Coppa Italia Dilettanti 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia Dilettanti 2014-2015
Competizione Coppa Italia Dilettanti
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 49ª
Organizzatore LND
Date dall'11 febbraio 2015
al 22 aprile 2015
Luogo Italia Italia
Partecipanti 19 (626 alle qualificazioni)
Formula Torneo misto
Risultati
Vincitore Virtus Francavilla
(1º titolo)
Secondo Bustese
Statistiche
Miglior marcatore Di Rito (6 gol Virtus Francavilla)
Incontri disputati 32
Gol segnati 87 (2,72 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

La Coppa Italia Dilettanti 2014-15 è la 49ª edizione di un trofeo di calcio, al quale partecipano tutte le squadre iscritte ai campionati di Eccellenza, oltre ad alcune di Promozione, comunque fuori classifica.[1] La squadra vincitrice acquisisce il diritto a partecipare al campionato di Serie D 2015-2016.

La Virtus Francavilla vince per la prima volta nella sua storia il trofeo sconfiggendo in finale la Bustese; per questa stagione, ad accedere in Serie D tramite la coppa è la semifinalista Lanusei, poiché le due finaliste e l'altra semifinalista hanno tutte vinto il proprio campionato di Eccellenza, e quindi risultano già promosse.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La competizione prevede una prima fase regionale, organizzata e gestita dai Comitati Regionali stessi che ne stabiliscono la formula. I Comitati devono segnalare entro il 2 febbraio 2015 la squadra qualificata alla fase nazionale della competizione, che deve necessariamente militare in Eccellenza e che viene insignita del titolo di Campione di Coppa Regionale.

Le 19 squadre[2] qualificate dai tornei regionali verranno suddivise in 8 raggruppamenti:

  1. Liguria - Lombardia - Piemonte
  2. Friuli Venezia Giulia - Trentino Alto Adige - Veneto
  3. Emilia Romagna - Toscana
  4. Marche - Umbria
  5. Lazio - Sardegna
  6. Abruzzo - Molise
  7. Basilicata - Campania - Puglia
  8. Sicilia - Calabria

I gruppi composti da tre squadre si affronteranno in un torneo triangolare di sola andata, mentre delle singole gare si svolgerà sia l'andata che il ritorno.

Tutti i turni successivi si svolgeranno in gare di andata e ritorno, tranne la finale che sarà a gara unica.[1]

Riepilogo fase regionale[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Regionale Vincitrice Finalista Risultato Partecipanti
Coppa Abruzzo R.C. Angolana San Salvo 2 - 2 (5-4 d.c.r.) le 18 di Eccellenza
Coppa Basilicata Vultur Rionero Pomarico 0 - 0 (6-5 d.c.r.) 32 (16 di Eccellenza e 16 di Promozione)
Coppa Calabria Acri Cittanovese 1 - 0 48 (16 di Eccellenza e 32 di Promozione)
Coppa Campania Virtus Volla Pro Scafatese 2 - 0 96 (32[3] di Eccellenza e 64 di Promozione)
Coppa Emilia-Romagna Sammaurese Crociati Noceto 5 - 1 le 36 di Eccellenza
Coppa Friuli-Venezia Giulia Virtus Corno Chions 3 - 2 le 16 di Eccellenza
Coppa Lazio Albalonga Vis Artena 1 - 1 (5-3 d.c.r.) le 36 di Eccellenza
Coppa Liguria Finale Ligure Ligorna 2 - 0 le 16 di Eccellenza
Coppa Lombardia Bustese Varesina 2 - 0 le 48 di Eccellenza
Coppa Marche Rosso e Blu.png Biagio Nazzaro 600px Bianco e Azzurro (Strisce).png Folgore F. Montegranaro 2 - 0 le 16 di Eccellenza
Coppa Molise Isernia Olimpia Riccia 3 - 2 (d.t.s.) 32 (16 di Eccellenza e 16 di Promozione)
Coppa Piemonte-Valle d'Aosta Gozzano Orizzonti United 1 - 0 le 36 di Eccellenza
Coppa Puglia Virtus Francavilla Atletico Mola 2 - 2 (6-5 d.c.r.) le 16 di Eccellenza
Coppa Sardegna Lanusei Castelsardo 2 - 1 (d.t.s.) le 18 di Eccellenza
Coppa Sicilia Marsala Giarre 2 - 1 le 32 di Eccellenza
Coppa Toscana Sangimignano Cuoiopelli 1 - 0 32[4] di Eccellenza
Coppa Trentino-Alto Adige Sankt Georgen 600px Celeste.png Calciochiese 2 - 0 48 (16 di Eccellenza e 32 di Promozione)
Coppa Umbria Città di Castello Subasio 1 - 1 (5-4 d.c.r.) le 16 di Eccellenza
Coppa Veneto Campodarsego Mestrina 1 - 0 le 32 di Eccellenza
Totale 19 club ammessi - - 626 club partecipanti alle fasi regionali (466 di Eccellenza e 160 di Promozione)

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Le 19 squadre partecipanti al primo turno sono divise in 8 gironi:

  • I gironi A, B e G sono composti da 3 squadre con gare di sola andata;
  • I gironi C, D, E, F e H sono composti da 2 squadre con gare di andata e ritorno.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Bustese 6 2 2 0 0 6 1 +5
2. Gozzano 3 2 1 0 1 2 2 0
2. Finale Ligure 0 2 0 0 2 0 5 -5
Busto Garolfo
11 febbraio 2015, ore 14:30
Bustese 2 – 1 Gozzano Stadio "R. Battaglia 1"
Arbitro Maurizio Di Noia (Modica)

Borgosesia
18 febbraio 2015, ore 14:30
Gozzano 1 – 0 Finale Ligure Stadio Comunale
Arbitro Milos Tomasello Andulajevic (Messina)

Pietra Ligure
25 febbraio 2015, ore 14:30
Finale Ligure 0 – 4 Bustese Stadio "F. Borel"
Arbitro Federico Antonio Melillo (Pontedera)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Campodarsego 6 2 2 0 0 7 1 +6
2. Virtus Corno 1 2 0 1 1 2 3 -1
3. Sankt Georgen 1 2 0 1 1 1 6 -5
Campodarsego
11 febbraio 2015, ore 14:30
Campodarsego 5 – 0 Sankt Georgen Stadio Comunale
Arbitro Mauro Bracconi (Brescia)

Brunico
18 febbraio 2015, ore 14:30
Sankt Georgen 1 – 1 Virtus Corno Stadio Comunale
Arbitro Elena Tambini (Como)

Corno di Rosazzo
25 febbraio 2015, ore 14:30
Virtus Corno 1 – 2 Campodarsego Stadio Comunale
Arbitro Emilio Zanotti (Pavia)

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Sangimignano 4 2 1 1 0 5 1 +4
2. Sammaurese 1 2 0 1 1 1 5 -4
San Mauro Pascoli
11 febbraio 2015, ore 14:30
Sammaurese 1 – 1 Sangimignano Stadio "A. Macrelli"
Arbitro Filippo Giaccaglia (Jesi)

San Gimignano
18 febbraio 2015, ore 14:30
Sangimignano 4 – 0 Sammaurese Stadio "S. Lucia"
Arbitro Caludio Petrella (Viterbo)

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Città di Castello 3 2 1 0 1 2 2 0
2. Rosso e Blu.png Biagio Nazzaro 3 2 1 0 1 2 2 0
Chiaravalle
11 febbraio 2015, ore 14:30
Biagio Nazzaro Rosso e Blu.png 2 – 0 Città di Castello Stadio Comunale
Arbitro Francesco Alberti (Imola)

Città di Castello
18 febbraio 2015, ore 14:30
Città di Castello 2 – 0 Rosso e Blu.png Biagio Nazzaro Stadio Comunale Bernicchi
Arbitro Gianluca Sili (Viterbo)

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Lanusei 3 2 1 0 1 2 1 +1
2. Albalonga 3 2 1 0 1 1 2 -1
Albano Laziale
11 febbraio 2015, ore 14:30
Albalonga 1 – 0 Lanusei Stadio Comunale "San Pio XII"
Arbitro Raffaele Balbi (Avellino)

Lanusei
18 febbraio 2015, ore 14:30
Lanusei 2 – 0 Albalonga Stadio Comunale Lixius
Arbitro Massimiliano Aly (Lodi)

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. R.C. Angolana 6 2 2 0 0 3 0 +3
2. Isernia 0 2 0 0 2 0 3 -3
Città Sant'Angelo
11 febbraio 2015, ore 14:30
R.C. Angolana 2 – 0 Isernia Stadio "Leonardo Petruzzi"
Arbitro Davide Dell'Olio (Molfetta)

Isernia
18 febbraio 2015, ore 14:30
Isernia 0 – 1 R.C. Angolana Stadio Mario Lancellotta
Arbitro Antonio Acampora (Ercolano)

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Virtus Francavilla 6 2 2 0 0 6 0 +6
2. Vultur Rionero 3 2 1 0 1 4 2 +2
3. Virtus Volla 0 2 0 0 2 0 8 -8
Francavilla Fontana
11 febbraio 2015, ore 15:00
Virtus Francavilla 4 – 0 Virtus Volla Stadio Comunale "Giovanni Paolo II"
Arbitro Marco Pavone (Bernalda)

Volla
18 febbraio 2015, ore 14:30
Virtus Volla 0 – 4 Vultur Rionero Stadio Comunale P. Borsellino
Arbitro Ilaria Bianchini (Terni)

Rionero in Vulture
25 febbraio 2015, ore 14:30
Vultur Rionero 0 – 2 Virtus Francavilla Stadio Comunale
Arbitro Cesidio Casalvieri (Avezzano)

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Acri 4 2 1 1 0 4 2 +2
2. Marsala 1 2 0 1 1 2 4 -2
Marsala
11 febbraio 2015, ore 14:30
Marsala 2 – 2 Acri Stadio Municipale
Arbitro Luca Ragone (Ciampino)

Acri
25 febbraio 2015, ore 14:30
Acri 2 – 0 Marsala Stadio Comunale
Arbitro Aniello Rainone (Nola)

Fase a eliminazione[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Bustese 1 - 0 Campodarsego 1 - 0 0 - 0
Città di Castello 3 - 2 Sangimignano 1 - 1 2 - 1
Lanusei 2 - 1 R.C. Angolana 2 - 0 0 - 1
Acri 1 - 2 Virtus Francavilla 0 - 1 1 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Garolfo
4 marzo 2015, ore 15:00
Bustese 1 – 0 Campodarsego Stadio "R. Battaglia 1"
Arbitro Giorgio Piacenza (Bari)

Città di Castello
4 marzo 2015, ore 15:00
Città di Castello 1 – 1 Sangimignano Stadio Comunale Bernicchi
Arbitro Andrea Bindella (Pesaro)

Lanusei
4 marzo 2015, ore 14:00
Lanusei 2 – 0 R.C. Angolana Stadio Comunale Lixius
Arbitro Daniele De Tommaso (Rieti)

Acri
4 marzo 2015, ore 15:00
Acri 0 – 1 Virtus Francavilla Stadio Comunale
Arbitro Francesco Carrione (Castellammare di Stabia)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Campodarsego
11 marzo 2015, ore 15:00
Campodarsego 0 – 0 Bustese Stadio Comunale
Arbitro Marco Monaldi (Macerata)

San Gimignano
11 marzo 2015, ore 15:00
Sangimignano 1 – 2 Città di Castello Stadio "S.Lucia"
Arbitro Giulio Bonaldo (Conegliano)

Città Sant'Angelo
11 marzo 2015, ore 14:00
R.C. Angolana 1 – 0 Lanusei Stadio "Leonardo Petruzzi"
Arbitro Giuseppe Repace (Perugia)

Francavilla Fontana
11 marzo 2015, ore 15:00
Virtus Francavilla 1 – 1 Acri Stadio Comunale "Giovanni Paolo II"
Arbitro Francesco Carrione (Castellammare di Stabia)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Città di Castello 3 - 7 Bustese 3 - 3 0 - 4
Virtus Francavilla 6 - 3 Lanusei 4 - 0 2 - 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Città di Castello
18 marzo 2015, ore 15:00
Città di Castello 3 – 3 Bustese Stadio Comunale Bernicchi
Arbitro Franco Iacovacci (Latina)

Francavilla Fontana
18 marzo 2015, ore 14:30
Virtus Francavilla 4 – 0 Lanusei Stadio Comunale "Giovanni Paolo II"
Arbitro Mario Davide Arace (Lugo)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Busto Garolfo
25 marzo 2015, ore 15:00
Bustese 4 – 0 Città di Castello Stadio Comunale Battaglia
Arbitro Giuseppe Collu (Cagliari)

Lanusei
25 marzo 2015, ore 15:00
Lanusei 3 – 2 Virtus Francavilla Stadio Comunale Lixius
Arbitro Niccolò Panozzo (Castelfranco Veneto)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Bustese 2 - 4 Virtus Francavilla
Firenze
22 aprile 2015, ore 15:30
Bustese 2 – 4
referto
Virtus Francavilla Stadio Comunale delle Due Strade
Arbitro Fabio Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b LND, Comunicato Ufficiale N°4, S.S. 2014-2015 (PDF), LND, 1 luglio 2014. URL consultato il 14 agosto 2014.
  2. ^ Anche il Trentino-Alto Adige partecipa come regione unica.
  3. ^ Non partecipa la Nocerina
  4. ^ Non partecipa il Viareggio 2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]