Unione Sportiva Cremonese 1978-1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
Unione Sportiva Cremonese 1978-79.jpg
Stagione 1978-1979
AllenatoreItalia Giovanni Galeone (1ª-13ª)
Italia Dante Fortini (14ª-34ª)
PresidenteItalia Domenico Luzzara
Serie C1 - Gir. A9º posto
Coppa Italia SemiproFase eliminatoria a gironi
Maggiori presenzeCampionato: De Gradi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Nicolini (7)
StadioGiovanni Zini

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1978-1979.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1978-1979 la Cremonese ha disputato il campionato di Serie C1, girone A, classificandosi nona con 32 punti (e passando per l'avvicendamento tecnico della quindicesima giornata fra Giovanni Galeone e Dante Fortini), in un torneo che ha promosso in Serie B il Como e il Parma. Chiude la sua lunga carriera ed entra nella leggenda grigiorossa il capitano Luciano Cesini, il quale in tredici stagioni consecutive a Cremona ha giocato 436 partite e realizzato 7 reti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Osvaldo Arecco
Italia A Roberto Bellinazzi
Italia C Fulvio Bonomi
Italia D Gianfranco Cassago
Italia D Luciano Cesini
Italia C Cristino Chigioni
Italia D Alessandro Chiodini
Italia C Giuseppe De Gradi
Italia C Innocenzo Donina
Italia D Amedeo Fei
Italia C Antonio Fontanesi
Italia C Maurizio Frediani
N. Ruolo Giocatore
Italia C Steno Gola
Italia D Giovanni Marella
Italia A Emiliano Mondonico
Italia D Danio Montani
Italia D Mario Montorfano
Italia A Mario Nicolini
Italia C Leopoldo Pardini
Italia P Enrico Pionetti
Italia D Paolo Rossi
Italia A Maurizio Schincaglia
Italia P Claudio Tarocco

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1978-1979.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Treviso
1º ottobre 1978
ª giornata
Treviso0 – 0CremoneseStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Armienti (Salerno)

Cremona
8 ottobre 1978
2ª giornata
Cremonese1 – 0ForlìStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Cherri (Macerata)

Reggio Emilia
15 ottobre 1978
3ª giornata
Reggiana1 – 0CremoneseStadio Mirabello
Arbitro:  Parussini (Udine)

Cremona
22 ottobre 1978
4ª giornata
Cremonese2 – 0PiacenzaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Trento
29 ottobre 1978
5ª giornata
Trento1 – 2CremoneseStadio Briamasco
Arbitro:  Agate (Torino)

Biella
5 novembre 1978
6ª giornata
Biellese2 – 0CremoneseStadio Lamarmora
Arbitro:  Leni (Perugia)

Cremona
12 novembre 1978
7ª giornata
Cremonese0 – 0MantovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Facchin (Udine)

Parma
19 novembre 1978
8ª giornata
Parma2 – 0CremoneseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Vallesi (Pisa)

Cremona
26 novembre 1978
9ª giornata
Cremonese0 – 2ComoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Savalli (Trapani)

Cremona
3 dicembre 1978
10ª giornata
Cremonese2 – 2SpeziaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Corigliano (Crotone)

Lecco
10 dicembre 1978
11ª giornata
Lecco2 – 2CremoneseStadio Rigamonti
Arbitro:  Casella (Voghera)

Cremona
17 dicembre 1978
12ª giornata
Cremonese4 – 0ModenaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lombardo (Marsala)

Novara
30 dicembre 1978
13ª giornata
Novara1 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Esposito (Torre del Greco)

Cremona
7 gennaio 1979
14ª giornata[1]
Cremonese0 – 0TriestinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Castaldi (Vasto)

Alessandria
14 gennaio 1979
15ª giornata
Alessandria1 – 1CremoneseStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Cremona
21 gennaio 1979
16ª giornata
Cremonese1 – 1PadovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Luci (Firenze)

Casale Monferrato
28 gennaio 1979
17ª giornata
Juniorcasale0 – 1CremoneseStadio Natale Palli
Arbitro:  Sarti (Modena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
4 febbraio 1979
17ª giornata
Cremonese1 – 0TrevisoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lamorgese (Potenza)

Forlì
11 febbraio 1979
19ª giornata
Forlì1 – 0CremoneseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Madonna (Ercolano)

Cremona
18 febbraio 1979
20ª giornata
Cremonese1 – 1ReggianaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Bianciardi (Siena)

Piacenza
25 febbraio 1979
21ª giornata
Piacenza3 – 0CremoneseStadio Galleana
Arbitro:  Pirandola (Lecce)

Cremona
4 marzo 1979
22ª giornata
Cremonese0 – 0TrentoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Stillacci (Torino)

Cremona
11 marzo 1979
23ª giornata
Cremonese3 – 1BielleseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Esposito (Torre del Greco)

Mantova
25 marzo 1979
24ª giornata
Mantova5 – 0CremoneseStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Valente (Monfalcone)

Cremona
1º aprile 1979
25ª giornata
Cremonese1 – 1ParmaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Como
8 aprile 1979
26ª giornata
Como2 – 0CremoneseStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Lombardo (Marsala)

La Spezia
22 aprile 1979
27ª giornata
Spezia1 – 0CremoneseStadio Alberto Picco
Arbitro:  Castaldi (Vasto)

Cremona
29 aprile 1979
28ª giornata
Cremonese1 – 0LeccoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Adamu (Cagliari)

Modena
6 maggio 1979
29ª giornata
Modena0 – 1CremoneseStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Bianciardi (Siena)

Cremona
13 maggio 1979
30ª giornata
Cremonese0 – 2NovaraStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Faccenda (Salerno)

Trieste
20 maggio 1979
31ª giornata
Triestina2 – 1CremoneseStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Vallesi (Pisa)

Cremona
27 maggio 1979
32ª giornata
Cremonese2 – 0AlessandriaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Ronchetti (Modena)

Padova
3 giugno 1979
33ª giornata
Padova1 – 2CremoneseStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Esposito (Torre del Greco)

Cremona
9 giugno 1979
34ª giornata
Cremonese2 – 3JuniorcasaleStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Boschi (Parma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia dall'arbitro Bianciardi di Siena al 49' sul punteggio di (1-0) autorete di Schiraldi al 19' e recuperata il 7 febbraio 1979.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Everet e Fontanelli, Unione Sportiva Cremonese, oltre un secolo di storia, Empoli, GEO Edizioni, 2005, pp. 289-292.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio