Martin Bergvold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Bergvold
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 184 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Livorno
Carriera
Giovanili
1996-1999 non conosciuta Rødovre
1999-2001 non conosciuta BK Avarta
2001-2002 KB
Squadre di club1
2002-2007 Copenaghen 64 (6)
2007-2010 Livorno 68 (4)[1]
2010-2012 Copenaghen 9 (0)
2012 Lyngby 11 (0)
2012 Copenaghen 2 (0)
2012-2015 Esbjerg 27 (0)
2015-2016 Vendsyssel 35 (4)
2016- Livorno 1 (0)
Nazionale
2000 Danimarca Danimarca U-16 3 (0)
2000-2001 Danimarca Danimarca U-17 14 (1)
2002 Danimarca Danimarca U-18 1 (0)
2001-2003 Danimarca Danimarca U-19 18 (1)
2003-2004 Danimarca Danimarca U-20 4 (0)
2004-2006 Danimarca Danimarca U-21 18 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 agosto 2016

Martin Bergvold (Rødovre, 20 febbraio 1984) è un calciatore danese, centrocampista del Livorno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato la sua carriera nel piccoli club del Rødovre Boldklub e del Boldklubben Avarta. Successivamente è passato al Kjøbenhavns Boldklub, il club riserve del F.C. Copenaghen squadra della prima divisione danese.

Ha fatto il suo debutto in prima squadra nel dicembre 2002, ed ha contribuito alla vittoria del titolo dell'F.C. Copenhagen. Il suo primo gol è invece datato marzo 2004 e in quell'anno la sua squadra ha vinto il campionato. Ha segnato anche durante la Danish cup dello stesso anno, non giocando però la finale, vinta comunque dal Copenhagen per 1-0 contro l'Aalborg BK.

Nella stagione 2005-2006, vinta ancora dal Copenhagen, ha giocato regolarmente e si è guadagnato la convocazione nella selezione Under-21 per il Campionato europeo di calcio Under-21 2006 nel maggio 2006.

Passato al Livorno, ha esordito in Serie A il 31 gennaio 2007 in Fiorentina-Livorno (2-1); l'11 novembre dello stesso anno segna la sua prima rete italiana contro il Siena.

Retrocesso, segna due importanti gol per la squadra: il primo in campionato contro il Grosseto (partita vinta 3-2 in rimonta) con un grande tiro a giro nell'angolino dal limite dell'area, e il secondo contro il Brescia nella finale play-off.

Vincendo questa partita, il Livorno torna nella massima serie e Bergvold segna il suo secondo gol in Serie A (il primo della squadra nel 2010) contro la Lazio. Il giocatore segnerà il suo quinto gol con la maglia amaranto nella partita casalinga contro il Catania che, nonostante la vittoria per 3-1, condanna la squadra alla Serie B.

A fine campionato, Bergvold non rinnova il triennale con il Livorno e viene acquistato a parametro zero dal suo club di partenza: l'FC Copenaghen. Passò poi in prestito al Lyngby. Durante la sua esperienza livornese non ha mai mantenuto lo stesso numero di maglia per più di un anno: avendo avuto il 9, appena prelevato dal Copenaghen a gennaio 2008, il 6 nella stagione 2008-2009 e l'8 nel 2009-2010.

Nel 2012 il giocatore si trasferisce all'Esbjerg fB, formazione danese. Il 9 gennaio 2015 l'Esbjerg fB comunica che il giocatore si è trasferito al Vendsyssel FF, sempre una squadra danese.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato molte partite con le selezioni nazionali giovanili, di cui è stato spesso il capitano, e nel 2000 ha ricevuto il premio di giocatore danese U-17 dell'anno.

Ha giocato 3 partite prima dell'eliminazione della Danimarca dal Campionato europeo di calcio Under-21 2006.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Copenaghen: 2002-2003, 2003-2004
Copenaghen: 2003-2004
Copenaghen: 2004
Copenaghen: 2004-2005, 2005-2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 71 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ (DA) Martin Bergvold skifter til Vendsyssel FF, efb.dk, 9 gennaio 2015. URL consultato il 14 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]