Unione Sportiva Livorno 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Livorno
Stagione 1955-1956
AllenatoreItalia Mario Magnozzi, poi
Italia Mario Zidarich, infine
Italia Mario Villini
PresidenteItalia Ferruccio Bellandi
Serie B17º posto, retrocesso
Maggiori presenzeCampionato: Taccola III (34)
Miglior marcatoreCampionato: Taccola III (9)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1955-1956.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

È per il Livorno, la stagione 1955-1956, una stagione di sonori schiaffi che ricaccia subito i labronici in Serie C. Eppure dopo il ritorno in cadetteria l'ambiente era pervaso di entusiasmo. Cercare di capire una tale disfatta è molto difficile, rimane un mistero, uno dei tanti del calcio. La rosa era stata rinforzata con elementi di Serie A, Aldo Puccinelli ed Adelmo Eufemi erano arrivati dalla Lazio, dal Napoli la punta Farnese Masoni. Allenatore era l'esperto Magnozzi, uno che conosce bene l'ambiente, poi giocando la carta della disperazione sarà sostituito da Mario Villini. Il Bari come noi neopromosso, disputa un campionato più che onorevole, il Livorno invece, pur mettendo in mostra individualità del calibro di Picchi, Lessi e Balleri e con le nove reti realizzate da Romano Taccola, non riesce mai ad essere in lotta con le altre concorrenti, retrocedendo fin dalle prime giornate storte. Nella stagione 1955-1956 il Livorno disputò il nono campionato di Serie B della sua storia, ottenne 22 punti ed il 17º posto in classifica che valse la retrocessione in Serie C.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Area direttiva

  • Presidente: Ferruccio Bellandi

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[1][4]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Biagio Dreossi
Italia P Giuseppe Gaspari
Italia D Fermino Cassin
Italia D Adelmo Eufemi
Italia D Bruno Favalli
Italia D Antonio Mion
Italia D Luciano Nencini
Italia D Alfredo Simonti
Italia C Mido Bimbi
Italia C Alberto Clementoni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Alberto Fommei
Italia C Innocenzo Isolani
Italia C Giovanni Pasolini
Italia A Costanzo Balleri
Italia A Vito Bernardis
Italia A William Bronzoni
Italia A Farnese Masoni
Italia D Armando Picchi (III)
Italia A Aldo Puccinelli
Italia A Romano Taccola (III)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1955-1956.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
18 settembre 1955
1ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 0Giallo e Blu3.png ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Perego (Milano)

Verona
25 settembre 1955
2ª giornata
Verona 600px Blu e Giallo3.png2 – 0600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Valdagno
2 ottobre 1955
3ª giornata
Marzotto 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg4 – 3600px Amaranto.png LivornoStadio dei Fiori
Arbitro:  Mori (Cremona)

Livorno
9 ottobre 1955
4ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg0 – 2Rosso Blu coi 4 mori.png CagliariStadio Comunale
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Livorno
16 ottobre 1955
5ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg2 – 1Grigio Crociato.png AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Parma
23 ottobre 1955
6ª giornata
Parma 600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png3 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Perego (Milano)

Livorno
30 ottobre 1955
7ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 3600px Lilla.png LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Livorno
6 novembre 1955
8ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 0Bianco e Rosso (Bordato).png BariStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Como
13 novembre 1955
9ª giornata
Como 600px Azzurro con croce Bianca e scudo rosso crociato.png2 – 1600px Amaranto.png LivornoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Livorno
4 dicembre 1955
10ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 1600px Colori di Udine.png UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Brescia
11 dicembre 1955
11ª giornata
Brescia Blu e Bianco (V sul petto).svg2 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Livorno
25 dicembre 1955
12ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 1600px Granata3.png SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Canepa (Genova)

Livorno
1º gennaio 1955
13ª giornata
Livorno 600px Amaranto.png1 – 1Stadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Catania
8 gennaio 1956
14ª giornata
Catania Azzurro e Rosso (Strisce).png3 – 0600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Cibali
Arbitro:  Caputo (Napoli)

Palermo
15 gennaio 1956
15ª giornata
Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale.png1 – 0600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio La Favorita
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Livorno
22 gennaio 1956
16ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg2 – 0Blu e Rosso (Strisce).png TarantoStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Monza
10 giugno 1956
17ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 0LivornoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Modena
5 febbraio 1956
18ª giornata
Modena Giallo e Blu3.png8 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Livorno
19 febbraio 1956
19ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg2 – 2600px Blu e Giallo3.png VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Perego (Milano)

Livorno
26 febbraio 1956
20ª giornata
Livorno 600px Amaranto.png2 – 0600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg MarzottoStadio Comunale
Arbitro:  Canepa (Genova)

Cagliari
4 marzo 1956
21ª giornata
Cagliari Rosso Blu coi 4 mori.png1 – 0600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Amsicora
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

Alessandria
11 marzo 1956
22ª giornata
Alessandria Grigio Crociato.png3 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Canepa (Genova)

Livorno
18 marzo 1956
23ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 1600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Menchini (Udine)

Legnano
25 marzo 1956
24ª giornata
Legnano 600px Lilla.png4 – 2600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Bari
1º aprile 1956
25ª giornata
Bari Bianco e Rosso (Bordato).png2 – 0600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio della Vittoria
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Livorno
8 aprile 1956
26ª giornata
Livorno 600px Amaranto.png2 – 0600px Azzurro con croce Bianca e scudo rosso crociato.png ComoStadio Comunale
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Udine
15 aprile 1956
27ª giornata
Udinese 600px Colori di Udine.png2 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Moretti
Arbitro:  Perego (Milano)

Livorno
29 aprile 1956
28ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg3 – 2Blu e Bianco (V sul petto).svg BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Salerno
6 maggio 1956
29ª giornata
Salernitana 600px Granata3.png1 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Boati (Milano)

Messina
13 maggio 1956
30ª giornata
Messina 600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg1 – 0600px Amaranto.png LivornoStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Livorno
19 maggio 1956
31ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 1Azzurro e Rosso (Strisce).png CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Livorno
27 maggio 1956
32ª giornata
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg2 – 3600px Rosa e Nero in diagonale.png PalermoStadio Comunale
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Taranto
3 giugno 1956
33ª giornata
Taranto Blu e Rosso (Strisce).png5 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Marangio (Roma)

Livorno
10 giugno 1956
34ª giornata
Livorno1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[5] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 22 17 7 7 3 24 19 17 0 1 16 13 45 34 7 8 19 37 64 -27

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Balleri, C. C. Balleri 170
Bernardis, V. V. Bernardis 295
Bimbi, M. M. Bimbi 261
Bronzoni, W. W. Bronzoni 197
Cassin, F. F. Cassin 120
Clementoni, A. A. Clementoni 160
Dreossi, B. B. Dreossi 23-?
Eufemi, A. A. Eufemi 200
Favalli, B. B. Favalli 240
Fommei, A. A. Fommei 80
Gaspari, G. G. Gaspari 11-?
Isolani, I. I. Isolani 121
Masoni, F. F. Masoni 246
Mion, A. A. Mion 60
Nencini, L. L. Nencini 110
Pasolini, G. G. Pasolini 250
Picchi (III), A. A. Picchi (III) 90
Puccinelli, A. A. Puccinelli 297
Simonti, A. A. Simonti 201
Taccola (III), R. R. Taccola (III) 349

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Serie B e Serie C: protagonisti e comprimari, da Corriere dello Sport, 219 (XXXVI), 14 settembre 1955, p. 3
  2. ^ Zidarich allenatore provvisorio del Livorno, da Corriere dello Sport, 3 (XXXVII), 4 gennaio 1956, p. 4
  3. ^ Mario Villini allenatore del Livorno, da Corriere dello Sport, 16 (XXXVII), 19 gennaio 1956, p. 6
  4. ^ a b Statistiche e curiosità del campionato di Serie B, da Corriere dello Sport, 139 (XXXVII), 14 giugno 1956, p. 3
  5. ^ Melegari, p. 280.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • Corriere dello Sport, annate 1955 e 1956.
  • La Stampa, annate 1955 e 1956.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio