Casertana Football Club 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Casertana Football Club.

Casertana Football Club
Stagione 2014-2015
AllenatoreItalia Angelo Gregucci
(fino al 24 novembre 2014)
Italia Salvatore Campilongo
(dal 25 novembre 2014)
All. in secondaItalia Andrea Tedesco
PresidenteItalia Giovanni Lombardi
Lega ProQuinto posto
Coppa ItaliaTerzo turno
Coppa Italia Lega ProQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Fumagalli (38)
Totale: Fumagalli (45)
Miglior marcatoreCampionato: Cissè (12)
Totale: Cissè (12)
StadioStadio Alberto Pinto (12.000) (ridotto a 6.000)
Abbonati1.000
Maggior numero di spettatori5.500[1] in due occasioni.
Minor numero di spettatori1.500[1] vs Paganese
(1º febbraio 2015)
Media spettatori3.200[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Casertana Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Casertana dopo il precedente secondo posto per la classifica avulsa alle spalle del Messina partecipa alla Lega Pro unica di nuova istituzione che diventa il terzo livello nazionale dalla quale mancava dalla stagione 1992-1993. Il ritiro si svolge in due fasi, la prima a Cava de' Tirreni presso lo Stadio Desiderio della frazione di Pregiato dal 14 al 22 luglio. Dal 23 luglio il ritiro si sposta in Umbria a Gubbio presso il campo Beniamino Ubaldi fino alla partenza per la prima partita ufficiale in Coppa Italia.

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

I rossoblù tornano a partecipare alla Coppa Italia a distanza di 3 anni dall'ultima apparizione. Nel primo turno in trasferta allo Stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria la Casertana si impone per una rete a zero contro la Reggina con un gol di Michel Cruciani. Nel secondo turno affronta la formazione del Crotone battendola ai calci di rigore. Al terzo turno si trova di fronte il Cesena dalla quale viene sconfitta per 1-0 con un gol di Marilungo al 35'. Partecipa anche alla Coppa Italia Lega Pro 2014-2015 dove entra nella competizione dal secondo turno dove affronta in casa la Lupa Roma, al terzo turno trova di fronte il Benevento. Agli ottavi di finale affronta l'Ascoli, che imbottito di giocatori della Berretti, perde 4-0 a Caserta. Nei quarti di finale la sfida è contro il Pontedera dalla quale viene eliminata ai calci di rigore dopo che al termine dei supplementari aveva pareggiato 1-1.

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

In campionato i falchetti vengono inseriti nel girone C con tutte le altre squadre del centro-sud, l'esordio è di nuovo contro la Reggina affrontata 3 settimane prima in Coppa Italia. La serie di vittorie inizia alla quarta giornata nella gara esterna contro la Paganese. Nella prima parte del campionato la Casertana resta sempre nella parte alta della classifica a ridosso della zona play-off. In seguito alla sconfitta esterna di Melfi alla 14ª giornata, viene esonerato il tecnico Angelo Gregucci e viene ingaggiato al suo posto Salvatore Campilongo che con la Casertana in passato è stato giocatore ed è stata la prima squadra che ha allenato. Al termine del girone d'andata la Casertana è distante 4 punti dalla vetta occupata da Benevento e Salernitana che hanno 40 punti e a pari punti (36) con la Juve Stabia. Alla fine del campionato la Casertana termina al quinto posto con 69 punti ad appena una lunghezza dai playoff.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Per la terza stagione consecutiva lo sponsor tecnico è Givova. La prima e la seconda maglia sono identiche a quelle della stagione precedente, la prima con strisce larghe rossoblù con bordi e numeri bianchi, con pantaloncini e calzettoni blu. La seconda è bianca con una v rossoblù sul petto, numeri blu, pantaloncini e calzettoni bianchi. La novità è rappresentata dalla terza divisa verde fluo con una fascia verticale rossoblù sul fianco destro dei giocatori. Il portiere veste una maglia arancio fluo con una v nera sul petto o in alternativa una maglia rosa con una fascia verticale bianconera sul fianco destro. Nella penultima partita del girone d'andata contro il Savoia esordisce la nuova prima maglia, dalle strisce rossoblù più strette e con un profilo in bianco, inoltre sulla pagina facebook della società fa la sua comparsa anche la foto della nuova seconda maglia, bianca con una fascia rossoblù all'altezza delle spalle e del colletto, su entrambe nella parte bassa del retro c'è la scritta "Casertana F.C. 1908" in corsivo. Come l'anno precedente sono due le società che si dividono il ruolo di sponsor ufficiale, per il secondo anno consecutivo è presente sulla maglia Latte Berna e per il primo il negozio di arredamenti Centro Convenienza[2] mentre il ruolo di co-sponsor è ancora della Fondazione 'a voce de' criature di don Luigi Merola. Inoltre sul pantaloncino fa la sua comparsa anche il marchio Nives già presente sulla maglia l'anno prima.[3]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet ufficiale della società[4][5][6]

Area direttiva

  • Presidente: Giovanni Lombardi
  • Presidente onorario: Giovanni Pascarella
  • Vice presidente: Clemente Di Vico
  • Vice presidente: Claudio Loffredo
  • Amministratore delegato: Antonio Maiello
  • Direttore generale: Nicola Pannone

Area organizzativa

  • Segreteria: Giuseppe Nappo
  • Segreteria: Marco Caporaso
  • Team manager: Cesare Salomone
  • Resp.le Ticketing: Samy El Sayed

Area comunicazione

  • Addetto stampa: Giuseppe Frondella

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Guglielmo Accardi
  • Allenatore: Angelo Gregucci
  • Allenatore in seconda: Andrea Tedesco
  • Preparatore atletico: Giuseppe Ambrosio
  • Preparatore dei portieri: Carlo Pagliarulo

Area sanitaria

  • Medico sociale: Pietro Casella
  • Medico sociale: Emilio Lombardi
  • Consulenze Ortopediche: Emilio Tagliatella
  • Consulenze Ecografiche: Ferdinando Riello
  • Massaggiatore: Antonio Pezzullo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Bernardino D'Agostino
Italia P Ermanno Fumagalli
Italia D Angelo Antonazzo
Italia D Gianluigi Bianco
Italia D Francesco Bruno
Italia D Salvatore D'Alterio
Italia D Riccardo Idda
Italia D Giuseppe Mattera
Italia D Michele Murolo
Italia D Pasquale Rainone
Italia D Fabio Tito
Italia C Davide Carrus
Italia C Angelo Chiavazzo
Italia C Michel Cruciani
Italia C Vincenzo De Liguori
N. Ruolo Giocatore
Italia C Simone De Marco
Croazia C Ante Kuseta
Italia C Marco Mancosu
Italia C Francesco Marano
Croazia C Ivan Rajčić
Nigeria A Kolawole Agodirin
Italia A Danilo Alessandro
Italia A Francesco Alvino
Italia A Giuseppe Caccavallo
Guinea A Karamoko Cissé
Italia A Evangelista Cunzi
Costa d'Avorio A Adama Diakitè
Italia A Nicola Mancino
Italia A Simone Pontiggia
Italia A Giovanni Ricciardo

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 01/07 al 01/09)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Bernardino D'Agostino Aversa Normanna
D Gianluigi Bianco Castel Rigone
D Giuseppe Mattera Ischia
D Michele Murolo Vicenza
D Fabio Tito Ischia
C Davide Carrus Frosinone
C Michel Cruciani Chievo riscatto comproprietà
C Marco Mancosu Benevento
C Ivan Rajcic Benevento
A Danilo Alessandro Real Vicenza
A Salvatore Caturano Messina fine prestito
A Karamoko Cissé AlbinoLeffe
A Evangelista Cunzi Ischia
A Adama Diakitè Padova
A Ciro Favetta Juve Stabia riscatto comproprietà
A Simone Pontiggia AlbinoLeffe
A Giovanni Ricciardo Melfi
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Arcangelo Gabriele Vigliotti Arzanese
D Christian Conti Arezzo
D Luigi Pezzella Salernitana
D Giuseppe Rinaldi Fondi
C Antonio Bacio Terracino Ischia
C Lucas Correa svincolato
C Carmine Cucciniello Arezzo
A Alain Baclet Novara fine prestito
A Ciro Favetta Frattese
A Salvatore Caturano Melfi
A Vincenzo Varriale Gelbison

Sessione invernale (dal 05/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Pasquale Rainone Ischia definitivo
C Vincenzo De Liguori Paganese svincolato
C Ante Kuseta Hajduk Spalato svincolato
A Giuseppe Caccavallo Parma prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Francesco Bruno Ischia prestito
C Angelo Chiavazzo Ischia prestito
A Danilo Alessandro Pro Piacenza prestito
A Francesco Alvino Ischia prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
31 agosto 2014, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Reggina2 – 2
referto
CasertanaStadio Oreste Granillo (2.816[1] spett.)
Arbitro:  Valerio Colarossi (Roma 2)

Caserta
7 settembre 2014, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Casertana2 – 2
referto
Aversa NormannaStadio Alberto Pinto (4.500[1] spett.)
Arbitro:  Edoardo Paolini (Ascoli Piceno)

Caserta
13 settembre 2014, ore 19:30 CEST
3ª giornata
Casertana0 – 1
referto
Juve StabiaStadio Alberto Pinto (4.800 spett.)
Arbitro:  Lorenzo Illuzzi (Molfetta)

Pagani
20 settembre 2014, ore 19:30 CEST
4ª giornata
Paganese0 – 2
referto
CasertanaStadio Marcello Torre (879 spett.)
Arbitro:  Andrea Morreale (Roma 1)

Caserta
24 settembre 2014, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Casertana1 – 0
referto
CosenzaStadio Alberto Pinto (3.500 spett.)
Arbitro:  Daniele Rasia (Bassano del Grappa)

Messina
28 settembre 2014, ore 14:30 CEST
6ª giornata
Messina1 – 5
referto
CasertanaStadio San Filippo (1.923 spett.)
Arbitro:  Francesco Fiore (Barletta)

Caserta
3 ottobre 2014, ore 19:30 CEST
7ª giornata
Casertana1 – 0
referto
MateraStadio Alberto Pinto (3.500 spett.)
Arbitro:  Daniele Martinelli (Roma 2)

Lecce
11 ottobre 2014, ore 14:30 CEST
8ª giornata
Lecce2 – 0
referto
CasertanaStadio Via del Mare (4.045 spett.)
Arbitro:  Valerio Colarossi (Roma 2)

Caserta
19 ottobre 2014, ore 18.00 CEST
9ª giornata
Casertana2 – 1
referto
BarlettaStadio Alberto Pinto (3.500 spett.)
Arbitro:  Marco Piccinini (Forlì)

[[Aprilia|Aprilia]]
26 ottobre 2014, ore 11.00 CET
10ª giornata
Lupa Roma1 – 1
referto
CasertanaStadio Quinto Ricci (770 spett.)
Arbitro:  Nicolò Pagliardini (Arezzo)

Caserta
1º novembre 2014, ore 15.00 CET
11ª giornata
Casertana3 – 1
referto
Ischia IsolaverdeStadio Alberto Pinto (3.000 spett.)
Arbitro:  Luca Massimi (Termoli)

Benevento
9 novembre 2014, ore 16.00 CET
12ª giornata
Benevento1 – 0
referto
CasertanaStadio Ciro Vigorito (4.027 spett.)
Arbitro:  Andrea Tardino (Milano)

Caserta
16 novembre 2014, ore 16.00 CET
13ª giornata
Casertana2 – 1
referto
Martina FrancaStadio Alberto Pinto (3.000 spett.)
Arbitro:  Andrea Mei (Pesaro)

Melfi
23 novembre 2014, ore 12.30 CET
14ª giornata
Melfi1 – 0
referto
CasertanaStadio Arturo Valerio (800 spett.)
Arbitro:  Marco Serra (Torino)

Caserta
29 novembre 2014, ore 15.00 CET
15ª giornata
Casertana1 – 2
referto
FoggiaStadio Alberto Pinto (2.500 spett.)
Arbitro:  Francesco Guccini (Albano Laziale)

Catanzaro
7 dicembre 2014, ore 16.00 CET
16ª giornata
Catanzaro0 – 1
referto
CasertanaStadio Nicola Ceravolo (2.958 spett.)
Arbitro:  Alessandro Caso (Verona)

Caserta
13 dicembre 2014, ore 14.30 CET
17ª giornata
Casertana3 – 0
referto
Vigor LameziaStadio Alberto Pinto (2.500 spett.)
Arbitro:  Pierantonio Perotti (Legnano)

Torre Annunziata
20 dicembre 2014, ore 14.30 CET
18ª giornata
Savoia0 – 3
referto
CasertanaStadio Alfredo Giraud (1.271 spett.)
Arbitro:  Marco Mainardi (Bergamo)

Caserta
6 gennaio 2015, ore 12.30 CET
19ª giornata
Casertana1 – 0
referto
SalernitanaStadio Alberto Pinto (5.500 spett.)
Arbitro:  Stefano Giovani (Grosseto)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Caserta
10 gennaio 2015, ore 14.30 CET
20ª giornata
Casertana0 – 0
referto
RegginaStadio Alberto Pinto (3.000 spett.)
Arbitro:  Giosuè Mauro D'Apice (Arezzo)

Aversa
18 gennaio 2015, ore 14.30 CET
21ª giornata
Aversa Normanna1 – 1
referto
CasertanaStadio Augusto Bisceglia (1.053 spett.)
Arbitro:  Antonio Di Martino (Teramo)

Castellammare di Stabia
24 gennaio 2015, ore 14.30 CET
22ª giornata
Juve Stabia1 – 0
referto
CasertanaStadio Romeo Menti (1.802 spett.)
Arbitro:  Claudio Lanza (Nichelino)

Caserta
1º febbraio 2015, ore 16.00 CET
23ª giornata
Casertana1 – 0
referto
PaganeseStadio Alberto Pinto (1.500 spett.)
Arbitro:  Fabio Piscopo (Imperia)

Cosenza
7 febbraio 2015, ore 14.30 CET
24ª giornata
Cosenza2 – 2
referto
CasertanaStadio San Vito (1.097 spett.)
Arbitro:  Niccolò Baroni (Firenze)

Caserta
15 febbraio 2015, ore 16.00 CET
25ª giornata
Casertana3 – 1
referto
MessinaStadio Alberto Pinto (2.000 spett.)
Arbitro:  Antonio Giua (Pisa)

Matera
22 febbraio 2015, ore CET
26ª giornata
Matera2 – 1
referto
CasertanaStadio XXI Settembre-Franco Salerno (3.500 spett.)
Arbitro:  Pietro De Giudici (Latina)

Caserta
1º marzo 2015, ore 16.00 CET
27ª giornata
Casertana1 – 0
referto
LecceStadio Alberto Pinto (3.500 spett.)
Arbitro:  Marco Piccinini (Forlì)

Barletta
7 marzo 2015, ore 19.30 CET
28ª giornata
Barletta0 – 2
referto
CasertanaStadio Cosimo Puttilli (1.694 spett.)
Arbitro:  Francesco Forneau (Roma 1)

Caserta
11 marzo 2015, ore 20.30 CET
29ª giornata
Casertana3 – 2
referto
Lupa RomaStadio Alberto Pinto (2.500 spett.)
Arbitro:  Francesco Catona (Reggio Calabria)

Ischia
14 marzo 2015, ore 14.30 CET
30ª giornata
Ischia Isolaverde1 – 1
referto
CasertanaStadio Enzo Mazzella (1.000 spett.)
Arbitro:  Armando Ranaldi (Tivoli)

Caserta
20 marzo 2015, ore 20.45 CET
31ª giornata
Casertana0 – 0
referto
BeneventoStadio Alberto Pinto (5.500 spett.)
Arbitro:  Valerio Marini (Roma 1)

Martina Franca
22 aprile 2015, ore 20.30 CEST
32ª giornata
Martina Franca1 – 2
Rinviata[7]
referto
CasertanaStadio Giuseppe Domenico Tursi (1.120 spett.)
Arbitro:  Saverio Pelagatti (Arezzo)

Caserta
1º aprile 2015, ore 20.45 CEST
33ª giornata
Casertana2 – 3
referto
MelfiStadio Alberto Pinto (2.500 spett.)
Arbitro:  Francesco Fiore (Barletta)

Foggia
12 aprile 2015, ore CEST
34ª giornata
Foggia1 – 0
referto
CasertanaStadio Pino Zaccheria (4.995 spett.)
Arbitro:  Giuseppe Cifelli (Campobasso)

Caserta
19 aprile 2015, ore 18.00 CEST
35ª giornata
Casertana2 – 1
referto
CatanzaroStadio Alberto Pinto (2.000 spett.)
Arbitro:  Antonello Balice (Termoli)

Lamezia Terme
25 aprile 2015, ore 17.30 CEST
36ª giornata
Vigor Lamezia1 – 2
referto
CasertanaStadio Guido D'Ippolito (857 spett.)
Arbitro:  Salvatore Guarino (Caltanissetta)

Caserta
3 maggio 2015, ore 15.00 CEST
37ª giornata
Casertana4 – 1
referto
SavoiaStadio Alberto Pinto (2.000 spett.)
Arbitro:  Andrea Morreale (Roma 1)

Salerno
9 maggio 2015, ore 17.30 CEST
38ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
CasertanaStadio Arechi (21.755 spett.)
Arbitro:  Enzo Vesprini (Macerata)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
10 agosto 2014, ore 17:30 CEST
Primo turno
Reggina0 – 1
referto
CasertanaStadio Oreste Granillo (3.000 spett.)
Arbitro:  Salvatore Guarino (Caltanissetta)

Crotone
17 agosto 2014, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Crotone0 – 0
(d.t.s.)
referto
CasertanaStadio Ezio Scida (4.000 spett.)
Arbitro:  Gianluca Aureliano (Bologna)

Cesena
24 agosto 2014, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Cesena1 – 0
referto
CasertanaStadio Dino Manuzzi (4.639 spett.)
Arbitro:  Eugenio Abbattista (Molfetta)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2014-2015.
Caserta
8 ottobre 2014, ore 20.30 CET
Primo turno
Casertana2 – 0
referto
Lupa RomaStadio Alberto Pinto (600 spett.)
Arbitro:  Emanuele Mancini (Fermo)

Caserta
29 ottobre 2014, ore 20.30 CET
Secondo turno
Casertana2 – 1
referto
BeneventoStadio Alberto Pinto (3.000 spett.)
Arbitro:  Carlo Amoroso (Paola)

Caserta
26 novembre 2014, ore 15.00 CET
Ottavi di finale
Casertana4 – 0
referto
AscoliStadio Alberto Pinto (700 spett.)
Arbitro:  Antonello Balice (Termoli)

Pontedera
28 gennaio 2014, ore CET
Quarti di finale
Pontedera1 – 1
referto
CasertanaStadio Ettore Mannucci (500 spett.)
Arbitro:  Daniele Rasia (Bassano del Grappa)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 maggio 2015

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 70 19 13 3 3 32 16 19 7 6 6 27 19 38 20 9 9 59 35 +24
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 0 0 0 0 3 2 0 1 1 1 3 2 0 1 1 1 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 1 1 0 0 2 0 - - - - - - 1 1 - - 2 0 +2
Totale 70 20 14 3 3 34 16 22 9 6 7 28 20 42 23 9 10 62 36 +26

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C C T C T C T C T C T C T C T C T C C T T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato N N P V V V V P V N V P V P P V V V V N N P V N V P V V V N N V P P V V V N
Posizione 13 13 16 10 9 8 6 9 4 8 5 6 5 5 8 6 6 4 4 4 4 5 4 5 5 5 5 5 3 4 4 3 4 5 5 5 5 5

Fonte: Lega Pro Girone C 2014/2015, calcio.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.[8]

Giocatore Scudetto.svg Lega Pro Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Agodirin, K. K. Agodirin 6210--------6210
Alessandro, D. D. Alessandro 111102000310016210
Alvino, F. F. Alvino 100103000300016010
Antonazzo, A. A. Antonazzo 191102000300024110
Bianco, G. G. Bianco 2757020201021305111
Bruno, F. F. Bruno 140203000200019020
Caccavallo, G. G. Caccavallo 12240--------12240
Carrus, D. D. Carrus 230403000211028150
Caturano, S. S. Caturano ----1000----1000
Chiavazzo, A. A. Chiavazzo 80003000100012000
Cissé, K. K. Cissé 25127020001010281280
Conti, D. D. Conti ----0000----0000
Crispo, C. C. Crispo ----------------
Cruciani, M. M. Cruciani 121403110210017350
Cunzi, E. E. Cunzi 292401000211032350
D'Agostino, B. B. D'Agostino 0-0000-0001-0001-000
D'Alterio, S. S. D'Alterio 160213000300022021
De Liguori, V. V. De Liguori 3010--------3010
De Marco, S. S. De Marco 200401010300024050
Diakitè, A. A. Diakitè 285201000101030530
Favetta, C. C. Favetta ----------------
Fonzino, F. F. Fonzino ----------------
Fumagalli, E. E. Fumagalli 38-35303-1004-20045-3830
Idda, R. R. Idda 353413000210040441
Kuseta, A. A. Kuseta 1000--------1000
Mancino, N. N. Mancino 286603000331034970
Mancosu, M. M. Mancosu 30660----100031660
Marano, F. F. Marano 2928130103010352101
Mattera, G. G. Mattera 25050----400029050
Murolo, M. M. Murolo 24631----100025631
Pezzullo, G. G. Pezzullo ----------------
Pontiggia, S. S. Pontiggia 1000000020003000
Rainone, P. P. Rainone 7010--------7010
Rajcic, I. I. Rajcic 241410000100025141
Pontiggia, S. S. Pontiggia 70000000310010100
Tito, F. F. Tito 192200000300022220
Vilone, A. A. Vilone ----------------

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Per le partite giocate in campionato, fonte: Statistiche Spettatori Lega Pro 1ª Divisione C 2014-2015, stadiapostcards.com.
  2. ^ ‘Centro Convenienza’ nuovo main sponsor della Casertana, Casertanafc.it. URL consultato il 22 agosto 2014.
  3. ^ Casertana F.C. e 'Nives' ancora insieme, Casertanafc.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  4. ^ Società, Casertanafc.it. URL consultato il 3 settembre 2014.
  5. ^ Staff tecnico, Casertanafc.it. URL consultato il 3 settembre 2014.
  6. ^ Staff medico, Casertanafc.it. URL consultato il 3 settembre 2014.
  7. ^ La gare era prevista per il 29 marzo, ma venne rinviata per impraticabilità dello stadio Tursi, fonte: Cade il palo della luce,Martina Franca- Casertana rinviata, su corrieredelmezzogiorno.corriere.it. URL consultato il 5 maggio 2015.
  8. ^ Per le partite giocate in campionato, fonte: Statistiche Casertana FC 2014-2015, transfermarkt.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale