Coppa Italia 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 1962-1963
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 38
Risultati
Vincitore Atalanta
(1º titolo)
Secondo Torino
Statistiche
Miglior marcatore Italia Angelo Domenghini (5)
Atalanta BC - Coppa Italia 1962-63 - Angelo Domenghini e Piero Gardoni.jpg
Il capitano bergamasco Piero Gardoni solleva il trofeo, accanto ad Angelo Domenghini miglior marcatore dell'edizione e protagonista della finale di Milano con una tripletta.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1962-1963 fu la 16ª edizione della manifestazione calcistica. Il tabellone principale, partito dagli ottavi, vide imporsi l'Atalanta e il Torino. Le due squadre si ritrovarono a San Siro il 2 giugno e furono i bergamaschi ad imporsi per 3-1 sui più quotati rivali grazie a una tripletta di Domenghini, con un successo che entrò nell'epica della società orobica.

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa Italia 1962-1963.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Lazio 0 - 3 Fiorentina
Udinese 0 - 3 Genoa
Cagliari 1 - 5 Roma
Catanzaro 3 - 0 SPAL
Messina 2 - 1 Napoli
Bari 1 - 0 Palermo
Como 2 - 4 (dts) Atalanta
Cosenza 3 - 4 (dts) Catania
Alessandria 0 - 5 Inter
Padova 2 - 1 L.R. Vicenza
Parma 0 - 1 Milan
Pro Patria 1 - 2 Sampdoria
Triestina 1 - 1[1] (dts) Torino
Sambenedettese 0 - 1 Bologna
Foggia & Incedit 3 - 0 Modena
Brescia 2 - 5 Juventus
Simmenthal-Monza 2 - 3 Venezia
Lucchese 1 - 1[1] (dts) Mantova
Verona 3 - 0 Lecco

Turno speciale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Fiorentina 0 - 2 Genoa
Roma 3 - 1 Catanzaro
Foggia & Incedit 0 - 2 Juventus

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Roma 2 - 5 Genoa
Atalanta 2 - 1 Catania
Milan 0 - 1 Sampdoria
Bologna 2 - 2 (3-4 dcr) Torino
Juventus 3 - 1 Venezia (1907-1987)
Bari 2 - 0 Messina
Verona 1 - 1 (6-5 dcr) Lucchese
Inter 1 - 2 Padova

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Atalanta 2 - 0 Padova
Bari 2 - 1 (dts) Genoa
Sampdoria 0 - 2 Torino
Juventus 0 - 1 Verona

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Torino 2 - 1 Verona
Atalanta 1 - 0 Bari

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Atalanta 3 - 1 Torino
Milano
2 giugno 1963
Atalanta3 – 1TorinoSan Siro (30000 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Torino e Lucchese vincenti per sorteggio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]