Unione Sportiva Cremonese 1963-1964

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
Stagione 1963-1964
AllenatoreSergio Realini
PresidenteGuido Maffezzoni
Serie C 1963-19646º posto - girone A
Maggiori presenzeCampionato: Bottoni (34)
Miglior marcatoreCampionato: Romagna (7)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1963-1964.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1963-1964 la Cremonese ha disputato il campionato di Serie C, girone A, classificandosi al sesto posto con 33 punti, nel campionato che ha visto promosso in Serie B e dominare il torneo la Reggiana e retrocessi Pordenone e Saronno. Cambio sulla panchina cremonese, il nuovo Mister è Sergio Realini un allievo di Nereo Rocco. Unici colpi di mercato l'arrivo dell'attaccante Giorgio Romagna dagli svizzeri del Bellinzona che realizzerà sette reti in campionato, e l'ala Gianni Comini dal Mantova. In rampa di lancio il giovane talento Erminio Favalli fratello più giovane di Armanno. La squadra disputa un onorevole campionato, all'inizio del girone di ritorno era terz'ultima, poi dieci risultati utili consecutivi gli hanno permesso di risalire la classifica fino al sesto posto.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Luigi Bartolomei
Italia C Costantino Belloni
Italia P Claudio Bottoni
Italia D Gilberto Ceron
Italia A Gianni Comini
Italia D Pier Luigi Del Bene
Italia A Sergio Dossena
Italia C Erminio Favalli
Italia D Enrico Mizzi
Italia C Battista Pasinelli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Franco Ravani
Italia C Giuseppe Redaelli
Italia A Giorgio Romagna
Italia C Franco Rossini
Italia C Renato Ruggeri
Italia C Luciano Spinelli
Italia C Roberto Stucchi
Italia C Vittorio Taddia
Italia A Attilio Tassi
Italia D Franco Tumiati

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1963-1964.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Solbiate Arno
22 settembre 1963
1ª giornata
Solbiatese0 – 0CremoneseStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Helzel (Pisa)

Cremona
29 settembre 1963
2ª giornata
Cremonese2 – 0Vittorio VenetoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Rostagno (Torino)

Ivrea
6 ottobre 1963
3ª giornata
Ivrea1 – 2CremoneseStadio Gino Pistoni
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Cremona
13 ottobre 1963
4ª giornata
Cremonese0 – 1LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Milano
20 ottobre 1963
5ª giornata[1]
Rizzoli0 – 2CremoneseArena Civica
Arbitro:  Litteri (Trieste)

Cremona
27 ottobre 1963
6ª giornata
Cremonese0 – 1C.R.D.A. MonfalconeStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Accomazzo (Vercelli)

Como
3 novembre 1963
7ª giornata
Como1 – 0CremoneseStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Olivati (Genova)

Pordenone
10 novembre 1963
8ª giornata
Pordenone1 – 2CremoneseStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Gonella (Asti)

Cremona
17 novembre 1963
9ª giornata
Cremonese1 – 1FanfullaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Ghetti (Modena)

Mestre
24 novembre 1963
10ª giornata
Mestrina1 – 0CremoneseStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Mariotti (Firenze)

Cremona
1º dicembre 1963
11ª giornata
Cremonese0 – 0ReggianaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Savona
8 dicembre 1963
12ª giornata
Savona1 – 0CremoneseStadio Valerio Bacigalupo
Arbitro:  Donato (Civitavecchia)

Cremona
15 dicembre 1963
13ª giornata
Cremonese1 – 0SaronnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Dal Prato (Nogara)

Biella
22 dicembre 1963
14ª giornata
Biellese1 – 0CremoneseStadio Lamarmora
Arbitro:  Ghirardello (Merano)

Cremona
29 dicembre 1963
15ª giornata
Cremonese0 – 2TrevisoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Minghetti (Roma)

Valdagno
5 gennaio 1964
16ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 2CremoneseStadio dei Fiori
Arbitro:  Lo Giudice (Torino)

Cremona
12 gennaio 1964
17ª giornata
Cremonese0 – 1NovaraStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Frullini (Firenze)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
19 gennaio 1964
18ª giornata
Cremonese1 – 0SolbiateseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Bonfanti (Carnate)

Vittorio Veneto
26 gennaio 1964
19ª giornata
Vittorio Veneto1 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Zazzetta (San Benedetto del Tronto)

Cremona
2 febbraio 1964
20ª giornata
Cremonese1 – 1IvreaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Legnano
9 febbraio 1964
21ª giornata
Legnano2 – 0CremoneseStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Rostagno (Torino)

Cremona
16 febbraio 1964
22ª giornata
Cremonese5 – 3RizzoliStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Anzellotti (Chieti)

Monfalcone
23 febbraio 1964
23ª giornata
C.R.D.A. Monfalcone0 – 1CremoneseStadio Cantieri Riuniti dell'Adriatico
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Cremona
1º marzo 1964
24ª giornata
Cremonese1 – 1ComoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Torre (Voghera)

Cremona
15 marzo 1964
25ª giornata
Cremonese0 – 0PordenoneStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Fogliamanzillo (Torre Annunziata)

Lodi
22 marzo 1964
26ª giornata
Fanfulla2 – 2CremoneseStadio Dossenina
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Cremona
29 marzo 1964
27ª giornata
Cremonese0 – 0MestrinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Caldei (Città di Castello)

Reggio Emilia
5 aprile 1964
28ª giornata
Reggiana0 – 0CremoneseStadio Mirabello
Arbitro:  D'Auria (Salerno)

Cremona
12 aprile 1964
29ª giornata
Cremonese2 – 0SavonaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Canova (Bologna)

Saronno
19 aprile 1964
30ª giornata
Saronno0 – 0CremoneseStadio Emilio Colombo-Gaetano Gianetti
Arbitro:  Nencioni (Roma)

Cremona
3 maggio 1964
31ª giornata
Cremonese0 – 0BielleseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Gratton (Vicenza)

Treviso
10 maggio 1964
32ª giornata
Treviso2 – 1CremoneseStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Simoncini (La Spezia)

Cremona
17 maggio 1964
33ª giornata
Cremonese3 – 1Marzotto ValdagnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Caputo (Molfetta)

Novara
24 maggio 1964
34ª giornata
Novara1 – 0CremoneseStadio Enrico Patti
Arbitro:  Helzel (Pisa)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 19 ottobre 1963.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexandro Everet e Carlo Fontanelli, Unione Sportiva Cremonese, oltre un secolo di storia, Empoli, GEO Edizioni, 2005, pp. 231-233..
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio