Paul-José M'Poku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul-José M'Poku Ebunge
Standard-Zenit (4).jpg
M'Poku con la maglia dello Standard nel 2014.
Nazionalità Belgio Belgio
RD del Congo RD del Congo (dal 2015)
Altezza 180[1] cm
Peso 79[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Standard Liegi
Carriera
Giovanili
1998-2002 non conosciuta Cornesse F.C.
2002-2004 non conosciuta Entente Rechaintoise
2004-2009 Standard Liegi
2009-2010 Tottenham
Squadre di club1
2010-2011Leyton Orient27 (3)
2011-2015Standard Liegi96 (22)
2015Cagliari16 (3)
2015-2016Chievo20 (0)
2016-2017Panathīnaïkos25 (2)
2017-Standard Liegi41 (7)
Nazionale
2007 Belgio Belgio U-155 (2)
2007-2008 Belgio Belgio U-169 (2)
2008-2009 Belgio Belgio U-177 (5)
2009-2010 Belgio Belgio U-187 (3)
2010-2011 Belgio Belgio U-1915 (3)
2011-2014 Belgio Belgio U-2118 (4)
2015- RD del Congo RD del Congo12 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 ottobre 2017

Paul-José M'Poku Ebunge (Kinshasa, 19 aprile 1992) è un calciatore della Repubblica Democratica del Congo con passaporto belga, attaccante dello Standard Liegi e della nazionale congolese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

M'Poku è un centrocampista dotato di un fisico robusto visto i suoi 79 chilogrammi di peso, ha qualità tecniche ancora da affinare al meglio come il suo senso della posizione e la sua predisposizione in fase difensiva; è dotato di un piede destro molto calibrato e sensibile, capace di renderlo pericoloso attraverso pregevoli conclusioni da lontano e lanci calibrati per le punte.[2] Secondo alcuni esperti allenatori M'Poku potrebbe avere una gloriosa carriera come terzino sinistro se solo avesse l'umiltà di ripercorrere quanto fatto da Roberto Carlos, inizialmente schierato come attaccante e poi affermatosi come terzino sinistro. [3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 M'Poku entra a far parte delle giovanili del Cornesse F.C. Nel 2002 cambia maglia ed entra a far parte delle giovanili del Entente Rechaintoise, questo sino al 2004 dove viene notato dagli osservatori dello Standard Liegi che lo prendono a giocare per la loro squadra giovanile. Nel 2008 M'Poku viene acquistato dal Tottenham Hotspur Football Club che lo fa giocare nella Premier Academy League dove a suon di gol e ottime prestazioni ottiene un posto in rosa della prima squadra per la trasferta di FA Cup replay nel febbraio 2010 contro il Bolton Wanderers.

Dal 2009 al 2011 fa parte della rosa della prima squadra del Tottenham, dove però non avrà mai la possibilità di giocare neanche una partita.

Il 24 settembre del 2010 M'Poku si trasferì al Leyton Orient in prestito di un mese, per rimanerci fino al 23 ottobre. Ha fatto il suo debutto in panchina dell'Orient durante la gara contro il Walsall disputatasi il 28 settembre. Dopo aver impressionato il direttore Russell Slade degli stessi Leyton Orient, il suo prestito fu prorogato sino all'8 gennaio del 2011. Ha segnato il suo primo gol nel calcio inglese durante la partita, finita 8-2, contro il Droylsden in gara valida per FA Cup tenutasi il 7 dicembre. Successivamente il prestito fu ancora posticipato alla fine della stagione. Ha segnato due gol in campionato per Orient. Ha fatto 35 partite per l'Orient in tutte le competizioni.

Finio il prestito è tornato al Tottenham Hotspur, dove senza effettuare neanche una gara è stato rivenduto allo stesso Standard Liegi per una cifra non resa nota. M'Poku ha segnato il suo primo gol il 23 novembre 2012 in una vittoria per 3-0 contro il Lierse.

Con lo Standard Liegi ha giocato 90 partite, totalizzando 19 reti.

Prestito al Cagliari[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2015 passa al Cagliari in prestito oneroso con diritto di riscatto.[4] L'8 febbraio, subentrando nel secondo tempo dalla panchina, fa il suo esordio con il Cagliari contro la Roma, dove, di testa, segna anche il suo primo goal in Serie A. Colleziona 16 presenze e 3 gol non riuscendo ad evitare la retrocessione del club sardo.

Prestito al Chievo[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio dello stesso anno passa in prestito al Chievo Verona con obbligo di riscatto al 30 giugno 2016.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Compie tutta la trafila nelle nazionali giovanili del Belgio, arrivando anche ad essere capitano della selezione Under-21 alle qualificazioni all'Europeo di categoria 2015.

Nel marzo 2015 viene però convocato dal CT della Nazionale congolese Florent Ibengé per le partite contro l'Iraq. All'inizio è indeciso se accettare o aspettare la chiamata del Belgio[5], ma alla fine accetta e proprio contro l'Iraq mette a segno su calcio di rigore la sua primo rete in Nazionale maggiore.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 ottobre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Inghilterra Leyton Orient FL1 27 3 FACup+FLT 7+1 1+0 - - - - 35 4
2011-2012 Belgio Standard Liegi PL 12 0 CB 2 0 UCL+EUL 0+0 0 SB 0 0 14 0
2012-2013 PL 29 9 CB 2 0 - - - - 31 9
2013-2014 PL 37 8 CB 2 1 UEL 10[7] 3[8] - - 49 12
2014-feb. 2015 PL 18 5 CB 0 0 UCL+UEL 4[9]+5 1[9]+1 - - 27 7
Totale Standard Liegi 96 22 6 1 19 5 - - 121 28
feb.-giu. 2015 Italia Cagliari A 16 3 CI - - - - - - 16 3
2015-2016 Italia Chievo A 20 0 CI 0 0 - - - - 20 0
2015-2016 Grecia Panathīnaïkos SL 25 2 CG 7 2 UEL 4 0 - - 36 4
2017-2018 Belgio Standard Liegi PL 17 5 CB 1 0 - 0+0 0 - - - 11 3
Totale carriera 201 35 22 3 23 5 - - 239 41

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― RD del Congo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2015 Abu Dhabi Iraq Iraq 2 – 1 RD del Congo RD del Congo Amichevole 1 Uscita al 80’ 80’
31-3-2015 Sharjah Iraq Iraq 1 – 0 RD del Congo RD del Congo Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
29-3-2016 Luanda Angola Angola 0 – 2 RD del Congo RD del Congo Qual. Coppa d'Africa 2017 - Ingresso al 90+4’ 90+4’
25-5-2016 Como RD del Congo RD del Congo 1 – 1 Romania Romania Amichevole - Uscita al 78’ 78’
5-6-2016 Mahajanga Madagascar Madagascar 1 – 6 RD del Congo RD del Congo Qual. Coppa d'Africa 2017 2 Uscita al 83’ 83’
4-10-2016 Kinshasa RD del Congo RD del Congo 0 – 1 Kenya Kenya Amichevole - Uscita al 71’ 71’
5-1-2017 Yaoundé Camerun Camerun 2 – 0 RD del Congo RD del Congo Amichevole - Uscita al 46’ 46’
24-1-2017 Libreville Togo Togo 1 – 3 RD del Congo RD del Congo Coppa d'Africa 2017 - 1º turno 1 Ingresso al 60’ 60’
30-1-2017 Oyem Ghana Ghana 2 – 1 RD del Congo RD del Congo Coppa d'Africa 2017 - 1º turno 1 Uscita al 83’ 83’
5-9-2017 Kinshasa RD del Congo RD del Congo 2 – 2 Tunisia Tunisia Qual. Mondiali 2018 1
28-5-2018 Port Harcourt Nigeria Nigeria 1 – 1 RD del Congo RD del Congo Amichevole - Uscita al 73’ 73’
24-3-2019 Kinshasa RD del Congo RD del Congo 1 – 0 Liberia Liberia Qual. Coppa d'Africa 2019 - Uscita al 73’ 73’
Totale Presenze 12 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Standard Liegi: 2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scheda sul sito del Cagliari Calcio Archiviato il 26 giugno 2015 in Internet Archive.
  2. ^ Gilberto D'Alessio, Paul-José M’Poku dello Standard Liegi, la scommessa per il centrocampo di Benitez: ecco il suo identikit, IamNaples.it, 31 luglio 2014. URL consultato il 31 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2014).
  3. ^ [senza fonte]
  4. ^ Gilberto D'Alessio, M'Poku al Cagliari, cagliaricalcio.net, 1º febbraio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  5. ^ MPoku diviso tra Congo e Belgio: "Quale nazionale scelgo?", gazzetta.it, 24 marzo 2015. URL consultato il 29 marzo 2015.
  6. ^ M'Poku in gol ma sconfitto, gazzetta.it, 29 marzo 2015. URL consultato il 29 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  7. ^ Comprese 5 presenze nei preliminari
  8. ^ Comprese 2 reti nei preliminari
  9. ^ a b Nei preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]