Gervinho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gervinho
Colombia and Ivory Coast match at the FIFA World Cup 2014-06-19 (15).jpg
Gervinho con la Costa d'Avorio nel 2014
Nazionalità Costa d'Avorio Costa d'Avorio
Altezza 179 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala, attaccante
Squadra Parma
Carriera
Giovanili
2004-2005Beveren
Squadre di club1
2005-2007Beveren61 (14)
2007-2009Le Mans59 (8)
2009-2011Lilla67 (28)
2011-2013Arsenal46 (9)
2013-2016Roma71 (17)
2016-2018Hebei CFFC29 (4)
2018- Parma4 (2)
Nazionale
2008Costa d'Avorio Costa d'Avorio Olimpica4 (1)
2007-Costa d'Avorio Costa d'Avorio80 (22)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Argento Gabon-Guinea Eq. 2012
Oro Guinea Equatoriale 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 agosto 2018

Gervais Lombe Yao Kouassi, meglio noto come Gervinho (Anyama, 27 maggio 1987), è un calciatore ivoriano, ala o attaccante del Parma e della nazionale ivoriana di cui è capitano.

Con la Costa d'Avorio ha vinto la Coppa d'Africa 2015.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente da attaccante esterno sinistro, eccelle nello scatto e nel dribbling, con rapidi cambi di direzione.[1] La tifoseria romanista lo ha soprannominato per questo "La freccia nera" (soprannominato anche goliardicamente "Er Tendina" per via della pettinatura e della fronte spaziosa).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare in Costa d'Avorio prima nel ASEC Mimosas. In questa squadra l'allenatore di nazionalità brasiliana gli diede il suo soprannome in portoghese[2]. Nel 2002 passa al Toumodi. Nel 2004 viene acquistato dal Beveren su indicazione di Jean-Marc Guillou, già scopritore di Yaya Touré. Con la squadra belga raccoglie complessivamente 61 presenze e 14 reti[3].

«Ho iniziato a giocare in una squadra del mio paese prima di passare all'accademia di Abidjan quando avevo 11 anni, lì è iniziata la mia formazione calcistica. Si giocava senza scarpe, per ottenere il primo paio bisognava superare tre test, uno all'anno.»

(Gervinho, in una intervista per il canale youtube della Roma[4])

Le Mans e Lilla[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 2006-2007 Gervinho si trasferisce nel campionato francese al Le Mans per 600.000 euro, dove ha giocato al fianco di Romaric, anch'egli centrocampista ivoriano della Nazionale. Ha siglato due gol nella sua stagione d'esordio in Ligue 1, di cui uno contro i rivali del Nancy.[5] Gervinho ha segnato 8 volte in 59 partite in Ligue 1 in due stagioni con i francesi.

Il 21 luglio 2009 passa ai francesi del Lilla per 6,5 milioni di euro con un contratto di tre anni.[6] Gervinho ha segnato 13 volte in 32 partite nella sua stagione d'esordio per il club. Il suo primo gol per il Lille è avvenuto in una vittoria per 3-2 sul US Boulogne, il 4 ottobre 2009.[7]

Nella seconda stagione ha segnato 18 gol in tutte le competizioni, di cui 15 in campionato,[8] aiutando il Lille a vincere la prima Ligue 1 nella storia del club.[9] Il suo club è stato incoronato campione anche della Coupe de France, con Gervinho in gol nella vittoria per 2-0 in semifinale sul Nizza il 20 aprile.[10][11]

Arsenal[modifica | modifica wikitesto]

Gervinho con la maglia dei Gunners nel 2011.

Il 12 luglio 2011 è passato dal Lilla all'Arsenal per una cifra che si aggira intorno ai 12 milioni.[12][13][14] È stato espulso al suo esordio in Premier League contro il Newcastle United per aver schiaffeggiato Joey Barton; la partita è terminata 0-0.[15] Ciò ha portato a una squalifica di tre giornate per comportamento violento.[16] In seguito Alan Pardew, direttore del Newcastle United, ha accusato Gervinho di simulare continuamente nei contrasti con Cheik Tioté.[17] Ha segnato il suo primo gol in campionato nella sconfitta per 4-3 contro il Blackburn.[18] Il 23 ottobre 2011 ha contribuito a tutti e tre i gol segnati nel 3-1 dell'Arsenal sullo Stoke City, segnando prima e mettendo a segno due assist poi per Robin van Persie. In seguito ha segnato contro il Wigan (partita vinta 0-4) e contro il Wolverhampton, partita pareggiata 1-1 all'Emirates Stadium[19]

Roma[modifica | modifica wikitesto]

L'8 agosto 2013 si trasferisce a titolo definitivo alla Roma[20] per 8 milioni di euro. Esordisce in Serie A il 25 agosto 2013, subentrando a Marco Borriello nella sfida vinta dalla Roma per 2-0 sul campo del Livorno. Il 25 settembre, nella vittoria esterna contro la Sampdoria, realizza la sua prima rete ufficiale con la maglia della Roma, realizzando il goal del definitivo 2-0.[21] Il 29 settembre, nella vittoria casalinga per 5-0 contro il Bologna, realizza la prima doppietta in maglia giallorossa.[22]

Il 16 novembre 2013 viene inserito nella lista dei 25 candidati al titolo di Calciatore africano dell'anno, insieme al compagno di squadra Mehdi Benatia[23]. Il 21 gennaio 2014 realizza su assist di Kevin Strootman il gol che decide Roma-Juventus (1-0), valida per i quarti di finale di Coppa Italia.[24] Il 5 febbraio realizza la sua seconda doppietta in Roma-Napoli (3-2),[25] valida per la semifinale d'andata di Coppa Italia, reti rese vane dalla sfida di ritorno, vinta dagli avversari per 3-0.[26] Conclude la sua prima stagione con i giallorossi totalizzando 32 presenze e 12 gol stagionali.

Il 30 agosto segna la prima rete stagionale contro la Fiorentina, partita terminata con il successo dei giallorossi 2-0.[27] Il 15 settembre prolunga il suo contratto fino al 30 giugno 2018.[28] Il 19 settembre segna una doppietta contro i russi del CSKA Mosca durante la prima gara dei gironi di Champions League, partita terminata 5 a 1 per i capitolini.[29] Il 26 febbraio 2015 segna la rete del 2-1 finale contro il Feyenoord, gol che risulterà decisivo il passaggio agli ottavi di Europa League.[30] Conclude una stagione dal rendimento altalenante,[31] totalizzando 34 presenze e 7 reti.

Gervinho con la maglia della Roma nel 2014.

Il debutto stagionale, avviene il 22 agosto 2015 durante la gara contro il Verona, partita terminata 1-1. Il 26 settembre segna la sua prima rete stagionale contro il Carpi, gara vinta dai giallorossi 5-1.[32] Segna una doppietta in occasione del match in trasferta dei giallorossi contro il Palermo, finita poi 2-4.[33] Il 25 ottobre contribuisce con una rete alla vittoria esterna della Roma sul campo della Fiorentina per 2 a 1.[34] Inoltre sigla il 2-0 a favore della Roma nel derby contro la Lazio dell'8 novembre 2015.

Hebei China Fortune[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 gennaio 2016, Gervinho è stato ceduto a titolo definitivo al club cinese dell'Hebei China Fortune a fronte di un corrispettivo fisso di 27 milioni di euro oltre a un variabile di 1 milione di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club cinese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Il giocatore firma un contratto da 8 milioni di euro l'anno.[35] Il 4 marzo 2016 esordisce nella Chinese Super League contro il Guangzhou R&F, realizzando anche la prima rete ufficiale con la maglia del Hebei.[36] Il 29 luglio 2017, nella gara in trasferta persa 3-2 contro lo Shanghai Shenhua, Gervinho mette a segno il suo centesimo gol in carriera con club.

Parma[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 agosto 2018 ritorna in Italia firmando per il Parma, neopromossa in Serie A.[37] Esordisce con gli emiliani il 26 agosto 2018, subentrando al compagno di squadra Massimo Gobbi.[38] Il 1º settembre 2018 segna il primo gol stagionale nella partita, poi persa 1-2, contro la Juventus. Il 22 settembre sigla la sua seconda marcatura stagionale, segnando, al termine di un lungo coast-to-coast, il definitivo 2-0 in casa contro il Cagliari.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La prima convocazione con la Nazionale ivoriana risale al novembre 2007 per le amichevoli contro Angola e Qatar dove contro quest'ultima, avviene il suo debutto in campo al minuto 46° della ripresa con la maglia della Nazionale. Ha partecipato inoltre alla Coppa d'Africa 2008 disputata in Ghana, dove totalizzò 2 presenze, nessuna delle quali da titolare.

Ha poi rappresentato il suo paese ai Giochi olimpici di Pechino: durante il torneo ha segnato una rete nella vittoria contro la Serbia (2-4) e ha indossato la fascia di capitano in tutte le quattro partite.[39]

Nel gennaio 2010 ha partecipato alla Coppa d'Africa giocando in tutto 3 partite e segnando un gol contro il Ghana.

Durante le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2010, Gervinho sommò 3 presenze, tutte partendo dalla panchina, riuscendo a segnare due reti. Il 15 giugno 2010 ha fatto il suo debutto alla fase finale di un mondiale giocando 82 minuti nella partita d'esordio della Costa d'Avorio contro il Portogallo (0-0 il risultato finale). In Sudafrica Gervinho ha giocato 3 incontri.

Nel 2012 ha partecipato alla Coppa d'Africa arrivando in finale e sbagliando il rigore decisivo che ha decretato la vittoria dello Zambia.

Convocato dall'allenatore Lamouchi per il mondiale brasiliano, Gervinho va a segno sia nella prima partita, vinta 2-1 contro il Giappone,[40] che nella seconda partita, persa 2-1 contro la Colombia.[41]

Viene convocato per prendere parte alla Coppa d'Africa 2015 che si svolge in Guinea Equatoriale. Nella prima gara del girone, viene espulso e squalificato per due turni. L'8 febbraio 2015 diventa campione d'Africa con la sua nazionale battendo in finale il Ghana, dopo i calci di rigore vinti per 9 a 8. Gervinho gioca la gara da titolare, venendo sostituito al 122° del secondo tempo supplementare.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 agosto 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Belgio Beveren D1 32 6 CB 0 0 - - - - - - 32 6
2006-2007 D1 29 8 CB 0 0 - - - - - - 29 8
Totale Beveren 61 14 0 0 - - - - 61 14
2007-2008 Francia Le Mans L1 26 2 CF+CdL 0+0 0 - - - - - - 26 2
2008-2009 L1 33 6 CF+CdL 3+1 0+1 - - - - - - 37 7
Totale Le Mans 59 8 4 1 - - - - 63 9
2009-2010 Francia Lilla L1 32 13 CF+CdL 0+0 0 UEL 11[42] 5 - - - 43 18
2010-2011 L1 35 15 CF+CdL 6+2 2+1 UEL 7[43] 0 - - - 50 18
Totale Lilla 67 28 8 3 18 5 - - 93 36
2011-2012 Inghilterra Arsenal PL 28 4 FACup+CdL 1+1 0 UCL 7[43] 0 - - - 37 4
2012-2013 PL 18 5 FACup+CdL 1+1 0 UCL 6 2 - - - 26 7
Totale Arsenal 46 9 4 0 13 2 - - 63 11
2013-2014 Italia Roma A 33 9 CI 4 3 - - - - - - 37 12
2014-2015 A 24 2 CI 0 0 UCL+UEL 6+4 3+2 - - - 34 7
2015-gen. 2016 A 14 6 CI 0 0 UCL 3 1 - - - 17 7
Totale Roma 71 17 4 3 13 6 - - 88 26
2016 Cina Hebei CFFC CSL 18 3 CC 0 0 - - - - - - 18 3
2017 CSL 4 1 CC 0 0 - - - - - - 4 1
2018 CSL 7 0 CC 0 0 - - - - - - 7 0
Totale Hebei China Fortune 29 4 0 0 - - - - 29 4
2018-2019 Italia Parma A 3 2 CI - - - - - - - - 3 2
Totale carriera 335 81 20 7 44 13 - - 399 101

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Costa d'Avorio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-11-2007 Doha Qatar Qatar 1 – 6 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
12-1-2008 Kuwait City Kuwait Kuwait 0 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
25-1-2008 Sekondi-Takoradi Costa d'Avorio Costa d'Avorio 4 – 1 Benin Benin Coppa d'Africa 2008 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’ Ammonizione al 88’ 88’
9-2-2008 Kumasi Ghana Ghana 4 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Coppa d'Africa 2008 - Finale 3º posto - Ingresso al 73’ 73’
13-6-2009 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Camerun Camerun Amichevole - Uscita al 48’ 48’
12-8-2009 Susa Tunisia Tunisia 0 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
5-9-2009 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 5 – 0 Burkina Faso Burkina Faso Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 88’ 88’
10-10-2009 Blantyre Malawi Malawi 1 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 69’ 69’
14-11-2009 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Guinea Guinea Qual. Mondiali 2010 2
18-11-2009 Gelsenkirchen Germania Germania 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
4-1-2010 Dar es Salaam Tanzania Tanzania 0 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-1-2010 Dar es Salaam Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 0 Ruanda Ruanda Amichevole - Uscita al 46’ 46’
11-1-2010 Cabinda Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 Burkina Faso Burkina Faso Coppa d'Africa 2010 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
15-1-2010 Cabinda Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 1 Ghana Ghana Coppa d'Africa 2010 - 1º turno 1 Uscita al 60’ 60’
24-1-2010 Cabinda Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 3 dts Algeria Algeria Coppa d'Africa 2010 - Quarti di finale -
30-5-2010 Asunción Paraguay Paraguay 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
4-6-2010 Sion Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
15-6-2010 Port Elizabeth Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 Portogallo Portogallo Mondiali 2010 - 1º turno - Uscita al 82’ 82’
20-6-2010 Johannesburg Brasile Brasile 3 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 54’ 54’
25-6-2010 Nelspruit Corea del Nord Corea del Nord 0 – 3 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2010 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
10-8-2010 Londra Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 0 Italia Italia Amichevole - Uscita al 90+2’ 90+2’
4-9-2010 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Ruanda Ruanda Qual. Coppa d'Africa 2012 -
9-10-2010 Bujumbura Burundi Burundi 0 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2012 - Uscita al 80’ 80’
17-11-2010 Poznań Polonia Polonia 3 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole 1
8-2-2011 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 0 Mali Mali Amichevole - Uscita al 78’ 78’
27-3-2011 Accra Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Benin Benin Qual. Coppa d'Africa 2012 -
5-6-2011 Cotonou Benin Benin 2 – 6 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2012 2
10-8-2011 Lancy Costa d'Avorio Costa d'Avorio 4 – 3 Israele Israele Amichevole - Uscita al 89’ 89’
3-9-2011 Kigali Ruanda Ruanda 0 – 5 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2012 1
9-10-2011 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Burundi Burundi Qual. Coppa d'Africa 2012 -
12-11-2011 Port Elizabeth Sudafrica Sudafrica 1 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -
16-1-2012 Abu Dhabi Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Libia Libia Amichevole -
22-1-2012 Malabo Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 0 Sudan Sudan Coppa d'Africa 2012 - 1º turno - Uscita al 89’ 89’
26-1-2012 Malabo Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 0 Burkina Faso Burkina Faso Coppa d'Africa 2012 - 1º turno -
4-2-2012 Malabo Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Guinea Equatoriale Guinea Equatoriale Coppa d'Africa 2012 - Quarti di finale -
8-2-2012 Libreville Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 0 Mali Mali Coppa d'Africa 2012 - Semifinale 1
12-2-2012 Libreville Zambia Zambia 0 – 0 dts
(8 - 7 dcr)
Costa d'Avorio Costa d'Avorio Coppa d'Africa 2012 - Finale -
29-2-2012 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 Guinea Guinea Amichevole - Uscita al 90+1’ 90+1’
2-6-2012 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 0 Tanzania Tanzania Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 65’ 65’
9-6-2012 Marrakech Marocco Marocco 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 51’ 51’ - Uscita al 61’ 61’
8-9-2012 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 4 – 2 Senegal Senegal Qual. Coppa d'Africa 2013 1
13-10-2012 Dakar Senegal Senegal 0 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2013 -
14-1-2013 Abu Dhabi Costa d'Avorio Costa d'Avorio 4 – 2 Egitto Egitto Amichevole 2
22-1-2013 Rustenburg Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Togo Togo Coppa d'Africa 2013 - 1º turno 1
26-1-2013 Rustenburg Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Tunisia Tunisia Coppa d'Africa 2013 - 1º turno 1
3-2-2013 Rustenburg Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 2 Nigeria Nigeria Coppa d'Africa 2013 - Quarti di finale -
23-3-2013 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Gambia Gambia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 70’ 70’
16-6-2013 Dar-es-Salaam Tanzania Tanzania 2 – 4 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 East Rutherford Messico Messico 4 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
7-9-2013 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Marocco Marocco Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2013 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 1 Senegal Senegal Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 89’ 89’
16-11-2013 Casablanca Senegal Senegal 1 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 62’ 62’ Uscita al 80’ 80’
5-3-2014 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ammonizione al 11’ 11’ Uscita al 64’ 64’
4-6-2014 Frisco El Salvador El Salvador 1 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole 1
14-6-2014 Recife Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Giappone Giappone Mondiali 2014 - 1º turno 1
19-6-2014 Brasilia Colombia Colombia 2 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2014 - 1º turno 1
24-6-2014 Fortaleza Grecia Grecia 2 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 84’ 84’
6-9-2014 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Sierra Leone Sierra Leone Qual. Coppa d'Africa 2015 1
10-9-2014 Yaoundé Camerun Camerun 4 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2015 -
11-10-2014 Kinshasa RD del Congo RD del Congo 1 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2015 -
15-10-2014 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 4 RD del Congo RD del Congo Qual. Coppa d'Africa 2015 -
14-11-2014 Freetown Sierra Leone Sierra Leone 1 – 5 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Coppa d'Africa 2015 1
18-11-2014 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 Camerun Camerun Qual. Coppa d'Africa 2015 -
15-1-2015 Abu Dhabi Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 2 Svezia Svezia Amichevole -
20-1-2015 Malabo Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Guinea Guinea Coppa d'Africa 2015 - 1º Turno - Red card.svg 58’
1-2-2015 Malabo Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 1 Algeria Algeria Coppa d'Africa 2015 - Quarti di finale 1
4-2-2015 Bata Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 1 RD del Congo RD del Congo Coppa d'Africa 2015 - Semifinale 1
8-2-2015 Bata Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 dts
(9 - 8 dcr)
Ghana Ghana Coppa d'Africa 2015 - Finale - Uscita al 120+2’ 120+2’ Titolo africano
26-3-2015 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 0 Angola Angola Amichevole - Uscita al 74’ 74’
29-3-2015 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Guinea Equatoriale Guinea Equatoriale Amichevole - Uscita al 39’ 39’
Totale Presenze 70 Reti (5º posto) 20
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Costa d'Avorio olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-8-2008 Shanghai Costa d'Avorio olimpica Costa d'Avorio 1 – 2 Argentina Argentina olimpica Olimpiadi 2008 - 1º turno -
10-8-2008 Shanghai Serbia olimpica Serbia 1 – 4 Costa d'Avorio Costa d'Avorio olimpica Olimpiadi 2008 - 1º turno 1
13-8-2008 Tianjin Costa d'Avorio olimpica Costa d'Avorio 1 – 0 Australia Australia olimpica Olimpiadi 2008 - 1º turno -
16-8-2008 Qinhuangdao Nigeria olimpica Nigeria 2 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio olimpica Olimpiadi 2008 - Quarti di Finale -
Totale Presenze 4 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lilla: 2010-2011
Lilla: 2010-2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Guinea Equatoriale 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Inserito nella squadra dell'anno della Ligue 1: 1
2010-2011
2013-2014 (3 gol, a pari merito con Lorenzo Insigne, José María Callejón, Osarimen Ebagua, Felice Evacuo, Giuseppe De Luca e Marco Sansovini)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Schianchi, Ala vecchio stile come Mora e Hamrin 1 cross, 2 sponde, 2 assist, 2 dribbling, gazzetta.it, 27 gennaio 2014. URL consultato il 20 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Gervinho: The Brazilian Elephant, FIFA.com, 15 agosto 2008. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  3. ^ Alec Cordolcini, Tourè e Gervinho, figli del «negriero» di Beveren, in ilGiornale.it, IL GIORNALE ON LINE S.R.L., 30 settembre 2014. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  4. ^ Ivan Palumbo, Il blob: Vidal assetato di sangue, Ferrero non pettina le bambole, gazzetta.it, 20 marzo 2015. URL consultato il 20 marzo 2015.
  5. ^ Julien Pretot, Gervinho fires Le Mans up to third in Ligue 1, reuters.com, 1º dicembre 2007. URL consultato il 20 giugno 2014.
  6. ^ Lille snap up Gervinho, su FIFA.com, 21 luglio 2009. URL consultato il 14 agosto 2011.
  7. ^ Report: Boulogne v Lille - French Ligue 1 - ESPN Soccernet
  8. ^ Gervinho Bio, Stats, News - Football / Soccer - - ESPN Soccernet
  9. ^ Ligue1.com - Sow good as Lille take title
  10. ^ COUPE DE FRANCE : football, résultats, calendrier, reportage, photos Archiviato l'11 ottobre 2012 in Internet Archive.
  11. ^ Arsenal reveal Gervinho deal agreed, su FIFA.com, 11 luglio 2011. URL consultato il 14 agosto 2011.
  12. ^ Gervinho agrees deal to join Arsenal, Arsenal.com. URL consultato l'11 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2011).
  13. ^ Gervinho finally a Gunner, Ligue1.com. URL consultato l'11 luglio 2011.
  14. ^ Arsenal complete signing of Lille striker Gervinho, su BBC Sport, 18 luglio 2011. URL consultato il 14 agosto 2011.
  15. ^ Match Report: Newcastle United 0-0 Arsenal, Arsenal.com. URL consultato il 13 agosto 2011.
  16. ^ Arsenal's Gervinho given three-game ban after red card, su BBC Sport, 16 agosto 2011. URL consultato il 16 agosto 2011.
  17. ^ Pardew defends Barton | Football News | Sky Sports
  18. ^ Blackburn 4 Arsenal 3 | The Sun |Sport|Football
  19. ^ Report: Arsenal v Stoke City - Barclays Premier League - ESPN Soccernet
  20. ^ (EN) Gervinho completes transfer to Roma, su arsenal.com.
  21. ^ Sampdoria-Roma 0-2. Benatia e Gervinho fanno volare i giallorossi, gazzetta.it, 25 settembre 2013. URL consultato il 20 giugno 2014.
  22. ^ Roma 5-0 Bologna, Legaseriea.it, 29 settembre 2013. URL consultato il 30 settembre 2013.
  23. ^ Duello Gervinho-Benatia: chi è il miglior africano?[collegamento interrotto], corrieredellosport.it, 16 novembre 2013. URL consultato il 20 giugno 2014.
  24. ^ Roma 1-0 Juventus, Legaseriea.it, 21 gennaio 2014. URL consultato il 22 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2014).
  25. ^ Roma 3-2 Napoli, Legaseriea.it, 5 febbraio 2014. URL consultato il 19 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2014).
  26. ^ Napoli 3-0 Roma, Legaseriea.it, 12 febbraio 2014. URL consultato il 19 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2014).
  27. ^ Roma-Fiorentina 2-0, Nainggolan e Gervinho, festa all'Olimpico per la prima, Gazzetta dello Sport, 30 agosto 2014. URL consultato il 30 agosto 2014.
  28. ^ Corporate Gervinho, asroma.it, 15 settembre 2014. URL consultato il 16 settembre 2014.
  29. ^ Champions, Roma-Cska Mosca 5-1: gol di Iturbe, Gervinho (2), Maicon, autogol di Ignashevich e Musa, gazzetta.it, 17 settembre 2014. URL consultato il 18 settembre 2014.
  30. ^ Feyenoord-Roma 1-2, Gervinho firma la qualificazione, repubblica.it, 27 febbraio 2015. URL consultato il 26 febbraio 2015.
  31. ^ Fantacalcio: cosa succede a Gervinho? È tra i peggiori della Roma, gazzetta.it, 8 marzo 2015. URL consultato il 3 agosto 2015.
  32. ^ Roma-Carpi 5-1: Salah, Gervinho e Pjanic creano, ora Garcia respira, gazzetta.it, 26 settembre 2015. URL consultato il 28 settembre 2015.
  33. ^ Palermo-Roma 2-4: Gervinho rilancia Garcia, ma la difesa si complica la vita, gazzetta.it, 4 ottobre 2015. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  34. ^ Fiorentina-Roma 1-2: Salah e Gervinho i giallorossi volano al primo posto, ilmessaggero.com, 25 ottobre 2015. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  35. ^ Gervinho passa all’Hebei China Fortune, Roma, 26 gennaio 2016.
  36. ^ (FR) Jolie première pour Gervinho avec le Hebei Fortune, L'Équipe, 4 marzo 2016.
  37. ^ GERVINHO È UN GIOCATORE DEL PARMA, parmacalcio1913, 17 agosto 2018.
  38. ^ Serie A, Spal-Parma: 1-0. Il tabellino, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 27 agosto 2018.
  39. ^ scheda, fifa.com.
  40. ^ Mondiale, Costa d'Avorio-Giappone 2-1, gol di Honda, Bony e Gervinho, gazzetta.it, 15 giugno 2014. URL consultato il 20 giugno 2014.
  41. ^ Mondiale, Colombia-Costa d'Avorio 2-1, gol di Rodriguez, Quintero e Gervinho, gazzetta.it, 19 giugno 2014. URL consultato il 20 giugno 2014.
  42. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  43. ^ a b 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]