Feralpisalò 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Feralpisalò.

Feralpisalò
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Giuseppe Scienza
All. in seconda Italia Roberto Galletti
Presidente Italia Giuseppe Pasini
Direttore sportivo Italia Eugenio Olli
Lega Pro 6º posto
Coppa Italia Secondo turno
Coppa Italia Lega Pro Ottavi di finale
Capitano Italia Omar Leonarduzzi
Maggiori presenze Campionato: Branduani, Bracaletti (37)
Totale: Ranellucci (40)
Miglior marcatore Campionato: Romero (8)
Totale: Romero (9)
Stadio Lino Turina (2.500)
Abbonati 208
Maggior numero di spettatori 1 400 vs Lumezzane (1º maggio 2015 - Lega Pro - 37ª giornata)
Minor numero di spettatori 150 vs Bassano Virtus (3 dicembre 2014 - Coppa Italia Lega Pro - Ottavi di finale)
Media spettatori 603 (Campionato)
562 (Totale)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Feralpisalò nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stata ammessa alla nuova terza serie, la Feralpisalò disputa il campionato di Lega Pro. Per la quarta stagione consecutiva disputa il terzo livello del campionato italiano, la sesta disputata dal club nel calcio professionistico italiano. La squadra, allenata da Giuseppe Scienza, viene eliminata al secondo turno della Coppa Italia dal Perugia per 2-0, e agli ottavi di finale della Coppa Italia Lega Pro dal Bassano Virtus per 3-2.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2014-2015 è Erreà, mentre gli sponsor ufficiali sono Feralpi Siderurgica, Las Vegas (in casa) e Fonte Tavina (in trasferta).

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Branduani
Italia P Francesco Proietti Gaffi
Italia P Alessandro Vagge
Italia D Nazzareno Belfasti
Italia D Mattia Broli
Italia D Fabrizio Carboni
Italia D Roberto Codromaz
Italia D Omar Leonarduzzi (capitano)
Italia D Alessandro Ranellucci
Italia D Davide Savi
Italia D Riccardo Tantardini
Italia C Andrea Bracaletti
Italia C Michele Cavion
Italia C Andrea Cittadino
N. Ruolo Giocatore
Italia C Vittorio Fabris
Italia C Jacopo Lonardi
Italia C Antonio Palma[1]
Italia C Alex Pinardi
Italia C Nicolò Ragnoli[1]
Italia A Elvis Abbruscato
Argentina A Juan Antonio
Italia A Marco Di Benedetto
Italia A Francesco Galuppini[1]
Italia A Axel Gulin
Italia A Manuel Gullotta[1]
Italia A Niccolò Romero
Italia A Luca Zamparo
Italia A Gabriele Zerbo

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall' 01/07 al 01/09)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Francesco Proietti Gaffi Roma prestito
D Nazzareno Belfasti Pro Vercelli prestito
D Roberto Codromaz Udinese prestito
D Alessandro Ranellucci Pro Vercelli definitivo
D Davide Savi Atalanta prestito
C Michele Cavion Juventus prestito
A Elvis Abbruscato Cremonese definitivo
A Juan Antonio Parma prestito
A Marco Di Benedetto Juventus prestito
A Axel Gulin Fiorentina prestito
A Niccolò Romero Pavia definitivo
A Gabriele Zerbo Palermo definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Cristian Pascarella svincolato
D Davide Cinaglia Torino definitivo
D Luca Corrado Udinese fine prestito
D Cristian Dell'Orco Parma fine prestito
D Alessandro Magli Brescia definitivo
C Mauro Masserdotti Montichiari definitivo
C Daniele Milani svincolato
C Alessio Cristiano Rossi Varese fine prestito
C Luca Rovelli Parma fine prestito
C Enrico Zampa Salernitana fine prestito
A Tommaso Ceccarelli Lazio fine prestito
A Pietro Cogliati Pavia definitivo
A Davide Marsura Udinese fine prestito
A Luca Miracoli Varese fine prestito

Sessione invernale (dal 5/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Antonio Palma Atalanta prestito
C Nicolò Ragnoli Brescia definitivo
A Emanuele Fiori Monza definitivo
A Francesco Galuppini Lumezzane prestito
A Manuel Gullotta Brescia definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salò
31 agosto 2014, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Feralpisalò 1 – 0
referto
Real Vicenza Stadio Lino Turina (500 spett.)
Arbitro Mei (Pesaro)

Novara
6 settembre 2014, ore 19:30 CEST
2ª giornata
Novara 1 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Silvio Piola (3 526 spett.)
Arbitro Prontera (Bologna)

Salò
10 settembre 2014, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Feralpisalò 5 – 4
referto
Pordenone Stadio Lino Turina (450 spett.)
Arbitro Viotti (Tivoli)

Pavia
14 settembre 2014, ore 14:30 CEST
4ª giornata
Pavia 3 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Pietro Fortunati (1 650 spett.)
Arbitro D'Apice (Arezzo)

Salò
21 settembre 2014, ore 12:30 CEST
5ª giornata
Feralpisalò 2 – 1
referto
Torres Stadio Lino Turina (400 spett.)
Arbitro Massimi (Termoli)

Venezia
27 settembre 2014, ore 16:00 CEST
6ª giornata
Unione Venezia 4 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Pier Luigi Penzo (1 176 spett.)
Arbitro Di Martino (Teramo)

Salò
5 ottobre 2014, ore 14:30 CEST
7ª giornata
Feralpisalò 0 – 2
referto
Como Stadio Lino Turina (550 spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Bergamo
11 ottobre 2014, ore 14:00 CEST
8ª giornata
AlbinoLeffe 0 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Atleti Azzurri d'Italia (1 072 spett.)
Arbitro Marinelli (Tivoli)

Salò
19 ottobre 2014, ore 18:00 CEST
9ª giornata
Feralpisalò 1 – 0
referto
Cremonese Stadio Lino Turina (800 spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Arezzo
25 ottobre 2014, ore 17:00 CEST
10ª giornata
Arezzo 0 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Città di Arezzo (2 935 spett.)
Arbitro Amabile (Vicenza)

Mantova
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
11ª giornata
Mantova 1 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Danilo Martelli (1 883 spett.)
Arbitro Catona (Reggio Calabria)

Salò
9 novembre 2014, ore 14:30 CET
12ª giornata
Feralpisalò 4 – 1
referto
Südtirol Stadio Lino Turina (500 spett.)
Arbitro Zanonato (Vicenza)

Meda
17 novembre 2014, ore 20:45 CET
13ª giornata
Renate 1 – 2
referto
Feralpisalò Stadio Città di Meda (250 spett.)
Arbitro Capraro (Cassino)

Salò
23 novembre 2014, ore 11:00 CET
14ª giornata
Feralpisalò 1 – 0
referto
Monza Stadio Lino Turina (550 spett.)
Arbitro Vesprini (Macerata)

Salò
30 novembre 2014, ore 16:00 CET
15ª giornata
Feralpisalò 0 – 0
referto
Pro Patria Stadio Lino Turina (500 spett.)
Arbitro Panarese (Lecce)

Alessandria
7 dicembre 2014, ore 18:00 CET
16ª giornata
Alessandria 2 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Giuseppe Moccagatta (1 839 spett.)
Arbitro Giovani (Grosseto)

Salò
13 dicembre 2014, ore 19:30 CET
17ª giornata
Feralpisalò 1 – 0
referto
Giana Erminio Stadio Lino Turina (400 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Lumezzane
20 dicembre 2014, ore 14:00 CET
18ª giornata
Lumezzane 1 – 3
referto
Feralpisalò Stadio Tullio Saleri (600 spett.)
Arbitro Maggioni (Lecco)

Salò
6 gennaio 2015, ore 16:00 CET
19ª giornata
Feralpisalò 1 – 1
referto
Bassano Virtus Stadio Lino Turina (550 spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
11 gennaio 2015, ore 17:00 CET
20ª giornata
Real Vicenza 0 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Romeo Menti (214 spett.)
Arbitro Pietropaolo (Modena)

Salò
17 gennaio 2015, ore 19:30 CET
21ª giornata
Feralpisalò 1 – 1
referto
Novara Stadio Lino Turina (600 spett.)
Arbitro Martinelli (Roma 2)

Pordenone
25 gennaio 2015, ore 11:00 CET
22ª giornata
Pordenone 1 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Ottavio Bottecchia (600 spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Salò
31 gennaio 2015, ore 19:30 CET
23ª giornata
Feralpisalò 3 – 4
referto
Pavia Stadio Lino Turina (550 spett.)
Arbitro Melidoni (Frattamaggiore)

Sassari
7 febbraio 2015, ore 14:30 CET
24ª giornata
Torres 3 – 3
referto
Feralpisalò Stadio Vanni Sanna (900 spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Salò
13 febbraio 2015, ore 19:30 CET
25ª giornata
Feralpisalò 2 – 1
referto
Unione Venezia Stadio Lino Turina (650 spett.)
Arbitro Spinelli (Terni)

Como
21 febbraio 2015, ore 19:30 CET
26ª giornata
Como 1 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 008 spett.)
Arbitro Marinelli (Tivoli)

Salò
1º marzo 2015, ore 18:00 CET
27ª giornata
Feralpisalò 1 – 1
referto
AlbinoLeffe Stadio Lino Turina (600 spett.)
Arbitro Lacagnina (Caltanissetta)

Cremona
8 marzo 2015, ore 12:30 CET
28ª giornata
Cremonese 3 – 2
referto
Feralpisalò Stadio Giovanni Zini (2 992 spett.)
Arbitro Mancini (Fermo)

Salò
15 marzo 2015, ore 18:00 CET
29ª giornata
Feralpisalò 0 – 0
referto
Arezzo Stadio Lino Turina (450 spett.)
Arbitro Pietropaolo (Modena)

Salò
20 marzo 2015, ore 19:30 CET
30ª giornata
Feralpisalò 0 – 0
referto
Mantova Stadio Lino Turina (700 spett.)
Arbitro Fanton (Lodi)

Bolzano
4 marzo 2015[2], ore 19:00 CET
31ª giornata
Südtirol 0 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Druso (500 spett.)
Arbitro Dei Giudici (Latina)

Salò
29 marzo 2015, ore 16:00 CEST
32ª giornata
Feralpisalò 0 – 0
referto
Renate Stadio Lino Turina (600 spett.)
Arbitro Maggioni (Lecco)

Monza
2 aprile 2015, ore 19:30 CEST
33ª giornata
Monza 0 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Brianteo (1 171 spett.)
Arbitro Mei (Pesaro)

Busto Arsizio
11 aprile 2015, ore 17:00 CEST
34ª giornata
Pro Patria 1 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Carlo Speroni (799 spett.)
Arbitro Candeo (Este)

Salò
18 aprile 2015, ore 17:00 CEST
35ª giornata
Feralpisalò 0 – 0
referto
Alessandria Stadio Lino Turina (600 spett.)
Arbitro Marini (Roma 1)

Gorgonzola
25 aprile 2015, ore 14:30 CEST
36ª giornata
Giana Erminio 0 – 1
referto
Feralpisalò Stadio comunale (1 318 spett.)
Arbitro Fiorini (Frosinone)

Salò
1º maggio 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Feralpisalò 2 – 0
referto
Lumezzane Stadio Lino Turina (1 400 spett.)
Arbitro Sassoli (Arezzo)

Bassano del Grappa
10 maggio 2015, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Bassano Virtus 3 – 1
referto
Feralpisalò Stadio Rino Mercante
Arbitro Piccinini (Forlì)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Salò
10 agosto 2014, ore 19:00 CEST
Primo turno
Feralpisalò 1 – 0
referto
Santarcangelo Stadio Lino Turina (350 spett.)
Arbitro Giua (Pisa)

Perugia
17 agosto 2014, ore 20:45 CEST
Secondo turno
Perugia 2 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Renato Curi (3 766 spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2014-2015.
Bolzano
8 ottobre 2014, ore 17:00 CEST
Primo turno
Südtirol 0 – 2 Feralpisalò Stadio Druso (100 spett.)
Arbitro Mantelli (Brescia)

Salò
29 ottobre 2014, ore 18:00 CET
Sedicesimi di finale
Feralpisalò 1 – 0 Lumezzane Stadio Lino Turina (200 spett.)
Arbitro Andreini (Forlì)

Salò
3 dicembre 2014, ore 19:00 CET
Ottavi di finale
Feralpisalò 2 – 2
(d.t.s.)
Bassano Virtus Stadio Lino Turina (150 spett.)
Arbitro Proietti (Terni)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 56 19 9 8 2 25 16 19 5 6 8 18 25 38 14 14 10 43 41 +2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 1 2 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro 2 1 0 1 3 2 1 1 0 0 2 0 3 2 0 1 5 2 +3
Totale 56 22 11 8 3 29 18 21 6 6 9 20 27 43 17 14 12 49 45 +4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  2. ^ Prevista inizialmente il 25 marzo, è stata anticipata all'attuale data per l’impegno della Nazionale di Lega Pro contro la Turchia, semifinale dell’International Challenge Trophy.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio