Unione Sportiva Salernitana 1945-1946

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Salernitana45-46.jpg
Stagione 1945-1946
AllenatoreItalia Vittorio Mosele
PresidenteItalia Domenico Mattioli
Divisione Nazionale9º posto
Post campionato B-CGirone G: 1º posto
Semifinale Girone B: 1º posto
Finale: 2º posto
Maggiori presenzeCampionato: Iacovazzo (20)
Miglior marcatoreCampionato: Margiotta (7)
Totale: Margiotta (15)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1945-1946.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Subito dopo la Liberazione dal nazi-fascismo, in Italia riprendono le attività di gioco ufficiali, e la Salernitana, dopo le due stagioni giocate al vecchio campo di Piazza D'Armi, per la Divisione Nazionale 1945-1946 può nuovamente disputare le proprie gare interne allo stadio di via Nizza, che nel frattempo ha mutato nome da "Littorio" a "Comunale".

Viste le difficoltà economiche in cui versano tutte le società di calcio del periodo post bellico, si decide di suddividere il massimo torneo nazionale in due gironi, uno per le squadre settentrionali e l'altro per quelle meridionali. Vengono ammesse all'atipico torneo anche le migliori compagini di Serie B, e tra queste c'è anche la Salernitana che, impreparata dinnanzi al superiore tasso tecnico delle squadre di Serie A, chiude il campionato al nono posto (terz'ultima).

In seguito disputerà anche il torneo misto B-C, ma non si tratta di un torneo ufficiale, e proprio per la scarsa importanza della competizione, una volta vinto il proprio girone e guadagnato l'accesso alla finale vincendo il girone semifinale caratterizzato dal ritiro di squadre come Lazio e Palermo, i salernitani riunciano a giocarvi favorendo la vittoria a tavolino per la Pistoiese. Tali rinunce derivano anche dal fatto che il torneo viene disputato con l'afa della piena estate.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La Salernitana dal 1945 utilizzerà il granata come colore ufficiale. La divisa era formata da un maglietta granata, pantaloncini bianchi e calzettoni granata.[1]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2]

Area direttiva

  • Presidente: Domenico Mattioli
  • Segretario: Vincenzo Barone

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Gino Bernabò
  • Massaggiatore: Angelo Carmando

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Vittorio Mosele (allenatore)
Italia P Otello Ricci
Italia P Gabriele Tramontano
Italia D Carmelo Amenta
Italia D Adolfo Bellucci
Italia D M. Grassi
Italia D Fernando Lomi
Italia D Alberto Piccinini
Italia C Raffaele D'Errico
Italia C Carmine Iacovazzo
Italia C Mario Saracino
Italia C Arturo Scariati
Italia C Renato Tori
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Valese
Italia C Vincenzo Voccia
Italia A Lelio Colaneri
Italia A Amelio Gambino
Italia A Giuseppe Jemma
Italia A Armando Longhi
Italia A Vincenzo Margiotta
Italia A Matteo Meo
Italia A Elio Onorato
Italia A Paparella
Italia A Antonio Punzi
Italia A Gennaro Rizzo
Italia A Vincenzo Volpe

Post Campionato B-C[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Vittorio Mosele (allenatore)
Italia D M. Grassi
Italia D Fernando Lomi
Italia D Alberto Piccinini
Italia C Carmine Iacovazzo
Italia C Mario Saracino
Italia C Renato Tori
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Valese
Italia A Lelio Colaneri
Italia A Vincenzo Margiotta
Italia A Elio Onorato
Italia A Antonio Punzi
Italia A Vincenzo Volpe

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1945-1946.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Siena
21 ottobre[2] 1945
1ª giornata
Siena2 – 2
referto
SalernitanaStadio del Rastello
Arbitro:  Curradi (Firenze)

Salerno
28 ottobre[2] 1945
2ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Scotti (Taranto)

Pescara
4 novembre[2] 1945
3ª giornata
Pescara5 – 1
referto
SalernitanaStadio Rampigna
Arbitro:  Masseroni (Milano)

Salerno
11 novembre[2] 1945
4ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Salerno
25 novembre[2] 1945
5ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
AnconitanaStadio Comunale
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Livorno
2 dicembre[2] 1945
6ª giornata
Pro Livorno3 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Salerno
9 dicembre[2] 1945
7ª giornata
Salernitana1 – 3
referto
RomaStadio Comunale
Arbitro:  Catalucci (Firenze)

Palermo
16 dicembre[2] 1945
8ª giornata
Palermo1 – 0
referto
SalernitanaStadio La Favorita
Arbitro:  Vannini (Bologna)

Napoli
23 dicembre[2] 1945
9ª giornata
Napoli1 – 0
referto
SalernitanaStadio del Vomero
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Salerno
6 gennaio[2] 1946
10ª giornata
Salernitana2 – 3
referto
BariStadio Comunale
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
20 gennaio[2] 1946
11ª giornata
Salernitana3 – 0
referto
SienaStadio Comunale
Arbitro:  Vannini (Bologna)

Roma
27 gennaio[2] 1946
12ª giornata
Lazio2 – 1
referto
SalernitanaStadio Nazionale
Arbitro:  Catalucci (Firenze)

Salerno
3 febbraio[2] 1946
13ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
PescaraStadio Comunale
Arbitro:  Cristianello (Bari)

Firenze
10 febbraio[2] 1946
14ª giornata
Fiorentina4 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Ancona
26 febbraio[2] 1946
15ª giornata
Anconitana2 – 1
referto
SalernitanaStadio Dorico
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Salerno
3 marzo[2] 1946
16ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
Pro LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Gemini (Roma)

Roma
10 marzo[2] 1942
17ª giornata
Roma4 – 2
referto
SalernitanaStadio Nazionale
Arbitro:  Coppolone (Bari)

Salerno
17 marzo[2] 1946
18ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
PalermoStadio Comunale
Arbitro:  De Paola (Bari)

Salerno
24 marzo[2] 1946
19ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Scotti (Taranto)

Bari
7 aprile[2] 1946
20ª giornata
Bari1 – 0
referto
SalernitanaStadio della Vittoria
Arbitro:  Prandi

Post campionato B-C[modifica | modifica wikitesto]

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Salerno
12 maggio[2] 1946
1ª giornata
Salernitana6 – 0
referto
CosenzaStadio Comunale

Salerno
19 maggio[2] 1946
2ª giornata
Salernitana4 – 1
referto
TorreseStadio Comunale

Scafati
26 maggio[2] 1946
3ª giornata
Scafatese1 – 2
referto
Salernitana

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Cosenza
2 giugno[2] 1946
4ª giornata
Cosenza1 – 2
referto
Salernitana

Torre Annunziata
9 giugno[2] 1946
5ª giornata
Torrese3 – 5
referto
SalernitanaCampo Formisano

Salerno
16 giugno[2] 1946
6ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
ScafateseStadio Comunale

Semifinale Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Pescara
30 giugno[2] 1946
Andata
Pescara0 – 1
referto
SalernitanaStadio Rampigna

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Salerno
7 luglio[2] 1946
Ritorno
Salernitana6 – 1
referto
PescaraStadio Comunale

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Pistoia
14 luglio[2] 1946
Andata
Pistoiese2 – 0
a tavolino[4]
referto
Salernitana

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Salerno
21 luglio[2] 1946
Ritorno
Salernitana0 – 2
a tavolino[4]
referto
PistoieseStadio Comunale

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Divisione Nazionale 14 10 5 3 2 13 7 10 0 1 9 7 25 20 5 4 11 20 32 -12
Post campionato B-C 12[5]+4[6] 5 4 0 1 19 5 5 4 0 1 10 7 10 8 0 2 29 12 +17
Totale - 15 9 3 3 32 12 15 4 1 10 17 32 30 13 4 13 49 44 +5

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
Luogo T C T C C T C T T C C T C T T C T C C T
Risultato N V P V V P P P P P V P V P P N P N N P
Posizione 6 3 5 4 6 5 5 7 9 10 10 7 8 7 8 9 9 9 10 9

Fonte: Serie A 1945/1946 il sud – Classifiche, calcio.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Post Campionato B-C[modifica | modifica wikitesto]

Girone G[modifica | modifica wikitesto]
Giornata 1 2 3 4 5 6
Luogo C C T T T C
Risultato V V V V V V

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

Giocatore Scudetto.svg Divisione Nazionale Post campionato B-C Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Amenta, C. C. Amenta 170??----1700+0+
Bellucci, A. A. Bellucci 0000----0000
Colaneri, L. L. Colaneri 154???6??15+10??
D'Errico, R. R. D'Errico 0000----0000
Gambino, A. A. Gambino 0000----0000
Grassi, M. M. Grassi 120???0??12+0??
Iacovazzo, C. C. Iacovazzo 200???1??20+1??
Jemma, G. G. Jemma 0000----0000
Lomi, F. F. Lomi 150???0??15+0??
Longhi, A. A. Longhi 110??----1100+0+
Margiotta, V. V. Margiotta 187???8??18+15??
Meo, M. M. Meo 0000----0000
Mosele, V. V. Mosele 9-12???-???9+-12+??
Onorato, E. E. Onorato 144???2??14+6??
Paparella, Paparella 0000----0000
Piccinini, A. A. Piccinini 90???0??9+0??
Punzi, A. A. Punzi 60???1??6+1??
Ricci, O. O. Ricci 11-20??----11-200+0+
Rizzo, G. G. Rizzo 0000----0000
Saracino, M. M. Saracino 180???1??18+1??
Scariati, A. A. Scariati 0000----0000
Tori, R. R. Tori 152???0??15+2??
Tramontano, G. G. Tramontano 0-0??----0-00+0+
Valese, A. A. Valese 110???3??11+3??
Voccia, V. V. Voccia 20??----200+0+
Volpe, V. V. Volpe 172???5??17+7??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vitale, pag. 114.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag Vitale, pag. 114-117.
  3. ^ a b Campionato Serie A-B Misto Anno 1945-46, salernitanastory.it (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2014).
  4. ^ a b Sanzione del Giudice sportivo per rinuncia della Salernitana, fonte: Vitale, pag. 117
  5. ^ Punti ottenuti nel Girone G
  6. ^ Punti ottenuti nel Semifinale Girone B

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]