Unione Sportiva Livorno 1948-1949

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Livorno
Stagione 1948-1949
AllenatoreItalia Mario Magnozzi, poi dalla 10ª Austria Hermann Felsner, dalla 28ª Italia Ostilio Capaccioli con Mario Del Cittadino.
PresidenteItalia Ricciotti Paggini
Serie A20º posto, retrocesso
Maggiori presenzeCampionato: Merlo, Stradella (35)
Miglior marcatoreCampionato: Stradella (19)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1948-1949.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 1948-49 per il Livorno è la fine di un'epoca, saluta la Serie A che rivedrà ancora dopo oltre mezzo secolo. La squadra parte male, poi una timida reazione fa sperare nell'atteso cambio di marcia, ma è un fuoco di paglia. Pur barcollando il Livorno riesce a rimanere in corsa per la "salvezza" sino all'ultima giornata. L'Ardenza diventa terra di conquista e non basteranno tre allenatori a risollevare morale e risultati, Mario Magnozzi in partenza, poi il mago del Bologna Hermann Felsner ed infine Ostilio Capaccioli come giocatore-allenatore. La speranza è rimasta accesa fino al 5 giugno, all'ultima giornata, quando per ironia della sorte, l'Atalanta di Ivo Fiorentini vince a Livorno e spinge in Serie B la sua ormai ex squadra dei miracoli. Unico sorriso di stagione le 19 reti realizzate dall'attaccante Carlo Stradella, quarto nella classifica marcatori, nonostante la retrocessione. La stagione 1948-49 è stata funestata dalla tragedia di Superga nella quale è perita l'intera squadra del Grande Torino, dopo aver conquistato cinque scudetti di fila.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Gino Merlo
Italia P Renato Bertocchi
Italia P Aristide Nascenzi
Italia D Ermelindo Lovagnini
Italia D Alfredo Piram
Italia D Mauro Tuccini
Italia D Franco Morgantini
Italia C Aredio Gimona
Italia C Valerio Cassani
Italia C Dandolo Brondi
Italia C Armando Tre Re
Italia C Umberto Mannocci
Ungheria C István Pakó
N. Ruolo Giocatore
Italia C Serafino Conti
Italia C Leo Picchi
Italia C Ostilio Capaccioli
Italia C Angelo Torriglia
Italia C Franco Civolani
Italia C Francesco Jardella
Italia A Carlo Stradella
Italia A Bruno Dante
Italia A Altibano Maselli
Italia A Teresio Piana
Italia A Ilvo Bozzi
Italia A Giovanni Dini
Italia A Igino Balestra

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1948-1949.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Modena
19 settembre 1948
1ª giornata
Modena0 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Livorno
26 settembre 1948
2ª giornata
Livorno2 – 2GenoaStadio Ardenza
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Palermo
3 ottobre 1948
3ª giornata
Palermo4 – 2LivornoStadio La Favorita
Arbitro:  Coppolone (Bari)

Livorno
10 ottobre 1948
4ª giornata
Livorno0 – 2TorinoStadio Ardenza
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Livorno
17 ottobre 1948
5ª giornata
Livorno1 – 1BolognaStadio Ardenza
Arbitro:  Silvano (Torino)

Busto Arsizio
24 ottobre 1948
6ª giornata
Pro Patria1 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Firenze
31 ottobre 1948
7ª giornata
Fiorentina3 – 2LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Livorno
4 novembre 1948
8ª giornata
Livorno0 – 0LuccheseStadio Ardenza
Arbitro:  Tassini (Verona)

Roma
7 novembre 1948
9ª giornata
Roma4 – 0LivornoStadio Nazionale
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Livorno
14 novembre 1948
10ª giornata
Livorno2 – 2PadovaStadio Ardenza
Arbitro:  Savio (Torino)

Milano
21 novembre 1948
11ª giornata
Inter3 – 1LivornoSadio San Siro
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Livorno
28 novembre 1948
12ª giornata
Livorno1 – 1LazioStadio Ardenza
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Torino
5 dicembre 1948
13ª giornata
Juventus2 – 2LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Livorno
8 dicembre 1948
14ª giornata
Livorno1 – 0NovaraStadio Ardenza
Arbitro:  Guarda (Venezia)

Livorno
12 dicembre 1948
15ª giornata
Livorno1 – 0TriestinaStadio Ardenza
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Genova
19 dicembre 1948
16ª giornata
Sampdoria3 – 0LivornoStadio Marassi
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Livorno
26 dicembre 1948
17ª giornata
Livorno2 – 1MilanStadio Ardenza
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Bari
2 gennaio 1949
18ª giornata
Bari3 – 0LivornoStadio della Vittoria
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Bergamo
6 gennaio 1949
19ª giornata
Atalanta4 – 2LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
9 gennaio 1949
20ª giornata
Livorno1 – 0ModenaStadio Ardenza
Arbitro:  Silvano (Torino)

Genova
16 gennaio 1949
21ª giornata
Genoa3 – 2LivornoStadio Marassi
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Livorno
23 gennaio 1949
22ª giornata
Livorno0 – 2PalermoStadio Ardenza
Arbitro:  Savio (Torino)

Torino
30 gennaio 1949
23ª giornata
Torino1 – 0LivornoStadio Filadelfia
Arbitro:  Cappucci (Roma)

Bologna
6 febbraio 1949
24ª giornata
Bologna6 – 2LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Livorno
13 febbraio 1949
25ª giornata
Livorno2 – 0Pro PatriaStadio Ardenza
Arbitro:  Silvano (Torino)

Livorno
20 febbraio 1949
26ª giornata
Livorno1 – 1FiorentinaStadio Ardenza
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Lucca
6 marzo 1949
27ª giornata
Lucchese0 – 1LivornoStadio Porta Elisa
Arbitro:  Buratti (Milano)

Livorno
13 marzo 1949
28ª giornata
Livorno2 – 1RomaStadio Ardenza
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Padova
20 marzo 1949
29ª giornata
Padova2 – 1LivornoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Silvano (Torino)

Livorno
3 aprile 1949
30ª giornata
Livorno0 – 2InterStadio Ardenza
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Roma
10 aprile 1949
31ª giornata
Lazio2 – 0LivornoStadio Nazionale
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Livorno
17 aprile 1949[1]
32ª giornata
Livorno1 – 3JuventusStadio Ardenza
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Novara
24 aprile 1949
33ª giornata
Novara3 – 1LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Trieste
30 aprile 1949
34ª giornata
Triestina5 – 4LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Livorno
8 maggio 1949
35ª giornata
Livorno1 – 0SampdoriaStadio Ardenza
Arbitro:  Gemini (Roma)

Milano
15 maggio 1949
36ª giornata
Milan2 – 0LivornoStadio San Siro
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Livorno
29 maggio 1949
37ª giornata
Livorno1 – 0BariStadio Ardenza
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Livorno
5 giugno 1949
38ª giornata
Livorno0 – 2AtalantaStadio Ardenza
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita posticipata il 18 aprile 1949

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Paolo Nacarlo e Fabio Discalzi, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, p. 330-331.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio