Coppa Italia Dilettanti 1978-1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia Dilettanti 1978-1979
Competizione Coppa Italia Dilettanti
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Date dal 3 settembre 1978
al 30 giugno 1979
Luogo Italia Italia
Partecipanti 256
Formula Eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Ravanusa
(1º titolo)
Secondo IAG Gazoldo
Semi-finalisti Cesenatico e Volterrana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1977-1978 1979-1980 Right arrow.svg

La Coppa Italia Dilettanti 1978-1979 è stata la 13ª edizione di questa competizione calcistica italiana. È stata disputata con la formula dell'eliminazione diretta ed è stata vinta dai siciliani del Ravanusa sui lombardi della I.A.G. Gazoldo di Goito (che però militavano nei campionato emiliano-romagnolo).[1]

La squadra finalista in alcune fonti appare come IAG Gazoldo, in altre come JAG Gazoldo, in altre ancora come Junior Goitese.

La competizione era riservata alle migliori squadre militanti nel primo livello regionale. I primi due turni erano disputati a livello regionale, poi si passava a livello interregionale con gare di andata e ritorno. La finale veniva disputata in campo neutro.

La squadra biancorossa siciliana del presidente Salvatore Lauricella e del general-manager Don Francesco Caravaglia si aggiudica la 13^ coppa nazionale dilettanti con una rete di Corrado Conti al 78'. La squadra siciliana era allenata dal siracusano Carlo Baio.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le 256 partecipanti vengono così ripartite fra i vari comitati regionali:[2]

Numero
squadre
Comitati regionali
32 Lombardia
20 Campania Toscana Veneto
18 Emilia-Romagna
14 Friuli-Venezia Giulia Lazio Liguria Piemonte Puglia Sicilia
12 Abruzzo Calabria Marche Sardegna
6 Umbria
4 Basilicata Trentino-Alto Adige

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Friuli-Venezia Giulia[modifica | modifica wikitesto]

14 squadre
Non ammesse: C.M.M. S.Michele, Gradese, Isonzo, Lignano e Sangiorgina.
Dalla Prima Categoria: Cordenonese (dal girone A), Portuale e Stock (dal girone B).
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
PRIMO TURNO 03.09.1978 10.09.1978
Maniago 1 – 2 Sacilese 1 – 1 0 – 1
Fontanafredda 3 – 2 Cordenonese 3 – 2 0 – 0
Tarcentina 2 – 0 Pro Aviano 1 – 0 1 – 0
Trivignano 0 – 0 (4-2 dcr) Manzanese 0 – 0 0 – 0
Cormonese 3 – 1 Pro Cervignano 2 – 0 1 – 1
Stock Trieste 4 – 3 Pro Gorizia 2 – 1 2 – 2
Portuale Trieste 2 – 3 San Giovanni Trieste 0 – 2 2 – 1
SECONDO TURNO 21.09.1978 27.09.1978
Sacilese ??? Opitergina (VEN) 1 – 2 ???
Tarcentina 2 – 4 Fontanafredda 2 - 2[3] 0 – 2[4]
Trivignano 2 – 4 Cormonese 2 – 2 0 – 2
Stock Trieste 6 – 2 San Giovanni Trieste 6 – 2 0 – 0[5]

Emilia-Romagna[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
PRIMO TURNO 03.09.1978 10.09.1978
IAG Gazoldo 1 – 1 (dcr) San Secondo Parmense 1 – 1 1 – 1
SECONDO TURNO 21.09.1978 27.09.1978
IAG Gazoldo 3 – 2 Crevalcore 1 – 2 2 – 0

Umbria[modifica | modifica wikitesto]

8 squadre
Ammesse: Assisi, Bevagna, Elettrocarbonium, Foligno, Grifo Cannara, Gualdo, Narnese e Nocera Umbra
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
PRIMO TURNO 27.08.1978 03.09.1978
Assisi 3 – 1 Gualdo 3 – 0 0 – 1
Bevagna 2 – 4 Grifo Cannara 1 – 2 1 – 2
Nocera Umbra 3 – 3 (gfc) Foligno 2 – 2 1 – 1[6]
Elettrocarbonium 3 – 2 Narnese 1 – 2 2 – 0
SECONDO TURNO 06.09.1978 10.09.1978
Foligno 3 – 2 Elettrocarbonium 1 – 1[7] 2 – 1
Assisi 2 – 0 Grifo Cannara 1 – 0 1 – 0

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
PRIMO TURNO 03.09.1978 10.09.1978
Licata 1 – 1 (gfc) Ravanusa 1 – 1 0 – 0
SECONDO TURNO 21.09.1978 27.09.1978
Pachino 1 – 6 Ravanusa 0 – 3 1 – 3

32esimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
TERZO TURNO 01.11.1978 08.12.1978
(LOM) IAG Gazoldo 2 – 2 (gfc) Sommacampagna (VEN) 0 – 1 2 – 1
(FVG) Cormonese 2 – 2 (gfc) Pro Mogliano (VEN) 0 – 1 2 – 1
(FVG) Stock Trieste 1 – 2 Opitergina (VEN) 1 – 1 0 – 1
(SIC) Ravanusa 4 – 1 Vigor Palmese (CAL) 2 – 0 2 – 1
01.11.1978 23.12.1978
(VEN) Pievigina 5 – 2 Fontanafredda (FVG) 3 – 2 2 – 0
(UMB) Foligno 2 – 2 (gfc) Colleferro (LAZ) 1 – 2 1 – 0
(TOS) Castiglionese 3 – 6 Assisi (UMB) 2 – 2 1 – 4

16esimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
QUARTO TURNO 07.01.1979 21.01.1979
(LOM) IAG Gazoldo 1 – 1 (dcr) Leffe (FVG) 1 – 0 0 – 1
(VEN) Opitergina 4 – 0 Cormonese (FVG) 3 – 0 1 – 0
(CAM) Campania 1 – 3 Ravanusa (SIC) 0 – 1 1 – 2
21.01.1979 25.02.1979
(UMB) Assisi 4 – 1 Audax Rufina (TOS) 3 – 0 1 – 1

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
QUINTO TURNO
(LOM) IAG Gazoldo 1 – 1 (gfc) Falck Vobarno (LOM) 0 – 0 1 – 1
(LAZ) Canarini Rocca di Papa 1 – 0 Assisi (UMB) 1 – 0 0 – 0
(SIC) Ravanusa 2 – 1 VJS Velletri (LAZ) 1 – 0 1 – 1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
SESTO TURNO
(SIC) Milazzo 0 – 3 IAG Gazoldo (LOM) 0 – 0 0 – 3
(CAM) Arzanese 1 – 2 Ravanusa (SIC) 1 – 0 0 – 2
(E.R) Cesenatico ? ? ? ?
(TOS) Volterrana ? ? ? ?

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
SETTIMO TURNO
(LOM) IAG Gazoldo 2 – 2 (gfc) Volterrana (TOS) 1 – 0 1 – 2
(E.R) Cesenatico 2 – 4 Ravanusa (SIC) 2 – 0 0 – 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Camaiore
30 giugno 1979
Ravanusa1 – 0
referto
Giallo e Rosso.svg IAG GazoldoStadio comunale
Arbitro:  Pegorelli (Trento)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio