Unione Sportiva Cremonese 1943-1944

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
Stagione 1943-1944
AllenatoreItalia Renato Bodini
PresidenteItalia Gianni Zucchi
Divisione Nazionale7º posto nelle qualificazioni lombarde.
Maggiori presenzeCampionato: Arcari, Barbieri, Cadregari, Monza (14)
Miglior marcatoreCampionato: Cadregari (3)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1943-1944.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1943-1944 non si disputa alcun campionato nazionale a causa della guerra, ma si giocano i tornei regionali nel Nord Italia a cui hanno partecipato squadre di Serie A e B in gironi misti. La Cremonese disputa le qualificazioni lombarde di Divisione Nazionale con Ambrosiana-Inter, Milano, Atalanta, Brescia, Varese, Fanfulla e Pro Patria e si piazza al settimo posto.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Bruno Arcari
Italia D Piero Asnaghi
Italia C Bruno Barbieri
Italia P Carlo Brasca
Italia A Giuseppe Cadregari
Italia A Domenico Cremonesi
Italia C Luigi Croci
Italia Bruno Fiameni
Italia P Mario Gambazza
Italia A Luigi Ganelli
N. Ruolo Giocatore
Italia A Umberto Guarnieri
Italia C Giacomo Mari
Italia D Alfredo Monza
Italia C Renato Olmi
Italia A Luciano Peretti
Italia D Antonio Piloni
Italia A Sallustio Stombelli
Italia A Piero Trapanelli
Italia C Serafino Ziletti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Alta Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionato Alta Italia 1944.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
16 gennaio 1944
1ª giornata
Cremonese1 – 1VaresePolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Carpani (Milano)

Lodi
23 gennaio 1944
2ª giornata
Fanfulla1 – 0CremoneseStadio Dossenina
Arbitro:  Cipriani (Milano)

Cremona
30 gennaio 1944
3ª giornata
Cremonese1 – 2Ambrosiana-InterPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Bergamo
6 febbraio 1944
4ª giornata
Atalanta2 – 0CremoneseStadio Mario Brumana
Arbitro:  Carpani (Milano)

Cremona
13 febbraio 1944
5ª giornata
Cremonese3 – 0Pro PatriaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Mondani (Milano)

Brescia
20 febbraio 1944
6ª giornata
Brescia0 – 0CremoneseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Ferrazzi (Milano)

Cremona
5 marzo 1944
7ª giornata
Cremonese0 – 0MilanoPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Cipriani (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Varese
12 marzo 1944
8ª giornata
Varese7 – 2CremoneseStadio del Littorio
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Cremona
19 marzo 1944
9ª giornata
Cremonese1 – 1FanfullaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Milano
26 marzo 1944
10ª giornata
Ambrosiana-Inter3 – 1CremoneseArena Civica
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Cremona
2 aprile 1944
11ª giornata
Cremonese2 – 1AtalantaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Massironi (Milano)

Busto Arsizio
9 aprile 1944
12ª giornata
Pro Patria2 – 0CremoneseStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Cremona
16 aprile 1944
13ª giornata
Cremonese0 – 4BresciaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Milano
30 aprile 1944
14ª giornata
Milano0 – 2[1]CremoneseArena Civica
Arbitro:  Melgari (Bergamo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara anticipata il 23 aprile 1944.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexandro Everet e Carlo Fontanelli, 1903-2005 - Unione Sportiva Cremonese ! oltre un secolo di storia, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., dicembre 2005, pp. 156-158.
  • Carlo Fontanelli e Daniele Cacozza, Scudetto a Spezia - Partite e protagonisti del campionato di guerra 1943-44, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., gennaio 1998, p. 52.