Associazione Sportiva Roma 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

AS Roma
CSKA-Roma (6).jpg
Una formazione giallorossa per la stagione 2014-15
Stagione 2014-2015
Allenatore Francia Rudi Garcia
All. in seconda Francia Frederic Bompard
Presidente Stati Uniti James Pallotta
Serie A 2º posto (in Champions League)
Coppa Italia Quarti di finale
Champions League Fase a gironi
Europa League Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: De Sanctis, Florenzi, Nainggolan (35)[1]
Totale: Pjanić (46)
Miglior marcatore Campionato: Ljajić, Totti (8)[1]
Totale: Totti (8)
Stadio Olimpico di Roma (72 968)
Abbonati 517 246[1]
Maggior numero di spettatori 70 544 vs. Bayern Monaco (21 ottobre 2014)
Minor numero di spettatori 11 019 vs. Empoli (20 gennaio 2015)
Media spettatori 40 315¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 31 maggio 2015

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il ritorno in Champions League dei giallorossi, comportato dal secondo posto nel campionato 2013-14, convince la società a cercare profili di livello internazionale per affrontare la massima competizione europea: la scelta ricade sul difensore inglese Ashley Cole, già punto di forza del Chelsea e della Nazionale d'oltremanica.[2] L'innesto del terzino giova al reparto arretrato che, nelle prime gare, subisce ben poco: la prima rete al passivo in campionato si registra soltanto alla quarta giornata, nella sfida comunque vinta a Parma (2-1).[3] A fronte anche di un buon avvio in coppa[4], la squadra incassa tuttavia - in ottobre - due sconfitte che mineranno gli obiettivi stagionali.[5] La prima è quella con la Juventus, nel posticipo della 6ª giornata: i bianconeri vincono per 3-2 (con la rete decisiva messa a segno - tra le polemiche per un fuorigioco non rilevato - da Bonucci) staccando i capitolini, fino a quel momento anch'essi a punteggio pieno.[6] La seconda è quella in Europa con il Bayern Monaco, che espugna l'Olimpico con un perentorio 7-1.[7] I tedeschi impongono la loro legge anche nel ritorno, mandando al tappeto una squadra che - solo il sabato precedente - si era già arresa al Napoli.[8][9] La doppia disfatta con il Bayern avrà come conseguenza l'eliminazione nella fase a gruppi, che la Roma termina al terzo posto: nelle restanti due gare, ottiene infatti un pareggio e un'ulteriore sconfitta.[10] Il posizionamento permette comunque l'ingresso in Europa League, dove il cammino inizia dai sedicesimi di finale.[11] La formazione di Rudi Garcia finisce il girone di andata del campionato alle spalle della Juventus[12], venendo subito eliminata in Coppa Italia dalla Fiorentina.[13]

I viola si dimostrano fatali per le ambizioni dei giallorossi anche in Europa, battendoli negli ottavi.[14][15] Sfumata la possibilità di sollevare qualsiasi trofeo, la Roma si dedica a difendere la seconda piazza in campionato dall'assalto dei cugini laziali.[16][17] Alla 30ª giornata si concretizza - per la prima volta in stagione - il sorpasso dei biancocelesti[18], vanificato già nelle domeniche successive.[19] La sfida per il secondo posto, alle spalle dei bianconeri ormai campioni, si risolve al penultimo turno con il derby: la vittoria giallorossa, per 2-1, assicura anche per quest'anno la piazza d'onore e la qualificazione diretta per la Champions League.[20][21]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Nike, durante la stagione non compare uno sponsor ufficiale, tuttavia il 14 dicembre 2014 nella partita Genoa-Roma nella maglia è presente solo il logo Telethon e la scritta #ognigiorno[22] e il 15 febbraio 2015, durante la partita di Roma-Parma, nelle maglie dei giocatori compare un augurio rivolto ai tifosi cinesi del club, in occasione del loro capodanno.[23] La prima maglia è rosso porpora con bordi giallo oro, pantaloncini bianchi e calzettoni anch'essi porpora.[24] La seconda divisa è costituita da maglia bianca con barra giallorossa che attraversa diagonalmente il body, collo a V con estremità superiori rosso porpora, calzettoni e pantaloncini bianchi.[25] La terza divisa è costituita da maglia marrone scuro con collo a V bordato di giallo, calzettoni e calzoncini sono entrambi neri.[26] Sono presenti quattro divise per i portieri, una nera con decorazioni rosse nelle maniche,[27] una grigia con decorazioni rosse sempre sulle maniche,[28] una gialla con le medesime colorazioni colore giallo fluorescente.[29] Il 15 febbraio 2015 il portiere indossa un'ulteriore divisa, blu con decorazioni verdi lungo le maniche.[30]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
3ª portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
4ª portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[31]
Area tecnica[33]
  • Allenatore: Rudi Garcia
  • Allenatore in seconda: Frederic Bompard
  • Collaboratori tecnici: Claude Fichaux e Aurelio Andreazzoli
  • Preparatori atletici: Luigi Febbrari, Vito Scala e Paolo Rongoni
  • Preparatore portieri: Guido Nanni
  • Recupero infortunati: Francesco Chinnici, Manrico Ferrari, Luca Franceschi
  • Team manager: Salvatore Scaglia
  • Video analyst: Simone Beccaccioli
Area sanitaria[33]
  • Responsabile sanitario: Francesco Colautti
  • Fisioterapisti: Alessandro Cardini, Marco Esposito, Marco Ferrelli, Valerio Flammini e Damiano Stefanini

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornati al 30 giugno 2015.[34]

N. Ruolo Giocatore
1 Romania P Bogdan Lobonț
2 Francia D Mapou Yanga-Mbiwa [35]
3 Inghilterra D Ashley Cole
4 Belgio C Radja Nainggolan
5 Brasile D Leandro Castán
6 Paesi Bassi C Kevin Strootman
7 Argentina A Juan Manuel Iturbe
8 Serbia A Adem Ljajić
9 Italia A Marco Borriello [36]
10 Italia A Francesco Totti (capitano)
11 Italia D Alessio Romagnoli [37]
12 Italia P Gianluca Curci
13 Brasile D Maicon
15 Bosnia ed Erzegovina C Miralem Pjanić
16 Italia C Daniele De Rossi (vice capitano)
19 Colombia A Víctor Ibarbo [38]
20 Mali C Seydou Keita
22 Italia A Mattia Destro [36]
23 Italia D Davide Astori
24 Italia C Alessandro Florenzi
25 Grecia D José Holebas [35]
26 Italia P Morgan De Sanctis
N. Ruolo Giocatore
27 Costa d'Avorio A Gervinho
28 Polonia P Łukasz Skorupski
32 Argentina C Leandro Paredes
33 Argentina D Nicolás Spolli [38]
35 Grecia D Vasilīs Torosidīs
42 Italia D Federico Balzaretti
44 Grecia D Kostas Manolas
48 Turchia C Salih Uçan
50 Italia D Michele Somma [36][39]
51 Italia A Matteo Adamo [39]
52 Italia C Lorenzo Pellegrini [39]
53 Italia A Daniele Verde [39]
54 Italia C Jacopo Ferri [39]
55 Italia D Massimo Sammartino [39]
56 Slovacchia C Tomáš Vestenický [39]
82 Paesi Bassi C Urby Emanuelson [36]
88 Costa d'Avorio A Seydou Doumbia [38]
90 Italia D Elio Capradossi [39]
91 Italia D Arturo Calabresi [39]
92 Italia P Gabriele Marchegiani [39]
96 Paraguay A Antonio Sanabria

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gianluca Curci Bologna fine prestito[40]
P Tomas Švedkauskas Pescara fine prestito[40]
D Davide Astori Cagliari prestito oneroso (2 milioni €)[41][42]
D Ashley Cole - svincolato[43]
D Alessandro Crescenzi Novara fine prestito[40]
D Urby Emanuelson - svincolato[44]
D Paolo Frascatore Reggina fine prestito[40]
D Petar Golubović Novara fine prestito[40]
D José Holebas Olympiakos definitivo (1 milione €)[45][46]
D Kostas Manolas Olympiakos definitivo (13 milioni €)[47][48]
D Sebastian Mladen Olhanense fine prestito[40]
D José Ángel Valdés Real Sociedad fine prestito[40]
D Mapou Yanga-Mbiwa Newcastle Utd prestito (1 milione £)[49][50]
D Wesley Yamnaine Brussels fine prestito[40]
C Amato Ciciretti Aquila fine prestito[40]
C Marquinho Verona fine prestito[40]
C Radja Nainggolan Cagliari riscatto (6 milioni €)[40]
C Francis Obeng Santarcangelo definitivo[40]
C Seydou Keita - svincolato[51]
C Leandro Paredes Chievo prestito[52]
C Matteo Ricci Grosseto fine prestito[40]
C Salih Uçan Fenerbahçe prestito (4,75 milioni €)[53][54]
C Valerio Verre Udinese riscatto[40]
C Federico Viviani Latina fine prestito[40]
A Marco Borriello West Ham Utd fine prestito[40]
A Marco D'Alessandro Cesena fine prestito[40]
A Alexis Ferrante Lumezzane fine prestito[40]
A Marco Frediani Aquila fine prestito[40]
A Juan Iturbe Verona definitivo (22 milioni €)[55][56]
A Stefano Pettinari Crotone fine prestito[40]
A Giammario Piscitella Cittadella fine prestito[40]
A Antonio Sanabria Sassuolo definitivo (2,4 milioni €)[57][58]
A Filippo Scardina Poggibonsi fine prestito[40]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Dodô Inter prestito oneroso (1,2 milioni €)[59][60]
D José Ángel Porto definitivo (0 €)[61]
D Mehdi Benatia Bayern Monaco definitivo (26 milioni €)[62][63]
D Petar Golubović Pistoiese prestito[64]
D Tin Jedvaj Bayer Leverkusen prestito[40]
D Alessio Romagnoli Sampdoria prestito (0,5 milioni €)[50][65]
D Rafael Toloi San Paolo fine prestito[40]
C Michel Bastos Al-Ain fine prestito[40]
C Marquinho Al-Ittihad prestito (1 milione €)[66]
C Radja Nainggolan Cagliari fine prestito[40]
C Rodrigo Taddei - svincolato[40]
C Matteo Ricci Carpi prestito[67][68]
C Valerio Verre Udinese definitivo (0,9 milioni €)[69]
C Federico Viviani Latina prestito[70]
A Marco D'Alessandro Atalanta definitivo (2 milioni €)[66]
A Stefano Pettinari Latina prestito[71][72]
A Gadji Tallo Bastia prestito[40]


Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Mapou Yanga-Mbiwa Newcastle Utd definitivo (5,5 milioni £)[73]
D Nicolás Spolli Catania prestito oneroso (1,5 milioni €) con diritto di riscatto (1,5 milioni €)[74]
C Pepin Málaga definitivo (350 mila €)
A Seydou Doumbia CSKA Mosca definitivo (14,4 milioni € e bonus fino a 1,5 milioni €)[75]
A Víctor Ibarbo Cagliari prestito oneroso (2,5 milioni €) e opzione per riscatto a titolo definitivo (12,5 milioni €)[76]
A Kevin Méndez Peñarol definitivo[77]
A Nemanja Radonjić Empoli definitivo (giocherà nell'Empoli fino al termine della stagione 2014-15)[77]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Tin Jedvaj Bayer Leverkusen definitivo (7 milioni € più corrispettivo fino a 1 milione €)[78]
A Mattia Destro Milan prestito oneroso con diritto di riscatto definitivo (0,5 milioni €, opzione per l'acquisizione a titolo definitivo a partire dalla stagione 2015-16 per 16 milioni € e bonus fino a 2 milioni €)[79]
A Kevin Méndez Perugia prestito[77]
A Marco Borriello Genoa definitivo[77]
A Michele Somma Empoli prestito con diritto di riscatto definitivo[77]
A Stefano Pettinari Pescara prestito con diritto di riscatto definitivo[77]


Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
30 agosto 2014, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Fiorentina Stadio Olimpico di Roma (44.353[80] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Empoli
13 settembre 2014, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Empoli 0 – 1
referto
Roma Stadio Carlo Castellani (11.118 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Roma
21 settembre 2014, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Cagliari Stadio Olimpico di Roma (40.977 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Parma
24 settembre 2014, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Parma 1 – 2
referto
Roma Stadio Ennio Tardini (12.657 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
27 settembre 2014, ore 18:00 CEST
5ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Verona Stadio Olimpico di Roma (40.432 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Torino
5 ottobre 2014, ore 18:00 CEST
6ª giornata
Juventus 3 – 2
referto
Roma Juventus Stadium (39.102 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Roma
18 ottobre 2014, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Roma 3 – 0
referto
Chievo Stadio Olimpico di Roma (41.522 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Genova
25 ottobre 2014, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Sampdoria 0 – 0
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (23.548 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
29 ottobre 2014, ore 20:45 CET
9ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Cesena Stadio Olimpico di Roma (34.044 spett.)
Arbitro Tommasi (Bassano del Grappa)

Napoli
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
10ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Roma Stadio San Paolo (30.157 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Roma
9 novembre 2014, ore 20:45 CET
11ª giornata
Roma 3 – 0
referto
Torino Stadio Olimpico di Roma (35.770 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Bergamo
22 novembre 2014, ore 18:00 CET
12ª giornata
Atalanta 1 – 2
referto
Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (17.286 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Roma
30 novembre 2014, ore 20:45 CET
13ª giornata
Roma 4 – 2
referto
Inter Stadio Olimpico di Roma (41.701 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
6 dicembre 2014, ore 18:00 CET
14ª giornata
Roma 2 – 2
referto
Sassuolo Stadio Olimpico di Roma (38.787 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Roma
14 dicembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Genoa 0 – 1
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (20.055 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
20 dicembre 2014, ore 20:45 CET
16ª giornata
Roma 0 – 0
referto
Milan Stadio Olimpico di Roma (46.620 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Udine
6 gennaio 2015, ore 12:30 CET
17ª giornata
Udinese 0 – 1
referto
Roma Stadio Friuli (10.870 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Roma
11 gennaio 2015, ore 15:00 CET
18ª giornata
Roma 2 – 2
referto
Lazio Stadio Olimpico di Roma (51.252 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Palermo
17 gennaio 2015, ore 20:45 CET
19ª giornata
Palermo 1 – 1
referto
Roma Stadio Renzo Barbera (15.397 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
25 gennaio 2015, ore 20:45 CET
20ª giornata
Fiorentina 1 – 1
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (28.899[80] spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
31 gennaio 2015, ore 20:45 CET
21ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Empoli Stadio Olimpico di Roma (33.621 spett.)
Arbitro Russo (Avellino)

Cagliari
8 febbraio 2015, ore 15:00 CET
22ª giornata
Cagliari 1 – 2
referto
Roma Stadio Sant'Elia (10.152 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Roma
15 febbraio 2015, ore 15:00 CET
23ª giornata
Roma 0 – 0
referto
Parma Stadio Olimpico di Roma (37.539 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Verona
22 febbraio 2015, ore 15:00 CET
24ª giornata
Verona 1 – 1
referto
Roma Stadio Marcantonio Bentegodi (17.953 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Roma
2 marzo 2015, ore 20:45 CET
25ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Juventus Stadio Olimpico di Roma (55.651 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Verona
8 marzo 2015, ore 15:00 CET
26ª giornata
Chievo 0 – 0
referto
Roma Stadio Marcantonio Bentegodi (15.128 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
16 marzo 2015, ore 21:00 CET
27ª giornata
Roma 0 – 2
referto
Sampdoria Stadio Olimpico di Roma (33.250 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Cesena
22 marzo 2015, ore 20:45 CET
28ª giornata
Cesena 0 – 1
referto
Roma Stadio Dino Manuzzi (16.575 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
4 aprile 2015, ore 12:30 CEST
29ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Napoli Stadio Olimpico di Roma (34.425 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Torino
12 aprile 2015, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Torino 1 – 1
referto
Roma Stadio Olimpico di Torino (11.317 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Roma
19 aprile 2015, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico di Roma (35.088 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Milano
25 aprile 2015, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Inter 2 – 1
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (37.695 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Reggio nell'Emilia
29 aprile 2015, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Sassuolo 0 – 3
referto
Roma Mapei Stadium-Città del Tricolore (12.196 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
3 maggio 2015, ore 12:30 CEST
34ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Genoa Stadio Olimpico di Roma (37.068 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Milano
10 maggio 2015, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Milan 2 – 1
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (35.614 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Roma
17 maggio 2015, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Udinese Stadio Olimpico di Roma (35.720 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
25 maggio 2015, ore 18:00 CEST
37ª giornata
Lazio 1 – 2
referto
Roma Stadio Olimpico di Roma (49.385 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
31 maggio 2015, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Roma 1 – 2
referto
Palermo Stadio Olimpico di Roma (44.752 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Roma
20 gennaio 2015, ore 20:45 CET
Ottavi di finale
Roma 2 – 1
(d.t.s.)
referto
Empoli Stadio Olimpico di Roma (11.019 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Roma
3 febbraio 2015, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Roma 0 – 2
referto
Fiorentina Stadio Olimpico (24.315 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2014-2015.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Roma
17 settembre 2014, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Roma 5 – 1
referto
CSKA Mosca Stadio Olimpico di Roma (40.888 spett.)
Arbitro Spagna Borbalán

Manchester
30 settembre 2014, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Manchester City 1 – 1
referto
Roma Etihad Stadium (37.509 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Kuipers

Roma
21 ottobre 2014, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Roma 1 – 7
referto
Bayern Monaco Stadio Olimpico di Roma (70.544 spett.)
Arbitro Svezia Eriksson

Monaco di Baviera
5 novembre 2014, ore 20:45 CET
4ª giornata
Bayern Monaco 2 – 0
referto
Roma Allianz Arena (68.000 spett.)
Arbitro Turchia Çakır

Mosca
25 novembre 2014, ore 18:00 CET
5ª giornata
CSKA Mosca 1 – 1
referto
Roma Arena Chimki (150 spett.)
Arbitro Germania Brych

Roma
10 dicembre 2014, ore 20:45 CET
6ª giornata
Roma 0 – 2
referto
Manchester City Stadio Olimpico di Roma (54.119 spett.)
Arbitro Serbia Mažić

Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2014-2015.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Roma
19 febbraio 2015, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Roma 1 – 1
referto
Feyenoord Stadio Olimpico di Roma (29.292 spett.)
Arbitro Romania Haţegan

Rotterdam
26 febbraio 2015, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Feyenoord 1 – 2
referto
Roma Stadion Feijenoord (47.000 spett.)
Arbitro Francia Turpin

Firenze
12 marzo 2015, ore 20:45 CET
Ottavi di finale - Andata
Fiorentina 1 – 1
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (23.557 spett.)
Arbitro Spagna Lahoz

Roma
19 marzo 2015, ore 19:00 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Roma 0 – 3
referto
Fiorentina Stadio Olimpico di Roma (30.591 spett.)
Arbitro Turchia Çakır

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 maggio 2015.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 70 19 10 7 2 31 14 19 9 6 4 23 17 38 19 13 6 54 31 +23
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 0 1 2 3 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 2 3 -1
Coppacampioni.png Champions League 5 3 1 0 2 6 10 3 0 2 1 2 4 6 1 2 3 8 14 -6
Coppauefa.png UEFA Europa League - 2 0 1 1 1 4 2 1 1 0 3 2 4 1 2 1 4 6 -2
Totale - 26 12 8 6 40 31 24 10 9 5 28 23 50 22 17 11 68 54 +14

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C C T C T C T T C T C T C T C T C T C T T C T C T C
Risultato V V V V V P V N V P V V V N V N V N N N N V N N N N P V V N N P V V P V V P
Posizione 2 3 1 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 3 2 3 3 2 2 2 2 2

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le autoreti.

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Adamo, M. M. Adamo 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Astori, D. D. Astori 24 1 10 0 2 0 1 0 2 0 0 0 1 0 0 0 29 1 11 0
Balzaretti, F. F. Balzaretti 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Borriello, M. M. Borriello 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Calabresi, A. A. Calabresi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Capradossi, E. E. Capradossi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Castán, L. L. Castán 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Cole, A. A. Cole 11 0 2 0 2 0 0 0 3 0 0 0 0 0 0 0 16 0 2 0
Curci, G. G. Curci 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
De Rossi, D. D. De Rossi 26 2 11 1 1 1 0 0 3 0 0 0 4 0 0 0 34 3 11 1
De Sanctis, M. M. De Sanctis 35 -26 1 0 0 0 0 0 4 -11 0 0 0 0 0 0 39 -37 1 0
Destro, M. M. Destro 18 5 3 0 1 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 21 5 3 0
Doumbia, S. S. Doumbia 13 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 14 2 0 0
Emanuelson, U. U. Emanuelson 2 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 1 0
Ferri, J. J. Ferri 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Florenzi, A. A. Florenzi 35 5 9 0 1 0 0 0 6 0 0 0 3 0 0 0 45 5 9 0
Gervinho, Gervinho 24 2 1 0 0 0 0 0 6 3 0 0 4 2 0 0 34 7 1 0
Holebas, J. J. Holebas 24 1 5 0 1 0 0 0 5 0 0 0 4 0 1 0 34 1 6 0
Ibarbo, V. V. Ibarbo 10 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 11 0 1 0
Iturbe, J. J. Iturbe 27 2 3 0 1 1 0 0 6 1 1 0 3 0 0 0 37 4 4 0
Keita, S. S. Keita 26 2 3 1 1 0 0 0 5 0 0 0 4 1 1 0 36 3 4 1
Ljajić, A. A. Ljajić 32 8 1 0 2 0 0 0 4 0 0 0 3 1 2 1 41 9 3 1
Lobont, B. B. Lobont 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Maicon, Maicon 14 1 3 0 2 0 0 0 3 1 1 0 0 0 0 0 19 2 4 0
Marchegiani, G. G. Marchegiani 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Manolas, K. K. Manolas 29 0 5 2 1 0 0 0 6 0 0 0 4 0 0 0 40 0 5 2
Nainggolan, R. R. Nainggolan 35 4 10 0 2 0 1 0 1 0 0 0 3 0 1 0 41 4 12 0
Paredes, L. L. Paredes 10 1 2 0 2 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 13 1 3 0
Pellegrini, L. L. Pellegrini 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Pjanić, M. M. Pjanić 34 5 9 0 2 0 0 0 6 0 0 0 4 0 1 0 46 5 10 0
Romagnoli, A. A. Romagnoli 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Sammartino, M. M. Sammartino 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Sanabria, A. A. Sanabria 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Somma, M. M. Somma 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0
Skorupski, L. L. Skorupski 3 -5 0 0 2 -3 0 0 2 -3 0 0 4 -6 0 0 11 -17 0 0
Spolli, N. N. Spolli 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Strootman, K. K. Strootman 6 0 1 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 7 0 1 0
Torosidis, V. V. Torosidis 20 2 10 1 0 0 0 0 4 0 1 0 4 0 1 0 28 2 12 1
Totti, F. F. Totti 27 8 5 0 2 0 0 0 5 2 0 0 2 0 0 0 36 10 5 0
Uçan, S. S. Uçan 4 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 4 0 1 0
Verde, D. D. Verde 7 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 10 0 0 0
Yanga-Mbiwa, M. M. Yanga-Mbiwa 28 1 6 0 1 0 1 0 5 0 1 0 4 0 1 0 38 1 9 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[81]

Responsabile Settore Giovanile: B. Conti
Responsabile Segreteria: A. Bartolomei
Segreteria: D. Iannone - M. Robino Rizzet
Responsabile Sanitario: M. Gemignani
Coordinatore Sanitario: R. Del Vescovo
Fisioterapia Generale: F. Di Pilla – M. Di Giovanbattista – F. Laugeni
Recupero Infortunati e Consulente Scolastico: M. Ferrari
Osservatori: P. Arolchi - G. Barigelli - S. Palmieri – G. Pistillo – A. Strino – D. Zinfollino
Coordinatore Scuole Calcio Affiliate: B. Banal
Servizio Raccattapalle: G. Sadini – T. Chiarenza
Magazzinieri: A. Acone – V. Piergentili

Primavera
Allenatore: A. De Rossi
Assistente: Tecnico A. Toti
Preparatore Atletico: M. Chialastri
Preparatore Portieri: F. Valento
Dirigente Accompagnatore: G. Aprea
Medico: V. Izzo
Fisioterapia: R. Margutta
Dirigente add. all'arbitro: F. Cusano

Allievi Nazionali 1996
Allenatore: S. Tovalieri
Assistente Tecnico: A. Ubodi
Preparatore Portieri: F. Valenti
Dirigente Accompagnatore: P. Santolini
Medico: D. Pagano
Fisioterapia: F. Taboro
Dirigente add. all'arbitro: C. Di Legge

Allievi Regionali
Allenatore: A.Rubinacci
Assistente Tecnico: A. D'Emilia
Preparatore Atletico: D. Granieri
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Medico: F. Giurazza
Dirigente Accompagnatore: A. De Ciccio
Fisioterapia: M. Panzironi

Giovanissimi Nazionali 1999
Allenatore: F. Coppitelli
Assistente Tecnico: M. Canestro
Preparatore Atletico: C. Filetti
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: R. Bifulco
Medico: V. Costa – R. Del Vescovo
Fisioterapia: M. Esposito
Dirigente add. all'arbitro: F. Trancanelli

Giovanissimi Regionali 2000
Allenatore: R. Muzzi
Assistente Tecnico: A. De Cillis
Preparatore Atletico: F. Bastianoni
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: D. Lucia
Medico: R. Cazzato
Fisioterapia: A. Lacopo

Giovanissimi Provinciali 2001
Allenatore: M. Manfrè
Assistente Tecnico: A. Rizzo
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Lauri
Fisioterapia: E. Mazzitello

Esordienti 2002
Allenatore: A. Mattei
Assistente Tecnico: M. Sciciola
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Marzocca
Fisioterapia: G. Adamo

Pulcini 2003
Allenatore: P. Donadio
Assistente Tecnico: G. Maini
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: E. Foschi
Fisioterapia: A. Lastoria

Pulcini 2004
Allenatore: R. Rinaudo
Assistente Tecnico: M. Darretta
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: G. Frisoni
Fisioterapia: V. Tabolacci

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Primavera[modifica | modifica wikitesto]

Allievi Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: Vincitore.[86]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Almanacco Illustrato del Calcio 2016, Modena, Panini Editore, 2015, pp. 404-405.
  2. ^ Matteo Monti, Roma, arrivato Ashley Cole. Si tratta per Eto'o, repubblica.it, 7 luglio 2014.
  3. ^ Davide Stoppini, Parma-Roma 1-2: Ljajic e Pjanic, dopo il pareggio di De Ceglie, giallorossi primi, gazzetta.it, 24 settembre 2014.
  4. ^ Enrico Sisti, Irresistibile Roma nel segno di Gervinho il Cska è travolto, in la Repubblica, 18 settembre 2014, p. 72.
  5. ^ Garcia, con Juve con fiducia e ambizione, raisport.rai.it, 4 ottobre 2014.
  6. ^ Maurizio Crosetti, I soliti centimetri decide Bonucci e la Juve se ne va, in la Repubblica, 6 ottobre 2014, p. 34.
  7. ^ Enrico Sisti, Roma, è qui l'incubo umiliazione storica contro un Bayern stellare, in la Repubblica, 22 ottobre 2014, p. 56.
  8. ^ Armando Ossorio, Napoli-Roma 2-0: Higuain e Callejon stendono i giallorossi, al San Paolo è solo festa, repubblica.it, 1 novembre 2014.
  9. ^ Jacopo Manfredi, Bayern Monaco-Roma 2-0, giallorossi ancora ko ma stavolta limitano i danni, repubblica.it, 5 novembre 2014.
  10. ^ Davide Stoppini, Champions, Cska-Roma 1-1: Totti illude su punizione, poi la beffa di Berezutski, gazzetta.it, 25 novembre 2014.
  11. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Manchester City 0-2, giallorossi fuori dalla Champions, repubblica.it, 10 dicembre 2014.
  12. ^ Andrea Pugliese, Palermo-Roma: apre Dybala, si sblocca Destro, gazzetta.it, 17 gennaio 2015.
  13. ^ Matteo Pinci, Mario Gomez affonda nella crisi della Roma Fiorentina in semifinale, in la Repubblica, 4 febbraio 2015, p. 50.
  14. ^ Marco Gaetani, Fiorentina-Roma 1-1: Keita risponde a Ilicic, ma sorridono i giallorossi, repubblica.it, 12 marzo 2015.
  15. ^ Federico Sala, Roma-Fiorentina 0-3: crollo giallorosso, viola ai quarti, repubblica.it, 19 marzo 2015.
  16. ^ Davide Stoppini, Cesena-Roma 0-1: De Rossi evita il sorpasso della Lazio, gazzetta.it, 22 marzo 2015.
  17. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Napoli 1-0, Pjanic punisce ancora gli azzurri, repubblica.it, 4 aprile 2015.
  18. ^ Andrea Pugliese, Torino-Roma 1-1: Florenzi non basta, i giallorossi salutano il secondo posto, gazzetta.it, 12 aprile 2015.
  19. ^ Federico Sala, Roma-Genoa 2-0: bis di Doumbia e perla di Florenzi per il secondo posto, repubblica.it, 3 maggio 2015.
  20. ^ Davide Stoppini, Lazio-Roma 1-2: Garcia chiude al 2º posto, Champions a rischio per Pioli, gazzetta.it, 25 maggio 2015.
  21. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Palermo 1-2, Belotti rovina la festa giallorossa, repubblica.it, 31 maggio 2015.
  22. ^ La AS Roma con Telethon per la maratona di #ognigiorno, telethon.it. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  23. ^ Gli auguri dell'AS Roma ai tifosi cinesi con una maglia dedicata, asroma.it, 12 febbraio 2015. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  24. ^ AS Roma e Nike: svelata oggi la nuova maglia home 14/15, asroma.it, 28 maggio 2014. URL consultato il 28 maggio 2014.
  25. ^ AS Roma Away Kit, asroma.it, 22 luglio 2014. URL consultato il 22 luglio 2014.
  26. ^ AS Roma e Nike svelano la nuova terza divisa per la stagione 14-15, asroma.it, 17 settembre 2014. URL consultato il 17 settembre 2014.
  27. ^ Roma v Liverpool 1-0, asroma.it, 23 luglio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  28. ^ Roma-Wiener 4-1: fotogallery, asroma.it, 15 agosto 2014. URL consultato il 16 agosto 2014.
  29. ^ Roma-Manchester United 2-3 (JPG), asroma.it, 26 luglio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  30. ^ Valerio Minutiello, Serie A, Roma-Parma 0-0: fischi all'Olimpico, in Corriere dello Sport, 15 febbraio 2015. URL consultato il 16 febbraio 2015.
  31. ^ Organigramma societario, asroma.it. URL consultato il 27 agosto 2013.
  32. ^ Fino all'8 settembre 2014, cfr. La nota del Club: Tacopina, asroma.it, 8 settembre 2014. URL consultato il 9 settembre 2014.
  33. ^ a b Staff tecnico, asroma.it. URL consultato il 18 settembre 2014.
  34. ^ Roma, La squadra stagione:2014-15, legaseriea.it. URL consultato il 12 aprile 2015.
  35. ^ a b Acquistato dopo la prima giornata di campionato
  36. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  37. ^ Ceduto dopo la prima giornata di campionato
  38. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  39. ^ a b c d e f g h i j Aggregato dalla Primavera
  40. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab AS Roma, transfermarkt.it. URL consultato il 1º luglio 2014.
  41. ^ Con diritto di riscatto fissato a 5 milioni €.
  42. ^ Operazione di mercato Davide Astori (PDF), asroma.it, 24 luglio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  43. ^ Ashley Cole (PDF), asroma.it, 7 luglio 2014. URL consultato il 7 luglio 2014.
  44. ^ Urby Emanuelson (PDF), asroma.it. URL consultato l'11 luglio 2014.
  45. ^ Più bonus fino a 0,5 milioni €.
  46. ^ Operazione di mercato José Holebas (PDF), asroma.it, 30 agosto 2014. URL consultato il 30 agosto 2014.
  47. ^ Più bonus fino a 2 milioni €.
  48. ^ Operazione di mercato Kostantinos Manolas (PDF), asroma.it, 26 agosto 2014. URL consultato il 26 agosto 2014.
  49. ^ Con diritto di riscatto fissato a 5,5 milioni £.
  50. ^ a b Operazioni di mercato Mapou Yanga-Mbiwa e Alessio Romagnoli (PDF), asroma.it, 1º settembre 2014. URL consultato il 2 settembre 2014.
  51. ^ Seydou Keita, asroma.it. URL consultato il 26 giugno 2014.
  52. ^ Operazione di mercato Leandro Daniel Paredes (PDF), asroma.it, 19 luglio 2014. URL consultato il 19 luglio 2014.
  53. ^ Con diritto di riscatto fissato a 11 milioni €.
  54. ^ Salih Uçan (PDF), asroma.it, 7 luglio 2014. URL consultato il 7 luglio 2014.
  55. ^ Più bonus fino a 2,5 milioni €.
  56. ^ Operazione di mercato Juan Manuel Iturbe Arévalos (PDF), asroma.it, 16 luglio 2014. URL consultato il 16 luglio 2014.
  57. ^ Con corrispettivo fisso residuo per 2,5 milioni €, oltre che un corrispettivo variabile, fino a 7 milioni €, al Barcellona.
  58. ^ Operazione di mercato Arnaldo Antonio Sanabria Ayala (PDF), asroma.it, 24 luglio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  59. ^ Con obbligo di riscatto fissato a 7,8 milioni €.
  60. ^ José Rodolfo Pires Ribeiro (Dodò) (PDF), asroma.it, 8 luglio 2014. URL consultato il 9 luglio 2014.
  61. ^ Operazione di mercato José Ángel Valdés Díaz (PDF), asroma.it, 29 luglio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  62. ^ Più bonus fino a 4 milioni €.
  63. ^ Operazioni di mercato Benatia (PDF), asroma.it, 27 agosto 2014. URL consultato il 28 agosto 2014.
  64. ^ Petar Golubovic e Tomislav Saric vestiranno Arancione per la prossima stagione sportiva, uspistoiese1921.it, 26 agosto 2014. URL consultato il 29 agosto 2014.
  65. ^ Con diritto di riscatto fissato a 2 milioni € e contro-riscatto fissato a 0,75 milioni €.
  66. ^ a b Operazioni di mercato (PDF), asroma.it, 4 luglio 2014. URL consultato il 4 luglio 2014.
  67. ^ Con diritto di riscatto e controriscatto.
  68. ^ Tre colpi in entrata, carpifc1909.it, 25 agosto 2014. URL consultato il 26 agosto 2014.
  69. ^ Operazione di mercato Valerio Verre (PDF), asroma.it, 13 luglio 2014. URL consultato il 16 luglio 2014.
  70. ^ La nota del club: Federico Viviani, asroma.it, 13 luglio 2014. URL consultato il 5 agosto 2014.
  71. ^ Con diritto di riscatto.
  72. ^ La nota del club: Stefano Pettinari, asroma.it, 8 agosto 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  73. ^ Operazioni di mercato Mapou Yanga-Mbiwa (PDF), asroma.it, 27 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  74. ^ Operazioni di mercato Nicolás Spolli (PDF), Roma, asroma.it, 2 febbraio 2015.
  75. ^ Operazioni di mercato Seydou Doumbia (PDF), Roma, asroma.it, 31 gennaio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2015.
  76. ^ Operazioni di mercato Victor Ibarbo (PDF), Roma, asroma.it, 1º febbraio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  77. ^ a b c d e f La nota del club: operazioni di mercato, asroma.it, 2 febbraio 2015. URL consultato il 2 febbraio 2015.
  78. ^ Operazioni di mercato Jedvaj (PDF), asroma.it, 20 gennaio 2015. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  79. ^ Operazioni di mercato Mattia Destro (PDF), Roma, asroma.it, 30 gennaio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2015.
  80. ^ a b Statistiche Spettatori Serie A 2014-2015, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 2 settembre 2014.
  81. ^ Settore giovanile-Organigramma, asroma.it. URL consultato il 26 giugno 2014.
  82. ^ Battuta dalla Lazio 0-1.
  83. ^ Battuta dalla Lazio 1-2.
  84. ^ Battuta dall'Inter 0-4.
  85. ^ Battuta dal Chelsea 0-4.
  86. ^ Allievi Nazionali: la Roma è campione d'Italia, asroma.it, 19 giugno 2015. URL consultato il 20 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]