Associazione Calcio Mantova 1925-1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Mantova Football Club.

Associazione Calcio Mantova
Stagione 1925-1926
AllenatoreItalia Guglielmo Reggiani
PresidenteItalia Giuseppe Moschini
Prima Divisione12º posto nel girone B della Lega Nord. Retrocede in Prima Divisione, ma poi è riammessa in Prima Divisione.
Maggiori presenzeCampionato: Agostinelli (22)
Miglior marcatoreCampionato: Agostinelli (7)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Mantova nelle competizioni ufficiali della stagione 1925-1926.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1925-26 il Mantova ha disputato il girone B di Lega Nord, con soli otto punti in classifica si è piazzato in dodicesima ed ultima posizione.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Giorgio Agostinelli
Italia A Azzoni
Italia A Carlo Barbieri
Italia D Enghel Barbieri
Italia C Lamberto Bodini
Italia A Alfio Cavicchioli
Italia D Gatti
Italia D Carlo Ghirelli
Italia A Ferruccio Francia
Italia D Giuseppe Grigoli
Ungheria A József Hibling
Ungheria C György Kanyaurek
N. Ruolo Giocatore
Italia D Luigi Manini
Italia A Masé
Italia P Romano Mattinzoli
Italia D Pietro Negri
Italia C Andrea Preuss
Italia C Arnaldo Prosperi (III)
Italia C Ildebrando Prosperi (II)
Italia P Attilio Rizzi
Italia C Giuseppe Rossetti
Italia A Ruggerini
Italia A Vacchelli
Italia D Carlo Venturini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1925-1926.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
4 ottobre 1925
1ª giornata
Livorno6 – 1MantovaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Mantova
11 ottobre 1925
2ª giornata
Mantova2 – 2Pro VercelliCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Petariny (Trieste)

Milano
18 ottobre 1925
3ª giornata
Milan3 – 1MantovaStadio San Siro
Arbitro:  Enrietti (Torino)

Mantova
25 ottobre 1925
4ª giornata
Mantova7 – 1AlessandriaCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Ortali (Bologna)

Cremona
15 novembre 1925
5ª giornata
Cremonese2 – 0MantovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Vagge (Genova)

Mantova
22 novembre 1925
6ª giornata
Mantova2 – 5GenoaCampo Ippodromo Te
Arbitro:  A. Gama (Milano)

Padova
29 novembre 1925
7ª giornata
Padova9 – 0MantovaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Ferro (Milano)

Mantova
6 dicembre 1925
8ª giornata
Mantova1 – 1SampierdareneseCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Pozzi (Monza)

Mantova
13 dicembre 1925
9ª giornata
Mantova0 – 5[1]JuventusCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Petariny (Trieste)

Parma
20 dicembre 1925
10ª giornata
Parma5 – 3[2]MantovaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Franciosini (Modena)

Mantova
3 gennaio 1926
11ª giornata
Mantova3 – 0ReggianaCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Majani (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Mantova
28 febbraio 1926
12ª giornata
Mantova0 – 2LivornoCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Ortali (Bologna)

Vercelli
7 marzo 1926
13ª giornata
Pro Vercelli3 – 0MantovaCampo Foro Boario
Arbitro:  Medica (Bologna)

Mantova
14 marzo 1926
14ª giornata
Mantova0 – 2MilanCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Alessandria
28 marzo 1926
15ª giornata
Alessandria9 – 0MantovaCampo degli Orti
Arbitro:  Lenti (Genova)

Mantova
4 aprile 1926
16ª giornata
Mantova0 – 0CremoneseCampo Ippodromo Te
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Genova
11 aprile 1926
17ª giornata
Genoa3 – 1MantovaStadio Marassi
Arbitro:  Essinger (Pisa)

Mantova
2 maggio 1926
18ª giornata
Mantova0 – 2[3]PadovaCampo Ippodromo Te
Arbitro:  De Rensis (Genova)

Sampierdarena
16 maggio 1926
19ª giornata
Sampierdarenese8 – 1MantovaStadio di Villa Scassi
Arbitro:  Montessoro (Torino)

Torino
20 giugno 1926
20ª giornata
Juventus8 – 1MantovaStadio di Corso Marsiglia
Arbitro:  Carraro (Padova)

Verona
27 giugno 1926
21ª giornata
Mantova1 – 1[4]ParmaCampo di Piazza Cittadella
Arbitro:  Ferro (Milano)

Reggio Emilia
4 luglio 1926
22ª giornata
Reggiana4 – 0MantovaStadio comunale Mirabello
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara due volte rinviata e recuperata il 14 febbraio 1926.
  2. ^ Gara rinviata e recuperata il 24 gennaio 1926.
  3. ^ Gara decisa a tavolino su delibera della Lega Nord. Sul campo era terminata 2-1 per il Mantova.
  4. ^ Gara giocata sul campo neutro di Verona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Alessandro Lanzarini, Cento anni di calcio - Italia 1925/26 - Juventus atto II, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., aprile 1998, p. 98.
  • Silvano Todeschini, Almanacco del calcio biancorosso 1906-2006, Tre Lune Editore, pp. 42–43.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio