Coppa Italia 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 1962-1963
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date dal 1º settembre 1962
al 2 giugno 1963
Luogo Italia Italia
Partecipanti 38
Risultati
Vincitore Atalanta
(1º titolo)
Secondo Torino
Statistiche
Miglior marcatore Italia Angelo Domenghini (5)
Atalanta BC - Coppa Italia 1962-63 - Angelo Domenghini e Piero Gardoni.jpg
Il capitano bergamasco Piero Gardoni solleva il trofeo, accanto ad Angelo Domenghini miglior marcatore dell'edizione e protagonista della finale di Milano con una tripletta.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1962-1963 fu la 16ª edizione della manifestazione calcistica. Iniziò il 1º settembre 1962 e si concluse il 2 giugno 1963.

Il tabellone principale, partito dagli ottavi (venne giocato un turno speciale per ridurre da 19 a 16 le squadre vincenti al primo turno), vide imporsi l'Atalanta e il Torino. Le due squadre si ritrovarono a San Siro il 2 giugno e furono i bergamaschi ad imporsi per 3-1 sui più quotati rivali grazie a una tripletta di Domenghini, con un successo che entrò nell'epica della società orobica.

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa Italia 1962-1963.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Lazio 0 - 3 Fiorentina
Udinese 0 - 3 Genoa
Cagliari 1 - 5 Roma
Catanzaro 3 - 0 SPAL
Messina 2 - 1 Napoli
Bari 1 - 0 Palermo
Como 2 - 4 (dts) Atalanta
Cosenza 3 - 4 (dts) Catania
Alessandria 0 - 5 Inter
Padova 2 - 1 Lanerossi Vicenza
Parma 0 - 1 Milan
Pro Patria 1 - 2 Sampdoria
Triestina 1 - 1[1] (dts) Torino
Sambenedettese 0 - 1 Bologna
Foggia & Incedit 3 - 0 Modena
Brescia 2 - 5 Juventus
Simmenthal-Monza 2 - 3 Venezia
Lucchese 1 - 1[1] (dts) Mantova
Verona 3 - 0 Lecco

Turno speciale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Fiorentina 0 - 2 Genoa
Roma 3 - 1 Catanzaro
Foggia & Incedit 0 - 2 Juventus

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Roma 2 - 5 Genoa
Atalanta 2 - 1 Catania
Milan 0 - 1 Sampdoria
Bologna 2 - 2 (3-4 dcr) Torino
Juventus 3 - 1 Venezia (1907-1987)
Bari 2 - 0 Messina
Verona 1 - 1 (6-5 dcr) Lucchese
Inter 1 - 2 Padova

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Atalanta 2 - 0 Padova
Bari 2 - 1 (dts) Genoa
Sampdoria 0 - 2 Torino
Juventus 0 - 1 Verona

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Torino 2 - 1 Verona
Atalanta 1 - 0 Bari

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Atalanta 3 - 1 Torino
Milano
2 giugno 1963
Atalanta3 – 1TorinoSan Siro (30000 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Torino e Lucchese vincenti per sorteggio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]