 1 1 2 2 0 1 1 2 3 -1
Coppa UEFA 5 4 1 1 2 6 6 4 2 1 1 3 3 8 3 2 3 9 9 0
Totale 48 24 9 10 5 31 22 24 4 6 14 21 44 48 13 16 19 52 66 -14

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A[15] Coppa Italia[14] Coppa UEFA[16] Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Amelia, M. M. Amelia 30-462000008-9 (1)1038-5530
Fanucci, S. S. Fanucci 00001000----1000
Filippini, A. A. Filippini 3628010006020432100
Morrone, S. S. Morrone 371602000801047170
Argilli, S. S. Argilli 2000100000003000
Galante, F. F. Galante 321401000710040240
Pfertzel, M. M. Pfertzel 302301000701038240
Vidigal, Vidigal 180202000503025050
Bakayoko, I. I. Bakayoko 163102000510023410
Bergvold, M. M. Bergvold 5000--------5000
Vigiani, L. L. Vigiani 151001000200018100
Kuffour, S. S. Kuffour 18050----803026080
Knezevic, D. D. Knezevic 111002000----13100
Pasquale, G. G. Pasquale 32072----600038072
Casini, N. N. Casini 0000--------0000
Rezaei, R. R. Rezaei 161201000301020130
Fiore, S. S. Fiore 16200----200018200
Paulinho, Paulinho 202202100400026320
Cesar, Cesar 912110002011[17]12132
Manitta, E. E. Manitta 8-8002-300000010-1100
Coppola, C. C. Coppola 11021????200013+0+2+1+
Giallombardo, A. A. Giallombardo 00002100----2100
Passoni, D. D. Passoni 32010110008010410111
Prates, C. C. Prates 4010----30007010
Pavan, S. S. Pavan 130201000100015020
Iarrusso, M. M. Iarrusso 0000--------0000
Balleri, D. D. Balleri 250601000401030070
Grandoni, A. A. Grandoni 34050----701041060
Danilevicius, T. T. Danilevicius 133102000510020410
Stefanini, A. A. Stefanini ----------------
Lucarelli, C. C. Lucarelli 34204010007500422540
Feola, G. G. Feola ----------------

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Livorno, buona la prima in Europa Danilevicius e Lucarelli battono il Pasching, su Repubblica.it, 14 settembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  2. ^ Bakayoko risolve il problema Pasching Il Livorno va avanti in Coppa UEFA, su Repubblica.it, 28 settembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  3. ^ Coppa UEFA, sorteggiati i gironi Ok il Parma, difficoltà per Palermo e Livorno, su Repubblica.it, 3 ottobre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  4. ^ Rangers belli, semplici e pratici il Livorno sconfitto in casa: 2-3, su Repubblica.it, 19 ottobre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  5. ^ Partizan-Livorno finisce 1-1 Per i toscani pareggia Amelia, su Repubblica.it, 2 novembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  6. ^ Il Livorno si complica la vita - pari per 1-1 col Maccabi Haifa, su Repubblica.it, 29 novembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  7. ^ Coppa UEFA, miracolo Livorno Parma ko senza conseguenze, su Repubblica.it, 14 dicembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  8. ^ Uefa, passo falso del Livorno sconfitto in casa dall'Espanyol, su Repubblica.it, 14 febbraio 2007. URL consultato l'11 maggio 2015.
  9. ^ Coppa UEFA, fuori Parma e Livorno passano Sporting Braga ed Espanyol, su Repubblica.it, 22 febbraio 2007. URL consultato l'11 maggio 2015.
  10. ^ Espanyol-Siviglia 3-5 (dcr): Gli andalusi bissano il trionfo in Uefa ai rigori, su Il Sole 24 ORE, settembre 2006. URL consultato l'11 maggio 2015.
  11. ^ a b c d e f g Ceduto nel Calciomercato
  12. ^ a b c Acquistato nel Calciomercato invernale
  13. ^ SERIE A 2006-2007 - Livorno - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net.
  14. ^ Tabellini tratti da: Arezzo-Livorno 2-1, su transfermarkt.it. e Livorno-Arezzo 1-1, su transfermarkt.it.
  15. ^ SERIE A 2006-2007 - Livorno - Presenze, su calcio-seriea.net.
  16. ^ Statistiche tratte dai tabellini di Repubblica.it
  17. ^ doppia ammonizione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]