Unione Sportiva Cremonese 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
US Cremonese 1967-68.jpg
Stagione 1967-1968
AllenatoreItalia Manlio Bacigalupo
PresidenteItalia Domenico Luzzara
Serie D - Gir. B1º posto (promossa in Serie C)
Maggiori presenzeCampionato: Cesini (34)
Miglior marcatoreCampionato: Mondonico (17)
StadioStadio Giovanni Zini

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1967-1968.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1967-1968 la Cremonese ha disputato il girone B del campionato di Serie D, lo ha vinto con 48 punti ed è stata promossa in Serie C, seconde a quattro lunghezze Derthona e Pergolettese. Sono retrocesse tra i dilettanti la Beretta di Gardone Valtrompia, il Guastalla ed il Saronno.

La Cremonese risale subito in Serie C ma perde il primo derby provinciale con la Leoncelli di Vescovato che sbanca clamorosamente lo Zini (1-2) il 1º Ottobre 1967. Il presidente Domenico Luzzara prende in mano la società, la panchina è affidata al fratello del grande portiere Valerio Bacigalupo Manlio Bacigalupo, un tecnico che punta decisamente sui giovani. La Cremonese di questa stagione è di fatto composta da molti giovani del vivaio, cremonesi di nascita, come quella dei pionieri a cavallo della prima guerra mondiale. Dopo lo scivolone con la Leoncelli riprende la marcia, al termine del girone di andata è terza dietro a Pergolettese e Derthona. Nel girone di ritorno pareggio a Vescovato (1-1), poi inizia la rincorsa, il 5 maggio la vittoria (1-0) contro il Fanfulla firmata da Mondonico significa primo posto solitario in classifica, che sarà sigillato con il (4-2) rifilato al Derthona nella penultima giornata del torneo. Si chiude il campionato con quattro lunghezze di vantaggio su Derthona e Pergolettese e si ritorna subito in Serie C. Con 17 reti in 26 partite Emiliano Mondonico è sempre più determinante e risulta il miglior realizzatore stagionale dei grigiorossi.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Alberto Anceschi
Italia P Pierluigi Bellardi
Italia C Costantino Belloni
Italia D Giuseppe Borsotti
Italia A Sergio Bulla
Italia C Giuseppe Caraffini
Italia C Luciano Cesini
Italia D Alfredo Gallini
Italia A Luigi Gibellini
Italia P Giampietro Michelini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ernesto Minozzi
Italia A Emiliano Mondonico
Italia C Franco Nicolini
Italia C Franco Ravani
Italia A Giacomo Rossi
Italia C Mauro Sudati
Italia A Attilio Tassi
Italia D Giovanni Vecchi
Italia C Sergio Velmini
Italia A F. Velmini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Girone B - Serie D[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 1967-1968.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Mirandola
24 settembre 1967
1ª giornata
Mirandolese1 – 3CremoneseStadio Libero Lolli
Arbitro:  Andreoli (Padova)

Cremona
1º ottobre 1967
2ª giornata
Cremonese1 – 2Bisection vertical White HEX-FF0000.svg LeoncelliStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Varnero (Alessandria)

San Secondo Parmense
8 ottobre 1967
3ª giornata
San Secondo Bianco e Nero (Strisce).png0 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Laurenti (Padova)

Cremona
15 ottobre 1967
4ª giornata
Cremonese0 – 0Rosso e Blu.png GuastallaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Vaccaro (Torino)

Moglia
22 ottobre 1967
5ª giornata
Moglia0 – 1CremoneseStadio Angelo Pavesi
Arbitro:  Chiapponi (Livorno)

Cremona
29 ottobre 1967
6ª giornata
Cremonese1 – 0Lilion Snia VaredoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Andreatta (Trento)

Voghera
5 novembre 1967
7ª giornata
Voghera0 – 1CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Mozzon (Pordenone)

Cremona
12 novembre 1967
8ª giornata
Cremonese2 – 0Viola.svg BerettaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Toso (Cervignano del Friuli)

Gallarate
19 novembre 1967
9ª giornata
Gallaratese0 – 0CremoneseStadio Azalee
Arbitro:  Oca (Bologna)

Cremona
26 novembre 1967
10ª giornata
Cremonese2 – 0VigevanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Crista (Livorno)

Cremona
3 dicembre 1967
11ª giornata
Cremonese1 – 0ParmaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Albertini (Torino)

Sesto San Giovanni
10 dicembre 1967
12ª giornata
Pro Sesto0 – 0CremoneseStadio Breda
Arbitro:  Veronese (Venezia)

Cremona
17 dicembre 1967
13ª giornata[1]
Cremonese2 – 2PergoletteseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Chiapponi (Livorno)

Lodi
24 dicembre 1967
14ª giornata
Fanfulla1 – 0CremoneseStadio Dossenina
Arbitro:  Baioni (Treviglio)

Cremona
7 gennaio 1968
15ª giornata
Cremonese3 – 1SaronnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Barra (Potenza)

Tortona
14 gennaio 1968
16ª giornata
Derthona4 – 1CremoneseStadio Fausto Coppi
Arbitro:  Tabanelli (Ravenna)

Cremona
21 gennaio 1968
17ª giornata
Cremonese1 – 0SeregnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lupi (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
28 gennaio 1968
18ª giornata
Cremonese1 – 1MirandoleseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lizier (Ivrea)

Vescovato
4 febbraio 1968
19ª giornata
Leoncelli Bisection vertical White HEX-FF0000.svg1 – 1CremoneseCampo Comunale
Arbitro:  Testuzza (Genova)

Cremona
11 febbraio 1968
20ª giornata
Cremonese2 – 0Bianco e Nero (Strisce).png San SecondoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lenardon (Siena)

Guastalla
18 febbraio 1968
21ª giornata
Guastalla Rosso e Blu.png1 – 3CremoneseStadio Pierino Bonfanti
Arbitro:  Zecchini (Torino)

Cremona
25 febbraio 1968
22ª giornata
Cremonese1 – 1MogliaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Alberti (Genova)

Varedo
3 marzo 1968
23ª giornata
Lilion Snia Varedo1 – 3CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Cremona
10 marzo 1968
24ª giornata
Cremonese1 – 0VogheraStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pozzo (Udine)

Gardone Val Trompia
17 marzo 1968
25ª giornata[2]
Beretta Viola.svg1 – 2CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Andreoli (Padova)

Cremona
24 marzo 1968
26ª giornata
Cremonese2 – 1GallarateseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pedretti (Modena)

Vigevano
31 marzo 1968
27ª giornata
Vigevano3 – 1CremoneseStadio Dante Merlo
Arbitro:  Delle Case (Roma)

Parma
7 aprile 1968
28ª giornata
Parma1 – 1CremoneseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Crista (Livorno)

Cremona
21 aprile 1968
29ª giornata
Cremonese2 – 0Pro SestoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Gallego (Treviso)

Crema
28 aprile 1968
30ª giornata
Pergolettese1 – 1CremoneseStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Lupi (Genova)

Cremona
5 maggio 1968
31ª giornata
Cremonese1 – 0FanfullaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Veronese (Venezia)

Saronno
12 maggio 1968
32ª giornata
Saronno0 – 1CremoneseStadio Colombo-Gianetti
Arbitro:  Levrero (Genova)

Cremona
19 maggio 1968
33ª giornata
Cremonese4 – 2DerthonaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Seregno
26 maggio 1968
34ª giornata
Seregno2 – 0CremoneseStadio Ferruccio
Arbitro:  Guazzotti (Alessandria)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia dall'arbitro Sig. Lattanzi al minuto 5' sul punteggio (0-0) e recuperata il 1º gennaio 1968.
  2. ^ Partita anticipata sabato 16 marzo 1968.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexandro Everet e Carlo Fontanelli, 1903-2005 U.S. Cremonese, oltre un secolo di storia, GEO Edizioni, 2005, pp. 245-247.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio