Associazione Calcio Monza 1925-1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Monza
Stagione 1925-1926
AllenatoreCommissione tecnica
PresidenteItalia Dott. Sala[1]
Seconda Divisione10º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Andreoli e Lorenzini (20)
Miglior marcatoreCampionato: Lorenzini (10)
StadioCampo di via Ghilini

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Monza nelle competizioni ufficiali della stagione 1925-1926.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella peggiore stagione del dopoguerra il Monza retrocede sul campo in Terza Divisione.

Solo successivamente, grazie al cambiamento completo dei campionati stabilito dalla Carta di Viareggio, al Monza è concesso di ridisputare la categoria.

Nelle file del Monza si è particolarmente distinto il giovane Pietro Lorenzini autore di dieci reti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Andreoli
Italia A Giovanni Bianchi
Italia D Giacomo Bosco
Italia A Giuseppe Cattaneo
Italia A Cesare Cevenini (IV)
Italia D Enrico Colombo (II)
Italia D Luigi Colombo (I)
Italia A Luigi Crippa
Italia A Annibale Ferrari
Italia A Angelo Ferraris
Italia C Enrico Forneris
Italia A Francesco Fossati
Italia A Luigi Galimberti
Italia A Pietro Lorenzini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Moriondo
Italia A Novara
Italia D Giovanni Perego
Italia D Piatti
Italia P Angelo Piffarerio
Italia A Luigi Pirovano
Italia A Carlo Radice
Italia C Francesco Ranzini
Italia C L. Sironi [2]
Italia A Ambrogio Trabattoni
Italia A Pietro Turati
Italia C Guido Valli
Italia P Cesare Viganò
Italia A Carlo Villa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Seconda Divisione 1925-1926.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
4 ottobre 1925
1ª giornata
Como4 – 2MonzaCampo di via dei Mille
Arbitro:  Milano (Vercelli)

Monza
11 ottobre 1925
2ª giornata
Monza5 – 0FanfullaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Pelli (Genova)

Vercelli
18 ottobre 1925
3ª giornata
Vercellesi Erranti 600px vertical Green HEX-296D14 Red HEX-DF0728.svg0 – 0MonzaCampo di piazza Conte di Torino
Arbitro:  Imperiali (Milano)

Monza
25 ottobre 1925
4ª giornata
Monza0 – 4US MilaneseCampo di via Ghilini
Arbitro:  Benetti (Chiavari)

Lecco
15 novembre 1925
5ª giornata
Canottieri Lecco3 – 1MonzaCampo dei Cantarelli
Arbitro:  Brugola (Lissone)

Monza
22 novembre 1925
6ª giornata
Monza2 – 2BielleseCampo di via Ghilini
Arbitro:  Garbarino (Genova)

Tortona
29 novembre 1925
7ª giornata
Derthona4 – 1MonzaCampo Derthona FBC
Arbitro:  Lenti (Genova)

Monza
6 dicembre 1925
8ª giornata
Monza3 – 0AtalantaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Enrietti (Torino)

Monza
13 dicembre 1925
9ª giornata
Monza3 – 2Juventus ItaliaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Bonello (Venezia)

20 dicembre 1925
10ª giornata
 – 
Turno di riposo

Busto Arsizio
3 gennaio 1926
11ª giornata
Pro Patria4 – 1MonzaStadium di via Valle Olona
Arbitro:  Bo (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Monza
28 febbraio 1926
12ª giornata
Monza1 – 2ComoCampo di via Ghilini
Arbitro:  Garbarino (Genova)

Lodi
7 marzo 1926
13ª giornata
Fanfulla1 – 0MonzaStadio Dossenina
Arbitro:  Casetta (Milano)

Monza
14 marzo 1926
14ª giornata
Monza2 – 0600px vertical Green HEX-296D14 Red HEX-DF0728.svg Vercellesi ErrantiCampo di via Ghilini
Arbitro:  Mattea (Torino)

Milano
28 marzo 1926
15ª giornata
US Milanese4 – 0MonzaCampo di Dergano
Arbitro:  De Renzis (Genova)

Monza
4 aprile 1926
16ª giornata
Monza3 – 0Canottieri LeccoCampo di via Ghilini
Arbitro:  Cerri (Milano)

Biella
11 aprile 1926
17ª giornata
Biellese – 1MonzaCampo di via Rivetti
Arbitro:  Lerni (Torino)

Monza
2 maggio 1926
18ª giornata
Monza1 – 5DerthonaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Musso (Genova)

Bergamo
16 maggio 1926
19ª giornata
Atalanta5 – 0MonzaCampo della Clementina
Arbitro:  Milano (Vercelli)

Saronno
20 giugno 1926
20ª giornata[3]
Juventus Italia4 – 1MonzaCampo di via San Giuseppe
Arbitro:  Biagini (Alessandria)

27 giugno 1926
21ª giornata
 – 
Turno di riposo

Monza
4 luglio 1926
22ª giornata
Monza1 – 4Pro PatriaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Actis (Vercelli)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Seconda Divisione 12 10 5 1 4 21 19 10 0 1 9 7 31 20 5 2 13 28 50 -22

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore 2ª Divisione
Presenze Reti
Andreoli, A. A. Andreoli 200
Bianchi, G. G. Bianchi30
Bosco, G. G. Bosco 30
Cattaneo, G. G. Cattaneo 122
Cevenini (IV), C. C. Cevenini (IV) 183
Colombo, E. E. Colombo (I) 200
Colombo, L. L. Colombo (II) 160
Crippa, L. L. Crippa 124
Ferrari, A. A. Ferrari20
Forneris, E. E. Forneris 40
Fossati, F. F. Fossati 20
Galimberti, L. L. Galimberti 30
Lorenzini, P. P. Lorenzini 2010
Moriondo, G. G. Moriondo 10
Novara, . . Novara 44
Perego, G. G. Perego 10
Piatti 10
Piffarerio, A. A. Piffarerio 19-46
Pirovano, L. L. Pirovano 21
Radice, C. C. Radice 113
Ranzini, F. F. Ranzini 160
L. Sironi 80
Trabattoni, A. A. Trabattoni 20
Turati, P. P. Turati 20
Valli, G. G. Valli 131
Viganò, C. C. Viganò 1-4
Villa, C. C. Villa (I) 40

Arrivi e partenze[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
C Cesare Cevenini Milan definitivo
C Enrico Forneris Milan definitivo
D Giovanni Perego ???? definitivo
Cessioni
A Angelo Cacciatori ??? definitivo
C Marco Confalonieri fine attività definitivo[4]
C Mario Antonioli Marelli definitivo
C Francesco Ranzini Canottieri Lecco definitivo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da "Il Popolo di Monza" articolo celebrativo "Trent'anni di attività dell'Associazione Calcio Monza" pubblicato nel settembre 1942.
  2. ^ Nel primo libro del Monza "Bianco su rosso - la storia del Calcio Monza" edito nel 1977, nella sezione "I magnifici "487" garretti, polmoni e cervello al servizio del Monza" sono indicati solo 2 Sironi (L. Sironi e G. (Giulio) Sironi, portiere). Napoleone Sironi era una riserva. Nato nel 1910 ha fatto in tempo ad andare a disputare un campionato ULIC con l'Ardita prima che compisse i 21 e gli fosse impedito di andare avanti per raggiunti limiti di età. Non avrebbe mai potuto giocare in prima squadra nel 1925 a soli 15 anni.
  3. ^ Partita disputata sul campo neutro di Saronno.
  4. ^ Diventa arbitro del Comitato U.L.I.C. Brianteo di Monza.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio