Lega Pro 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lega Pro
2014-2015
Competizione Lega Pro
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 31 agosto 2014
al 10 maggio 2015
Luogo Italia Italia
Partecipanti 60
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Risultati
Vincitore Novara (3º titolo)[1]
Teramo (titolo revocato)[2]
Salernitana (4º titolo)[1]
Promozioni Novara
Como
Ascoli
Salernitana
Retrocessioni Gubbio
Forlì
San Marino
Aversa Normanna
Real Vicenza
Unione Venezia
Monza
Grosseto
Barletta
Reggina
Savoia
Torres
Vigor Lamezia
Statistiche
Miglior marcatore Italia Alfredo Donnarumma (22)
Lega Pro 2014-2015.png
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014
Prima Divisione
Seconda Divisione
2015-2016 Right arrow.svg

La Lega Pro 2014-2015 è stata la 1ª edizione del campionato italiano di calcio di Lega Pro, regolato in una divisione unica che prende il posto delle soppresse Prima e Seconda Divisione, restaurando il formato della vecchia Serie C. Partecipano complessivamente 60 squadre, divise in tre gironi. Il campionato è iniziato con alcuni anticipi il 30 agosto 2014 e si è concluso il 10 maggio 2015.

La sosta natalizia è stata effettuata fra domenica 28 dicembre 2014 e il 4 gennaio 2015, mentre quella di Pasqua è stata fatta il 5 aprile 2015[3]. I gironi sono stati compilati e definiti, come nelle annate precedenti, seguendo criteri geografici e sono stati resi noti il 5 agosto[4]. Durante la stagione, oltre a due turni infrasettimanali che saranno univoci e fissi per tutti e tre i gironi (ossia il 6 gennaio e il 2 aprile 2015), se ne aggiungono altri due, a seconda dei vari raggruppamenti: per il girone A il 10 settembre e 25 marzo, per il girone B il 17 settembre e 18 marzo e infine, per il gruppo C il 24 settembre e 11 marzo. I calendari sono stati stilati in una cerimonia ufficiale presso la sede della Lega Pro, a Firenze, martedì 12 agosto 2014.[5]

Indice

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La riforma della Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

È stato il primo campionato dopo la riforma deliberata dalla Lega Italiana Calcio Professionistico che ha ricreato la formula con tre gironi da 20 squadre ciascuno in vigore fino al 1978 per la Serie C. Hanno partecipato 60 squadre di differenti provenienze: 3 sono retrocesse dalla Serie B (una quarta, il Padova, ha rinunciato all'iscrizione al campionato), 9 sono le neopromosse dalla Serie D, 26 provengono dalla Lega Pro Prima Divisione (tutte quelle che non hanno ottenuto la promozione o il ripescaggio in Serie B a eccezione di Viareggio, escluso per inadempienze finanziarie, e Nocerina, retrocessa in Eccellenza per illecito sportivo), 18 sono state "promosse" dalla Lega Pro Seconda Divisione. Infine, per coprire le vacanze d'organico, sono state ripescate 4 squadre dai dilettanti (in prima battuta Torres, Martina Franca e Aversa Normanna fra le 18 retrocesse dalla Seconda Divisione, successivamente l'Arezzo fra le squadre che già militavano in Serie D)[6].

Il quadro iniziale delle partecipanti annoverava anche il Vicenza, che è stato tuttavia ripescato in Serie B (al posto del Siena, non iscrittosi alla serie cadetta per problemi economici)[7] quando gironi e calendari erano già stati compilati. L'Arezzo[8], ripescato dalla Serie D, è stata inserita al posto dei veneti nel Girone A.[9]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Promozioni[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre classificate al primo posto dei tre rispettivi gironi saranno promosse in Serie B. Ad esse si aggiungerà la vincente dei play-off che verranno disputati dalle seconde e terze classificate dei tre gironi e dalle due migliori quarte. I play-off si articoleranno in un turno preliminare a gara unica e in semifinali e finali in gara doppia, sempre accordando il vantaggio del fattore campo alle squadre meglio piazzate in classifica.

Retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Sono previste 9 retrocessioni in Serie D, tre per ogni girone. L'ultima classificata retrocederà direttamente, mentre le altre quattro squadre, classificatesi fra il 16º e 19º posto, disputeranno i play-out in gara doppia, concedendo sempre il fattore campo alle meglio classificate.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti

Nella stagione in cui la Lega Pro subisce una riforma profonda che la porta ad essere chiamata 'La nuova Serie C',il Novara di Domenico Toscano (seconda promozione consecutiva) ritrova i cadetti dopo solo un anno di purgatorio:dopo un serrato testa a testa con il Bassano Virtus e il Pavia,i piemontesi riuscirono ad avere la meglio su veneti e lombardi,conquistando la promozione il 10 maggio battendo a Lumezzane i padroni di casa per 1-0 con gol di Simone Corazza,i Play-Off (da quest'anno sono unificati tutti e tre i gironi) vide l'incredibile affermazione del Como,al ritorno in B dopo 11 anni di assenza:i lariani guidati da Carlo Sabatini eliminarono nei preliminari il Benevento 2-1,alle semifinali i lucani del Matera (doppio 1-1 sia all'andata che al ritorno con la vittoria finale dei lombardi ai rigori),e in finale affronta la sfidante del proprio girone che ha appena perso la promozione storica in B:il Bassano,al Sinigaglia vincono i padroni di casa per 2-0,il ritorno al Mercante finisce a reti inviolate:Como può esultare dopo 10 anni dal fallimento della vecchia società,all'epoca di proprietà di Enrico Preziosi.

Retrocede in Serie D il già condannato Albinoleffe,ai Play-Out scendono Pordenone (contro il Monza 0-2;3-6),e Pro Patria (contro il Lumezzane,0-1;0-2),ma lo scandalo calcioscomesse colpisce la Lega Pro:Real Vicenza, Unione Venezia,e gli stessi brianzoli rifiutarono l'iscrizione in Lega Pro e ripartirono insieme ai lagunari in D con una nuova società,mentre il Real Vicenza scioglie ufficialmente la squadra rimanendo attiva sul settore giovanile,i sardi della Torres invece,retrocessero a tavolino in D e lasciando il posto a Albinoleffe,Pordenone e Pro Patria,si salva la squadra "operaia" della Giana Erminio alla sua prima esperienza in un campionato professionistico.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Capacità Stagione 2013-2014
AlbinoLeffe dettagli Albino e Leffe (BG) Stadio Atleti Azzurri d'Italia (Bergamo) 24 726 7ª in Prima Divisione/A
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 5 827 3ª in Seconda Divisione/A
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Città di Arezzo 13 128 3ª in Serie D/E (ripescato)
Bassano Virtus dettagli Bassano del Grappa (VI) Stadio Rino Mercante 2 952 1ª in Seconda Divisione A
Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 13 602 8ª in Prima Divisione/A
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 20 641 4ª in Prima Divisione/A
Feralpisalò dettagli Salò e Lonato del Garda (BS) Stadio Lino Turina 2 300 9ª in Prima Divisione/A
Giana Erminio dettagli Gorgonzola (MI) Stadio Brianteo (Monza)[10]
Stadio Comunale[11]
18 540
3 840
1ª in Serie D/A
Lumezzane dettagli Lumezzane (BS) Stadio Tullio Saleri 4 150 14ª in Prima Divisione/A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 14 800 8ª in Seconda Divisione/A
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 18 500 4ª in Seconda Divisione/A
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 17 875 19º posto in Serie B
Pavia dettagli Pavia Stadio Pietro Fortunati 4 999 16ª in Prima Divisione/A
Pordenone dettagli Pordenone Stadio Ottavio Bottecchia 2 959 1ª in Serie D/C
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 4 627 13ª in Prima Divisione/A
Real Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 13 200 7ª in Seconda Divisione/A
Renate dettagli Renate (MB) Stadio Città di Meda (Meda) 2 500 2ª in Seconda Divisione/A
Südtirol dettagli Bolzano Stadio Druso 3 500 3ª in Prima Divisione/A
Torres dettagli Sassari Stadio Vanni Sanna 5 000 12ª in Seconda Divisione/A (ripescata)
Unione Venezia dettagli Venezia Stadio Pierluigi Penzo 7 450 10ª in Prima Divisione/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore In carica dal
AlbinoLeffe Italia Amedeo Mangone 2 dicembre 2014
Alessandria Italia Luca D'Angelo 5 novembre 2013
Arezzo Italia Ezio Capuano 10 giugno 2014
Bassano Virtus Italia Antonino Asta 23 giugno 2014
Como Italia Carlo Sabatini 13 gennaio 2015
Cremonese Italia Marco Giampaolo 18 novembre 2014
Feralpisalò Italia Giuseppe Scienza 3 giugno 2013
Giana Erminio Italia Cesare Albè 1º luglio 1994
Lumezzane Italia Paolo Nicolato 12 marzo 2015
Mantova Croazia Ivan Jurić 17 giugno 2014
Monza Italia Fulvio Pea 12 giugno 2014
Novara Italia Domenico Toscano 3 luglio 2014
Pavia Italia Giovanni Vavassori 4 maggio 2015
Pordenone Italia Fabio Rossitto 22 novembre 2014
Pro Patria Italia Marcello Montanari 31 gennaio 2015
Real Vicenza Italia Michele Marcolini 28 febbraio 2015
Renate Italia Simone Boldini 15 maggio 2013
Südtirol Italia Giovanni Stroppa 20 aprile 2015
Torres Italia Christian Bucchi 6 gennaio 2015
Unione Venezia Italia Michele Serena 22 ottobre 2014

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Novara[45] 74 38 22 11 5 58 30 +28
Blue arrows.svg 2. Bassano Virtus 74 38 21 11 6 57 37 +20
Blue arrows.svg 3. Pavia[46] 68 38 19 12 7 58 43 +15
1uparrow green.svg 4. Como 67 38 20 7 11 48 33 +15
5. Alessandria 65 38 17 14 7 51 31 +20
6. Feralpisalò 56 38 14 14 10 43 41 +2
Nuvola actions cancel.png 7. Real Vicenza 52 38 12 16 10 44 38 +8
8. Cremonese 50 38 12 14 12 45 44 +1
9. Arezzo 49 38 12 13 13 35 36 -1
10. Südtirol 47 38 12 11 15 40 41 -1
11. Mantova[45] 46 38 14 7 17 37 34 +3
Nuvola actions cancel.png 12. Unione Venezia[45] 46 38 13 10 15 47 44 +3
13. Giana Erminio 45 38 12 9 17 32 39 -7
14. Renate 45 38 11 12 15 35 49 -14
Nuvola actions cancel.png Blue arrows.svg 15. Monza[47] 39 38 11 12 15 37 38 -1
2rightarrow.png 16. Pro Patria[46][48] 38 38 9 12 17 45 65 -20
Blue arrows.svg 17. Lumezzane 35 38 8 11 19 31 50 -19
2rightarrow.png 18. Pordenone[49] 34 38 9 7 22 30 53 -23
2rightarrow.png 19. AlbinoLeffe[49] 32 38 7 11 20 27 51 -24
1downarrow red.svg Declassato in Serie D 20. Torres[48] (47) 38 11 14 13 35 38 -3

Legenda:

      Promossa in Serie B 2015-2016.
Blue arrows.svg Qualificata ai play-off e play-out.
      Retrocessa in Serie D 2015-2016.

Note:

Monza, 6 punti di penalizzazione
Mantova, Novara ed Unione Venezia, 3 punti di penalizzazione
Pavia e Pro Patria, 1 punto di penalizzazione
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Leggendo per riga si avranno i risultati casalinghi della squadra indicata in prima colonna, mentre leggendo per colonna si avranno i risultati in trasferta della squadra in prima riga.

ALB ALE ARE BAS COM CRE FER GIA LUM MAN MON NOV PAV PRD PRO REA REN SÜD TOR UNI
AlbinoLeffe 2-0 0-0 1-1 0-2 0-2 0-0 0-3 0-1 2-1 1-0 0-0 0-2 2-4 1-0 1-2 0-0 2-1 0-1 3-3
Alessandria 1-1 1-0 0-0 0-1 1-0 2-0 1-0 3-1 1-0 0-1 1-1 2-2 3-0 3-0 0-0 1-1 2-2 1-1 1-1
Arezzo 0-1 1-1 1-0 0-1 0-1 0-0 2-1 2-0 1-0 2-1 0-0 1-1 1-0 2-2 2-0 3-2 1-3 0-0 0-2
Bassano Virtus 2-0 3-2 2-1 1-0 0-0 3-1 1-1 3-1 3-1 2-1 1-2 0-1 1-0 3-2 1-1 2-1 0-0 0-0 0-2
Como 1-2 0-2 1-1 1-2 1-3 1-1 1-0 2-0 0-2 0-0 1-0 3-0 3-1 4-3 1-1 2-0 0-0 0-0 3-0
Cremonese 0-0 1-1 3-1 3-4 1-0 3-2 0-0 1-1 0-0 0-1 0-1 2-0 0-0 3-1 1-1 0-1 3-2 1-1 2-1
FeralpiSalò 1-1 0-0 0-0 1-1 0-2 1-0 1-0 2-0 0-0 1-0 1-1 3-4 5-4 0-0 1-0 0-0 4-1 2-1 2-1
Giana Erminio 3-2 0-2 0-3 1-2 1-0 0-3 0-1 2-0 0-2 2-1 1-2 0-0 2-0 1-2 1-1 3-0 1-0 1-0 0-0
Lumezzane 1-0 1-1 1-2 0-1 1-2 1-1 1-3 0-0 0-0 0-0 0-1 1-0 2-0 2-2 1-2 3-1 0-0 1-3 3-2
Mantova 2-1 2-0 0-1 1-2 0-1 1-2 1-0 1-2 2-1 0-0 1-2 3-0 1-0 2-0 1-0 2-0 0-1 2-0 0-1
Monza 1-1 2-3 1-1 0-0 2-1 1-1 0-0 2-0 3-0 0-1 2-0 1-1 1-0 2-2 1-2 0-1 0-1 3-0 1-2
Novara 4-1 2-1 1-0 1-1 4-0 0-0 1-0 2-0 1-3 1-0 2-2 4-0 2-0 2-0 1-0 2-0 1-0 2-0 3-0
Pavia 2-1 0-1 2-0 3-2 1-2 4-1 3-1 3-0 0-0 2-1 2-0 3-3 1-0 5-3 1-1 3-0 3-2 1-1 2-1
Pordenone 1-0 0-1 1-0 0-3 2-5 1-0 1-1 0-0 2-0 2-1 0-1 1-1 0-1 2-3 1-1 1-3 2-0 2-0 1-1
Pro Patria 1-0 1-3 1-2 2-2 0-1 3-1 1-0 0-0 1-0 2-2 3-2 2-2 2-3 0-0 1-1 1-1 1-0 0-1 0-2
Real Vicenza 2-0 3-2 0-0 0-1 0-2 1-1 0-1 1-3 0-2 2-0 3-0 3-0 0-0 1-0 2-0 2-2 1-1 3-3 2-0
Renate 1-0 0-0 1-1 2-1 0-1 2-2 1-2 1-0 1-1 2-2 2-3 1-3 0-1 0-1 1-1 1-0 1-0 1-0 1-1
Südtirol 1-1 1-2 4-3 2-3 2-0 3-1 0-1 0-2 2-0 0-1 1-0 1-1 0-0 2-0 2-0 1-1 1-2 0-0 1-1
Torres 2-0 0-2 1-0 0-1 0-2 3-2 3-3 0-0 1-0 1-1 0-0 2-0 0-0 2-0 4-0 2-2 0-1 0-1 2-1
Unione Venezia 2-0 0-3 0-0 1-2 0-0 3-0 4-1 2-1 1-1 1-0 0-1 1-2 1-1 2-0 1-2 1-2 3-0 0-1 2-0

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
30 ago. 1-0 Alessandria-Mantova 0-2 11 gen.
31 ago. 0-1 Bassano Virtus-Pavia 2-3
0-0 Como-Südtirol 0-2
29 ago. 0-0 Cremonese-AlbinoLeffe 2-0 12 gen.
31 ago. 1-0 FeralpiSalò-Real Vicenza 1-0 10 gen.
2-0 Lumezzane-Pordenone 0-2
30 ago. 2-0 Monza-Novara 2-2 11 gen.
0-1 Pro Patria-Torres 0-4
31 ago. 3-0 Unione Venezia-Renate 1-1 10 gen.
24 set. 2-1 Arezzo-Giana Erminio 3-0 11 gen.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
1° ott. 0-0 AlbinoLeffe-Arezzo 1-0 18 gen.
5 set. 2-0 Giana Erminio-Lumezzane 0-0 17 gen.
7 set. 1-2 Mantova-Cremonese 0-0 18 gen.
6 set. 1-0 Novara-FeralpiSalò 1-1 17 gen.
5-3 Pavia-Pro Patria 3-2
7 set. 1-1 Pordenone-Unione Venezia 0-2
3-2 Real Vicenza-Alessandria 0-0
6 set. 2-3 Renate-Monza 1-0 16 gen.
2-3 Südtirol-Bassano Virtus 0-0 17 gen.
0-2 Torres-Como 0-0 18 gen.


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
10 set. 1-1 Alessandria-Novara 1-2 23 gen.
1-1 Bassano Virtus-Giana Erminio 2-1 24 gen.
1-1 Como-Real Vicenza 2-0 25 gen.
0-1 Cremonese-Renate 2-2 24 gen.
5-4 FeralpiSalò-Pordenone 1-1 25 gen.
0-0 Lumezzane-Mantova 1-2
1-1 Monza-Pavia 0-2 24 gen.
1-0 Pro Patria-AlbinoLeffe 0-1 25 gen.
0-1 Unione Venezia-Südtirol 1-1
0-0 Arezzo-Torres 0-1
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
13 set. 0-2 AlbinoLeffe-Como 2-1 1° feb.
14 set. 0-2 Giana Erminio-Alessandria 0-1
13 set. 0-1 Mantova-Unione Venezia 0-1 30 gen.
14 set. 0-0 Novara-Cremonese 1-0 31 gen.
3-1 Pavia-FeralpiSalò 4-3
13 set. 0-3 Pordenone-Bassano Virtus 0-1 1° feb.
15 set. 2-0 Real Vicenza-Pro Patria 1-1
14 set. 1-1 Renate-Arezzo 2-3
13 set. 1-0 Südtirol-Monza 1-0 31 gen.
14 set. 1-0 Torres-Lumezzane 3-1


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
19 set. 2-2 Alessandria-Pavia 1-0 8 feb.
20 set. 2-0 Bassano Virtus-AlbinoLeffe 1-1
21 set. 3-0 Como-Unione Venezia 0-0 7 feb.
20 set. 3-2 Cremonese-Südtirol 1-3 8 feb.
21 set. 2-1 FeralpiSalò-Torres 3-3 7 feb.
1-2 Monza-Real Vicenza 0-3 8 feb.
20 set. 0-0 Pordenone-Giana Erminio 0-2 18 feb.
2-2 Pro Patria-Novara 0-2 7 feb.
21 set. 2-2 Renate-Mantova 0-2
20 set. 2-0 Arezzo-Lumezzane 2-1 11 mar.
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
28 set. 1-0 AlbinoLeffe-Monza 1-1 14 feb.
27 set. 3-4 Cremonese-Bassano Virtus 0-0 15 feb.
1-0 Giana Erminio-Como 0-1
1-1 Lumezzane-Alessandria 1-3 14 feb.
28 set. 0-1 Mantova-Arezzo 0-1 16 feb.
26 set. 4-0 Novara-Pavia 3-3 15 feb.
28 set. 2-2 Real Vicenza-Renate 0-1
27 set. 2-0 Südtirol-Pro Patria 0-1 14 feb.
28 set. 2-0 Torres-Pordenone 0-2 15 feb.
27 set. 4-1 Unione Venezia-FeralpiSalò 1-2 13 feb.


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
5 ott. 2-2 Alessandria-Südtirol 2-1 21 feb.
2-1 Bassano Virtus-Arezzo 0-1 22 feb.
0-2 FeralpiSalò-Como 1-1 21 feb.
4 ott. 2-0 Monza-Giana Erminio 1-2 22 feb.
6 ott. 2-1 Pavia-AlbinoLeffe 2-0
5 ott. 1-0 Pordenone-Cremonese 0-0 21 feb.
4 ott. 2-2 Pro Patria-Mantova 0-2
5 ott. 2-0 Real Vicenza-Unione Venezia 2-1
4 ott. 1-1 Renate-Lumezzane 1-3
2-0 Torres-Novara 0-2 22 feb.
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
11 ott. 0-0 AlbinoLeffe-FeralpiSalò 1-1 1° mar.
10 ott. 4-3 Como-Pro Patria 1-0
11 ott. 1-1 Cremonese-Alessandria 0-1
1-0 Giana Erminio-Torres 0-0 28 feb.
1-2 Lumezzane-Real Vicenza 2-0 27 feb.
3-0 Mantova-Pavia 1-2 1° mar.
1-1 Novara-Bassano Virtus 2-1 28 feb.
1-2 Südtirol-Renate 0-1
0-1 Unione Venezia-Monza 2-1
1-0 Arezzo-Pordenone 0-1


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
18 ott. 3-0 Alessandria-Pordenone 1-0 8 mar.
3-1 Bassano Virtus-Lumezzane 1-0
19 ott. 1-0 FeralpiSalò-Cremonese 2-3
17 ott. 2-1 Monza-Como 0-0 7 mar.
18 ott. 2-0 Pavia-Arezzo 1-1 8 mar.
19 ott. 0-0 Pro Patria-Giana Erminio 2-1
1-1 Real Vicenza-Südtirol 1-1 7 mar.
18 ott. 1-0 Renate-AlbinoLeffe 0-0 8 mar.
19 ott. 1-1 Torres-Mantova 0-2
1-2 Unione Venezia-Novara 0-3
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
25 ott. 2-0 AlbinoLeffe-Alessandria 1-1 14 mar.
26 ott. 0-0 Bassano Virtus-Torres 1-0 15 mar.
2-0 Como-Renate 1-0
2-1 Cremonese-Unione Venezia 0-3 14 mar.
25 ott. 1-1 Giana Erminio-Real Vicenza 3-1 13 mar.
24 ott. 2-2 Lumezzane-Pro Patria 0-1 15 mar.
25 ott. 0-0 Mantova-Monza 1-0 14 mar.
26 ott. 1-0 Novara-Südtirol 1-1 13 mar.
25 ott. 0-1 Pordenone-Pavia 0-1 14 mar.
0-0 Arezzo-FeralpiSalò 0-0 15 mar.


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
2 nov. 1-0 Alessandria-Arezzo 1-1 22 mar.
3-1 Como-Pordenone 5-2 21 mar.
1° nov. 1-0 Mantova-FeralpiSalò 0-0 20 mar.
2 nov. 3-0 Monza-Lumezzane 0-0 21 mar.
1° nov. 1-1 Pavia-Torres 0-0 22 mar.
2-2 Pro Patria-Bassano Virtus 2-3 21 mar.
1-1 Real Vicenza-Cremonese 1-1
1-3 Renate-Novara 0-2
31 ott. 1-1 Südtirol-AlbinoLeffe 1-2
2 nov. 2-1 Unione Venezia-Giana Erminio 0-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
8 nov. 1-2 AlbinoLeffe-Real Vicenza 0-2 4 mar.[50]
9 nov. 3-1 Bassano Virtus-Mantova 2-1
0-1 Cremonese-Monza 1-1
4-1 FeralpiSalò-Südtirol 1-0
8 nov. 3-0 Giana Erminio-Renate 0-1
9 nov. 1-0 Lumezzane-Pavia 0-0
4-0 Novara-Como 0-1
8 nov. 2-3 Pordenone-Pro Patria 0-0
0-2 Torres-Alessandria 1-1
7 nov. 0-2 Arezzo-Unione Venezia 0-0


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
17 dic. 0-0 Alessandria-Bassano Virtus 2-3 28 mar.
10 dic. 1-3 Como-Cremonese 0-1
16 nov. 1-0 Mantova-Pordenone 1-2 29 mar.
17 dic. 3-0 Monza-Torres 0-0
16 nov. 3-0 Pavia-Giana Erminio 0-0
1-2 Pro Patria-Arezzo 2-2 28 mar.
15 nov. 3-0 Real Vicenza-Novara 0-1 29 mar.
17 nov. 1-2 Renate-FeralpiSalò 0-0
16 nov. 2-0 Südtirol-Lumezzane 0-0 28 mar.
15 nov. 2-0 Unione Venezia-AlbinoLeffe 3-3
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
24 nov. 1-0 Bassano Virtus-Como 2-1 1° apr.
23 nov. 1-0 FeralpiSalò-Monza 0-0 2 apr.
0-2 Giana Erminio-Mantova 2-1
22 nov. 3-2 Lumezzane-Unione Venezia 1-1 1° apr.
4-1 Novara-AlbinoLeffe 0-0 2 apr.
4-1 Pavia-Cremonese 0-2 1° apr.
1-3 Pordenone-Renate 1-0 2 apr.
1-3 Pro Patria-Alessandria 0-3 1° apr.
23 nov. 0-1 Torres-Südtirol 0-0 2 apr.
2-0 Arezzo-Real Vicenza 0-0


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
30 nov. 0-3 AlbinoLeffe-Giana Erminio 2-3 11 apr.
29 nov. 2-0 Como-Lumezzane 2-1 12 apr.
3-1 Cremonese-Arezzo 1-0 11 apr.
30 nov. 0-0 FeralpiSalò-Pro Patria 0-1
29 nov. 2-3 Monza-Alessandria 1-0
28 nov. 1-0 Novara-Mantova 2-1
30 nov. 3-3 Real Vicenza-Torres 2-2 12 apr.
0-1 Renate-Pavia 0-3
29 nov. 2-0 Südtirol-Pordenone 0-2 11 apr.
30 nov. 1-2 Unione Venezia-Bassano Virtus 2-0 12 apr.
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
7 dic. 2-0 Alessandria-FeralpiSalò 0-0 18 apr.
1-1 Bassano Virtus-Real Vicenza 1-0 17 apr.
6 dic. 1-2 Giana Erminio-Novara 0-2 20 apr.
7 dic. 1-1 Lumezzane-Cremonese 1-1 18 apr.
6 dic. 0-1 Mantova-Südtirol 1-0 19 apr.
5 dic. 2-1 Pavia-Unione Venezia 1-1 18 apr.
7 dic. 0-1 Pordenone-Monza 0-1 17 apr.
6 dic. 1-1 Pro Patria-Renate 1-1 19 apr.
2-0 Torres-AlbinoLeffe 1-0
0-1 Arezzo-Como 1-1 18 apr.


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
14 dic. 0-1 AlbinoLeffe-Lumezzane 0-1 25 apr.
0-2 Como-Alessandria 1-0
15 dic. 3-1 Cremonese-Pro Patria 1-3
13 dic. 1-0 FeralpiSalò-Giana Erminio 1-0
14 dic. 1-1 Monza-Arezzo 1-2
13 dic. 2-0 Novara-Pordenone 1-1
2-0 Real Vicenza-Mantova 0-1
2-1 Renate-Bassano Virtus 1-2
0-0 Südtirol-Pavia 2-3
14 dic. 2-0 Unione Venezia-Torres 1-2
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
21 dic. 1-1 Alessandria-Renate 0-0 1° mag.
2-1 Bassano Virtus-Monza 0-0
20 dic. 1-0 Giana Erminio-Südtirol 2-0
1-3 Lumezzane-FeralpiSalò 0-2
19 dic. 2-1 Mantova-AlbinoLeffe 1-2
21 dic. 1-2 Pavia-Como 0-3
20 dic. 1-1 Pordenone-Real Vicenza 0-1
0-2 Pro Patria-Unione Venezia 2-1
21 dic. 3-2 Torres-Cremonese 1-1
0-0 Arezzo-Novara 0-1


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
6 gen. 2-4 AlbinoLeffe-Pordenone 0-1 10 mag.
0-2 Como-Mantova 1-0
0-0 Cremonese-Giana Erminio 3-0
1-1 FeralpiSalò-Bassano Virtus 1-3
2-2 Monza-Pro Patria 2-3
1-3 Novara-Lumezzane 1-0
0-0 Real Vicenza-Pavia 1-1
1-0 Renate-Torres 1-0
4-3 Südtirol-Arezzo 3-1
0-3 Unione Venezia-Alessandria 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Pordenone 3 - 8 Monza 0 - 2 3 - 6
Lumezzane 3 - 0 Pro Patria 1 - 0 2 - 0
Andata[modifica | modifica wikitesto]
Pordenone
23 maggio 2015, ore 15:00
Pordenone 0 – 2 Monza

Lumezzane
23 maggio 2015, ore 17:00
Lumezzane 1 – 0 Pro Patria

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Monza
30 maggio 2015, ore 16:00
Monza 6 – 3 Pordenone

Busto Arsizio
30 maggio 2015, ore 16:00
Pro Patria 0 – 2 Lumezzane

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]
Bassano Virtus 55 Soccer Team Novara Calcio Unione Sportiva Alessandria 1912 Associazione Calcio Pavia Bassano Virtus 55 Soccer Team Bassano Virtus 55 Soccer Team Calcio Como Bassano Virtus 55 Soccer Team Bassano Virtus 55 Soccer Team Associazione Calcio Pavia
Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
 
AlbinoLeffe 1 2[51] 2 2 2 5 5 6 6 9 10 10 10 10 10 10 10 10 10 10 13 16 19 20 21 21 22 23 23 24 27 28 29 29 29 29 32 32
Alessandria 3 3 4 7 8 9 10 11 14 14 17 20 21[52] 24 27 30 33 34 37 37 38 38 41 44 47 50 53 54 57 58 59 59 62 62 63 63 64 65
Arezzo 3[53] 4[51] 5 6 9 12 12 15 15 16 16 16 19 22 22 22 23 24 24 27 27 27 30 33[54] 36 39 36 40 41 42 43 44 45 45 46 49 49 49
Bassano Virtus 0 3 4 7 10 13 16 17 20 21 22 25 26[52] 29 32 33 33 36 37 37 38 41 44 45 46 46 46 49 52 55 58 61 64 64 67 70 71 74
Como 1 4 5 8 11 11 14 17 17 20 23 23 23[55] 23 26 29 29 32 32 32 33 36 36 37 40 41 44 47 48 51 54 54 54 57 58 61 64 67
Cremonese 1 4 4 5 8 8 8 9 9 12 13 13 16[55] 16 19 20 23 23 24 27 28 29 29 29 30 31 31 32 35 35 36 39 42 45 46 46 47 50
FeralpiSalò 3 3 6 6 9 9 9 10 13 14 14 17 20 23 24 24 27 30 31 34 35 36 36 37 40 41 42 45 45 46 47 48 49 49 50 53 56 56
Giana Erminio 0[53] 3 4 4 5 8 8 11 12 13 13 16 16 16 19 19 19 22 23 23 24 24 24 27[56] 27 30 31 31 31 34 35 36 39 42 42 42 45 45
Lumezzane 3 3 4 4 4 5 6 6 6 7 7 10 10 13 13 14 17 17 20 20 21 21 21 21[54] 21 24 27 28 28 28 29 30 31 31 32 35 35 35
Mantova 0 0 1 1 2 2 3 6 7 8 11 11 14 17 17 17 17 20 23 26 27 30 29 32 32 35 33 33 36 39 40 40 40 40 43 46 46 46
Monza 3 6 7 7 7 7 10 13 16 17 20 23 26[52] 26 26 29 30 30 31 32 32 32 32 32 33 33 33 34 35 35 36 37 38 41 38 38 39 39
Novara 0 3 4 5 6 9 9 10 13 16 19 22 22 25 28 31 34 35 35 36 37 40 43 46 47 50 53 53 56 57 60 63 64 67 67 68 71 74
Pavia 3 6 7 10 11 11 14 14 17 20 21 21 24 27 30 33 34 34 35 38 41 44 46 46 47 50 53 54 55 58 59 60 60 63 64 67 67 68
Pordenone 0 1 1 1 2 2 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 6 9 12 12 13 13 13[56] 16 17 20 21 21 21 21 24 27 30 30 31 31 34
Pro Patria 0 0 3 3 4 4 5 5 6 7 8 11 11 11 12 13 13 13 14 14 14 14 15 14 17 17 17 18 21 24 24 25 25 28 29 32 35 38
Real Vicenza 0 3 4 7 10 11 14 17 18 19 20 23 26 26 27 28 31 32 33 33 34 34 35 38 38 41 41 44 45 45 46 46 47 48 48 48 51 52
Renate 0 0 3 4 5 6 7 10 13 13 13 13 13 16 16 17 20 21 24 25 28 29 29 29 32 32 35 38 39 39 39 40 40 40 41 41 42 45
Südtirol 1 1 4 7 7 10 11 11 12 12 13 13 16 19 22 25 26 26 29 32 33 34 37 40 40 40 40 40 41 42 42 43 44 44 44 44 44 47
Torres 3 3 4 7 7 10 13 13 14 15 16 16 16[52] 16 17 20 20 23 23 26 27 30 33 34 34 34 35 36 36 36 37 38 39 40 43 46 47 47
Unione Venezia 3 4 4 7 7 10 10 10 10 10 13 16 19 19 19 19 22 25 25 26 29 30 33 34 34 34 37 38 38 41 42 43 44 47 45 45 45 46
Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]
Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Alessandria 37 Novara 42
Bassano Virtus 37 Bassano Virtus 37
Novara 35 Como 35
Pavia 35 Pavia 33
Real Vicenza 33 Alessandria 28
Como 32 Mantova 26
FeralpiSalò 31 Cremonese 26
Monza 31 FeralpiSalò 25
Südtirol 29 Arezzo 25
Unione Venezia 25 Pordenone 25
Cremonese 24 Pro Patria 25
Arezzo 24 Torres 24
Renate 24 U.Venezia 24
Mantova 23 AlbinoLeffe 22
Giana Erminio 23 Giana Erminio 22
Torres 23 Renate 21
Lumezzane 20 Real Vicenza 19
Pro Patria 13 Südtirol 18
Albinoleffe 10 Lumezzane 15
Pordenone 9 Monza 14
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
Novara 48 Como 37
Pavia 43 Bassano Virtus 36
Bassano Virtus 38 Alessandria 32
FeralpiSalò 35 Novara 29
Alessandria 33 Pavia 26
Mantova 31 Real Vicenza 22
Real Vicenza 30 Venezia 21
Como 30 Cremonese 21
Torres 30 FeralpiSalò 21
Arezzo 30 Südtirol 20
Cremonese 29 Monza 20
Venezia 28 Renate 20
Südtirol 27 Arezzo 19
Giana Erminio 27 Mantova 18
Pordenone 26 Giana Erminio 18
Monza 25 Torres 17
Pro Patria 25 Pro Patria 14
Renate 25 Lumezzane 13
Lumezzane 22 Albinoleffe 11
Albinoleffe 21 Pordenone 8
Record[modifica | modifica wikitesto]
  • Maggior numero di vittorie: Novara (22)
  • Minor numero di vittorie: AlbinoLeffe (7)
  • Maggior numero di pareggi: Real Vicenza (16)
  • Minor numero di pareggi: Como, Mantova e Pordenone (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Pordenone (22)
  • Minor numero di sconfitte: Novara (5)
  • Miglior attacco: Novara e Pavia (58 gol fatti)
  • Peggior attacco: AlbinoLeffe (27 gol fatti)
  • Miglior difesa: Novara (30 gol subiti)
  • Peggior difesa: Pro Patria (65 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Novara (+28)
  • Peggior differenza reti: AlbinoLeffe (-24)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 10 maggio 2015 [57]

Gol Rigori Giocatore Squadra
16 0 Italia Andrea Ferretti Pavia
16 1 Italia Manuel Fischnaller Südtirol
16 4 Italia Salvatore Bruno Real Vicenza
15 4 Italia Matteo Momentè Albinoleffe
15 0 Argentina Pablo Andrés González Novara
15 0 Italia Andrea Brighenti Cremonese
14 4 Italia Felice Evacuo Novara
14 4 Italia Pasquale Maiorino Torres
14 0 Italia Stefano Pietribiasi Bassano Virtus
13 4 Italia Matteo Serafini Pro Patria

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 18 gennaio 2015

  • Partita con più reti: FeralpiSalò-Pordenone 5-4 (9)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Novara-Pavia 4-0, Novara-Como 4-0 e Torres-Pro Patria 4-0 (4)
  • Giornata con maggior numero di gol: 33 (2ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol: 11 (1ª e 21ª giornata)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Capacità Stagione 2013-2014
Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 26 342 1ª in Serie D/F
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 20 550 15ª in Prima Divisione/B
Carrarese dettagli Carrara Stadio dei Marmi 9 500 11ª in Prima Divisione/A
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 3 500 9ª in Seconda Divisione/A
Grosseto dettagli Grosseto Stadio Carlo Zecchini 10 200 11ª in Prima Divisione/B
Gubbio dettagli Gubbio (PG) Stadio Pietro Barbetti 5 300 12ª in Prima Divisione/B
L'Aquila dettagli L'Aquila Stadio Tommaso Fattori 7 999 5ª in Prima Divisione/B
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 12 000 1ª in Serie D/D
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi - Romeo Anconetani 14 869 6ª in Prima Divisione/B
Pistoiese dettagli Pistoia Marcello Melani - Vannucci Piante Stadium 13 000 1ª in Serie D/E
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Ettore Mannucci 4 014 8ª in Prima Divisione/B
Prato dettagli Prato Stadio Lungobisenzio 6 750 10ª in Prima Divisione/B
Pro Piacenza dettagli Piacenza Stadio Leonardo Garilli 21 668 1ª in Serie D/B
Reggiana dettagli Reggio Emilia Mapei Stadium-Città del Tricolore 23 717 12ª in Prima Divisione/A
San Marino dettagli Serravalle (RSM) Stadio Olimpico 7 000 15ª in Prima Divisione/A
Santarcangelo dettagli Santarcangelo di Romagna (RN) Stadio Valentino Mazzola 2 610 5ª in Seconda Divisione/A
Savona dettagli Savona Stadio Valerio Bacigalupo 4 000 6ª in Prima Divisione/A
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 19 000 6ª in Seconda Divisione/A
Teramo dettagli Teramo Stadio Gaetano Bonolis 7 498 3ª in Seconda Divisione/B
Tuttocuoio dettagli Ponte a Egola (PI) Stadio Ettore Mannucci
(Pontedera)
4 014 10ª in Seconda Divisione/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore In carica dal
Ancona Italia Giovanni Cornacchini 18 maggio 2013
Ascoli Italia Mario Petrone 1º luglio 2014
Carrarese Italia Gian Marco Remondina 5 novembre 2013
Forlì Italia Aldo Firicano 10 marzo 2015
Grosseto Italia Massimo Silva 15 marzo 2015
Gubbio Italia Marco Bonura 4 maggio 2015
L'Aquila Italia Nunzio Zavettieri 30 settembre 2014
Lucchese Italia Giuseppe Galderisi 18 novembre 2014
Pisa Italia Christian Amoroso 25 marzo 2015
Pistoiese Italia Stefano Sottili 9 febbraio 2015
Pontedera Italia Paolo Indiani 30 maggio 2012
Prato Italia Vincenzo Esposito 27 giugno 2011
Pro Piacenza Italia Arnaldo Franzini 1º luglio 2013
Reggiana Italia Alberto Colombo 15 luglio 2014
San Marino Italia Salvo Fulvio D'Adderio 30 marzo 2015
Savona Italia Giancarlo Riolfo 3 marzo 2015
SPAL Italia Leonardo Semplici 7 dicembre 2014
Santarcangelo Italia Agatino Cuttone 17 dicembre 2014
Teramo Italia Vincenzo Vivarini 26 giugno 2013
Tuttocuoio Italia Massimiliano Alvini 1º luglio 2008

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
US Department of Justice Scales Of Justice.svg 1. Teramo[85] 75 38 21 12 5 62 32 +30
1uparrow green.svg 2. Ascoli 71 38 19 14 5 61 37 +24
Blue arrows.svg 3. Reggiana 65 38 18 11 9 53 31 +22
4. SPAL 62 38 18 8 12 46 31 +15
5. Pisa 59 38 16 11 11 44 35 +9
6. Ancona 57 38 14 15 9 46 38 +8
7. L'Aquila 54 38 14 12 12 40 36 +4
8. Tuttocuoio 50 38 13 11 14 45 58 -13
9. Pontedera 48 38 12 12 14 41 41 0
10. Lucchese 48 38 12 12 14 43 45 -2
Nuvola actions cancel.png 11. Grosseto[46] 46 38 11 14 13 43 41 +2
12. Carrarese 44 38 9 17 12 47 46 +1
13. Pistoiese 44 38 11 11 16 45 62 -17
14. Santarcangelo 44 38 10 14 14 35 39 -4
15. Prato 44 38 9 17 12 41 48 -7
1downarrow red.svg 16. Gubbio 43 38 10 13 15 46 51 -5
1downarrow red.svg 17. Forlì 43 38 11 10 17 41 55 -14
Blue arrows.svg 18. Pro Piacenza[86] 40 38 12 9 17 34 50 -16
Blue arrows.svg 19. Savona[87] 38 38 10 10 18 36 59 -23
1downarrow red.svg 20. San Marino 36 38 9 9 20 42 56 -14

Legenda:

      Promossa in Serie B 2015-2016.
Blue arrows.svg Qualificata ai play-off e play-out.
      Retrocessa in Serie D 2015-2016.

Note:

Pro Piacenza, 5 punti di penalizzazione
Savona, 2 punti di penalizzazione
Grosseto, 1 punto di penalizzazione
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
    • Punti negli scontri diretti
    • Differenza reti negli scontri diretti
    • Differenza reti generale
    • Reti realizzate in generale
    • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Leggendo per riga si avranno i risultati casalinghi della squadra indicata in prima colonna, mentre leggendo per colonna si avranno i risultati in trasferta della squadra in prima riga.

ANC ASC CAR FOR GRO GUB LAQ LUC PIS PST PON PRA PRO REG SAM SAV SPA SAN TER TUT
Ancona 2-1 2-1 0-0 0-2 2-4 2-0 2-2 1-1 0-0 0-0 1-1 4-0 2-0 2-0 1-1 0-3 0-0 0-0 2-1
Ascoli 2-1 3-2 4-0 1-1 2-2 2-1 3-1 1-1 6-3 1-0 1-1 1-1 1-1 1-1 1-0 2-1 2-0 0-0 4-1
Carrarese 0-0 0-0 1-1 0-0 1-1 1-2 3-0 1-2 3-3 1-1 0-1 4-0 1-3 0-0 2-2 1-2 2-2 1-5 5-1
Forlì 1-2 2-1 2-2 1-1 2-1 2-2 1-0 5-1 1-0 2-1 2-2 0-0 1-0 1-0 1-1 1-0 0-2 0-1 0-1
Grosseto 1-1 1-1 2-1 2-2 2-3 1-2 1-1 0-1 1-1 1-0 1-0 0-1 0-0 2-1 3-0 2-3 1-0 0-1 2-2
Gubbio 0-2 2-2 1-2 2-1 1-1 0-0 0-2 1-1 1-1 0-1 1-1 0-1 3-1 2-0 3-2 1-1 1-1 1-4 4-0
L'Aquila 1-1 3-0 1-0 0-2 0-1 0-0 1-0 1-4 2-0 1-1 1-1 0-1 0-1 1-1 1-0 0-1 2-1 0-0 1-0
Lucchese 0-2 0-2 0-1 2-0 2-1 1-1 3-1 2-1 1-2 1-0 0-0 3-2 0-3 3-0 2-2 2-0 0-0 0-0 0-0
Pisa 2-1 0-1 0-1 0-1 1-2 3-1 0-2 0-0 4-2 1-1 0-0 1-0 0-0 1-0 2-0 0-1 1-0 3-1 2-1
Pistoiese 1-1 0-1 1-1 2-1 0-2 3-2 3-1 0-2 2-0 1-1 2-1 1-0 0-4 2-1 2-2 1-5 0-0 4-1 3-2
Pontedera 4-1 0-0 0-2 2-1 2-1 0-1 0-0 2-0 0-0 1-1 4-3 2-1 0-0 2-1 1-1 2-1 0-1 2-4 0-1
Prato 2-3 3-1 1-1 3-1 1-1 0-1 1-1 4-3 0-1 2-1 0-4 0-1 1-1 2-0 3-1 1-0 1-1 1-0 1-4
Pro Piacenza 1-1 0-3 1-2 3-0 4-2 1-0 1-0 1-1 1-0 2-0 1-1 1-1 2-0 1-0 0-1 0-1 1-1 0-3 0-1
Reggiana 2-1 0-2 3-0 1-0 1-0 3-1 1-1 1-1 1-1 1-0 2-0 4-0 1-0 3-2 5-0 0-2 1-1 0-0 2-0
San Marino 0-1 2-3 1-1 3-1 1-1 2-0 3-2 0-1 1-0 1-0 3-0 1-1 3-0 5-4 1-2 0-1 1-1 1-2 1-1
Savona 1-2 0-1 1-0 2-1 0-0 1-1 0-3 0-3 0-2 2-0 0-1 0-0 2-1 1-0 4-1 3-1 2-0 0-2 2-2
Spal 0-0 1-0 0-2 3-0 1-0 1-0 0-3 2-0 0-1 1-1 0-3 0-0 4-0 0-1 1-1 2-0 3-0 0-0 3-1
Santarcangelo 1-0 1-2 0-0 1-1 2-1 0-2 0-1 0-0 1-1 3-0 2-1 1-0 2-0 0-1 3-1 1-0 0-0 1-2 2-3
Teramo 2-1 2-2 1-1 3-1 1-3 2-1 0-1 4-3 1-1 2-0 2-0 1-0 1-1 1-0 2-0 4-0 1-1 3-2 3-0
Tuttocuoio 0-2 0-0 0-0 3-2 1-0 1-0 1-1 2-1 1-4 0-2 2-1 1-1 3-3 1-1 1-2 3-0 1-0 2-1 0-0

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
31 ago. 1-1 Ancona-Savona 2-1 10 gen.
1º set. 1-0 Forlì-Reggiana 0-1 11 gen.
31 ago. 0-1 Grosseto-Pro Piacenza 2-4
30 ago. 0-0 L'Aquila-Gubbio 0-0 10 gen.
0-0 Lucchese-Santarcangelo 0-0
3-1 Pisa-Teramo 1-1
31 ago. 0-1 Pistoiese-Ascoli 3-6 11 gen.
0-3 SPAL-Pontedera 1-2 10 gen.
30 ago. 1-1 San Marino-Prato 0-2
0-0 Tuttocuoio-Carrarese 1-5 11 gen.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
6 set. 2-1 Ascoli-L'Aquila 0-3 17 gen.
3-3 Carrarese-Pistoiese 1-1 18 gen.
7 set. 0-2 Gubbio-Lucchese 1-1 17 gen.
8 set. 2-1 Pontedera-San Marino 0-3
7 set. 1-4 Prato-Tuttocuoio 1-1
3-0 Pro Piacenza-Forlì 0-0
2-1 Reggiana-Ancona 0-2 18 gen.
1-1 Santarcangelo-Pisa 0-1
6 set. 3-1 Savona-SPAL 0-2
1-3 Teramo-Grosseto 1-0


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
14 set. 0-0 Ancona-Pontedera 1-4 24 gen.
13 set. 0-1 Forlì-Teramo 1-3
0-0 Grosseto-Reggiana 0-1
12 set. 1-1 L'Aquila-Prato 1-1 25 gen.
14 set. 2-2 Lucchese-Savona 3-0 24 gen.
3-1 Pisa-Gubbio 1-1 25 gen.
13 set. 1-0 Pistoiese-Pro Piacenza 0-2 26 gen.
3-0 SPAL-Santarcangelo 0-0 24 gen.
1-1 San Marino-Carrarese 0-0 25 gen.
14 set. 0-0 Tuttocuoio-Ascoli 1-4
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
17 set. 1-1 Ascoli-San Marino 3-2 2 feb.
0-0 Carrarese-Grosseto 1-2 1° feb.
1-1 Gubbio-SPAL 0-1
0-0 Pontedera-L'Aquila 1-1 4 mar.
4-3 Prato-Lucchese 0-0 31 gen.
0-1 Pro Piacenza-Tuttocuoio 3-3 1° feb.
1-0 Reggiana-Pistoiese 4-0 31 gen.
1-1 Santarcangelo-Forlì 2-0
0-2 Savona-Pisa 0-2
2-1 Teramo-Ancona 0-0


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
20 set. 4-0 Ancona-Pro Piacenza 1-1 7 feb.
21 set. 2-2 Forlì-Carrarese 1-1
1-1 Grosseto-Pistoiese 2-0 8 feb.
20 set. 1-0 Lucchese-Pontedera 0-2 7 feb.
0-0 Pisa-Reggiana 1-1 8 apr.
3-1 Prato-Savona 0-0 7 feb.
21 set. 1-0 SPAL-Ascoli 1-2 8 feb.
22 set. 1-1 San Marino-Santarcangelo 1-3
20 set. 2-1 Teramo-Gubbio 4-1 7 feb.
21 set. 1-1 Tuttocuoio-L'Aquila 0-1 25 mar.
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
27 set. 1-1 Ascoli-Prato 1-3 15 feb.
26 set. 0-0 Carrarese-Ancona 1-2
27 set. 2-2 Grosseto-Forlì 1-1 14 feb.
3-2 Gubbio-Savona 1-1 15 feb.
1-1 L'Aquila-San Marino 2-3 14 feb.
28 set. 3-2 Pistoiese-Tuttocuoio 2-0
0-0 Pontedera-Reggiana 0-2 15 feb.
27 set. 1-0 Pro Piacenza-Pisa 0-1
28 set. 2-0 SPAL-Lucchese 0-2 14 feb.
1-2 Santarcangelo-Teramo 2-3


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
3 ott. 0-2 Ancona-Grosseto 1-1 21 feb.
4 ott. 1-0 Forlì-Pistoiese 1-2 22 feb.
5 ott. 0-1 Lucchese-Carrarese 0-3
1-1 Pisa-Pontedera 0-0 21 feb.
0-1 Prato-Gubbio 1-1 22 feb.
4 ott. 1-0 Reggiana-Pro Piacenza 0-2
0-1 San Marino-SPAL 1-1
0-1 Savona-Ascoli 0-1 21 feb.
5 ott. 0-1 Teramo-L'Aquila 0-0 22 feb.
4 ott. 2-1 Tuttocuoio-Santarcangelo 3-2 20 feb.
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
10 ott. 1-1 Ascoli-Pisa 1-0 27 feb.
11 ott. 1-1 Carrarese-Gubbio 2-1 28 feb.
1-2 Forlì-Ancona 0-0
2-2 Grosseto-Tuttocuoio 0-1 1° mar.
1-0 L'Aquila-Lucchese 1-3 28 feb.
2-1 Pistoiese-San Marino 0-1
1-1 Pontedera-Savona 1-0 1° mar.
1-1 Pro Piacenza-Prato 1-0 28 feb.
0-0 SPAL-Teramo 1-1 1° mar.
0-1 Santarcangelo-Reggiana 1-1 2 mar.


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
19 ott. 0-0 Ancona-Pistoiese 1-1 8 apr.
18 ott. 0-1 Gubbio-Pontedera 1-0 8 mar.
0-2 Lucchese-Ascoli 1-3
19 ott. 1-2 Pisa-Grosseto 1-0 7 mar.
18 ott. 1-0 Prato-SPAL 0-0 8 mar.
19 ott. 1-1 Reggiana-L'Aquila 1-0 9 mar.
18 ott. 3-0 San Marino-Pro Piacenza 0-1 7 mar.
19 ott. 2-0 Savona-Santarcangelo 0-1 8 mar.
18 ott. 1-1 Teramo-Carrarese 5-1 7 mar.
20 ott. 3-2 Tuttocuoio-Forlì 1-0
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
26 ott. 2-2 Ascoli-Gubbio 2-2 14 mar.
2-2 Carrarese-Santarcangelo 0-0
1-0 Forlì-Lucchese 0-2
25 ott. 2-3 Grosseto-SPAL 0-1
1-4 L'Aquila-Pisa 2-0 15 mar.
26 ott. 4-1 Pistoiese-Teramo 0-2 14 mar.
27 ott. 4-3 Pontedera-Prato 4-0
25 ott. 0-1 Pro Piacenza-Savona 1-2
2-0 Reggiana-Tuttocuoio 1-1 15 mar.
26 ott. 0-1 San Marino-Ancona 0-2 14 mar.


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
2 nov. 1-0 Ascoli-Pontedera 0-0 18 mar.
31 ott. 3-1 Gubbio-Reggiana 1-3
3 nov. 2-1 Lucchese-Grosseto 1-1
1° nov. 1-0 Pisa-San Marino 0-1
3-1 Prato-Forlì 2-2
0-3 SPAL-L'Aquila 1-0
2 nov. 3-0 Santarcangelo-Pistoiese 0-0 15 apr.
1-0 Savona-Carrarese 2-2 18 mar.
1° nov. 1-1 Teramo-Pro Piacenza 3-0
2 nov. 0-2 Tuttocuoio-Ancona 1-2
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
8 nov. 0-0 Ancona-Santarcangelo 0-1 22 mar.
2-1 Forlì-Gubbio 1-2
3-0 Grosseto-Savona 0-0
1-0 L'Aquila-Carrarese 2-1
7 nov. 0-0 Pisa-Lucchese 1-2 21 mar.
9 nov. 2-1 Pistoiese-Prato 1-2 22 mar.
8 nov. 0-1 Pro Piacenza-SPAL 0-4
9 nov. 0-2 Reggiana-Ascoli 1-1
1-2 San Marino-Teramo 0-2
2-1 Tuttocuoio-Pontedera 1-0


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
14 nov. 4-0 Ascoli-Forlì 1-2 29 mar.
15 nov. 4-0 Carrarese-Pro Piacenza 2-1
16 nov. 4-0 Gubbio-Tuttocuoio 0-1
1-2 Lucchese-Pistoiese 2-0
2-1 Pontedera-Grosseto 0-1 28 mar.
0-1 Prato-Pisa 0-0 27 mar.
0-0 SPAL-Ancona 3-0 29 mar.
15 nov. 0-1 Santarcangelo-L'Aquila 1-2
26 nov. 4-1 Savona-San Marino 2-1 28 mar.
15 nov. 1-0 Teramo-Reggiana 0-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
22 nov. 2-4 Ancona-Gubbio 2-0 2 apr.
21 nov. 1-0 Forlì-SPAL 0-3
22 nov. 1-0 Grosseto-Santarcangelo 1-2 1° apr.
23 nov. 1-0 L'Aquila-Savona 3-0 2 apr.
0-1 Pisa-Carrarese 2-1 1° apr.
1-1 Pistoiese-Pontedera 1-1
0-3 Pro Piacenza-Ascoli 1-1 2 apr.
22 nov. 4-0 Reggiana-Prato 1-1 1° apr.
0-1 San Marino-Lucchese 0-3 2 apr.
0-0 Tuttocuoio-Teramo 0-3


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
29 nov. 1-1 Ascoli-Grosseto 1-1 11 apr.
30 nov. 1-3 Carrarese-Reggiana 0-3 12 apr.
2-0 Gubbio-San Marino 0-2
2-0 L'Aquila-Pistoiese 1-3
29 nov. 0-0 Lucchese-Teramo 3-4 11 apr.
2-1 Pontedera-Forlì 1-2 12 apr.
2-3 Prato-Ancona 1-1
28 nov. 0-1 SPAL-Pisa 1-0 13 apr.
29 nov. 2-0 Santarcangelo-Pro Piacenza 1-1 10 apr.
30 nov. 2-2 Savona-Tuttocuoio 0-3 11 apr.
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
8 dic. 2-2 Ancona-Lucchese 2-0 18 apr.
7 dic. 0-0 Carrarese-Ascoli 2-3 19 apr.
6 dic. 2-2 Forlì-L'Aquila 2-0 18 apr.
7 dic. 2-1 Grosseto-San Marino 1-1 19 apr.
6 dic. 2-0 Pistoiese-Pisa 2-4
1-1 Pro Piacenza-Pontedera 1-2 18 apr.
7 dic. 5-0 Reggiana-Savona 0-1 19 apr.
0-2 Santarcangelo-Gubbio 1-1
1-0 Teramo-Prato 0-1
6 dic. 1-0 Tuttocuoio-SPAL 1-3 18 apr.


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
14 dic. 2-0 Ascoli-Santarcangelo 2-1 26 apr.
13 dic. 1-1 Gubbio-Pistoiese 2-3
0-1 L'Aquila-Pro Piacenza 0-1
14 dic. 0-0 Lucchese-Tuttocuoio 1-2
13 dic. 2-1 Pisa-Ancona 1-1
14 dic. 2-4 Pontedera-Teramo 0-2
13 dic. 1-1 Prato-Grosseto 0-1
14 dic. 0-2 SPAL-Carrarese 2-1
12 dic. 5-4 San Marino-Reggiana 2-3
14 dic. 2-1 Savona-Forlì 1-1
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
19 dic. 2-1 Ancona-Ascoli 1-2 2 mag.
20 dic. 1-1 Carrarese-Pontedera 2-0
21 dic. 1-0 Forlì-San Marino 1-3
20 dic. 1-2 Grosseto-L'Aquila 1-0
1-5 Pistoiese-SPAL 1-1
1-0 Pro Piacenza-Gubbio 1-0
21 dic. 1-1 Reggiana-Lucchese 3-0
20 dic. 1-0 Santarcangelo-Prato 1-1
21 dic. 4-0 Teramo-Savona 2-0
20 dic. 1-4 Tuttocuoio-Pisa 1-2


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
6 gen. 0-0 Ascoli-Teramo 2-2 9 mag.
1-1 Gubbio-Grosseto 3-2
1-1 L'Aquila-Ancona 0-2
3-2 Lucchese-Pro Piacenza 1-1
0-1 Pisa-Forlì 1-5
0-1 Pontedera-Santarcangelo 1-2
1-1 Prato-Carrarese 1-0
5 gen. 0-1 SPAL-Reggiana 2-0
6 gen. 1-1 San Marino-Tuttocuoio 2-1
2-0 Savona-Pistoiese 2-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Savona 3 - 2 Gubbio 2 - 1 1 - 1
Pro Piacenza 2 - 1 Forlì 2 - 1 0 - 0
Andata[modifica | modifica wikitesto]
Savona
23 maggio 2015, ore 15:00
Savona 2 – 1 Gubbio

Piacenza
23 maggio 2015, ore 17:00
Pro Piacenza 2 – 1 Forlì

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Gubbio
30 maggio 2015, ore 17:00
Gubbio 1 – 1 Savona

Forlì
30 maggio 2015, ore 17:00
Forlì 0 – 0 Pro Piacenza

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]
Società Sportiva Teramo Calcio Ascoli Picchio F.C. 1898 Ascoli Picchio F.C. 1898 Associazione Calcio Reggiana 1919 Associazione Calcio Reggiana 1919 S.P.A.L. 2013 Società Sportiva Teramo Calcio Associazione Calcio Pisa 1909
Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
 
Ancona 1 1 2 2 5 6 6 9 10 13 16 17 18 18 21 22 22 25 26 29 32 32 33 34 37 38 39 40[88] 43 46 46 46 49 50 53 54 54 57
Ascoli 3 6 7 8 8 9 12 13 16 17 20 23 26 29 30 31 34 34 35 38 38 41 44 47 47 50 53 56 57 58 59 59 60 61 64 67 70 71
Carrarese 1 2 3 4 5 6 9 10 11 12 12 12 15 18 18 19 22 23 24 27 28 29 29 30 30 33 36 36 37 38 38 41 41 41 41 41 44 44
Forlì 3 3 3 4 5 6 9 9 9 12 12 15 15 18 18 19 19 22 25 25 26 26 26 27 28 28 29 29 29 30 30 33 33 36 39 40 40 43
Grosseto 0 3 4 5 6 7 10 11 14 14 14 17 17 20 21 24 25 25 26 25 25 25 28 31 32 33 33 33 33 34 35 38 38 39 40 43 46 46
Gubbio 1 1 1 2 2 5 8 9 9 10 13 13 16 19 22 25 26 26 27 28 29 30 30 30 31 32 32 35 36 36 39 39 39 39 40 40 40 43
L'Aquila 1 1 2 3 4 5 8 11 12 12 15 18 21 24 27 28 28 31 32 33 36 37 38[89] 41[90] 41 42 42 42 45 45 48 51 54 54 54 54 54 54
Lucchese 1 4 5 5 8 8 8 8 8 8 11 12 12 15 16 17 18 19 22 23 24 27 28 28 31 31 34 34 37 38 41 44 47 47 47 47 47 48
Pisa 3 4 7 10 11 11 12 13 13 16 19 20 23 23 26 26 29 32 32 33 36 37 40 41[88] 44 45 45 48 48 48 48 49 52 52 55 56 59 59
Pistoiese 0 1 4 4 5 8 8 11 12 15 15 18 21 22 22 25 26 26 26 26 27 27 27 27 30 33 33 34[88] 34 35[91] 35 35 36 39 39 42 43 44
Pontedera 3 6 7 8 8 9 10 11 14 17 17 17 20 21 24 25 25 26 26 29 29 32 40[89] 35 35 36 39 40 43 44 44 44 45 45 48 48 48 48
Prato 1 1 2 5 8 9 9 10 13 13 16 16 16 16 16 16 17 17 18 21 22 23 24 25 28 29 29 30 30 31 34 35 36 37 40 40 41 44
Pro Piacenza -5 -2 -2 -2 -2 1 1 2 2 2 3 3 3 3 3 4 7 10 10 13 14 17 18 19 19 22 25 28 28 28 28 28 29 30 30 33 36 37
Reggiana 0 3 4 7 8 9 12 15 16 19 19 19 19 22 25 28 28 29 32 35 35 38 41 42[88] 45 45 46 49 50 53 54 55 56 59 59 62 65 65
San Marino 1 1 2 3 4 5 5 5 8 8 8 8 8[92] 8 8 8 11 11 12 12 15 16 16 16 19 20 23 23 23 26 26 26 26 29 30 30 33 36
Savona 1 4 5 5 5 5 5 6 9 12 15 15 18[92] 15 19 19 22 22 25 25 25 25 25 26 27 27 27 27 30 31 32 35 35 35 38 39 39 40
SPAL 0 0 3 4 7 10 13 14 14 17 17 20 21 21 21 21 21 24 24 24 27 28 31 31 31 32 33 34 37 40 43 46 49 52 55 58 59 62
Santarcangelo 1 2 2 3 4 4 4 4 4 5 8 9 9 9 12 12 12 15 18 19 19 20 23 26 26 26 27 30 31 32[91] 35 35 38 39 40 40 41 44
Teramo 0 0 3 6 9 12 12 13 14 14 15 18 21 22 23 26 29 32 33 34 37 40 41 44 47 48 49 52 55 58 61 62 65 68 68 71 74 75
Tuttocuoio 1 4 5 8 9 9 12 13 16 16 16 19 19 20 21 24 25 25 26 26 27 27 28 41[90] 28 31 34 37 38 38 41 44 44 47 47 50 50 50

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Ascoli 35 Teramo 42
Teramo 33 SPAL 38
Reggiana 32 Ascoli 36
Pisa 32 Reggiana 33
L'Aquila 32 Ancona 31
Gubbio 27 Pisa 27
Grosseto 26[46] Lucchese 26
Ancona 26 Prato 26
Pontedera 26 Santarcangelo 26
Pistoiese 26 Pro Piacenza 25
Tuttocuoio 26 Tuttocuoio 24
Savona 25 San Marino 24
Forlì 25 L'Aquila 22
Carrarese 24 Pontedera 22
SPAL 24 Carrarese 20
Lucchese 22 Grosseto 20
Santarcangelo 18 Forlì 18
Prato 18 Pistoiese 18
San Marino 12 Gubbio 16
Pro Piacenza 10[93] Savona 13[87]
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
Reggiana 41 Teramo 34
Ascoli 41 SPAL 30
Teramo 41 Ascoli 30
Forlì 33 Pisa 28
SPAL 32 L'Aquila 27
Pistoiese 32 Ancona 27
Pisa 31 Carrarese 25
Tuttocuoio 31 Reggiana 24
Ancona 30 Grosseto 22
Pontedera 30 Gubbio 20
Lucchese 30 Tuttocuoio 19
San Marino 29 Pontedera 18
Pro Piacenza 29 Lucchese 18
Santarcangelo 29 Pro Piacenza 16
Prato 29 Prato 15
Savona 28 Santarcangelo 15
L'Aquila 27 Savona 12
Grosseto 25 Pistoiese 12
Gubbio 23 Forlì 10
Carrarese 19 San Marino 7
Record[modifica | modifica wikitesto]
  • Maggior numero di vittorie: Teramo (21)
  • Minor numero di vittorie: Carrarese, Prato e San Marino (9)
  • Maggior numero di pareggi: Carrarese e Prato (17)
  • Minor numero di pareggi: SPAL (8)
  • Maggior numero di sconfitte: San Marino (20)
  • Minor numero di sconfitte: Teramo ed Ascoli (5)
  • Miglior attacco: Teramo (62 gol fatti)
  • Peggior attacco: Pro Piacenza (34 gol fatti)
  • Miglior difesa: Reggiana e SPAL (31 gol subiti)
  • Peggior difesa: Pistoiese (62 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Teramo (+30)
  • Peggior differenza reti: Savona (-23)
  • Miglior serie positiva: Teramo (24)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 9 maggio 2015[94]

Gol Rigori Giocatore Squadra
22 4 Italia Alfredo Donnarumma Teramo
21 2 Italia Gianluca Lapadula Teramo
19 6 Italia Marco Cellini Carrarese
17 4 Italia Cristian Altinier Ascoli
16 2 Italia Riccardo Bocalon Prato
15 5 Marocco Rachid Arma Pisa
15 5 Italia Giuseppe Torromino Grosseto
13 0 Italia Francesco Ruopolo Reggiana
12 3 Italia Corrado Colombo Tuttocuoio
12 2 Italia Francesco Forte Lucchese (10)
Forlì (2)
12 4 Italia Massimo Loviso Gubbio
12 0 Italia Daniele Melandri Forlì
12 3 Italia Leonardo Perez Ascoli


Partite[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 9 febbraio 2015

  • Partita con più reti: San Marino-Reggiana 5-4 e Ascoli-Pistoiese 6-3 (9)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Reggiana-Savona 5-0 (5)
  • Giornata con maggior numero di gol: 35 (10ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol: 14 (1ª e 7ª giornata)
  • Partita con più spettatori: Teramo-Ascoli (8362 spettatori)
  • Partita con meno spettatori: San Marino-Pro Piacenza (100 spettatori)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Capacità Stagione 2013-2014
Aversa Normanna dettagli Aversa (CE) Stadio Augusto Bisceglia 2 565 11ª in Seconda Divisione/B (ripescato)
Barletta dettagli Barletta Stadio Cosimo Puttilli 4 018 14ª in Prima Divisione/B
Benevento dettagli Benevento Stadio Ciro Vigorito 25 000 7ª in Prima Divisione/B
Casertana dettagli Caserta Stadio Alberto Pinto 12 000 2ª in Seconda Divisione/B
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 14 650 4ª in Prima Divisione/B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito 24 479 4ª in Seconda Divisione/B
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 25 085 6ª in Seconda Divisione/B
Ischia Isolaverde dettagli Ischia (NA) Stadio Enzo Mazzella 5 000 7ª in Seconda Divisione/B
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 13 000 22º posto in Serie B
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del Mare 36 827 3ª in Prima Divisione/B
Lupa Roma dettagli Axa (Roma) Stadio Quinto Ricci (Aprilia) 2 544 1° in Serie D/G
Martina Franca dettagli Martina Franca (TA) Stadio Giuseppe Domenico Tursi 5 000 13ª in Seconda Divisione/B (ripescato)
Matera dettagli Matera Stadio XXI Settembre - Franco Salerno 7 490 1ª in Serie D/H
Melfi dettagli Melfi (PZ) Stadio Arturo Valerio 4 100 5ª in Seconda Divisione/B
Messina dettagli Messina Stadio San Filippo 38 722 1ª in Seconda Divisione/B
Paganese dettagli Pagani (SA) Stadio Marcello Torre 5 093 16ª in Prima Divisione/B
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Oreste Granillo 27 543 21º posto in Serie B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 31 300 9ª in Prima Divisione/B
Savoia dettagli Torre Annunziata (NA) Stadio Alfredo Giraud 10 750 1ª in Serie D/I
Vigor Lamezia dettagli Lamezia Terme (CZ) Stadio Guido D'Ippolito 4 000 8ª in Seconda Divisione/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore In carica dal
Aversa Normanna Italia Salvatore Marra 20 ottobre 2014
Barletta Italia Ninni Corda 13 marzo 2015
Benevento Argentina Juan Landaida e Italia Daniele Cinelli 20 aprile 2015
Casertana Italia Salvatore Campilongo 24 novembre 2014
Catanzaro Italia Massimo D'Urso 6 maggio 2015
Cosenza Italia Giorgio Roselli 28 ottobre 2014
Foggia Italia Roberto De Zerbi 1º luglio 2014
Ischia Isolaverde Italia Agenore Maurizi 18 novembre 2014
Juve Stabia Italia Marco Savini 13 marzo 2015
Lecce Italia Alberto Bollini 4 febbraio 2015
Lupa Roma Italia Alessandro Cucciari 1º luglio 2013
Martina Franca Italia Eduardo Imbimbo 29 marzo 2015
Matera Italia Gaetano Auteri 14 giugno 2014
Melfi Italia Leonardo Bitetto 22 marzo 2012
Messina Italia Nello Di Costanzo 12 marzo 2015
Paganese Italia Andrea Sottil 7 ottobre 2014
Reggina Italia Giacomo Tedesco 20 aprile 2015
Salernitana Italia Leonardo Menichini 18 agosto 2014
Savoia Italia Aldo Papagni 7 gennaio 2015
Vigor Lamezia Italia Alessandro Erra 31 maggio 2014

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[124][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Salernitana 80 38 24 8 6 56 31 +25
Blue arrows.svg 2. Benevento 76 38 21 13 4 55 29 +26
Blue arrows.svg 3. Matera 70 38 20 10 8 56 38 +18
Blue arrows.svg 4. Juve Stabia 70 38 19 13 6 58 37 +21
5. Casertana 69 38 20 9 9 59 35 +24
6. Lecce 67 38 20 7 11 50 32 +18
7. Foggia[125] 66 38 18 13 7 63 36 +27
8. Catanzaro 53 38 14 11 13 48 44 +4
9. Melfi[126] 48 38 12 14 12 43 44 -1
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png 10. Cosenza 44 38 9 17 12 37 39 -2
Nuvola actions cancel.png 11. Barletta[127] 41 38 12 11 15 35 42 -7
12. Lupa Roma 40 38 9 13 16 40 62 -22
13. Martina Franca 38 38 9 11 18 34 42 -8
14. Paganese 37 38 8 13 17 30 45 -15
2rightarrow.png 15. Messina[128] 34 38 6 16 16 38 55 -17
1downarrow red.svg 16. Aversa Normanna[46] 33 38 7 13 18 36 50 -14
Blue arrows.svg 17. Ischia Isolaverde[129] 33 38 7 13 18 32 55 -23
Nuvola actions cancel.png Blue arrows.svg 18. Reggina[130][131] 29 38 8 9 21 33 59 -26
Nuvola actions cancel.png 19. Savoia[132] 28 38 7 11 20 36 59 -23
1downarrow red.svg US Department of Justice Scales Of Justice.svg 20. Vigor Lamezia[133] (44) 38 9 17 12 43 48 -5

Legenda:

      Promossa in Serie B 2015-2016.
Blue arrows.svg Qualificata ai play-off e play-out.
      Retrocessa in Serie D 2015-2016.

Note:

Barletta, 6 punti di penalizzazione
Savoia e Reggina 4 punti di penalizzazione
Melfi, 2 punti di penalizzazione
Foggia, Ischia Isolaverde e Aversa Normanna, 1 punto di penalizzazione
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
    • Punti negli scontri diretti
    • Differenza reti negli scontri diretti
    • Differenza reti generale
    • Reti realizzate in generale
    • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Leggendo per riga si avranno i risultati casalinghi della squadra indicata in prima colonna, mentre leggendo per colonna si avranno i risultati in trasferta della squadra in prima riga.

AVE BAR BEN CAS CAT COS FOG ISC JVS LEC LUP MAR MAT MEL MES PAG REG SAL SAV VIG
Aversa Normanna 0-1 0-2 1-1 3-0 0-0 1-3 1-2 1-2 0-1 3-1 2-0 1-1 0-0 1-1 1-2 0-1 0-1 0-2 1-1
Barletta 0-0 0-1 0-2 1-1 3-0 0-1 3-1 1-1 1-1 0-2 2-1 0-1 0-0 1-0 2-1 2-2 1-0 0-0 3-3
Benevento 0-0 1-1 1-0 1-1 3-2 2-0 2-0 1-1 1-2 2-0 1-0 3-3 2-1 1-1 2-0 4-0 0-0 1-0 3-1
Casertana 2-2 2-1 0-0 2-1 1-0 1-2 3-1 0-1 1-0 3-2 2-1 1-0 2-3 3-1 1-0 0-0 1-0 4-1 3-0
Catanzaro 2-0 1-0 0-1 0-1 1-0 3-0 2-1 2-0 2-1 5-1 1-0 1-2 2-1 0-0 1-1 1-0 1-2 1-1 1-1
Cosenza 2-0 1-1 0-1 2-2 0-0 2-2 3-1 0-1 1-0 1-2 0-0 2-0 2-0 0-0 1-1 2-0 0-0 0-0 3-0
Foggia 0-0 0-1 2-2 1-0 1-1 4-1 6-0 1-1 2-0 1-0 3-2 0-0 0-0 2-0 3-0 3-2 1-1 1-0 0-0
Ischia Isolaverde 1-2 3-0 0-1 1-1 0-0 1-1 1-3 1-2 2-1 1-1 1-0 1-2 0-1 2-2 0-2 2-0 0-1 2-0 0-0
Juve Stabia 3-2 3-1 1-2 1-0 1-0 1-1 2-2 1-1 1-1 2-0 1-1 1-1 2-0 1-1 2-0 2-1 1-0 2-1 4-2
Lecce 3-0 1-0 1-0 2-0 2-2 1-0 1-0 3-0 1-0 2-1 0-1 2-0 4-1 2-1 1-0 2-0 0-1 1-0 3-3
Lupa Roma 0-2 2-0 1-1 1-1 1-2 1-0 1-1 1-0 0-3 2-1 0-0 0-2 0-0 2-2 1-0 3-1 0-4 2-2 0-0
Martina Franca 3-1 0-1 0-1 1-3 2-0 1-1 2-1 2-2 2-2 0-1 2-0 0-1 0-0 2-1 2-0 0-2 1-2 3-1 1-2
Matera 1-0 2-1 2-1 2-1 2-4 2-3 2-5 0-0 3-1 0-0 3-1 3-1 1-0 3-1 1-1 1-0 1-2 2-0 0-0
Melfi 3-4 3-0 2-2 1-0 2-4 4-3 2-1 0-0 2-1 1-0 3-0 0-0 1-1 0-0 1-0 2-0 0-2 2-2 1-2
Messina 1-1 0-2 1-1 1-5 1-1 0-0 0-1 1-1 0-3 3-1 2-2 0-0 0-5 1-2 1-1 4-1 4-2 3-0 1-0
Paganese 0-1 2-1 2-2 0-2 1-0 0-0 0-4 4-0 0-1 0-2 2-2 0-0 0-0 2-2 1-0 1-2 0-1 2-2 1-0
Reggina 1-1 0-0 0-2 2-2 3-1 3-0 0-2 0-1 0-0 2-1 1-1 1-0 2-3 2-1 0-1 1-1 0-1 2-2 0-2
Salernitana 4-3 3-1 2-0 1-1 2-1 1-1 2-2 2-1 3-2 1-3 4-1 1-0 0-1 0-0 1-0 1-0 2-1 2-0 2-2
Savoia 1-0 0-1 2-3 0-3 4-1 1-1 2-1 1-1 1-3 0-0 1-3 1-2 0-2 1-1 2-1 0-1 2-0 0-1 2-1
Vigor Lamezia 1-1 0-2 0-1 1-2 2-1 0-1 1-1 0-0 1-1 2-2 2-2 1-1 1-0 1-0 2-1 1-1 4-0 0-1 3-1

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
30 ago. 1-1 Aversa Normanna-Vigor Lamezia 1-1 11 gen.
1-0 Barletta-Messina 2-0
2-0 Catanzaro-Juve Stabia 0-1 10 gen.
3-2 Foggia-Martina Franca 1-2 11 gen.
31 ago. 0-1 Ischia Isolaverde-Benevento 0-2
2-1 Lupa Roma-Lecce 1-2
29 ago. 1-1 Matera-Paganese 0-0
31 ago. 2-2 Reggina-Casertana 0-0 10 gen.
1-1 Salernitana-Cosenza 0-0 11 gen.
30 ago. 1-1 Savoia-Melfi 2-2 10 gen.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
5 set. 1-1 Benevento-Catanzaro 1-0 16 gen.
7 set. 2-2 Casertana-Aversa Normanna 1-1 18 gen.
6 set. 1-1 Juve Stabia-Matera 1-3 16 gen.
1-0 Lecce-Barletta 1-1 18 gen.
7 set. 1-2 Martina Franca-Salernitana 0-1
6 set. 0-0 Melfi-Ischia Isolaverde 1-0 17 gen.
7 set. 2-2 Messina-Lupa Roma 2-2 18 gen.
6 set. 2-2 Cosenza-Foggia 1-4
7 set. 1-2 Paganese-Reggina 1-1 19 gen.
6 set. 3-1 Vigor Lamezia-Savoia 1-2 17 gen.


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
13 set. 3-0 Barletta-Cosenza 1-1 24 gen.
0-1 Casertana-Juve Stabia 0-1
1-0 Catanzaro-Martina Franca 0-2 25 gen.
12 set. 0-0 Foggia-Melfi 1-2 24 gen.
13 set. 0-0 Ischia Isolaverde-Vigor Lamezia 0-0 23 gen.
14 set. 1-0 Lupa Roma-Paganese 2-2 25 gen.
13 set. 0-0 Matera-Lecce 0-2
12 set. 0-1 Reggina-Messina 1-4
14 set. 4-3 Salernitana-Aversa Normanna 1-0
2-3 Savoia-Benevento 0-1 24 gen.
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
21 set. 0-2 Aversa Normanna-Savoia 0-1 30 gen.
2-0 Benevento-Foggia 2-2 31 gen.
3-1 Juve Stabia-Barletta 1-1 1° feb.
19 set. 2-0 Lecce-Reggina 1-2 31 gen.
21 set. 2-2 Martina Franca-Ischia Isolaverde 0-1
20 set. 2-4 Melfi-Catanzaro 1-2
0-5 Messina-Matera 1-3 1° feb.
1-2 Cosenza-Lupa Roma 0-1
0-2 Paganese-Casertana 0-1
0-1 Vigor Lamezia-Salernitana 2-2 31 gen.


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
24 set. 1-0 Casertana-Cosenza 2-2 7 feb.
1-2 Catanzaro-Matera 4-2
0-0 Foggia-Aversa Normanna 3-1 8 feb.
0-1 Ischia Isolaverde-Salernitana 1-2
1-1 Lupa Roma-Benevento 0-2 9 feb.
2-2 Martina Franca-Juve Stabia 1-1 8 feb.
1-2 Melfi-Vigor Lamezia 0-1
1-0 Paganese-Messina 1-1 7 feb.
0-0 Reggina-Barletta 2-2 8 feb.
0-0 Savoia-Lecce 0-1
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
27 set. 1-2 Aversa Normanna-Ischia Isolaverde 2-1 14 feb.
29 set. 0-0 Barletta-Savoia 1-0
27 set. 1-0 Benevento-Martina Franca 1-0
28 set. 2-1 Juve Stabia-Reggina 0-0 15 feb.
27 set. 1-0 Lecce-Paganese 2-0 13 feb.
28 set. 3-1 Matera-Lupa Roma 2-0 15 feb.
1-5 Messina-Casertana 1-3
0-0 Cosenza-Catanzaro 0-1
27 set. 0-0 Salernitana-Melfi 2-0 14 feb.
28 set. 1-1 Vigor Lamezia-Foggia 0-0


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
3 ott. 1-0 Casertana-Matera 1-2 21 feb.
5 ott. 2-0 Catanzaro-Aversa Normanna 0-3 22 feb.
4 ott. 1-1 Foggia-Salernitana 2-2 20 feb.
5 ott. 2-0 Lupa Roma-Barletta 2-0 21 feb.
4 ott. 1-2 Martina Franca-Vigor Lamezia 1-1 22 feb.
5 ott. 2-2 Melfi-Benevento 1-2 21 feb.
4 ott. 3-1 Messina-Lecce 1-2 23 feb.
0-1 Paganese-Juve Stabia 0-2 21 feb.
5 ott. 3-0 Reggina-Cosenza 0-2
4 ott. 1-1 Savoia-Ischia Isolaverde 0-2
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
11 ott. 0-0 Aversa Normanna-Melfi 4-3 1° mar.
0-1 Barletta-Benevento 1-1 28 feb.
1-3 Ischia Isolaverde-Foggia 0-6 1° mar.
1-1 Juve Stabia-Messina 3-0
2-0 Lecce-Casertana 0-1
12 ott. 0-0 Lupa Roma-Martina Franca 0-2 28 feb.
11 ott. 1-0 Matera-Reggina 3-2
1-1 Cosenza-Paganese 0-0 1° mar.
2-0 Salernitana-Savoia 1-0
12 ott. 2-1 Vigor Lamezia-Catanzaro 1-1


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
19 ott. 0-0 Benevento-Salernitana 0-2 7 mar.
2-1 Casertana-Barletta 2-0
2-1 Catanzaro-Ischia Isolaverde 0-0
18 ott. 1-0 Foggia-Savoia 1-2
19 ott. 1-1 Juve Stabia-Lecce 0-1 6 mar.
18 ott. 3-1 Martina Franca-Aversa Normanna 0-2
2-3 Matera-Cosenza 0-2 7 mar.
1-0 Messina-Vigor Lamezia 1-2 8 mar.
2-2 Paganese-Melfi 0-1 7 mar.
17 ott. 1-1 Reggina-Lupa Roma 1-3 8 mar.
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
26 ott. 0-2 Aversa Normanna-Benevento 0-0 11 mar.
25 ott. 0-1 Barletta-Matera 1-2
26 ott. 1-1 Foggia-Catanzaro 0-3
25 ott. 0-2 Ischia Isolaverde-Paganese 0-4
26 ott. 1-1 Lupa Roma-Casertana 2-3
25 ott. 0-0 Melfi-Messina 2-1
0-1 Cosenza-Juve Stabia 1-1
24 ott. 1-3 Salernitana-Lecce 1-0
25 ott. 1-2 Savoia-Martina Franca 1-3
26 ott. 4-0 Vigor Lamezia-Reggina 2-0


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
2 nov. 3-1 Benevento-Vigor Lamezia 1-0 15 mar.
1° nov. 3-1 Casertana-Ischia Isolaverde 1-1 14 mar.
3 nov. 1-1 Catanzaro-Savoia 1-4
1° nov. 2-0 Juve Stabia-Lupa Roma 3-0 15 mar.
2 nov. 1-0 Lecce-Cosenza 0-1
1° nov. 0-0 Martina Franca-Melfi 0-0
2 nov. 1-2 Matera-Salernitana 1-0 16 mar.
0-1 Messina-Foggia 0-2 15 mar.
1° nov. 2-1 Paganese-Barletta 1-2
2 nov. 1-1 Reggina-Aversa Normanna 1-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
8 nov. 0-1 Aversa Normanna-Lecce 0-3 21 mar.
2-1 Barletta-Martina Franca 1-0 23 mar.
9 nov. 1-0 Benevento-Casertana 0-0 20 mar.
10 nov. 1-0 Foggia-Lupa Roma 1-1 22 mar.
9 nov. 1-2 Ischia Isolaverde-Juve Stabia 1-1
8 nov. 2-0 Melfi-Reggina 1-2 21 mar.
0-0 Cosenza-Messina 0-0
2-1 Salernitana-Catanzaro 2-1 22 mar.
9 nov. 0-1 Savoia-Paganese 2-2 21 mar.
1-0 Vigor Lamezia-Matera 0-0


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
16 nov. 0-0 Barletta-Melfi 0-3 28 mar.
2-1 Casertana-Martina Franca 3-1 22 apr.
15 nov. 2-2 Juve Stabia-Foggia 1-1 28 mar.
2-2 Lecce-Catanzaro 1-2
16 nov. 1-0 Lupa Roma-Ischia Isolaverde 1-1
14 nov. 2-0 Matera-Savoia 2-0
15 nov. 1-1 Messina-Aversa Normanna 1-1
3-0 Cosenza-Vigor Lamezia 1-0 29 mar.
2-2 Paganese-Benevento 0-2 27 mar.
14 nov. 0-1 Reggina-Salernitana 1-2 28 mar.
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
22 nov. 1-2 Aversa Normanna-Juve Stabia 2-3 1° apr.
23 nov. 1-2 Benevento-Lecce 0-1
21 nov. 1-0 Catanzaro-Barletta 1-1
23 nov. 0-0 Foggia-Matera 5-2 2 apr.
22 nov. 2-0 Ischia Isolaverde-Reggina 1-0 1° apr.
23 nov. 2-1 Martina Franca-Messina 0-0 2 apr.
1-0 Melfi-Casertana 3-2 1° apr.
22 nov. 1-0 Salernitana-Paganese 1-0
1-1 Savoia-Cosenza 0-0 2 apr.
23 nov. 2-2 Vigor Lamezia-Lupa Roma 0-0


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
30 nov. 0-0 Barletta-Aversa Normanna 1-0 11 apr.
29 nov. 1-2 Casertana-Foggia 0-1 10 apr.
30 nov. 2-1 Juve Stabia-Savoia 3-1 11 apr.
29 nov. 4-1 Lecce-Melfi 0-1 12 apr.
30 nov. 0-4 Lupa Roma-Salernitana 1-4 11 apr.
1° dic. 3-1 Matera-Martina Franca 1-0
29 nov. 1-1 Messina-Catanzaro 0-0 12 apr.
30 nov. 3-1 Cosenza-Ischia Isolaverde 1-1
29 nov. 1-0 Paganese-Vigor Lamezia 1-1
0-2 Reggina-Benevento 0-4 11 apr.
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
7 dic. 1-2 Aversa Normanna-Paganese 1-0 18 apr.
6 dic. 3-3 Benevento-Matera 1-2
7 dic. 0-1 Catanzaro-Casertana 1-2 19 apr.
5 dic. 2-0 Foggia-Lecce 0-1
7 dic. 2-2 Ischia Isolaverde-Messina 1-1 18 apr.
6 dic. 1-1 Martina Franca-Cosenza 0-0
3-0 Melfi-Lupa Roma 0-0
7 dic. 3-2 Salernitana-Juve Stabia 0-1
6 dic. 2-0 Savoia-Reggina 2-2 19 apr.
7 dic. 0-2 Vigor Lamezia-Barletta 3-3


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
13 dic. 1-0 Barletta-Salernitana 1-3 25 apr.
3-0 Casertana-Vigor Lamezia 2-1
14 dic. 2-0 Juve Stabia-Melfi 1-2
13 dic. 0-1 Lecce-Martina Franca 1-0
14 dic. 2-2 Lupa Roma-Savoia 3-1
0-0 Matera-Ischia Isolaverde 2-1
12 dic. 1-1 Messina-Benevento 1-1
14 dic. 2-0 Cosenza-Aversa Normanna 0-0
1-0 Paganese-Catanzaro 1-1
13 dic. 0-2 Reggina-Foggia 2-3
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
20 dic. 3-1 Aversa Normanna-Lupa Roma 2-0 3 mag.
21 dic. 3-2 Benevento-Cosenza 1-0
1-0 Catanzaro-Reggina 1-3
20 dic. 0-1 Foggia-Barletta 1-0
21 dic. 2-1 Ischia Isolaverde-Lecce 0-3
20 dic. 2-0 Martina Franca-Paganese 0-0
21 dic. 1-1 Melfi-Matera 0-1
1-0 Salernitana-Messina 2-4
20 dic. 0-3 Savoia-Casertana 1-4
21 dic. 1-1 Vigor Lamezia-Juve Stabia 2-4


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
6 gen. 3-1 Barletta-Ischia Isolaverde 0-3 9 mag.
1-0 Casertana-Salernitana 1-1
1-2 Juve Stabia-Benevento 1-1
3-3 Lecce-Vigor Lamezia 2-2
1-2 Lupa Roma-Catanzaro 1-5
5 gen. 1-0 Matera-Aversa Normanna 1-1
6 gen. 3-0 Messina-Savoia 1-2
2-0 Cosenza-Melfi 3-4
0-4 Paganese-Foggia 0-3
1-0 Reggina-Martina Franca 2-0

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Reggina 2 - 0 Messina 1 - 0 1 - 0
Ischia Isolaverde 5 - 4 Aversa Normanna 4 - 1 1 - 3
Andata[modifica | modifica wikitesto]
Reggio Calabria
23 maggio 2015, ore 17:00
Reggina 1 – 0 Messina

Ischia
23 maggio 2015, ore 17:00
Ischia Isolaverde 4 – 1 Aversa Normanna

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Messina
30 maggio 2015, ore 15:00
Messina 0 – 1 Reggina

Aversa
30 maggio 2015, ore 15:00
Aversa Normanna 3 – 1 Ischia Isolaverde

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]
Unione Sportiva Salernitana 1919 Unione Sportiva Salernitana 1919 Benevento Calcio Unione Sportiva Salernitana 1919 Benevento Calcio Unione Sportiva Salernitana 1919
Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
 
Aversa Normanna 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4 5 5 6 6 7 7 7 10 10 11 12 12 12 12 15 18 21 24 25 25 25 26 26 26 29 30 33 34
Barletta 3 3 6 6 7 8 8 8 8 8 8 11 12 12 13 16 19 22 25 28 29 30 31 32 35 35 36 36 36 39 42 42 43 40[127] 41 41 41 41
Benevento 3 4 7 10 11 14 15 18 19 22 25 28 29 29 32 33 34 37 40 43 46 49 50 53 56 59 60 60 61 64 65 68 68 71 71 72 75 76
Casertana 1 2 2 5 8 11 14 14 17 18 21 21 24 24 24 27 30 33 36 37 38 38 41 42 45 45 48 51 54 55 56 59[134] 59 59 62 65 68 69
Catanzaro 3 4 7 10 10 11 14 14 17 18 19 19 20 23 24 24 24 27 30 30 30 30 33 36 39 39 40 41 44 44 44 47 48 49 49 50 50 53
Cosenza 1 2 2 2 2 3 3 4 7 7 7 8 11 12 15 16 19 19 22 23 23 24 24 25 25 28 29 32 33 36 37 40 41 42 43 44 44 44
Foggia 2[125] 3 4 4 5 6 7 10 13 14 17 20 21 22 25 28 31 31 34 34 37 37 38 41 42 43 46 46 46 49 50 51 54 57 57 60 63 66
Ischia Isolaverde 0 1 2 3 3 6 7 7 7 7 7 7 7 10 10 11 12 15 15 15 15 16 19 19 19 22 22 23 23 24 25 26 29 30 31 31 31 34
Juve Stabia 0 1 4 7 8 11 14 15 16 19 22 25 26 29 32 32 35 36 36 39 39 42 43 44 45 48 51 51 52 55 56 57 60 63 66 66 69 70
Lecce 0 3 4 7 8 11 11 14 15 18 21 24 25 28 31 31 31 31 32 35 36 39 39 42 45 48 48 51 51 51 54 54 57 57 60 63 66 67
Lupa Roma 3 4 7 10 11 11 14 15 16 17 17 17 20 21 21 21 22 22 22 22 23 24 27 27 27 30 30 33 33 33 34 35 36 36 37 40 40 40
Martina Franca 0 0 0 1 2 2 2 3 6 9 10 10 10 13 13 14 17 20 20 23 23 26 26 27 27 28 31 31 34 35 35 35[134] 36 36 37 37 38 38
Matera 1 2 3 6 9 12 12 15 15 18 18 18 21 22 25 26 27 28 31 32 35 35 38 38 41 44 47 47 50 53 54 57 57 60 63 66 69 70
Melfi 1 2 3 3 3 4 5 6 7 8 9 12 13 16 16 19 19 20 20 21 24 25[126] 25 25 25 25 25 28 31 32 32 35 38 41 42 45 48 51
Messina 0 1 4 4 4 4 7 8 11 12 12 13 14 14 15 16 17 17 20 20 21 24 24 25 25 25 25 25 25 25 26 27 28 29 30 31 34 34
Paganese 1 1 1 1 4 4 4 5 6 9 12 15 16 16 19 22 25 25 25 26 27 28 28 29 29 29 30 30 33 33 34 34 34 35 35 36 37 37
Reggina 1 4 4 4 5 5 8 8 9 9 10 10 10 10 10 10 10 10 13 14 15 15 18 19 20 20 20 20 20 23 26 26 26 26 27 27 30 33
Salernitana 1 4 7 10 13 14 15 18 19 19 22 25 28 31 34 37 37 40 40 41 44 47 48 51 54 55 58 61 64 64 67 70 73 76 76 79 79 80
Savoia 1 1 1 4 5 6 7 7 7 7 8 8 8 9 9 12 13 13 13 14 17 17 20 20 20 20 20 23 23 26 27 27 28 28 29 29 29 32
Vigor Lamezia 1 4 5 5 8 9 12 15 15 18 18 21 21 22 22 22 22 23 24 25 25 26 27 30 31 32 33 36 40 40 41 41 42 43 44 44 44 45
Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]
Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Benevento 40 Salernitana 40
Salernitana 40 Matera 39
Juve Stabia 36 Benevento 36
Casertana 36 Lecce 35
Foggia 34[125] Juve Stabia 34
Lecce 32 Casertana 33
Matera 31 Foggia 32
Catanzaro 30 Melfi 28[126]
Barletta 25 Catanzaro 23
Paganese 25 Aversa Normanna 23
Vigor Lamezia 24 Cosenza 22
Lupa Roma 22 Reggina 20[130]
Cosenza 22 Vigor Lamezia 20
Martina Franca 20 Lupa Roma 18
Melfi 20 Martina Franca 18
Messina 20 Ischia Isolaverde 18[129]
Ischia Isolaverde 15 Barletta 16[127]
Reggina 13 Savoia 15[132]
Savoia 13 Messina 14
Aversa Normanna 10 Paganese 12
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
Lecce 47 Salernitana 39
Casertana 42 Benevento 36
Salernitana 41 Matera 33
Benevento 40 Juve Stabia 30
Juve Stabia 40 Foggia 29
Foggia 38 Casertana 27
Catanzaro 37 Barletta 21
Matera 37 Lecce 20
Melfi 33 Aversa Normanna 19
Cosenza 30 Vigor Lamezia 18
Lupa Roma 26 Melfi 17
Barletta 26 Catanzaro 16
Vigor Lamezia 26 Paganese 15
Martina Franca 25 Lupa Roma 14
Messina 23 Cosenza 14
Savoia 22 Ischia Isolaverde 13
Reggina 22 Martina Franca 13
Paganese 22 Messina 11
Ischia Isolaverde 21 Reggina 11
Aversa Normanna 15 Savoia 10
Record[modifica | modifica wikitesto]
  • Maggior numero di vittorie: Salernitana (24)
  • Minor numero di vittorie: Messina (6)
  • Maggior numero di pareggi: Cosenza e Vigor Lamezia (17)
  • Minor numero di pareggi: Lecce (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Reggina (21)
  • Minor numero di sconfitte: Benevento (4)
  • Miglior attacco: Foggia (63 gol fatti)
  • Peggior attacco: Paganese (30 gol fatti)
  • Miglior difesa: Benevento (29 gol subiti)
  • Peggior difesa: Lupa Roma (62 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Foggia (+27)
  • Peggior differenza reti: Reggina (-26)
  • Miglior serie positiva: Juve Stabia (14 partite)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Salernitana (6)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive: Ischia Isolaverde (6)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 9 maggio 2015 [135]

Gol Rigori Giocatore Squadra
18 4 Italia Salvatore Caturano Melfi
18 6 Italia Umberto Eusepi Benevento
16 0 Italia Pietro Iemmello Foggia
16 5 Brasile Caetano Calil Salernitana
15 3 Italia Davide Moscardelli Lecce
14 3 Italia Samuel Di Carmine Juve Stabia
12 2 Guinea Karamoko Cissé Casertana
12 1 Italia Giorgio Corona Messina
12 2 Italia Giuseppe Madonia Matera
12 1 Italia Vincenzo Sarno Foggia

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 9 maggio 2015

  • Partita con più reti: Salernitana - Aversa Normanna 4-3, Melfi - Aversa Normanna 3-4, Matera - Foggia 2-5 e Melfi - Cosenza 4-3 (7)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Foggia - Ischia Isolaverde 6-0 (6)
  • Giornata con maggior numero di gol: 34 (38ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol : 15 (5ª giornata)
  • Partita con più spettatori: 21 755 spettatori (Salernitana - Casertana)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Sono disputati dalle seconde e terze classificate dei tre gironi e dalle due migliori quarte. I play-off si articolano in un turno preliminare a gara unica, in casa delle squadre migliori seconde e della migliore terza, e in semifinali e finali in gara doppia, accordando il vantaggio del fattore campo alle squadre meglio piazzate in classifica. In tutti i turni sono previsti tempi supplementari e calci di rigore a parità del computo dei gol complessivi: il miglior piazzamento in classifica e i goal segnati in trasferta non favoriscono una squadra rispetto ad un'altra.

Gli accoppiamenti sono stati effettuati come segue:

  1. 1 (migliore seconda classificata) - 8 (peggiore quarta classificata)
  2. 2 (seconda delle seconde classificate) - 7 (migliore quarta classificata)
  3. 3 (peggiore seconda classificata) - 6 (peggiore terza classificata)
  4. 4 (migliore terza classificata) - 5 (seconda delle terze classificate)

Graduatorie[modifica | modifica wikitesto]

Seconde classificate[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Girone Punti DR Ranking
1. Benevento C 76 +26 1
2. Bassano Virtus A 74 +20 2
3. Ascoli B 71 +24 3
Terze classificate[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Girone Punti DR Ranking
1. Matera C 70 +18 4
2. Pavia A 68 +15 5
3. Reggiana B 65 +22 6
Quarte classificate[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Girone Punti DR Ranking
1. Juve Stabia C 70 +21 7
2. Como A 67 +15 8
3. SPAL B 53 +15 NN

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
(2C) Benevento 1 - 2 Como (4A)
(2B) Ascoli 2 - 4 (dts) Reggiana (3B)
(2A) Bassano Virtus 1 - 1 (5-4 dcr) Juve Stabia (4C)
(3C) Matera 2 - 1 (dts) Pavia (3A)
Benevento
16 maggio 2015, ore 17:00
Benevento 1 – 2
referto
Como Stadio Ciro Vigorito (5.000 spett.)
Arbitro Daniele Martinelli (Roma 2)

Bassano del Grappa
17 maggio 2015, ore 15:00
Bassano Virtus 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Juve Stabia Stadio Rino Mercante (1.900 spett.)
Arbitro Marco Serra (Torino)

Ascoli Piceno
17 maggio 2015, ore 16:00
Ascoli 2 – 4
(d.t.s.)
referto
Reggiana Stadio Cino e Lillo Del Duca (9.452 spett.)
Arbitro Andrea Morreale (Roma 1)

Matera
17 maggio 2015, ore 17:00
Matera 2 – 1
(d.t.s.)
referto
Pavia Stadio XXI Settembre (circa 7.000 spett.)
Arbitro Antonio Rapuano (Rimini)

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Le semifinali saranno disputate il 24 e il 31 maggio, mentre le finali il 7 e il 14 giugno.

  Semifinali Finali
                         
  4A  Como (dcr) 1 1  2 (4)   
3C  Matera 1 1  2 (2)   
   Como 2 0 2
   Bassano Virtus 0 0 0
3B  Reggiana 0 1  1 (1) 
  2A  Bassano Virtus (dcr) 0 1  1 (3)   

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Reggiana 1 - 1 Bassano Virtus 0 - 0 1 - 1 (2-4 dcr)
Como 2 - 2 Matera 1 - 1 1 - 1 (4-2 dcr)

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
24 maggio 2015, ore 18:00
Reggiana 0 – 0
referto
Bassano Virtus Mapei Stadium-Città del Tricolore (9.830 spett.)
Arbitro Antonio Di Martino (Teramo)

Como
24 maggio 2015, ore 19:00
Como 1 – 1
referto
Matera Stadio Giuseppe Sinigaglia (5.246 spett.)
Arbitro Edoardo Paolini (Ascoli Piceno)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bassano del Grappa
31 maggio 2015, ore 18:00
Bassano Virtus 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Reggiana Stadio Rino Mercante (2.952 spett.)
Arbitro Francesco Guccini (Albano Laziale)

Matera
31 maggio 2015, ore 16:00
Matera 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Como Stadio XXI Settembre (6.374 spett.)
Arbitro Valerio Marini (Roma 1)

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Como 2 - 0 Bassano Virtus 2 - 0 0 - 0

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
7 giugno 2015, ore 16:00
Como 2 – 0 Bassano Virtus Stadio Giuseppe Sinigaglia (6143 spett.)
Arbitro Antonio Rapuano (Rimini)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bassano del Grappa
14 giugno 2015, ore 16.00
Bassano Virtus 0 – 0 Como Stadio Rino Mercante (2912 spett.)
Arbitro Daniele Martinelli (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Se si considerano le tre precedenti vittorie come Serie C.
  2. ^ A seguito della sentenza dell'indagine sul calcioscommesse.
  3. ^ LEGA PRO UNICA: CALENDARIO DELL'ATTIVITA' AGONISTICA 2014-2015, lega-pro.com. URL consultato il 5 agosto 2014.
  4. ^ I gironi ufficiali della Lega Pro Unica
  5. ^ Save the date. Il 12 agosto i calendari di Lega Pro, solosavoia.it, 6 agosto 2014.
  6. ^ CONSIGLIO FEDERALE - 1° AGOSTO 2014 (PDF), lega-pro.com. URL consultato il 1º agosto 2014.
  7. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 59/A (PDF), figc.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  8. ^ COMUNICATO STAMPA (PDF), figc.it. URL consultato il 4 settembre 2014.
  9. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 60/A (PDF), figc.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  10. ^ Fino alla 29ª giornata. per consentire i lavori di adeguamento dello stadio di Gorgonzola
  11. ^ Dalla 30ª giornata
  12. ^ GINDA TECNICA PRIMA SQUADRA, COMUNICAZIONE UFFICIALE, pordenonecalcio.com. URL consultato il 24 settembre 2014.
  13. ^ FOSCHI NUOVO ALLENATORE DEL PORDENONE, pordenonecalcio.com. URL consultato il 29 settembre 2014.
  14. ^ CONDUZIONE TECNICA PRIMA SQUADRA, pordenonecalcio.com. URL consultato il 24 novembre 2014.
  15. ^ DAL CANTO ESONERATO. MAURIZIO ROSSI GINDERÀ L'ALLENAMENTO DI DOMANI POMERIGGIO., fbcunionevenezia.com. URL consultato il 19 ottobre 2014.
  16. ^ UFFICIALE: MICHELE SERENA È IL NUOVO MISTER DEL F.B.C. UNIONE VENEZIA., fbcunionevenezia.com. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  17. ^ ESONERATO MISTER NICOLATO, aclumezzane.it. URL consultato il 30 ottobre 2014.
  18. ^ BRAGHIN NUOVO ALLENATORE DELL'AC LUMEZZANE, aclumezzane.it. URL consultato il 31 ottobre 2014.
  19. ^ ESONERATO MISTER BRAGHIN, aclumezzane.it. URL consultato il 12 marzo 2015.
  20. ^ RICHIAMATO MISTER NICOLATO, aclumezzane.it. URL consultato il 12 marzo 2015.
  21. ^ Lulù Oliveira sollevato dall'incarico, aurorapropatria1919.it. URL consultato il 4 novembre 2014.
  22. ^ Comunicato Ufficiale: Aldo Monza esonerato, aurorapropatria1919.it. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  23. ^ Marco Tosi è il nuovo tecnico della Prima Squadra, aurorapropatria1919.it. URL consultato il 10 dicembre 2014.
  24. ^ Marco Tosi sollevato dall'incarico, aurorapropatria1919.it. URL consultato il 31 gennaio 2015.
  25. ^ Marcello Montanari è il tecnico della Pro Patria, aurorapropatria1919.it. URL consultato il 31 gennaio 2015.
  26. ^ Alessio Pala esonerato dall'incarico, albinoleffe.com. URL consultato il 9 novembre 2014.
  27. ^ Roberto Bonazzi nuovo tecnico della Prima Squadra aL, albinoleffe.com. URL consultato il 9 novembre 2014.
  28. ^ Roberto Bonazzi esonerato dall'incarico, albinoleffe.com. URL consultato il 2 dicembre 2014.
  29. ^ Amedeo Mangone nuovo tecnico della Prima Squadra aL, albinoleffe.com. URL consultato il 2 dicembre 2014.
  30. ^ ESONERATO MISTER RASTELLI, fc-suedtirol.com. URL consultato il 9 novembre 2014.
  31. ^ BENVENUTO MISTER ADOLFO SORMANI, fc-suedtirol.com. URL consultato l'11 novembre 2014.
  32. ^ ADOLFO SORMANI SOLLEVATO DALL'INCARICO DI RESPONSABILE TECNICO, fc-suedtirol.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  33. ^ BENTORNATO MISTER STROPPA!, fc-suedtirol.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  34. ^ Esonerato l'allenatore Mario Montorfano, uscremonese.it. URL consultato il 18 novembre 2014.
  35. ^ Marco Giampaolo nuovo tecnico grigiorosso, uscremonese.it. URL consultato il 18 novembre 2014.
  36. ^ Esonerato Costantino. Oggi presentazione di Vincenzo Cosco, torres1903.com. URL consultato il 26 novembre 2014.
  37. ^ Bucchi sulla panchina della Torres, torres1903.com. URL consultato il 29 dicembre 2014.
  38. ^ Comunicato Calcio Como, calciocomo1907.it. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  39. ^ Carlo Sabatini è il nuovo allenatore del Como, calciocomo1907.it. URL consultato il 13 gennaio 2015.
  40. ^ COMUNICATO UFFICIALE, realvicenzavs.com. URL consultato il 26 gennaio 2015.
  41. ^ COMUNICATO UFFICIALE: NUOVO TECNICO, realvicenzavs.com. URL consultato il 27 gennaio 2015.
  42. ^ CAMBIO IN PANCHINA, realvicenzavs.com. URL consultato il 28 febbraio 2015.
  43. ^ COMUNICATO AC PAVIA: ESONERATO L’ALLENATORE RICCARDO MASPERO, paviacalcio.com. URL consultato il 3 maggio 2015.
  44. ^ COMUNICATO DELL’AC PAVIA SRL: GIOVANNI VAVASSORI È IL NUOVO ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA, paviacalcio.com. URL consultato il 4 maggio 2015.
  45. ^ a b c 3 punti di penalizzazione.
  46. ^ a b c d e 1 punto di penalizzazione.
  47. ^ 6 punti di penalizzazione.
  48. ^ a b Calcioscommesse, due retrocessioni a tavolino, www.lega-pro.com, 29 agosto 2015.
  49. ^ a b CONSIGLIO FEDERALE:DECISI I RIPESCAGGI, www.lega-pro.com, 4 agosto 2015.
  50. ^ CU N. 92/DIV del 15 dic 2014
  51. ^ a b Partita recuperata il 1º ottobre
  52. ^ a b c d Partita recuperata il 17 dicembre
  53. ^ a b Partita recuperata il 24 settembre
  54. ^ a b Partita recuperata l'11 marzo
  55. ^ a b Partita recuperata il 10 dicembre
  56. ^ a b Partita recuperata il 18 febbraio
  57. ^ Marcatori Lega Pro Girone A, lega-pro.com. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  58. ^ Sentenza emessa il 24 giugno per il Monza, con affiliazione ala LND il 4 agosto. [1]
  59. ^ a b http://www.lnd.it/documenti/leggi/comunicati/1963878 Comunicato Ufficiale N. 39 FIGC
  60. ^ Esonerato Pagliari. Zavettieri nuovo allenatore, laquilacalcio.com. URL consultato il 30 settembre 2014.
  61. ^ Esonerato Silva. Padalino nuovo mister, usgrosseto1912.it. URL consultato il 4 ottobre 2014.
  62. ^ Esonerato Padalino. Stringara nuovo mister, usgrosseto1912.it. URL consultato il 13 gennaio 2015.
  63. ^ Esonerato Stringara. Torna Silva, usgrosseto1912.it. URL consultato il 15 marzo 2015.
  64. ^ Cambio alla guida tecnica del San Marino Calcio, Fabrizio Tazzioli nuovo allenatore., sanmarinocalcio.sm. URL consultato il 10 novembre 2014.
  65. ^ Sollevato Mister Tazzioli dall'incarico tecnico, sanmarinocalcio.sm. URL consultato il 30 marzo 2015.
  66. ^ Salvo Fulvio D´Adderio nuovo allenatore del San Marino Calcio, sanmarinocalcio.sm, 30 marzo 2015.
  67. ^ Guido Pagliuca sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra, asluccheselibertas.it. URL consultato il 18 novembre 2014.
  68. ^ Galderisi nuovo allenatore della Lucchese, asluccheselibertas.it. URL consultato il 18 novembre 2014.
  69. ^ OSCAR BREVI E STAFF TECNICO SOLLEVATI DALL’INCARICO IN PRIMA SQUADRA, asluccheselibertas.it. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  70. ^ LEONARDO SEMPLICI NUOVO ALLENATORE SPAL, spalferrara.it. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  71. ^ FABIO FRASCHETTI ESONERATO, santarcangelocalcio.net. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  72. ^ AGATINO CUTTONE NUOVO TECNICO DEL SANTARCANGELO, santarcangelocalcio.net. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  73. ^ Antonio Aloisi nuovo allenatore del Savona Fbc, savonafbc.it. URL consultato il 18 dicembre 2014.
  74. ^ Giancarlo Riolfo nuovo allenatore del Savona Fbc, savonafbc.it. URL consultato il 3 marzo 2015.
  75. ^ IL FORLÌ SALUTA IL TECNICO DELL'ULTIMA PROMOZIONE., forlifc.com. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  76. ^ RICHIARD VANIGLI NUOVO MISTER DEL FORLÌ!, forlifc.com. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  77. ^ FORLÌ: MR. VANIGLI SOLLEVATO DALL'INCARICO., forlifc.com. URL consultato l'8 marzo 2015.
  78. ^ ALDO FIRICANO NUOVO ALLENATORE DEL FORLÌ., forlifc.com. URL consultato il 10 marzo 2015.
  79. ^ Esonerato il tecnico Cristiano Lucarelli, uspistoiese1921.it. URL consultato il 9 febbraio 2015.
  80. ^ Stefano Sottili nuovo allenatore. Completano lo staff Massimiliano Bongiorni, Diego Gemignani e Alessandro Mannini, uspistoiese1921.it. URL consultato il 9 febbraio 2015.
  81. ^ Piero Braglia sollevato dall’incarico, pisachannel.tv. URL consultato il 16 marzo 2015.
  82. ^ Il Pisa si affida a Giuseppe Pillon, pisachannel.tv. URL consultato il 16 marzo 2015.
  83. ^ Comunicato Societario, pisachannel.tv. URL consultato il 23 marzo 2015.
  84. ^ Christian Amoroso nuovo tecnico del Pisa, pisachannel.tv. URL consultato il 25 marzo 2015.
  85. ^ Titolo sportivo revocato in seguito all'inchiesta calcioscommesse Calcioscommesse, le decisioni della Corte Federale d'Appello sulla gara Savona-Teramo, tuttolegapro.com. URL consultato il 29 agosto 2015.
  86. ^ 5 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 87/CDN (2013/2014) (PDF), figc.it. URL consultato il 25 agosto 2014.
  87. ^ a b 2 punti di penalizzazione
  88. ^ a b c d Partita recuperata l'8 aprile
  89. ^ a b Partita recuperata il 4 marzo
  90. ^ a b Partita recuperata il 25 marzo
  91. ^ a b Partita recuperata il 15 aprile
  92. ^ a b Partita recuperata il 26 novembre
  93. ^ 8 punti di penalizzazione
  94. ^ Marcatori Lega Pro Girone B, lega-pro.com. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  95. ^ grosseto non iscritto | Grosseto Sport
  96. ^ Lega Pro, fallite Venezia, Reggina e Varese: cancellate dai professionisti - Il Fatto Quotidiano
  97. ^ ESONERATO STEFANO CUOGHI, paganesecalcio.com. URL consultato il 5 ottobre 2014.
  98. ^ ANDREA SOTTIL È IL NUOVO ALLENATORE DELLA PAGANESE, paganesecalcio.com. URL consultato il 7 ottobre 2014.
  99. ^ ESONERATO MISTER NOVELLI, ARRIVA SALVATORE MARRA., aversanormanna.it. URL consultato il 20 ottobre 2014.
  100. ^ Cosenza, risoluzione consensuale con Roberto Cappellacci, ilcosenza.it. URL consultato il 27 ottobre 2014.
  101. ^ E' Giorgio Roselli l'allenatore del Cosenza Calcio, ilcosenza.it. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  102. ^ COMUNICATO STAMPA N. 57 DEL 27 OTTOBRE 2014, acsavoia1908.it. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  103. ^ COMUNICATO STAMPA N. 58 DEL 28 OTTOBRE 2014, acsavoia1908.it. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  104. ^ COMUNICATO STAMPA N. 81 DEL 7 GENNAIO 2015, acsavoia1908.it. URL consultato il 7 gennaio 2015.
  105. ^ ESONERATO IL TECNICO MORIERO, uscatanzaro1929.com. URL consultato il 9 novembre 2014.
  106. ^ STEFANO SANDERRA È IL NUOVO TECNICO DELLE AQUILE, uscatanzaro1929.com. URL consultato il 3 maggio 2015.
  107. ^ ESONERATO STEFANO SANDERRA, uscatanzaro1929.com. URL consultato il 16 novembre 2014.
  108. ^ LE DIMISSIONI DI MISTER FRANCESCO COZZA, regginacalcio.com. URL consultato il 15 novembre 2014.
  109. ^ COMUNICATO STAMPA, regginacalcio.com. URL consultato il 17 novembre 2014.
  110. ^ ALBERTI È IL NUOVO ALLENATORE DELLA REGGINA, regginacalcio.com. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  111. ^ TEDESCO NUOVO ALLENATORE DELLA REGGINA, regginacalcio.com. URL consultato il 20 aprile 2015.
  112. ^ Crisi Ischia. Esonerato l’allenatore Antonio Porta, al suo posto Agenore Maurizi, agenoremaurizi.it. URL consultato il 18 novembre 2014.
  113. ^ Esonerato il tecnico Angelo Adamo Gregucci. La panchina a Salvatore Campilongo, casertanafc.it. URL consultato il 24 novembre 2014.
  114. ^ Sollevato dall'incarico Lerda, squadra affidata a mister Pagliari, uslecce.it. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  115. ^ Sollevato dall'incarico mister Pagliari, uslecce.it. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  116. ^ Formalizzata l'intesa con mister Bollini, uslecce.it. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  117. ^ Esonerato Grassadonia. Di Costanzo nuovo allenatore, acrmessina.it. URL consultato il 13 marzo 2015.
  118. ^ Mister Pancaro sollevato dall'incarico, ssjuvestabia.it. URL consultato il 13 marzo 2015.
  119. ^ Marco Sesia sollevato dall'incarico di allenatore, ssbarletta.com. URL consultato il 13 marzo 2015.
  120. ^ Ninni Corda è il nuovo allenatore del Barletta, ssbarletta.com. URL consultato il 13 marzo 2015.
  121. ^ Imbimbo subentra a Ciullo sulla panchina biancazzurra, asmartinafranca1947.it. URL consultato il 29 marzo 2015.
  122. ^ Il Benevento solleva dall'incarico Fabio Brini, beneventocalciospa.it. URL consultato il 19 aprile 2015.
  123. ^ Cinelli e Landaida sono i nuovi allenatori del Benevento, beneventocalciospa.it. URL consultato il 20 aprile 2015.
  124. ^ http://www.lega-pro.com/com/1415-384L.pdf
  125. ^ a b c 1 punto di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 89/CDN (2013/2014) (PDF), figc.it. URL consultato il 25 agosto 2014.
  126. ^ a b c 2 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 27/TFN – Sezione Disciplinare (2014/2015) (PDF), figc.it. URL consultato il 25 gennaio 2015.
  127. ^ a b c 6 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 46/TFN – Sezione Disciplinare (2014/2015) (PDF), figc.it. URL consultato il 10 aprile 2015.
  128. ^ In seguito all'inchiesta calcioscommesse Pro Patria e Messina, lunedì sarà Lega Pro, tuttolegapro.com. URL consultato il 30 agosto 2015.
  129. ^ a b 1 punto di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 46/TFN – Sezione Disciplinare (2014/2015) (PDF), figc.it. URL consultato il 10 aprile 2015.
  130. ^ a b 4 punto di penalizzazione.
  131. ^ http://www.lega-pro.com/com/1415-229DIV.pdf
  132. ^ a b 4 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 46/TFN – Sezione Disciplinare (2014/2015) (PDF), figc.it. URL consultato il 10 aprile 2015.
  133. ^ In seguito all'inchiesta calcioscommesse Calcioscommesse, le decisioni della Corte Federale d'Appello sul filone Vigor Lamezia, tuttolegapro.com. URL consultato il 30 agosto 2015.
  134. ^ a b Partita recuperata il 22 aprile
  135. ^ Marcatori Lega Pro Girone C, lega-pro.com. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  136. ^ http://www.lega-pro.com/sito/images/stories/com1213/1516-18l.pdf
  137. ^ Barletta: Perpignano, game over: iscrizione ritirata - Le notizie sportive da Barletta - BarlettaViva il portale di Barletta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]