Unione Sportiva Pro Sesto 1948-1949

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pro Sesto.

Unione Sportiva Pro Sesto
Stagione 1948-1949
AllenatoreItalia Eraldo Monzeglio
PresidenteItalia Luigi Merati
Serie B7º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Meregalli (42)
Miglior marcatoreCampionato: Fekete (14)
StadioStadio Breda

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Pro Sesto nelle competizioni ufficiali della stagione 1948-1949.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1948-1949 la rinnovata Serie B a girone unico con 42 squadre si presenta estremamente impegnativa sia per la lunghezza del torneo che per l'onerosità di alcune trasferte al sud. Il torneo promuoverà in Serie A il Como con 60 punti ed il Venezia con 52 punti, la Pro Sesto settima con 44 punti. I biancocelesti allenati da Eraldo Monzeglio sono privi di Egidio Lorenzi ceduto al Lecco, ma l'attacco è stato rinforzato con "tre pezzi da novanta" quali Sergio Angelini forte di molte stagioni in Serie A con il Livorno, Árpád Fekete e Lodovico De Filippis anche loro con esperienze nella massima categoria, che hanno concretizzato la mole di gioco svolta dalla squadra, miglior realizzatore stagionale risulterà l'ungherese con 14 reti, 11 quelle realizzate da Giovanni Farina.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Battista Andreoni
Italia A Sergio Angelini
Italia C Marcello Castoldi
Italia C Piero Cereda
Italia P Ernesto Corno
Italia A Giuseppe Corti
Italia A Lodovico De Filippis
Italia A Giovanni Farina
Ungheria A Árpád Fekete
N. Ruolo Giocatore
Italia D Osvaldo Ferrini
Italia A Costantino Galbiati
Italia P Bruno Maurizi
Italia C Francesco Meregalli
Italia A Alberto Meroni
Italia A Araldo Pirola
Italia A Enrico Pirovano (II)
Italia C Mario Puricelli
Italia D Giosuè Sanvito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1948-1949.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Sesto San Giovanni
19 settembre 1948
1ª giornata
Pro Sesto1 – 0SalernitanaStadio Breda
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Sesto San Giovanni
26 settembre 1948
2ª giornata
Pro Sesto1 – 1SiracusaStadio Breda
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Pescara
3 ottobre 1948
3ª giornata
Pescara1 – 1Pro SestoCampo Rampigna
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Sesto San Giovanni
10 ottobre 1948
4ª giornata
Pro Sesto0 – 0SPALStadio Breda
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Parma
17 ottobre 1948
5ª giornata
Parma1 – 0Pro SestoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Venezia
24 ottobre 1948
6ª giornata
Venezia2 – 1Pro SestoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Sesto San Giovanni
31 ottobre 1948
7ª giornata
Pro Sesto3 – 1SeregnoStadio Breda
Arbitro:  Balestrino (Oneglia)

Pisa
4 novembre 1948
8ª giornata
Pisa3 – 2Pro SestoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Maglio (Torino)

Lecce
7 novembre 1948
9ª giornata[1]
Lecce3 – 1Pro SestoStadio Carlo Pranzo
Arbitro:  Mosca (Napoli)

Alessandria
14 novembre 1948
10ª giornata
Alessandria0 – 2Pro SestoStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Sesto San Giovanni
21 novembre 1948
11ª giornata
Pro Sesto0 – 0VicenzaStadio Breda
Arbitro:  Longagnani (Modena)

Reggio Emilia
27 ottobre 1946
12ª giornata
Reggiana2 – 1Pro SestoStadio Mirabello
Arbitro:  Balestrino (Oneglia)

Sesto San Giovanni
5 dicembre 1948
13ª giornata
Pro Sesto0 – 0NapoliStadio Breda
Arbitro:  Pera (Firenze)

Sesto San Giovanni
8 dicembre 1948
14ª giornata[2]
Pro Sesto2 – 0BresciaStadio Breda
Arbitro:  Longagnani (Modena)

Verona
12 dicembre 1948
15ª giornata
Verona3 – 2Pro SestoStadio Vecchio Bentegodi
Arbitro:  Donati (Rimini)

Sesto San Giovanni
19 dicembre 1948
16ª giornata
Pro Sesto6 – 0SpeziaStadio Breda
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Como
26 dicembre 1948
17ª giornata
Como2 – 0Pro SestoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Cremona
2 gennaio 1949
18ª giornata
Cremonese6 – 3Pro SestoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Mosca (Napoli)

Sesto San Giovanni
6 gennaio 1949
19ª giornata
Pro Sesto2 – 0Legnano
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Sesto San Giovanni
9 gennaio 1949
20ª giornata
Pro Sesto6 – 0EmpoliStadio Breda
Arbitro:  Vannini (Bologna)

Taranto
16 gennaio 1949
21ª giornata
Arsenaltaranto3 – 0Pro SestoStadio Corvisea
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
23 gennaio 1949
22ª giornata
Salernitana3 – 2Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Lo Cascio (Palermo)

Siracusa
30 gennaio 1949
23ª giornata
Siracusa1 – 0Pro SestoStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  Pera (Firenze)

Sesto San Giovanni
6 febbraio 1949
24ª giornata
Pro Sesto1 – 0PescaraStadio Breda
Arbitro:  Franzi (Vercelli)

Ferrara
13 febbraio 1949
25ª giornata
SPAL0 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  De Apollonio (Genova)

Sesto San Giovanni
20 febbraio 1949
26ª giornata
Pro Sesto3 – 0ParmaStadio Breda
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Sesto San Giovanni
6 marzo 1949
27ª giornata
Pro Sesto1 – 0VeneziaStadio Breda
Arbitro:  Scotto (Savona)

Seregno
13 marzo 1949
28ª giornata
Seregno1 – 0Pro SestoStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Sesto San Giovanni
20 marzo 1949
29ª giornata
Pro Sesto1 – 0PisaStadio Breda
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Sesto San Giovanni
3 aprile 1949
30ª giornata[3]
Pro Sesto3 – 1LecceStadio Breda
Arbitro:  Selva (Torino)

Sesto San Giovanni
10 aprile 1949
31ª giornata
Pro Sesto1 – 0AlessandriaStadio Breda
Arbitro:  Arietti (Siena)

Vicenza
17 aprile 1949
32ª giornata
Vicenza0 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Sesto San Giovanni
24 aprile 1949
33ª giornata
Pro Sesto3 – 1ReggianaStadio Breda
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Napoli
1º maggio 1949
34ª giornata
Napoli2 – 0Pro SestoStadio della Liberazione
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Brescia
8 maggio 1949
35ª giornata
Brescia3 – 0Pro SestoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Sesto San Giovanni
15 maggio 1949
36ª giornata
Pro Sesto1 – 0VeronaStadio Breda
Arbitro:  Coppolone (Bari)

La Spezia
29 maggio 1949
37ª giornata
Spezia1 – 1Pro SestoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Sesto San Giovanni
5 giugno 1949
38ª giornata
Pro Sesto2 – 5ComoStadio Breda
Arbitro:  Cappucci (Roma)

Sesto San Giovanni
12 giugno 1949
39ª giornata[4]
Pro Sesto3 – 1CremoneseStadio Breda
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Legnano
19 giugno 1949
40ª giornata
Legnano4 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Empoli
26 giugno 1949
41ª giornata
Empoli0 – 2Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Sesto San Giovanni
3 luglio 1949
42ª giornata
Pro Sesto3 – 0ArsenaltarantoStadio Breda
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La partita era in calendario a Sesto San Giovanni si è disputata a Lecce su richiesta della Pro Sesto impegnata tre giorni prima a Pisa.
  2. ^ Partita sospesa al minuto 48' per nebbia dall'Arbitro Luigi Arietti sul punteggio di (0-0) e recuperata il 17 febbraio 1949.
  3. ^ Partita da calendario da disputarsi a Lecce ma invertita per necessità della Pro Sesto.
  4. ^ Partita anticipata al sabato 11 giugno per evitare la concomitanza con l'arrivo della tappa del Giro d'Italia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1950, p. 167.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio