Nacho Novo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nacho Novo
Nacho Novo.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Carolina RailHawks
Carriera
Squadre di club1
2000-2001 Huesca 38 (22)
2001-2002 Raith Rovers 33 (18)
2002-2004 Dundee 71 (26)
2004-2010 Rangers 179 (47)
2010-2012 Sporting Gijón 42 (7)
2012 Legia Varsavia 11 (0)
2012-2013 Huesca 34 (6)
2013-2014 Greenock Morton 8 (1)
2014 Carlisle Utd 6 (0)
2014- Carolina RailHawks 33 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 gennaio 2015

Nacho Novo, all'anagrafe Ignacio Gómez Novo (Ferrol, 26 marzo 1979), è un calciatore spagnolo con cittadinanza scozzese, attaccante dei Carolina RailHawks.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nel 2000 con l'SD Huesca, club di Segunda División B spagnola. L'anno successivo si trasferisce a giocare in Scozia, firmando un contratto con i Raith Rovers, squadra militante in seconda divisione. Con il club di Kirkcaldy lo spagnolo segnò 18 gol in 33 partite, guadagnandosi per l'anno seguente un contratto con il Dundee in Premier League.

Al Dundee rimase per due stagioni, nelle quali giocò quasi sempre titolare segnando 26 reti. Nel luglio 2004 si trasferì ai Rangers per 450.000 sterline.

Nella prima stagione con i Rangers, sinora la migliore della sua carriera, Novo segnò 19 reti in campionato fra cui quella decisiva per la vittoria del titolo, oltre a 3 reti in Coppa di Lega e 3 nelle coppe europee. L'anno successivo però un infortunio al quinto metatarso lo tenne fuori per parte della stagione e al suo ritorno non riuscì più ad esprimersi ai livelli del 2004/05 perdendo anche il posto da titolare.

All'inizio della stagione 2006-2007 la carriera di Novo ai Rangers sembrava essere vicina alla conclusione data la scarsa stima che il tecnico Paul Le Guen aveva nei suoi confronti e le offerte ricevute dal club di Glasgow per il suo acquisto. Il 19 ottobre 2006 però Novo segnò nuovamente dopo oltre un anno, nel match di Coppa UEFA contro il Livorno. Il gol diede nuovamente morale al giocatore che riprese a giocare ai livelli pre-infortunio entrando in competizione con Dado Pršo per un posto da titolare.

Nell'ottobre 2008 si è dibattuto sull'opportunità o meno che Novo fosse convocato per la nazionale scozzese: egli era diventato convocabile, dal momento che viveva in Scozia da otto anni e non aveva mai giocato nella nazionale spagnola. La sua unica esperienza in tal senso erano le amichevoli con la rappresentativa della Galizia. Il dibattito verteva sul fatto che Novo non avesse genitori o parenti scozzesi: successivamente, comunque, è divenuto chiaro che le nazionali britanniche avrebbero continuato a mantenere il patto implicito di non convocare giocatori che non hanno legami di sangue con tali paesi. Questo ha spento le speranze di convocazione per Novo in Scozia, come quelle di Manuel Almunia e Mikel Arteta per l'Inghilterra.

Il 21 maggio 2010, essendo in scadenza di contratto con il club scozzese, viene ufficializzato il suo passaggio allo Sporting Gijon. Il giocatore galiziano avrà così, a 31 anni, l'occasione di debuttare nel massimo campionato del suo paese.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Rangers: 2004-2005, 2008-2009
Rangers: 2004-2005
Rangers: 2007-2008, 2008-2009
Legia Varsavia: 2011-2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN170843711 · LCCN (ENno2011070695