Unione Sportiva Cremonese 1945-1946

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
Stagione 1945-1946
AllenatoreUngheria József Bánás
PresidenteItalia Gianni Zucchi
Serie B-C Alta Italia1° nel girone B, poi 5° nel girone finale.
Maggiori presenzeCampionato: Trovati e Barbieri (31)
Miglior marcatoreCampionato: Barera (15)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1945-1946.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tante sofferenze, la voglia dei cremonesi di tornare a divertirsi con il calcio è tanta, è con passione che il pubblico grigiorosso segue le vicende della squadra nella prima stagione del dopoguerra. Sono cambiate tante cose, dopo l'era Farinacci, il nuovo presidente è Giovanni Zucchi, un ricco industriale locale. Lo stadio è tornato a chiamarsi Giovanni Zini, come allenatore ritorna József Bánás a Cremona ormai di casa, la nuova sede sociale non è più lo storico "Bar Flora" ma è il "Bar Cremonese" di Piazza Roma.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Bruno Barbieri
Italia A Mario Barera
Italia D Enrico Boniforti
Italia A Elio Bramanti
Italia P Carlo Brasca
Italia C Egidio Capra
Italia A Giuseppe Corti
Italia C Luigi Croci
N. Ruolo Giocatore
Italia D Arsenio Dacquati
Italia C Fausto Denti
Italia P Mario Gambazza
Italia C Vaifro Goffi
Italia A Alfredo Lazzaretti
Italia C Giacomo Mari
Italia A Bruno Porcelli
Italia D Leo Trovati

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B-C Alta Italia (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B-C Alta Italia 1945-1946.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
14 ottobre 1945
1ª giornata
Cremonese1 – 1LeccoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Mondani (Milano)

Mantova
21 ottobre 1945
2ª giornata
Mantova 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg1 – 2CremoneseStadio John Robert Nation
Arbitro:  Tassini (Verona)

Cremona
28 ottobre 1945
3ª giornata
Cremonese1 – 0CremaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Trento
4 novembre 1945
4ª giornata
Trento0 – 0CremoneseStadio Briamasco
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Cremona
18 novembre 1945
5ª giornata
Cremonese2 – 0Pro PatriaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Limido (Milano)

Sesto San Giovanni
25 novembre 1945
6ª giornata
Pro Sesto0 – 3CremoneseStadio Breda
Arbitro:  Maglio (Torino)

Cremona
2 dicembre 1945
7ª giornata
Cremonese4 – 0GallarateseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Legnano
9 dicembre 1945
8ª giornata
Legnano0 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Cremona
16 dicembre 1945
9ª giornata
Cremonese2 – 0ComoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Picasso (Milano)

Lodi
23 dicembre 1945
10ª giornata
Fanfulla0 – 2CremoneseStadio Dossenina
Arbitro:  Zavattaro (Casale Monferrato)

Cremona
30 dicembre 1945
11ª giornata
Seregno0 – 1CremoneseStadio Ferruccio Trabattoni

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lecco
20 gennaio 1946
12ª giornata
Lecco1 – 0CremoneseCampo di Via Cantarelli
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Cremona
27 gennaio 1946
13ª giornata
Cremonese5 – 0600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg MantovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Crema
3 febbraio 1946
14ª giornata
Crema1 – 3CremoneseStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Massironi (Milano)

Cremona
10 febbraio 1946
15ª giornata
Cremonese5 – 0TrentoStadio Giovanni Zini

Pavia
17 febbraio 1946
16ª giornata[1]
Pro Patria1 – 1CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Dellarole (Vercelli)

Cremona
24 febbraio 1946
17ª giornata
Cremonese1 – 1Pro SestoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Nerozzi (Verona)

Gallarate
3 marzo 1946
18ª giornata[2]
Gallaratese1 – 1CremoneseStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Cremona
10 marzo 1946
19ª giornata
Cremonese1 – 1LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Como
17 marzo 1946
20ª giornata
Como1 – 1CremoneseStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Cremona
24 marzo 1946
21ª giornata
Cremonese1 – 1FanfullaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Del Nobolo (Milano)

Cremona
31 marzo 1946
22ª giornata
Cremonese2 – 1SeregnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
28 aprile 1946
1ª giornata
Pro Patria0 – 0[3]CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Cremona
5 maggio 1946
2ª giornata
Cremonese0 – 0AlessandriaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Cremona
12 maggio 1946
3ª giornata
Cremonese2 – 1ReggianaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Massironi (Milano)

Vigevano
19 maggio 1946
4ª giornata
Vigevano2 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Cremona
26 maggio 1946
5ª giornata
Cremonese2 – 1PadovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Dellarole (Vercelli)

Cremona
9 giugno 1946
6ª giornata
Cremonese1 – 0Pro PatriaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Alessandria
16 giugno 1946
7ª giornata
Alessandria1 – 0CremoneseStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Reggio Emilia
23 giugno 1946
8ª giornata
Reggiana3 – 0CremoneseStadio Mirabello
Arbitro:  Tassini (Verona)

Cremona
30 giugno 1946
9ª giornata
Cremonese2 – 3VigevanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Longagnani (Modena)

Verona
7 luglio 1946
10ª giornata[4]
Padova1 – 0CremoneseStadio di via Bentegodi
Arbitro:  Massironi (Milano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Pavia.
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 19 marzo 1946.
  3. ^ Gara posticipata al 2 maggio 1946.
  4. ^ Partita disputata sul campo neutro di Verona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexandro Everet e Carlo Fontanelli, 1903-2005 - Unione Sportiva Cremonese ! oltre un secolo di storia, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., dicembre 2005, pp. 159-163.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio