Rimini Football Club 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rimini Football Club.

Rimini FC
Stagione 2019-2020
AllenatoreItalia Renato Cioffi
(Fino al 19 novembre 2019)
Italia Giovanni Colella
(Dal 19 novembre 2019)
All. in secondaItalia Maurizio Galli
PresidenteItalia Giorgio Grassi
Serie Cda disputare
Coppa Italia Serie CFase a gironi
StadioRomeo Neri (9 768)
Abbonati1 193

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Rimini Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2019-2020.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'estate, dal punto di vista societario, si rivela estremamente movimentata. Il 1º giugno il patron Giorgio Grassi presenta Sandro Cangini come nuovo direttore sportivo[1] e nel corso dello stesso mese conferma Mario Petrone come allenatore.[2] A giugno avviene anche un incontro con un gruppo messicano[3] per un'eventuale cessione poi non andata a buon fine. Successivamente, mentre iniziano a circolare voci su un possibile ingresso in società dell'italo-americano Massimo Nicastro già presidente del Como, il 15 luglio Cangini si dimette dal ruolo di direttore sportivo[4] e il 19 luglio Petrone viene ufficialmente sostituito dal tecnico irpino Renato Cioffi, contattato dal gruppo di Nicastro, mentre il nuovo ds è Rino D'Agnelli.[5] Il 20 luglio, durante la presentazione del nuovo allenatore e del nuovo direttore sportivo, il presidente Grassi annuncia di aver ceduto il 30% delle quote societarie allo stesso Nicastro,[5] suscitando le polemiche della Curva Est che accusa la dirigenza di aver creato un clima di caos, chiede a Nicastro di presentarsi in Italia e critica la presenza dell'intermediario Nicola Penta,[6] delineato come uno dei capi della curva del Cesena negli anni '70-'80.[7] Nei giorni immediatamente seguenti vengono messi fuori rosa Guiebre, Viti, Venturini, Cecconi, Urso, Cicarevic, Danso e Alimi[8] (nonostante quest'ultimo avesse prolungato il prestito al Rimini proprio pochi giorni prima)[9] sostituiti da nuovi giocatori. Il 12 agosto sui media locali escono alcune indiscrezioni riguardo ad un nuovo incontro del patron Grassi (nonostante l'accordo in essere con Nicastro) con l'imprenditore Alfredo Rota e con Giulio Mongardi del gruppo di Gianpiero Samorì,[10] entrambi già incontrati separatamente nei mesi precedenti sempre per discutere di una cessione del club,[11][12] la quale anche in questo caso viene respinta.[13] Il 19 agosto sul sito ufficiale della squadra esce un comunicato congiunto Grassi-Nicastro, nel quale si illustra la volontà di non proseguire nella trattativa inerente l'acquisizione della società.[14]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2019-2020 è Macron, mentre lo sponsor ufficiale è Grabo.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Francesco Scotti (capitano)
2 Italia D Mario Finizio
3 Italia D Marco Picascia
4 Italia C Mattia Cozzari
5 Italia D Manuel Ferrani
6 Belgio C Kenneth Van Ransbeeck
7 Italia D Valerio Nava
8 Italia C Guido Variola
9 Italia A Luca Zamparo
10 Italia C Roberto Candido
11 Italia C Matias Mancini
12 Italia P Alessandro Santopadre
13 Italia D Filippo Oliana
14 Italia C Luca Cigliano
16 Italia C Francesco Angelini
N. Ruolo Giocatore
17 Italia A Scott Arlotti
18 Croazia A Tomi Petrović
19 Italia A Danilo Giacinto Ventola
20 Italia A Federico Gerardi
21 Italia C Antonio Palma
23 Italia C Vincenzo Silvestro
25 Italia D Federico Scappi
26 Italia C Alessandro Pari
27 Italia A Vincenzo Bellante
28 Italia P Andrea Sala
30 Italia C Andrea Montanari
31 Italia D Michele Messina
32 Italia D Marco De Vito[15]
33 Italia C Giorgio Lionetti

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Andrea Sala Sambenedettese svincolato
P Alessandro Santopadre Atalanta prestito
D Matteo Boccaccini Ravenna svincolato
D Piero Cauterucci Scandicci svincolato
D Daniele Cavallari Monopoli fine prestito
D Mario Finizio Vibonese svincolato
D Michele Messina Viterbese definitivo
D Filippo Oliana Sampdoria prestito
D Marco Picascia Pomigliano svincolato
D Federico Scappi svincolato
C Luca Battistini San Marino fine prestito
C Riccardo Casini Arzachena svincolato
C Luca Cigliano Casertana svincolato
C Mattia Cozzari Bologna definitivo
C Giorgio Lionetti Juve Stabia definitivo
C Matias Mancini Matelica svincolato
C Vincenzo Silvestro Verona prestito
C Oliver Urso Forlì svincolato
C Kennet Van Ransbeeck svincolato
A Vincenzo Bellante Tuttocuoio svincolato
A Giacomo Cecconi Arzachena fine prestito
A Federico Gerardi Monopoli svincolato
A Tomi Petrović Virtus Entella prestito
A Danilo Ventola Genoa prestito
A Luca Zamparo Parma prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Mirco De Angelis Tropical Coriano prestito
P Giacomo Nava svincolato
D Andrea Bandini Inter fine prestito
D Matteo Boccaccini Carpi definitivo
D Andrea Brighi Sammaurese svincolato
D Piero Cauterucci Bangor City svincolato
D Daniele Cavallari Monopoli svincolato
D Stefano Marchetti Atalanta fine prestito
D Alessio Petti Monterosi svincolato
D Andrea Venturini Mantova svincolato
C Giorgio Viti Pistoiese svincolato
C Isnik Alimi Atalanta fine prestito
C Modou Badjie Atalanta fine prestito
C Luca Battistini Cattolica S.M. svincolato
C Riccardo Casini Arzignano Valchiampo svincolato
C Stephen Danso svincolato
C Abdoul Guiebre Rieti svincolato
C Sedrick Kalombo Salernitana fine prestito
C Oliver Urso Viterbese definitivo
A Alex Buonaventura Foligno svincolato
A Giacomo Cecconi Pro Vercelli svincolato
A Sasa Cicarevic Legnago Salus svincolato
A Luigi Palumbo svincolato
A Gianmarco Piccioni svincolato
A Gianmario Pierfederici svincolato
A Daniele Simoncelli Monterosi svincolato
A Michele Volpe Frosinone fine prestito

Operazioni tra le due sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Marco De Vito svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 2019-2020.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Rimini
25 agosto 2019, ore 17:30 CEST
1ª giornata
Rimini2 – 1
referto
ImoleseStadio Romeo Neri (1 778 spett.)
Arbitro:  Giaccaglia (Jesi)

Salò
1º settembre 2019, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Feralpisalò2 – 2
referto
RiminiStadio Lino Turina (985 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma 2)

Rimini
8 settembre 2019, ore 17:30 CEST
3ª giornata
Rimini1 – 1
referto
SüdtirolStadio Romeo Neri (1 991 spett.)
Arbitro:  Fiero (Pistoia)

Vicenza
15 settembre 2019, ore 17:30 CEST
4ª giornata
L.R. Vicenza2 – 0
referto
RiminiStadio Romeo Menti (8 543 spett.)
Arbitro:  Acanfora (Castellammare di Stabia)

Carpi
21 settembre 2019, ore 17:30 CEST
5ª giornata
Carpi2 – 1
referto
RiminiStadio Sandro Cabassi (1 495 spett.)
Arbitro:  Repace (Perugia)

Rimini
25 settembre 2019, ore 18:30 CEST
6ª giornata
Rimini1 – 1
referto
GubbioStadio Romeo Neri (1 621 spett.)
Arbitro:  Kumara (Verona)

Modena
29 settembre 2019, ore 17:30 CEST
7ª giornata
Modena4 – 2
referto
RiminiStadio Alberto Braglia (6 747 spett.)
Arbitro:  Bordin (Bassano del Grappa)

Rimini
6 ottobre 2019, ore 17:30 CEST
8ª giornata
Rimini1 – 2
referto
Virtus VeronaStadio Romeo Neri (1 821 spett.)
Arbitro:  Scatena (Avezzano)

Fano
13 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Fano0 – 0
referto
RiminiStadio Raffaele Mancini (1 425 spett.)
Arbitro:  Pashuku (Albano Laziale)

Rimini
20 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Rimini1 – 1
referto
CesenaStadio Romeo Neri (5 086 spett.)
Arbitro:  Ricci (Firenze)

Reggio nell'Emilia
23 ottobre 2019, ore 20:45 CEST
11ª giornata
Reggio Audace2 – 2
referto
RiminiMapei Stadium-Città del Tricolore (6 044 spett.)
Arbitro:  Colombo (Como)

Rimini
27 ottobre 2019, ore 17:30 CET
12ª giornata
Rimini0 – 1
referto
FermanaStadio Romeo Neri (1 912 spett.)
Arbitro:  Petrella (Viterbo)

Rimini
2 novembre 2019, ore 15:00 CET
13ª giornata
Rimini1 – 0
referto
Vis PesaroStadio Romeo Neri (2 104 spett.)
Arbitro:  Miele (Nola)

San Benedetto del Tronto
10 novembre 2019, ore 15:00 CET
14ª giornata
Sambenedettese2 – 0
referto
RiminiStadio Riviera delle Palme (2 941 spett.)
Arbitro:  Santoro (Messina)

Rimini
17 novembre 2019, ore 17:30 CET
15ª giornata
Rimini0 – 2
referto
Arzignano ValchiampoStadio Romeo Neri (1 605 spett.)
Arbitro:  Marotta (Sapri)

Padova
24 novembre 2019, ore 15:00 CET
16ª giornata
Padova1 – 0
referto
RiminiStadio Euganeo (6 920 spett.)
Arbitro:  Angelucci (Foligno)

Rimini
2 dicembre 2019, ore 20:45 CET
17ª giornata
Rimini1 – 2
referto
RavennaStadio Romeo Neri (1 674 spett.)
Arbitro:  Giaccaglia (Jesi)

Piacenza
8 dicembre 2019, ore 15:00 CET
18ª giornata
Piacenza3 – 0
referto
RiminiStadio Leonardo Garilli (2 655 spett.)
Arbitro:  Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto)

Rimini
15 dicembre 2019, ore 15:15 CET
19ª giornata
Rimini0 – 1
referto
TriestinaStadio Romeo Neri
Arbitro:  De Santis (Lecce)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Imola
22 dicembre 2019, ore CET
20ª giornata
Imolese – 
referto
RiminiStadio Romeo Galli

Rimini
12 gennaio 2020, ore CET
21ª giornata
Rimini – 
referto
FeralpisalòStadio Romeo Neri

Bolzano
19 gennaio 2020, ore CET
22ª giornata
Südtirol – 
referto
RiminiStadio Druso

Rimini
26 gennaio 2020, ore CET
23ª giornata
Rimini – 
referto
L.R. VicenzaStadio Romeo Neri

Rimini
2 febbraio 2020, ore CET
24ª giornata
Rimini – 
referto
CarpiStadio Romeo Neri

Gubbio
9 febbraio 2020, ore CET
25ª giornata
Gubbio – 
referto
RiminiStadio Pietro Barbetti

Rimini
16 febbraio 2020, ore CET
26ª giornata
Rimini – 
referto
ModenaStadio Romeo Neri

Verona
23 febbraio 2020, ore CET
27ª giornata
Virtus Verona – 
referto
RiminiCentro sportivo Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini

Rimini
26 febbraio 2020, ore CET
28ª giornata
Rimini – 
referto
FanoStadio Romeo Neri

Cesena
1º marzo 2020, ore CET
29ª giornata
Cesena – 
referto
RiminiOrogel Stadium-Dino Manuzzi

Rimini
8 marzo 2020, ore CET
30ª giornata
Rimini – 
referto
ReggianaStadio Romeo Neri

Fermo
15 marzo 2020, ore CET
31ª giornata
Fermana – 
referto
RiminiStadio Bruno Recchioni

Pesaro
22 marzo 2020, ore CET
32ª giornata
Vis Pesaro – 
referto
RiminiStadio Tonino Benelli

Rimini
25 marzo 2020, ore CET
33ª giornata
Rimini – 
referto
SambenedetteseStadio Romeo Neri

Vicenza
29 marzo 2020, ore CEST
34ª giornata
Arzignano Valchiampo – 
referto
RiminiStadio Romeo Menti

Rimini
5 aprile 2020, ore CEST
35ª giornata
Rimini – 
referto
PadovaStadio Romeo Neri

Ravenna
11 aprile 2020, ore CEST
36ª giornata
Ravenna – 
referto
RiminiStadio Bruno Benelli

Rimini
19 aprile 2020, ore CEST
37ª giornata
Rimini – 
referto
PiacenzaStadio Romeo Neri

Trieste
26 aprile 2020, ore CEST
38ª giornata
Triestina – 
referto
RiminiStadio Nereo Rocco

Coppa Italia Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 2019-2020.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Rimini
4 agosto 2019, ore 18:30 CEST
Girone E - 1ª giornata
Rimini1 – 2CesenaStadio Romeo Neri (3 633 spett.)
Arbitro:  Zucchetti (Foligno)

Pesaro
18 agosto 2019, ore 20:30 CEST
Girone E - 2ª giornata
Vis Pesaro1 – 0RiminiStadio Tonino Benelli (800 spett.)
Arbitro:  Caldera (Como)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie C
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Serie C
Totale

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T T C T C T C T C C T C T C T C T C T C C T C T C T C T T C T C T C T
Risultato V N N P P N P P N N N P V P P P P P P
Posizione 6 6 7 11 14 16 16 18 17 17 17 18 17 17 18 18 19 20 20

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grassi presenta Cangini: "Pronti ad iscriverci ma non so se alla fine lo faremo", su newsrimini.it, 1º giugno 2019.
  2. ^ Pres Rimini: "Petrone confermato, avremo 10/12 under e altrettanti over", su tuttoc.com, 20 giugno 2019.
  3. ^ Rimini FC, Grassi: “Incontro con i messicani molto positivo. Ci rivederemo”, su chiamamicitta.it, 28 giugno 2019.
  4. ^ Rimini Calcio, l'era Nicastro-Penta è già iniziata: il direttore sportivo Sandro Cangini esce di scena, su newsrimini.it, 15 luglio 2019.
  5. ^ a b Rimini FC. La presentazione del tecnico Cioffi e del DS D'Agnelli, su newsrimini.it, 20 luglio 2019.
  6. ^ Rimini Calcio, la Curva Est chiede a Grassi di uscire di scena e a Nicastro di presentarsi, su altarimini.it, 17 luglio 2019.
  7. ^ Da capo ultras a direttore generale, su tuttocesena.it, 3 luglio 2013.
  8. ^ TMW - Rimini, Venturini out dal raduno per problemi contrattuali, su tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2019.
  9. ^ UFFICIALE: Rimini, intesa con la Dea per Alimi e con l'Hellas per Silvestro, su tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2019.
  10. ^ Rimini FC. Grassi riprende il discorso con Rota e Mongardi. E Nicastro?, su newsrimini.it, 12 agosto 2019.
  11. ^ Gruppo Samorì: “60-80 o 100%, noi siamo pronti Grassi non può continuare a rimandare il passaggio delle quote del Rimini”, su sanmarinortv.sm, 5 luglio 2019.
  12. ^ Rimini, Alfredo Rota: "Troppe incertezze, mi tiro fuori", su sanmarinortv.sm, 11 luglio 2019.
  13. ^ Rimini FC. Giorgio Grassi dice no a Rota e Samorì, su newsrimini.it, 14 agosto 2019.
  14. ^ Cessione del Rimini Calcio, si interrompono le trattative Grassi-Nicastro, su riminitoday.it, 19 agosto 2019.
  15. ^ Acquistato a novembre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]