Unione Sportiva Livorno 1925-1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Livorno
Stagione 1925-1926
AllenatoreUngheria József Ging
PresidenteItalia Alberto Folena
Prima Divisione5º posto nel girone B della Lega Nord.
Maggiori presenzeCampionato: Bandini (I) (22)
Miglior marcatoreCampionato: Magnozzi (11)
StadioCampo di Villa Chayes

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Unione Sportiva Livorno nelle competizioni ufficiali della stagione 1925-1926.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la trionfale tournée di fine stagione scorsa disputata in Germania, sei partite, sei vittorie, (2-0) ad Amburgo, (3-2) a Braunschweig, (4-2) a Stettino, (6-3) a Brema, (2-1) a Dresda e (2-0) a Düsseldorf, nella stagione 1925-1926 si riparte dal riconfermato allenatore magiaro mister King.

L'esordio è col botto (6-1) col Mantova, poi lo stesso ritornello della passata stagione, il campo di Villa Chayes rimane imbattuto per il quarto anno consecutivo, ma in trasferta otto sconfitte, pesanti scoppole subite a Cremona, a Reggio Emilia e a Vercelli. Il quinto posto finale, ben lontano dalla piazza scudetto, è un risultato comunque di prestigio. Realizza meno reti Magnozzi, capocannoniere con undici centri, ma realizzano in molti, Silvestri e Bandini I con sette reti, Pitto e Paolini con cinque reti.

Il Livorno concluse il campionato al 5º posto dietro al Padova, che lo precedette in virtù del miglior quoziente reti (1,667 contro 0,956).

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La divisa è formata da una maglia amaranto che presenta tre strisce orizzontali, nell'ordine bianco-verde-bianco, con al centro lo stemma della città di Livorno.

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Austria P Rodolfo Augustinovich
Italia P Paolo Lami
Italia P Lorenzo Niccolai
Italia D Piero Bandini (II)
Italia D Giovanni Vincenzi
Italia C Bruno Giraldi
Italia C Gastone Innocenti (III)
Italia C Renato Nigiotti
Italia C Plinio Paolini
Italia C Alfredo Pitto
N. Ruolo Giocatore
Italia A Luigi Allegranti
Italia A Aldo Bandini (I)
Italia A Mario Baldi
Italia A Mario Del Cittadino
Italia A Gontrano Innocenti (II)
Italia A Mario Magnozzi
Italia A Bruno Montelatici
Italia A Mario Palandri
Italia A Mario Scazzola
Italia A Paolo Silvestri

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1925-1926.

Prima Divisione Nord Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
4 ottobre 1925
1ª giornata
Livorno6 – 1Bianco e Azzurro.png MantovaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Cremona
11 ottobre 1925
2ª giornata
Cremonese8 – 0LivornoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Girelli (Verona)

Livorno
18 ottobre 1925
3ª giornata
Livorno3 – 2GenoaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Pierallini (Modena)

Padova
25 ottobre 1925
4ª giornata
Padova6 – 1LivornoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Reggio Emilia
15 novembre 1925
5ª giornata
Reggiana5 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Galassi (Roma)

Livorno
22 novembre 1925
6ª giornata
Livorno5 – 1[1]SampierdareneseCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Torino
29 novembre 1925
7ª giornata
Juventus3 – 0LivornoStadio di Corso Marsiglia
Arbitro:  Sianesi (Milano)

Alessandria
6 dicembre 1925
8ª giornata
Alessandria1 – 0LivornoCampo degli Orti
Arbitro:  Vagge (Genova)

Livorno
13 dicembre 1925
9ª giornata
Livorno4 – 0ParmaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  De Rensis (Genova)

Milano
20 dicembre 1925
10ª giornata[2]
Milan4 – 1LivornoCampo San Siro
Arbitro:  Serra (Bologna)

Vercelli
3 gennaio 1926
11ª giornata
Pro Vercelli7 – 0LivornoCampo Foro Boario
Arbitro:  Sguerso (Savona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Mantova
28 febbraio 1926
12ª giornata
Mantova Bianco e Azzurro.png0 – 2LivornoCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Ortali (Bologna)

Livorno
7 marzo 1926
13ª giornata
Livorno2 – 1CremoneseCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Franciosini (Modena)

Genova
14 marzo 1926
14ª giornata
Genoa0 – 0LivornoCampo Marassi
Arbitro:  U. Gama (Milano)

Livorno
28 marzo 1926
15ª giornata
Livorno3 – 0PadovaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Dani (Genova)

Livorno
4 aprile 1926
16ª giornata
Livorno2 – 0ReggianaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Gamba (Venezia)

Sampierdarena
11 aprile 1926
17ª giornata
Sampierdarenese2 – 1LivornoStadio di Villa Scassi
Arbitro:  De Rentiis (Trieste)

Livorno
2 maggio 1926
18ª giornata
Livorno1 – 1JuventusCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Lenti (Genova)

Livorno
16 maggio 1926
19ª giornata
Livorno6 – 2AlessandriaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Turriti (Firenze)

La Spezia
20 giugno 1926
20ª giornata[3]
Parma0 – 1LivornoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Majani (Torino)

Livorno
27 giugno 1926
21ª giornata
Livorno1 – 1MilanCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Pinasco (Sestri Ponente)

Livorno
4 luglio 1926
22ª giornata
Livorno2 – 0Pro VercelliCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Garbieri (Genova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Prima Divisione (girone B - Lega Nord) 25 12 . . . .. .. 12 . . . .. .. 22 11 3 8 43 45 -2
Totale 25 12 . . . .. .. 12 . . . .. .. 22 11 3 8 43 45 -2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa e recuperata il 31 gennaio 1926.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata il 7 febbraio 1926.
  3. ^ Partita disputata sul campo neutro di La Spezia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Di Luca, 1915-1933: gli anni ruggenti amaranto, Livorno, Debatte, 2005, pp. 42-44, ISBN 8886705484.
  • Paolo Nacarlo,Fabio Discalzi e Carlo Fontanelli, Livornocento...un secolo di passione amaranto, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 25 e 290.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio