Associazione Sportiva Simmenthal-Monza 1963-1964

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Sportiva Simmenthal-Monza
AllenatoreArgentina Hugo Lamanna
PresidenteItalia Claudio Sada
Serie B15º posto
Maggiori presenzeCampionato: Melonari (37)
Miglior marcatoreCampionato: Sacchella (7)
StadioStadio Città di Monza

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Simmenthal-Monza nelle competizioni ufficiali della stagione 1963-1964.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1963-1964 il Monza disputa il campionato di Serie B, un torneo a 20 squadra che prevede tre promozioni e tre retrocessioni. Con 32 punti in classifica ottiene il quindicesimo posto. Salgono in Serie A il Varese con 51 punti, il Cagliari con 49 punti ed il Foggia con 46 punti. Scendono in Serie C il Prato con 31 punti, l'Udinese con 29 punti ed il Cosenza con 26 punti.

In casa biancorossa, per l'ottava ed ultima stagione sponsorizzata dal marchio Simmenthal, ci si affida per il quarto anno consecutivo all'allenatore argentino Hugo Lamanna, ma la squadra ha perso le bocche da fuoco della stagione scorsa, Paolo Ferrario è tornato al Milan e Vincenzo Traspedini viene ceduto al Varese, in coppia avevano realizzato ben 32 reti, le stesse che il Monza ha realizzato in questa stagione, e quindi proprio nell'attacco ha il suo punto debole. I brianzoli disputano un campionato costantemente impantanati nelle zone paludose della classifica, ma quando tutto sembra compromesso e la retrocessione ad un passo, con l'arrivo in panchina di Vittorio Malagoli la squadra ha un sussulto, e vincendo le ultime cinque partite del campionato, riesce miracolosamente a salvarsi. In Coppa Italia il Monza supera al primo turno il Venezia, ma cede nel secondo turno al Varese che vince (3-0) con una doppietta dell'ex Vincenzo Traspedini.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Giovanni Bacis
Italia A Dario Baruffi
Italia C Stefano Bernini
Italia C Eugenio Bersellini
Italia C Cesare Campagnoli
Argentina C Luis César Carniglia
Italia C Giuseppe Ferrero
Italia D Livio Ghioni
Italia D Franco Gianesello
Italia P Pierluigi Giunti
Italia C Clemente Gotti
Italia C Severino Lojodice
N. Ruolo Giocatore
Italia C Mariano Melonari
Italia A Giancarlo Mezzalira
Italia D Osvaldo Motto
Italia D Sergio Osterman
Italia C Mario Perego
Italia C Giancarlo Prato
Italia P Vincenzo Rigamonti
Italia A Ulderico Sacchella
Italia C Gianluigi Stefanini
Italia A Filippo Tasso
Italia A Remo Vigni
Italia A Guido Vivarelli

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1963-1964.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Monza
15 settembre 1963
1ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 1NapoliStadio Città di Monza
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Brescia
22 settembre 1963
2ª giornata
Brescia2 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Samani (Trieste)

Monza
29 settembre 1963
3ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 0PotenzaStadio Città di Monza
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Monza
6 ottobre 1963
4ª giornata
Simmenthal-Monza2 – 4CatanzaroStadio Città di Monza
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Busto Arsizio
13 ottobre 1963
5ª giornata
Pro Patria1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Cagliari
27 ottobre 1963
6ª giornata
Cagliari2 – 1Simmenthal-MonzaStadio Amsicora
Arbitro:  Righetti (Torino)

Monza
3 novembre 1963
7ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 1PratoStadio Città di Monza
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Foggia
10 novembre 1963
8ª giornata
Foggia & Incedit1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Palermo
17 novembre 1963
9ª giornata
Palermo0 – 0Simmenthal-MonzaStadio La Favorita
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Monza
24 novembre 1963
10ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 1VeneziaStadio Città di Monza
Arbitro:  Monti (Ancona)

Varese
1º dicembre 1963
11ª giornata
Varese0 – 0Simmenthal-MonzaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Cirone (Palermo)

Monza
8 dicembre 1963
12ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 2AlessandriaStadio Città di Monza
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Monza
15 dicembre 1963
13ª giornata[1]
Simmenthal-Monza1 – 1ParmaStadio Città di Monza
Arbitro:  Adami (Roma)

Lecco
22 dicembre 1963
14ª giornata
Lecco2 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Monza
29 dicembre 1963
15ª giornata[2]
Simmenthal-Monza0 – 2TriestinaStadio Città di Monza
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Verona
5 gennaio 1964
16ª giornata[3]
Verona0 – 0Simmenthal-MonzaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Rancher (Roma)

Udine
12 gennaio 1964
17ª giornata
Udinese2 – 1Simmenthal-MonzaStadio Moretti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Monza
19 gennaio 1964
18ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 0PadovaStadio Città di Monza
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Monza
26 gennaio 1964
19ª giornata[4]
Simmenthal-Monza0 – 0CosenzaStadio Città di Monza
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
2 febbraio 1964
20ª giornata
Napoli1 – 2Simmenthal-MonzaStadio San Paolo
Arbitro:  Acernese (Roma)

Monza
16 febbraio 1964
21ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 0BresciaStadio Città di Monza
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Potenza
23 febbraio 1964
22ª giornata
Potenza1 – 0Simmenthal-MonzaStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Catanzaro
1º marzo 1964
23ª giornata
Catanzaro1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Militare
Arbitro:  Acernese (Roma)

Monza
8 marzo 1964
24ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 0Pro PatriaStadio Città di Monza
Arbitro:  Carminati (Milano)

Monza
15 marzo 1964
25ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 5CagliariStadio Città di Monza
Arbitro:  Righetti (Torino)

Prato
22 marzo 1964
26ª giornata
Prato2 – 2Simmenthal-MonzaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Samani (Trieste)

Monza
29 marzo 1964
27ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 2Foggia & InceditStadio Città di Monza
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Monza
5 aprile 1964
28ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 1PalermoStadio Città di Monza
Arbitro:  Acernese (Roma)

Venezia
12 aprile 1964
29ª giornata
Venezia1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Monza
26 aprile 1964
30ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 4VareseStadio Città di Monza
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Alessandria
3 maggio 1964
31ª giornata
Alessandria1 – 1Simmenthal-MonzaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Parma
10 maggio 1964
32ª giornata
Parma1 – 0Simmenthal-MonzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Monza
17 maggio 1964
33ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 1LeccoStadio Città di Monza
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Trieste
24 maggio 1964
34ª giornata
Triestina0 – 2Simmenthal-MonzaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Monza
31 maggio 1964
35ª giornata
Simmenthal-Monza2 – 1VeronaStadio Città di Monza
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Monza
7 giugno 1964
36ª giornata
Simmenthal-Monza3 – 1UdineseStadio Città di Monza
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Padova
14 giugno 1964
37ª giornata
Padova1 – 2Simmenthal-MonzaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Cosenza
21 giugno 1964
38ª giornata
Cosenza0 – 2Simmenthal-MonzaStadio Emilio Morrone
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1963-1964.
Venezia
8 settembre 1963
1º turno eliminatorio
Venezia1 – 2Simmenthal-MonzaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Varese
20 ottobre 1963
2º turno eliminatorio
Varese3 – 0Simmenthal-MonzaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per la nebbia e recuperata il 16 dicembre 1963.
  2. ^ Partita rinviata per la nebbia e recuperata il 9 febbraio 1964.
  3. ^ Partita sospesa per la nebbia dall'arbitro Sig. Righetti al minuto 50' sul punteggio di (0-0) e recuperata il 22 gennaio 1964.
  4. ^ Partita rinviata per nebbia e da recuperare il 27 gennaio 1964, ma sospesa per nebbia dall'arbitro Sig. Barolo al minuto 72' sullo (0-0) e definitivamente recuperata il 19 febbraio 1964.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano Edizioni, 1965, p. 165.
  • Matteo Delbue, Stefano Peduzzi e Carlo Fontanelli, E non andremo mai in Serie A....1912-2012 cento anni di Monza, GEO Edizioni, 2012, pp. 180-183.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio