Rimini Calcio Football Club 2006-2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rimini Calcio Football Club.

Rimini Calcio
Stagione 2006-2007
AllenatoreItalia Leonardo Acori
PresidenteItalia Luca Benedettini
PatronItalia Vincenzo Bellavista
Serie B5º posto
Coppa Italia2º turno
Maggiori presenzeCampionato: Ricchiuti (41)
Miglior marcatoreCampionato: Jeda (13)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Rimini Calcio Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2006-2007.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima giornata, Rimini-Juventus 1-1

La Serie B 2006-07 vede la partecipazione di club pluriscudettati come Juventus (retrocessa dalla giustizia sportiva dopo lo scandalo Calciopoli), Napoli e Genoa oltre ad altre società con un recente passato nella massima serie, ad esempio Bologna, Brescia, Lecce, Bari.

La stagione si apre ufficialmente con il debutto in Coppa Italia, competizione in cui i biancorossi escono con la sconfitta di misura subita contro la Sampdoria.

Pochi giorni più tardi viene stilato il calendario di Serie B con il Rimini che si ritrova ad affrontare alla 1ª giornata proprio la Juventus, che si presenta nel campionato cadetto per la prima volta nella sua blasonata storia. Passano in vantaggio i bianconeri, ma il Rimini in dieci uomini pareggia con una rete di Ricchiuti realizzata al fresco campione del mondo Buffon[1].

Nel corso del torneo la formazione riminese risiede stabilmente nella prima metà della classifica, arrivando a toccare il primo posto in classifica il 22 dicembre 2006 (in coabitazione col Piacenza, nell'attesa che la Juventus recuperi una partita)[2].

Il 21 maggio 2007, a tre giornate dalla fine del campionato, un improvviso malore stronca il patron Vincenzo Bellavista.

Al termine del campionato il 5º posto finale significherebbe l'accesso ai play-off, ma gli stessi play-off non vengono disputati a causa della regola che promuove direttamente la terza classificata in caso di distacco di almeno 10 punti nei confronti della quarta.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2006-2007 è Macron. La maglia casalinga a scacchi biancorossi prevede lo sponsor Banca di Rimini mentre sulle maglie da trasferta campeggia il logo della Cocif, azienda di Longiano detentrice di gran parte delle quote societarie della stessa Rimini Calcio.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Quarta Divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Amministratore delegato: Vincenzo Bellavista
  • Presidente: Luca Benedettini
  • Vice Presidente: Ivan Ventimiglia

Area organizzativa

  • Team manager: Piergiorgio Ceccherini

Area comunicazione

  • Ufficio Stampa: Giuseppe Meluzzi
  • Segretario: Giorgio Drudi, Floriano Evangelisti

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Walter Muratori
  • Allenatore: Leonardo Acori
  • Preparatori atletici: Danilo Chiodi, Marco Greco
  • Preparatore dei portieri: Giancarlo Bellucci

Area sanitaria

  • Medico sociale: Cesare Gori
  • Massaggiatori: Davide Lodovichetti, Pietro Rossini

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Maurizio Pugliesi
2 Italia D Roberto Vitiello
3 Italia D Paolo Bravo
4 Italia C Emmanuel Cascione
5 Italia D Sandro Porchia
6 Italia D Emiliano Milone
7 Italia C Francesco Valiani
8 Italia C Renzo Tasso
9 Italia A Davide Moscardelli
10 Argentina C Adrián Ricchiuti
14 Ghana C Ahmed Barusso
17 Italia C Biagio Pagano
N. Ruolo Giocatore
21 Italia D Maurizio Peccarisi
22 Slovenia P Samir Handanovič
23 Italia P Marco Temeroli[3]
24 Italia C Alfredo Cardinale[4]
27 Brasile A Jeda
31 Brasile D Digão
32 Italia A Alessandro Matri
36 Italia C Roberto Bischeri
55 Italia C Domenico Cristiano
77 Italia D Dario Baccin
79 Italia D Pierre Giorgio Regonesi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2006-2007.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Rimini
9 settembre 2006, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Rimini1 – 1JuventusStadio Romeo Neri
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Genova
16 settembre 2006, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Genoa2 – 1RiminiStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Damato (Barletta)

Rimini
19 settembre 2006, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Rimini2 – 1FrosinoneStadio Romeo Neri
Arbitro:  Herberg (Messina)

Bologna
25 settembre 2006, ore 21:00 CEST
4ª giornata
Bologna1 – 3RiminiStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Rimini
30 settembre 2006, ore 16:00 CEST
5ª giornata
Rimini1 – 1ModenaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Marelli (Como)

Napoli
8 ottobre 2006, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Napoli1 – 0RiminiStadio San Paolo
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Lecce
14 ottobre 2006, ore 16:00 CEST
7ª giornata
Lecce1 – 2RiminiStadio Via del Mare
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Rimini
20 ottobre 2006, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Rimini2 – 0BresciaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Crotone
28 ottobre 2006, ore 16:00 CEST
9ª giornata
Crotone0 – 2RiminiStadio Ezio Scida
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Rimini
4 novembre 2006, ore 16:00 CET
10ª giornata
Rimini1 – 1AlbinoLeffeStadio Romeo Neri
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Treviso
10 novembre 2006, ore 20:45 CET
11ª giornata
Treviso1 – 0RiminiStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Rimini
18 novembre 2006, ore 16:00 CET
12ª giornata
Rimini3 – 0VeronaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Cesena
25 novembre 2006, ore 16:00 CET
13ª giornata
Cesena1 – 1RiminiStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Rimini
2 dicembre 2006, ore 16:00 CET
14ª giornata
Rimini1 – 1VicenzaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Lena (Ciampino)

Pescara
9 dicembre 2006, ore 16:00 CET
15ª giornata
Pescara0 – 5RiminiStadio Adriatico
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Rimini
16 dicembre 2006, ore 16:00 CET
16ª giornata
Rimini2 – 0PiacenzaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Bari
19 dicembre 2006, ore 20:30 CET
17ª giornata
Bari2 – 2RiminiStadio San Nicola
Arbitro:  Marelli (Como)

Rimini
22 dicembre 2006, ore 20:30 CET
18ª giornata
Rimini2 – 1SpeziaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Orsato (Schio)

Arezzo
15 gennaio 2007, ore 20:45 CET
19ª giornata
Arezzo4 – 1RiminiStadio Città di Arezzo
Arbitro:  Romeo (Verona)

Rimini
20 gennaio 2007, ore 16:00 CET
20ª giornata
Rimini1 – 1TriestinaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Salati (Trento)

Mantova
27 gennaio 2007, ore 16:00 CET
21ª giornata
Mantova2 – 1RiminiStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Palanca (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
3 febbraio 2006, ore 16:00 CET
22ª giornata
Juventus – 
Rinviata dopo gli scontri di Catania[5]
RiminiStadio Olimpico
Arbitro:  Marelli (Como)

Rimini
10 febbraio 2007, ore 15:00 CET
23ª giornata
Rimini1 – 0GenoaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Frosinone
17 febbraio 2007, ore 15:00 CET
24ª giornata
Frosinone2 – 1RiminiStadio Comunale Matusa
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Rimini
24 febbraio 2007, ore 15:00 CET
25ª giornata
Rimini0 – 0BolognaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Modena
3 marzo 2007, ore 15:00 CET
26ª giornata
Modena0 – 0RiminiStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Rimini
10 marzo 2007, ore 15:00 CET
27ª giornata
Rimini1 – 1NapoliStadio Romeo Neri
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Rimini
13 marzo 2007, ore 21:00 CET
28ª giornata
Rimini1 – 0LecceStadio Romeo Neri
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Brescia
17 marzo 2007, ore 15:00 CET
29ª giornata
Brescia0 – 2RiminiStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Damato (Barletta)

Rimini
21 marzo 2007, ore 15:00 CET
30ª giornata
Rimini – 
Giornata spostata da infrasettimanale a giorno festivo[6]
CrotoneStadio Romeo Neri
Arbitro:  Orsato (Schio)

Bergamo
25 marzo 2007, ore 15:00 CEST
31ª giornata
AlbinoLeffe0 – 0RiminiStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Rimini
31 marzo 2007, ore 16:00 CEST
32ª giornata
Rimini2 – 0TrevisoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Squillace (Catanzaro)

Verona
6 aprile 2007, ore 16:00 CEST
33ª giornata
Verona1 – 0RiminiStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Rimini
14 aprile 2007, ore 16:00 CEST
34ª giornata
Rimini1 – 0CesenaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Torino
17 aprile 2007, ore 20:30 CEST
Recupero 22ª giornata
Juventus0 – 0RiminiStadio Olimpico
Arbitro:  Marelli (Como)

Vicenza
21 aprile 2007, ore 16:00 CEST
35ª giornata
Vicenza1 – 1RiminiStadio Romeo Menti
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Rimini
28 aprile 2007, ore 16:00 CEST
36ª giornata
Rimini2 – 2PescaraStadio Romeo Neri
Arbitro:  Lops (Torino)

Rimini
1º maggio 2007, ore 15:00 CEST
Recupero 30ª giornata
Rimini1 – 0CrotoneStadio Romeo Neri
Arbitro:  Orsato (Schio)

Piacenza
5 maggio 2007, ore 20:30 CEST
37ª giornata
Piacenza1 – 1RiminiStadio Leonardo Garilli
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Rimini
12 maggio 2007, ore 16:00 CEST
38ª giornata
Rimini0 – 1BariStadio Romeo Neri
Arbitro:  Marelli (Como)

La Spezia
19 maggio 2007, ore 16:00 CEST
39ª giornata
Spezia3 – 4RiminiStadio Alberto Picco
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Rimini
26 maggio 2007, ore 16:00 CEST
40ª giornata
Rimini0 – 2ArezzoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Trieste
3 giugno 2007, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Triestina1 – 1RiminiStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Rimini
10 giugno 2007, ore 15:00 CEST
42ª giornata
Rimini2 – 1MantovaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2006-2007.
Rimini
19 agosto 2006, ore 20:45 CEST
Primo turno
Rimini2 – 0
(d.t.s.)
TernanaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Rimini
23 agosto 2006, ore 20:45 CEST
Secondo turno
Rimini1 – 2SampdoriaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Pantana (Macerata)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Juve, la B è subito un calvario, la Repubblica, 10 settembre 2006.
  2. ^ Anche la Juve può sbagliare Ne approfittano Piacenza e Rimini, la Repubblica, 24 dicembre 2006.
  3. ^ Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera
  4. ^ Arrivato durante la sessione invernale di calciomercato
  5. ^ Violenza: il calcio si ferma, troppo tardi. Incidenti anche a Cesena, su newsrimini.it, 3 febbraio 2007.
  6. ^ Serie B: slitta il turno infrasettimanale del 21 marzo, su ilsole24ore.com, 9 marzo 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio